Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienza, ingegneria e tecnologia ambientale

Manuale tecnico di ingegneria naturalistica

Pietro Martino

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2019

pagine: 374

L'ingegneria naturalistica o più propriamente ingecologia naturalistica, è l'insieme di tecniche e conoscenze che provengono da ambiti propri delle Scienze Naturali (naturalistiche, agronomiche e forestali) e dell'Ingegneria Geotecnica. Come si procede praticamente per la progettazione di un'opera di ingegneria naturalistica? Come si valuta il sito di intervento? Quali sono i parametri di una valutazione geotecnica preventiva? Perché un pendio collassa? Cos'è una frana? Come si procede per un'analisi sul campo di tipo floristico e fitosociologico? E come si analizzano i dati con procedimenti di analisi multivariata e di cluster analisys attraverso metodiche manuali o computerizzate? Come valutare una specie vegetale da un punto di vista della biotecnica per l'impiego nel progetto? Quali sono le tipologie di intervento di ingegneria naturalistica? Come si progetta e quali sono i calcoli strutturali di un'opera di ingegneria naturalistica? Il libro risponde dettagliatamente a tutte queste domande con semplicità ma con rigore tecnico scientifico proprio di un Dottore Naturalista e al contempo Dottore in Ingegneria Civile, con taglio manualistico e operativo. Il testo riporta esercizi applicativi di realizzazione di una palificata doppia, di una terra rinforzata, di una palizzata e di un muro in cls cellulare, che oltre a guidare il progettista nell'analisi delle problematiche, mostra l'utilizzo dei fogli di calcolo presenti nel software incluso.
49,00 41,65

Riciclo e gestione RAEE

Vito La Forgia

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2015

pagine: 190

La recente introduzione del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49 ha riscritto la gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici dapprima disciplinati dal D.Lgs. n. 151/2005. Le novità introdotte sono tantissime, dalla gestione dei RAEE derivanti dalla distribuzione, alla nuova disciplina dei sistemi collettivi. Partendo quindi dalla definizione di cosa sia un rifiuto ed un RAEE, alla individuazione delle figure centrali che fanno muovere la filiera dei rifiuti, si giunge ad una presa di coscienza di quale sia il proprio ruolo nella gestione dei rifiuti. L'intero manuale si snoda attraverso una serie di argomenti che partendo da quelli più generali, che identificano quindi chi sia il produttore di rifiuti, cosa sia un trasportatore, un intermediario ed un impianto, scendono man mano nel dettaglio andando ad analizzare differenze e similarità nella gestione di un deposito temporaneo di rifiuti speciali e di RAEE, quale sia la documentazione necessaria per la corretta tracciabilità dei rifiuti.
28,00 23,80

Rifiuti e termovalorizzazione

P. Poggi

Libro

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2012

pagine: 91

9,90 8,42

Smaltimento dei rifiuti solidi urbani

Libro: Libro rilegato

editore: CISM

anno edizione: 2010

pagine: 250

33,00 28,05
20,00 17,00

Esposizione delle acque superficiali agli agrofarmaci

Libro: Libro rilegato

editore: PITAGORA

anno edizione: 2006

pagine: 208

Questo libro prosegue l'attività editoriale sulle conoscenze nazionali ed internazionali sul comportamento ambientale degli agrofarmaci, iniziata con questa collana con l'omonimo libro sulle acque profonde. Il volume nasce per divulgare i risultati di alcune ricerche recenti sulle acque superficiali condotte dal nostro gruppo di ricerca, e per questo si avvale di una tesi di dottorato e dei contenuti delle linee guida del FOCUS (Forum for the Coordination and the Use of the models) e della SETAC (Society of Environmental and Toxicological Chemistry) dove gli autori hanno partecipato direttamente. Un libro per tecnici, un ausilio e complemento alla formazione didattica per gli studenti che si occupano di scienze ambientali, di scienze agrarie ed alimentari con un occhio alla sicurezza dell'ambiente, agli alimenti ed agli organismi tutti. Un contributo alla conoscenza in un settore ambientale per tanti versi sconosciuto ai nostri amministratori locali ciechi alle cause che regolano lo stato di qualità biologico e chimico delle proprie risorse idriche. Nello specifico vengono trattati le cause e le modalità di contaminazione, misura e previsione dell'esposizione, indici di rischio ecotossicologico per gli agrofarmaci con particolare riferimento alle acque superficiali, misure di mitigazione delle sorgenti puntiforme e diffuse, attività di monitoring per la valutazione dell'esposizione a scala di bacino, esposizione ambientale ed effetti biologici sugli organismi.
30,00

Depurazione biologica

Renato Vismara

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 1998

pagine: 778

54,90 46,67

Aspirazioni delle polveri negli ambienti di lavoro

Oddo Pierfederici

Libro

editore: PITAGORA

anno edizione: 1996

pagine: 176

14,00

Opere di sistemazione idraulico-forestale

Ferro

Libro: Copertina morbida

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2019

pagine: 630

Il volume illustra, nella visione unitaria del sistema "bacino idrografico", i processi fisici, le problematiche applicative e le tipologie di intervento disponibili per la sistemazione del reticolo fluviale e dei versanti. Il trasporto solido delle correnti a pelo libero viene introdotto con l'intento di esaminare i processi evolutivi del cavo fluviale, di fornire indicazioni per la progettazione delle opere di correzione ed inalveazione del tracciato del corso d'acqua e di stabilire l'influenza dell'inserimento di manufatti sul delicato equilibrio del sistema fluviale. La trattazione, seguendo il percorso della corrente dalle propaggini più montane fino allo sbocco a mare, esamina opere conVenzionali (briglie, pennelli, inalveazioni, etc.) e non (briglie aperte, rampe di massi, rivestimenti in gabbioni etc.), e mette in relazione la produzione di sedimenti dei versanti con il trasporto solido fluviale. Un capitolo è dedicato, infine, alle opere di sistemazione idraulico-forestale realizzate con tecniche di ingegneria naturalistica. Il libro si rivolge sia agli studenti che frequentano i corsi di laurea in scienze forestali ed ambientali, scienze agrarie ed ingegneria (indirizzo idraulico, civile, ambiente e territorio, difesa del suolo, etc.) sia ai professionisti ed ai tecnici interessati alle problematiche della sistemazione idraulica.
39,00
10,00

Trattamento rifiuti mediante torcia al plasma

Luigi Miranda

Libro: Copertina morbida

editore: Photocity.it

anno edizione: 2019

pagine: 81

Il mercato del settore rifiuti oramai richiede impianti sempre più flessibili circa i materiali da trattare, ma questa necessità ha come contraltare l'altrettanto necessaria riduzione degli impatti ambientali degli stessi. Durante gli anni '90 in Europa la tecnologia della combustione ossidativa (la termovalorizzazione classica) è sembrata essere quella in grado di rispondere maggiormente alla necessità di flessibilità dei materiali in entrata, ma è risultata essere sicuramente, col crescere dell'attenzione alla tematica ambientale, quella meno efficiente in termini di emissioni in atmosfera e produzione di rifiuti a valle del processo (Downstream Waste). Il presente lavoro, quindi, affronta il tema degli impianti di gassificazione al plasma sotto un profilo spesso meno trattato in letteratura, cioè focalizzando l'attenzione sull'elettronica ed i software necessari al monitoraggio ed al controllo delle fasi di esercizio di un impianto.
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.