Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bene e male nella psicologia analitica

Bene e male nella psicologia analitica
titolo Bene e male nella psicologia analitica
autore
traduttori , ,
argomento Società, scienze sociali e politica Psicologia
collana Biblioteca Bollati Boringhieri
editore BOLLATI BORINGHIERI
formato Libro
pagine 128
pubblicazione 05/1993
ISBN 9788833907697
 
11,00
Quella religiosa è una pulsione archetipica, profondamente radicata nella mente umana. Per Jung non possiamo negare la realtà del male: bene e male non sono costruzioni culturali, ma potenze primigenie della natura con cui tutti dobbiamo fare i conti. Se per Freud la legge morale dipende da norme ricevute e interiorizzate durante l'infanzia, per Jung è quasi un "centro" tra il bene e il male che l'uomo individua non aderendo a dogmatismi ideologici o religiosi, ma con un atto creativo. E tutta l'opera di Jung può essere vista come una lotta contro il male, inteso come una mancanza di significato che impedisce la pienezza della vita.
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.