Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'egemonia sottoculturale. L'Italia da Gramsci al gossip

L'egemonia sottoculturale. L'Italia da Gramsci al gossip
titolo L'egemonia sottoculturale. L'Italia da Gramsci al gossip
autore
argomento Società, scienze sociali e politica Società e cultura: argomenti d'interesse generale
collana Einaudi. Passaggi
editore Einaudi
formato Libro
pagine 250
pubblicazione 12/2015
ISBN 9788806210533
 
16,00
 
0 copie disponibili
presso Libreria L'ippogrifo (Piazza Europa, 3)
0 copie disponibili
presso L' Ippogrifo Bookstore (C.so Nizza, 1)
Difficile reperibilità
La crisi del berlusconismo politico non deve far pensare che si stia rottamando quello socioculturale. Perché nell'attuale Italia postmodernissima e liquida, la sottocultura continua a orientare potentemente stili di vita, immaginario e consumi. Calano i TG, ma sono ancora in campo i talk show a raccontare l'ossessione per la politica di un paese che la politica la odia. E, poi, è tutto un post e un tweet, e la politica ormai la si fa anche a colpi di social media. Chiediamoci allora cosa è diventato oggi il nazionalpopolare (dopo essere passato per il gossip-popolare) e che accade nei consumi culturali, da Masterpiece a Fabio Volo. E interroghiamoci anche, su un altro versante, sulla (residua) funzione degli intellettuali, visto che pedagogia soft e soft power sono in difficoltà anche nella cultura politica progressista, mentre renzismo e grillismo fanno scuola. Gira e rigira, rimane sempre la domanda di fondo (e di sfondo). Che fare?
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.