Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze della terra

Il meteorite e il vulcano. Come si estinsero i dinosauri

Aldo Piombino

Libro: Copertina morbida

editore: ALTRAVISTA

anno edizione: 2015

pagine: 264

Come si estinsero i dinosauri? Perché non possiamo imputare la loro estinzione alla caduta di un meteorite? A cosa è dovuta la catastrofe della fine dell'era Mesozoica e quale ruolo hanno svolto le gigantesche e particolari eruzioni vulcaniche che erano in corso all'epoca? Nel saggio Aldo Piombino analizza, sotto un profilo essenzialmente geologico, le ipotesi scientifiche sull'estinzione dei dinosauri che dagli anni ottanta ad oggi alimentano il dibattito tra studiosi, offrendoci un testo per accademici e ricercatori ma adatto anche ad appassionati della materia. Dal tempo geologico alle estinzioni di massa, dalle Grandi Province Magmatiche ai dinosauri, dalle estinzioni dell'era mesozoica agli accadimenti che le hanno accompagnate alla fine del Cretaceo sino al confronto delle diverse ipotesi scientifiche sull'estinzione dei dinosauri una combinazione di erudizione e senso narrativo per un testo chiaro e piacevolmente scorrevole.
23,00

Il mondo d'acqua. Alla scoperta della vita attraverso il mare

Frank Schätzing

Libro: Libro in brossura

editore: TEA

anno edizione: 2014

pagine: 552

Frank Schätzing accompagna il lettore in un viaggio sopra e sotto i mari per scoprire la relazione che lega gli esseri umani allo straordinario "mondo d'acqua" che occupa i sette decimi del nostro pianeta. Una strana relazione, fatta di odio e amore, di romanticismo e d'ignoranza, di curiosità e di mistero. Come funziona questo enorme "sistema" da cui tutti proveniamo e di cui sappiamo ancora pochissimo? Com'è stato possibile che abbia dato origine alla vita? Perché l'evoluzione ha imboccato la strada che ha portato all'uomo e non quella che ci avrebbe reso simili a un materassino gonfiabile pieno d'acqua? E ancora: da dove viene tutta quest'acqua? Cosa succede quando il mare decide di ribellarsi all'uomo? Qual è il futuro del mare e perché è così legato al nostro? Con competenza scientifica, ironia e semplicità, Schätzing risponde a tutte queste domande (e a moltissime altre), fa attraversare miliardi di anni, stupisce e fa capire, diverte e fa riflettere.
12,00

Principi di geologia applicata per ingegneria civile-ambientale e scienze della terra

Laura Scesi, Monica Papini, Paola Gattinoni

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2014

pagine: 252

Il testo ha come obiettivo principale quello di introdurre il futuro ingegnere civile e ambientale alla ricostruzione del modello geologico del sottosuolo, presupposto indispensabile e fondamentale per la progettazione di opere ingegneristiche correttamente inserite nell'ambiente. Tale ricostruzione è fondamentale per comprendere i possibili riflessi che queste hanno sull'ambiente e/o come l'ambiente geologico può condizionare le scelte progettuali.
38,30

Il mio amato brontosauro. Vecchie ossa e nuova scienza

Brian Switek

Libro: Copertina morbida

editore: Codice

anno edizione: 2014

pagine: 271

Chi ha ucciso i dinosauri? Nel giallo più famoso della preistoria gli indiziati sono tanti. Una serie di eruzioni vulcaniche? Un enorme meteorite? Il calo del desiderio? Oppure sono stati miliardi di larve di farfalla, che rosicchiando le foglie degli alberi avrebbero provocato un disastro ecologico? A cavallo tra realtà e fantasia, tra ricerca scientifica e cultura popolare, i dinosauri incombono nelle sale dei musei di storia naturale, e sono protagonisti di film ma anche del lavoro di molti paleontologi e dei documentari che ne raccontano le ultime scoperte. Brian suitek firma con "il mio amato brontosauro" un libro che unisce la sua grande passione per i dinosauri e il lavoro rigoroso del giornalista e del cacciatore di fossili.
20,90

Geomorfologia culturale

Mario Panizza, Sandra Piacente

Libro: Copertina morbida

editore: PITAGORA

anno edizione: 2014

pagine: 358

Con l'introduzione del concetto di Geomorfologia Culturale si è voluto rispondere al sempre maggiore interesse del dibattito scientifico sugli aspetti del territorio che legano il paesaggio naturale al patrimonio culturale. La trattazione prende avvio dai principi e dai metodi di indagine del Paesaggio, snodandosi poi attraverso la sua rappresentazione cartografica. Vengono quindi trattati gli aspetti fondamentali del clima, con riferimento ai paesaggi più recenti. La parte centrale riguarda la Geomorfologia, con particolare attenzione ai rapporti con il Patrimonio culturale. Risalto viene dato alla parte che tratta l'uomo, come agente modellatore ed elemento vulnerabile del paesaggio. Si arriva ai metodi di studio dei Beni culturali, visti soprattutto in rapporto col contesto geomorfologico, in termini di rischio, di risorse e di impatto ambientali. Particolare attenzione è rivolta ai Beni geomorfologici e alle metodologie per la loro individuazione, cartografia e valutazione. Chiude il volume una parte dedicata ai problemi della conoscenza, della formazione, dell'etica ambientale e dello sviluppo sostenibile. Il testo privilegia gli aspetti concettuali e metodologici, evidenziando collegamenti ed interazioni fra i diversi settori disciplinari: le Scienze della Terra, ed in particolare la Geomorfologia, l'Archeologia, la Storia, l'Architettura ecc.; vengono proposte soluzioni in termini applicativi nel settore dei rischi e degli impatti ambientali...
33,00

Clima bene comune

Luca Mercalli, Alessandra Goria

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Bruno

anno edizione: 2013

pagine: 169

Oggi più che mai gli impatti devastanti del cambiamento climatico sulla Terra ci aiutano a comprendere che il clima è un bene prezioso e, in quanto risorsa comune, va protetto. Contro l'inerzia e la cattiva informazione, questo libro, integrando le prospettive sociale, economica e scientifica, approfondisce i temi portanti del mutamento che stiamo vivendo: il contributo delle attività umane ai cambiamenti del clima, gli impatti attesi, la loro distribuzione geografica, gli scenari presenti e futuri. Alla luce dei più recenti rapporti sulla situazione mondiale (quinto rapporto IPCC, settembre 2013), Clima bene comune riflette in modo acuto e propositivo sulle soluzioni possibili per arginare un problema drammatico, partendo dalle scelte delle grandi organizzazioni internazionali e dei governi fino ad arrivare alle azioni quotidiane di ognuno di noi.
16,00

Le stranezze del clima. Che cosa sta cambiando e perché

Libro

editore: ZANICHELLI

anno edizione: 2013

pagine: 184

Di cambiamento climatico si sente parlare quasi tutti i giorni, ma il dibattito spesso genera confusione, invece di chiarire che cosa realmente si sa sull'evoluzione del clima. In questo libro i maggiori esperti internazionali riassumono i risultati di decenni di studi scientifici con onestà, rigore e un linguaggio comprensibile a tutti. È veramente in atto un riscaldamento globale? E davvero siamo noi a provocarlo? La risposta in entrambi i casi è sì, e qui troverete i dati che lo dimostrano. Ma quali saranno le conseguenze pratiche del cambiamento del clima? E che cosa possiamo fare per arginarlo? A queste domande gli scienziati per ora possono dare soltanto risposte parziali, ma è importante conoscerle per scegliere in modo informato le strategie per il nostro futuro.
13,90

I terremoti. Quando la terra trema

Romano Camassi, Marco Massa

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2013

pagine: 134

In Italia si sono verificati migliaia di terremoti di media e forte intensità. Quelli recenti dell'Aquila e della pianura Padana hanno provocato danni per miliardi di euro, e la perdita di molte vite umane. Pericolosità, vulnerabilità, esposizione, rischio sismico: nell'illustrare i significati di queste espressioni, il libro spiega come si origina un terremoto e come lo si misura, fornendo una panoramica sulle strutture che in Italia si occupano di monitorare questi fenomeni. Affronta poi il complesso tema della prevenzione dei possibili effetti dei terremoti: dal rispetto delle norme sismiche all'importanza della sensibilizzazione al rischio e di una corretta informazione.
9,80

Progettazione geotecnica di un'opera di sostegno rigida

Marco Del Fabbro, Alberto Massarutto, Roberto Meriggi

Libro: Libro in brossura

editore: Pàtron

anno edizione: 2012

pagine: 170

22,00

L'era glaciale. Come il clima influenza la storia naturale

Raffaele Sardella

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2011

pagine: 123

Un fenomeno iniziato poco più di 2 milioni e mezzo di anni fa che ha avuto un ruolo determinante nella formazione del paesaggio attuale e nella diffusione ed evoluzione degli organismi viventi: sono le oscillazioni climatiche - note come glaciazioni - che hanno caratterizzato l'era Quaternaria, lasciando numerose testimonianze anche nella nostra penisola. Ghiacciai, fiumi e vulcani, fossili di specie estinte come mammuth e iene giganti, e infine la conformazione attuale delle nostre coste testimoniano infatti come l'Italia sia stata un crocevia di migrazioni, adattamenti ed evoluzioni. Un affascinante viaggio per capire i rapporti tra clima e storia naturale.
9,80

Le unità di paesaggio. Analisi geomorfologica per la pianificazione territoriale e urbanistica

Giuseppe Gisotti

Libro: Copertina morbida

editore: FLACCOVIO DARIO

anno edizione: 2011

pagine: 478

Oggi si sente la necessità di un approccio pratico-metodologico per l'elaborazione di progetti e piani territoriali, partendo da una rigorosa descrizione degli ambienti geologici e pedologici italiani. Ne deriva l'opportunità di una metodologia sperimentale che consenta una valutazione delle risorse del territorio rivolta alla determinazione della sua utilizzazione, analizzando anche i principali parametri influenzati dalla natura e dalla distribuzione delle formazioni geologiche e dei suoli. Quest'opera si caratterizza per la semplicità della metodologia seguita, che individua, nelle aree geologicamente omogenee, la chiave di lettura del territorio. Per far ciò identifica una dozzina di unità geomorfologiche fondamentali del territorio italiano (o unità di paesaggio), mettendone in evidenza i parametri che ne definiscono le potenzialità e le limitazioni d'uso, spesso correlate fra loro in un rapporto di causa-effetto: erodibilità, forme del rilievo, permeabilità, idrologia superficiale e sotterranea, caratteristiche geotecniche, stabilità geomeccanica, clima, suolo, vegetazione, processi geomorfici. Il volume propone una rigorosa correlazione fra i parametri naturali del territorio contribuendo alla corretta comprensione dei processi evolutivi o degenerativi dell'ambiente, al fine di poter impostare azioni preventive o interventi di risanamento.
45,00

Previsione immediata del tempo

Alan W. Watts

Libro

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2011

pagine: 62

Osservare il cielo per prevedere il tempo, con la presente guida fotografica è possibile imparare e interpretare i segnali delle nuvole, del vento, della temperatura che annunciano variazioni meteo.
11,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.