Il tuo browser non supporta JavaScript!

Narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945)

Bella Italia. Racconti

Libro: Copertina morbida

editore: Gremese Editore

anno edizione: 2022

pagine: 224

Dalle peregrinazioni umaniste di Montaigne alle passeggiate fiorentine di Alexandre Dumas, a quelle di Dominique Fernandez e Patrick Modiano per le strade di Roma, l'Italia ha sempre affascinato intellettuali e scrittori francesi di ogni epoca, anche grazie alla vicinanza culturale che unisce i due popoli. Bella Italia è una raccolta di racconti letterari che segue la tradizione dei Grands Tours del XVIII secolo: diciotto scrittori francesi rievocano il proprio legame con il Bel Paese condividendo storie, ricordi, suggestioni. Insieme a loro il lettore percorrerà la penisola da nord a sud, riscoprendo non una sola Italia, ma più Italie, tutte diverse, reali e immaginarie, politiche e romantiche, straniere e familiari, museali e popolari, fraterne e materne, femminili e maschili, ma tutte desiderabili. I ricordi lasciano talora emergere luminose cartoline di vacanze, piccole gioie come il gusto sottile di un gelato al limone, rapidi scorci di viaggi in treno e di storie adolescenziali; evocano la famiglia, la coppia, l'amore spesso, molto più dell'intelletto. Altre volte, si soffermano sulle mille ricchezze italiane e sul modo - sempre intimo e personale - in cui ciascuno degli autori se ne è lasciato travolgere: l'arte, la letteratura, il cinema, il teatro e l'architettura, la musica, la cucina, la lingua. Da ogni pagina affiora l'infinita, nostalgica tenerezza con cui questi diciotto scrittori ricordano la discreta Torino, le troppo poco conosciute Ancona, Ventimiglia, Sanremo, Trieste, e ancora le loro passeggiate nei musei fiorentini, nelle chiese veneziane, per i vicoli di Napoli e le strade della Sicilia, sulle sponde dei laghi lombardi o sugli stretti sentieri di Capri che sovrastano il mare: lì dove le statue di pietra decrepita, all'ombra di un pino domestico o sotto le fronde cadenti di un arancio, lasciano intravedere la possibilità dell'eterno.
18,00

L'altalena

Andrea Serra

Libro: Copertina morbida

editore: bookabook

anno edizione: 2022

pagine: 119

Non c'è il suono della campanella e nemmeno una vera e propria aula; al loro posto, il rumore di strani macchinari medici e un paio di sedie a delimitare uno spazio dove studiare. Gli alunni, però, sono addirittura più motivati e attenti, nonostante la loro scuola sia un ospedale, nonostante la loro giornata venga scandita dalle terapie. Elena presenta un progetto per portare la pet therapy in corsia, Ilaria ha poco tempo ma ci tiene a finire la sua tesina sui vulcani, Francesca imita il grido di guerra delle squaw Dakota per affrontare dolorosissime iniezioni. Un'altalena di aneddoti e racconti vissuti in sedici anni di attività di maestro in ospedale. Perché ovunque ci sia qualcuno riunito per imparare, lì c'è la scuola.
10,00

Né sotto il cavolo, né con la cicogna

Rossana Gravina

Libro: Copertina morbida

editore: Gruppo Albatros Il Filo

anno edizione: 2022

pagine: 222

Non avere una famiglia naturale in cui crescere rappresenta una mancanza, un vuoto che una persona si porta dentro per tutta la vita. La protagonista di questa storia dura e sincera è una ragazza "diversamente emotiva" come ama definirsi, incapace di gestire al meglio le proprie emozioni e di esprimerle in pubblico. Susanna vive prima in un orfanotrofio, la Grande Casa, un luogo chiuso al resto del mondo, dove vengono insegnati i valori dell'obbedienza sopprimendo ogni istinto vitale e di ribellione. Segue poi l'esperienza in una famiglia adottiva, dal signor Direttore e dalla Signora Maestra, due persone di buon cuore, caritatevoli, ma altrettanto lontane dal mondo interiore di una bambina che soffre e che non può ignorare tutte le tensioni che la agitano dentro. Né sotto il cavolo, né con la cicogna è un romanzo intenso, che utilizzando strategie narrative diverse e coinvolgenti racconta le tappe di una vita difficile, vissuta tra delusioni sentimentali e maltrattamenti, riscatto nel lavoro e nuove amicizie, sempre in bilico sul fronte delle emozioni e di una serenità continuamente minacciata e lontana come un'utopia.
14,90

127 gradini a Parigi

Roberto Candidi

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Efesto

anno edizione: 2022

pagine: 280

"Centoventisette gradini a Parigi "è il racconto della metamorfosi di Bob - che decide di abbandonare il proprio paese per tentare di fare il musicista a Parigi. Si immerge nella città, esplorandola a fondo, guidato dalle pagine dei grandi romanzieri dei "ruggenti anni Venti". Dopo il primo periodo di ambientamento, con un frettoloso viaggio in Brasile Bob assume padronanza della città; trova un lavoro stabile in un ristorante, inizia la frequentazione di alcuni locali notturni, e arrivano le prime esperienze di sesso con le ragazze francesi. Una festa in una grande casa frequentata da molti artisti segna in maniera netta il cambio di vita di Bob a Parigi. In poco tempo la sua vita si riempie di tutto quello che Bob solo pochi anni prima neanche avrebbe immaginato. Inizia un vero e proprio periodo bohémien. Inizia a suonare nei locali di Parigi, con la sua amica e cantante Ljuba: Bob diventa per tutti "il suonatore di blues col cappello". "Se la vita che fai non ti piace, cambiala", è questo motto a rappresentare il fil rouge del racconto. Il libro si conclude con un ennesimo dilemma di fronte a un ennesimo incrocio.
15,00

Sotto il segno del Covid. La vita, l'amore, la scuola, la famiglia, l'amicizia al tempo della pandemia

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 344

Il libro è una raccolta di 101 racconti brevi e brevissimi scritti da ragazzi e ragazze che frequentano le scuole superiori e che hanno risposto al Concorso letterario nazionale per adolescenti bandito dall'Associazione culturale FulgineaMente di Foligno, in provincia di Perugia, "Sotto il segno del Covid: la vita, l'amore, la scuola, la famiglia, l'amicizia al tempo della pandemia". Lo scopo era quello di fornire loro un'occasione per dare loro voce e per raccontare come è cambiata la vita durante la prima fase di questo periodo storico così difficile per tutti. Le parole di questi adolescenti, provenienti da diverse regioni italiane, non solo ci consentono di conoscere le paure, i dubbi e le speranze che hanno provato durante il lockdown, quando hanno dovuto forzatamente abbandonare la scuola e si sono trovati difronte ad uno schermo per frequentare le lezioni a distanza, ma ci restituiscono uno spaccato inedito della nostra società alle prese con la pandemia da Covid 19 che ancora ci attanaglia.
16,00

I fantasmi della criminalità economica

Giuseppe Pellegrino

Libro: Copertina morbida

editore: Pendragon

anno edizione: 2022

pagine: 110

Sicilia, Taormina. All'improvviso, durante un convegno di diritto societario, tra lo stupore dei relatori, appaiono uno dopo l'altro i fantasmi della criminalità economica organizzata (delle società occulte, anonime, off-shore ecc.) traghettando i convenuti - e il lettore - nei complessi meandri dell'impresa a partecipazione mafiosa. In questo susseguirsi di entità paranormali viene affrontato il complesso rapporto che intreccia l'economia legale e i fenomeni criminali, in particolare i modi in cui questi ultimi possono tradursi in forme all'apparenza lecite. A spiccare tra quelle presenti è la voce di un anziano giudice che, con ironia e disincanto, si abbandona a commenti, tanto puntuali quanto irriverenti, sugli interventi dei fantasmi. Un testo che dietro a un'apparente leggerezza nasconde la forza di una sostanza intensa, capace di far comprendere con chiarezza quanto un efficace contrasto alla criminalità, in particolare quella organizzata, non possa attuarsi solo sul piano investigativo ma debba necessariamente mirare alla trasparenza e alla tracciabilità del denaro e dei capitali riconducibili ad attività delittuose. Presentazione di Girolamo Bongiorno, Niccolò Abriani, Ludovico Vaccaro.
12,00

Cosa mi dice il mare

Lorenza Stroppa

Libro: Copertina morbida

editore: Bottega Errante Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 320

Il giorno in cui Corinne scappa dalla sua casa sulle colline inglesi, succedono due cose: Roux, il figlio adolescente, inizia a sviluppare un'insana ossessione per i numeri, e una balena si spiaggia sulla costa bretone. Dietro le porte delle case a graticcio spazzate dal vento, nasce una storia di sale e di lacrime, tra tuffi vertiginosi da scogliere a picco, inquietanti scoperte in grotte sommerse e il coraggio di tornare di fronte all'oceano per affrontare la risacca del tempo. "Cosa mi dice il mare" è un romanzo sulle seconde possibilità, sull'affrontare le proprie colpe e i rimorsi che ci logorano. Sul sapersi perdonare. È anche un libro sull'amicizia e sull'amore: a volte amare significa non fare nulla, e lasciare che il mare si porti via tutto.
18,00

Cattive strade. Storie del Wyoming. Volume 2

Proulx Annie

Libro: Copertina morbida

editore: Minimum Fax

anno edizione: 2022

pagine: 220

16,00

Una trama di fili colorati

Whitney Otto

Libro

editore: Minimum Fax

anno edizione: 2022

16,00

Una luce differente

Paola Baratto

Libro

editore: Manni

anno edizione: 2022

13,00

Il correttore

George Steiner

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 96

A dare il titolo al breve e denso romanzo di George Steiner è un correttore di bozze, leggendario per la sua esattezza sia tecnica sia ideologica. Il "Gufo" o "il Professore", come lo chiamano amici e militanti, ha partecipato alla Resistenza, è stato espulso dal Pci con l'accusa di trotzkismo, ma è sempre rimasto fedele al marxismo, l'ideologia che voleva correggere gli errori della Storia dell'uomo. Intorno a questo personaggio esemplare Steiner costruisce un apologo acuto e preciso, ricco di spunti polemici. Nel meticoloso protagonista prendono corpo l'intreccio tra politica e messianismo, e lo scontro tra valori che non hanno più corso e un presente dove tutto diventa consumabile, dove la morte dell'utopia lascia spazio solo alla tirannia del reale.
11,00

Questi capelli

Djaimilia Pereira de Almeida

Libro: Copertina morbida

editore: La Nuova Frontiera

anno edizione: 2022

pagine: 160

Mila arriva a Lisbona da Luanda a tre anni, spettinata e "aggrappata a una confezione di biscotti". Suo padre è portoghese, sua madre angolana, tutto ciò che sa delle sue origini è legato ai nonni e ad alcune fotografie sbiadite. Mila usa i ricordi come una biografia fallace, raccontando quattro generazioni di vicende familiari, e mettendosi alla ricerca della sua identità, una ricerca che si rivelerà complessa e dolorosa e che interseca la storia di tre Paesi e di due continenti. Attraverso l'originale lente dei suoi capelli indomiti e crespi, la vediamo cambiare e la seguiamo nei quartieri di una Lisbona non ancora gentrificata, nelle strade di Luanda e tra le foto di un album di famiglia che ci restituisce uno sguardo frammentario e ingannevole. Mescolando memoir e romanzo postcoloniale, realtà e finzione, Djaimilia Pereira de Almeida ragiona sul razzismo, sui meccanismi della memoria e sul processo di scrittura, costringendoci a riflettere su una domanda che oggi riguarda sempre più persone: cosa significa non appartenere del tutto a nessun luogo e vivere costantemente in bilico tra diverse culture?
15,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.