Il tuo browser non supporta JavaScript!

Smettila di urlare. Il metodo rivoluzionario per farsi ascoltare dai figli e mantenere la calma

Smettila di urlare. Il metodo rivoluzionario per farsi ascoltare dai figli e mantenere la calma
titolo Smettila di urlare. Il metodo rivoluzionario per farsi ascoltare dai figli e mantenere la calma
autore
traduttore
argomenti Salute e benessere personale Famiglia e salute
Società, scienze sociali e politica Psicologia
collana Grandi manuali Newton
editore
formato Libro: Copertina morbida
pagine 254
pubblicazione 10/2019
ISBN 9788822736475
 
10,00
 
0 copie disponibili
presso Libreria L'ippogrifo (Piazza Europa, 3)
0 copie disponibili
presso L' Ippogrifo Bookstore (C.so Nizza, 1)
Disponibile normalmente in 24/48h
Genitori sull'orlo di una crisi di nervi, stanchi e con i minuti contati. Mamme e papà stretti tra preoccupazioni del lavoro, incombenze quotidiane e pressioni sociali. È difficile mantenere i nervi saldi con i figli dopo una lunga giornata sfiancante. Weekend e vacanze che si trasformano in momenti di scontro a causa di impegni e compiti a casa... E così anche il più banale dei capricci o la risposta poco educata provocano litigi e urla. Ma come evitare di sgridare chi ha rovesciato per la seconda volta il succo di mirtillo sul tappeto color panna o ha nascosto l'ennesimo brutto voto in matematica? E dopo la tempesta non sempre torna il sereno. Come risulta da una recente ricerca medica le urla sarebbero dannose quanto le percosse. Ecco allora che arriva in soccorso questa guida, forte di una solida base scientifica, per aiutare anche il più irascibile dei genitori a controllare completamente i sentimenti di disperazione e rabbia. E se diventare dei genitori migliori fosse davvero così semplice? La dottoressa Carla Naumburg sembra aver trovato la formula magica per avere figli felici e genitori sereni. Provare per credere!
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.