Il tuo browser non supporta JavaScript!

Narrativa di argomento religioso e spirituale

Ritorno al caffè alla fine del mondo. Segui la bussola per la felicità

John P. Strelecky

Libro: Copertina morbida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2022

pagine: 228

Dopo un'intera nottata trascorsa a parlare con Casey e il proprietario dello stravagante caffè Checifaiqui, la vita di John non è stata più la stessa: una nuova consapevolezza e una prospettiva inedita sul significato della vita hanno rivoluzionato il suo sguardo sul mondo. Quelle tre domande stampate sul retro del menù non solo hanno sconvolto l'esistenza di John, ma anche rovesciato il significato di felicità e della sua ricerca costante. Perciò, dieci anni dopo, mentre pedala trasognato su una panoramica strada hawaiana, con sua grande sorpresa il caffè Checifaiqui incrocia ancora una volta la sua vita. Nuovi interrogativi compaiono sul menù, incredibili avventure si profilano all'orizzonte e, come accaduto anni prima, il tempo trascorso in quel locale segnerà un punto di non ritorno nella vita dell'autore. Vuoi partecipare anche tu a questo viaggio verso la tua felicità?
15,90

Walkabout. Nella preistoria biblica

Roberto Tarquini

Libro: Copertina morbida

editore: Tau

anno edizione: 2022

pagine: 72

I primi capitoli della Genesi riscritti in chiave psicologica e rimodellati liberamente con la fantasia, senza alcuna ambizione esegetica. Una rilettura verosimile della preistoria biblica da un punto di vista sempre interno. Potremo sentire la voce di Adamo che sembra quella di un uomo moderno, e che ci racconta in prima persona i suoi pensieri, la sua meraviglia, il suo disorientamento. E poi, ancora, Caino, Enoch, Noè, Nemrod. Cinque uomini e le loro contraddizioni, le loro relazioni con donne, figli e anche con i loro animali. Tutto ciò in un cammino dove c'è sempre Dio che interviene, interpella e aspetta da noi una risposta.
12,00

Il quinto evangelio

Mario Pomilio

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2022

pagine: 456

1945, Colonia. Nella canonica di una chiesa bombardata Peter Bergin, giovane ufficiale americano, trova alcuni documenti che gli rivelano la possibile esistenza di un quinto vangelo. Questa scoperta segnerà la sua vita, spingendolo a votarsi completamente alla ricerca di questo scritto. La raccolta dei materiali - lettere, versi, racconti, frammenti, leggende, biografie e autobiografie di credenti, non credenti, mistici, eretici, santi, ribelli - disegna una vicenda complessa che non è solo la ricerca di uno studioso ma una vera e propria avventura umana. Mario Pomilio costruisce un'architettura narrativa capace di confondere realtà e finzione, lasciando al lettore il piacere di avventurarsi in una fitta trama di contrasti, illusioni e letture poco ortodosse, in una sorprendente varietà di invenzioni e piani di scrittura. Pubblicato per la prima volta nel 1975.
15,00

Il dito e la luna. 101 storie sufi

Gianluca Magi

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2022

pagine: 192

Le storie qui presentate sono state attinte dall'immenso tesoro dell'Oriente sufi e riconvertite in moneta corrente per il distratto Occidente. Una raccolta di veri gioielli rubati, riadattati per la comprensione dell'uomo contemporaneo, che può così scoprire come il Sufismo sia una via di evoluzione personale all'interno del viaggio della vita. Attraverso una breve storia, i Sufi sono capaci di trasmettere la conoscenza con più rapidità ed efficacia di quanto si potrebbe fare con una spiegazione discorsiva, logica o filosofica. I racconti sono pensati per sortire un preciso effetto: inviare alla mente condizionata dell'allievo un messaggio impossibile da esprimere in modo diretto. Ogni storia è una chiave in grado di aprire una porta; offre un modo di vedere la realtà, un suggerimento su come affrontare i problemi della vita quotidiana.
19,00

Il villaggio dei monaci senza tempo. Le cinque consapevolezze

Corrado Debiasi

Libro: Copertina rigida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2022

pagine: 310

Sono trascorsi alcuni anni da quando Kripala ha compiuto in India il viaggio iniziatico che gli ha cambiato la vita. Ora è il momento di tornarvi: per affidare al Gange l'ultimo ricordo della sua amata venuta a mancare e per ritrovare il suo maestro, Tatanji, e con lui - spera - un po' di serenità. Tuttavia, quando raggiunge l'ashram, ad accoglierlo sono il disordine e il vuoto. Non c'è alcuna traccia dell'anziano monaco. Ciò che resta di lui sono una gattina grigia dagli occhi blu, Shakti, e un vecchio taccuino. Ed è proprio con questi che Kripala riprenderà il cammino, alla ricerca di un luogo che gli è apparso in sogno, una destinazione mitica di cui nessuno conosce esattamente la strada ma a cui in tanti ambiscono ad arrivare: «il villaggio dei monaci senza tempo». Lì è nato Tatanji, lì vivono maestri che custodiscono segreti millenari. Sarà un'avventura irta di ostacoli, ma anche costellata di incontri con anime speciali che lo aiuteranno a elevare la propria coscienza. Perché soltanto acquisendo nuove consapevolezze e una diversa percezione della realtà potrà riconoscere il villaggio: non a tutti è dato vederlo, solo alle menti capaci di cogliere le infinite connessioni che uniscono tutti gli esseri viventi e di aprirsi all'amore che abbraccia ogni cosa. Sarà un viaggio alla scoperta di sé, del senso più profondo della vita e della sua molteplice bellezza.
12,90

Una parrucca per Giona

Fabio Cusinato

Libro: Copertina morbida

editore: Fede & Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 512

"Alzati, va' a Ninive, la grande città, in essa proclama che la loro malvagità è salita fino a me". Così inizia il libro del profeta Giona che, per comodo o per paura, si ribella ai comandi del Signore e si imbarca per scappare lontano. In questo racconto il Creatore sceglie Giona per una missione che lo vede muoversi durante il Settecento, epoca che ha dato i natali alle odierne democrazie e ha favorito una lenta ma progressiva scristianizzazione della società con l'avvento di un dilagante relativismo. Il profeta che soggiorna tre giorni nel ventre della balena viene quindi catapultato nel secolo delle parrucche incipriate e dei Lumi, con regnanti ottusi, corti capricciose, soldati minacciosi, guerre sanguinose e intransigenti rivoluzionari. Giona non rinuncia a lagnarsi e polemizzare con il Signore, che tuttavia non manca di educarlo.
20,00

Sotto le mura di Vienna. Il romanzo di Giovanni Sobieski

Jan Dobraczynski

Libro: Copertina morbida

editore: Morcelliana

anno edizione: 2022

pagine: 416

Nelle pagine di Dobraczynski si dipanano intricate vicende, dense di passioni politiche, di orgogli e cupidigie di potere, nel teatro inquieto di una Polonia sempre vigile sui suoi mobili confini, tra Moscoviti, Cosacchi, Tartari, Lituani, Ungheresi. Superbi etmani, vescovi e primati dai costumi principeschi, custodi bensì della religione cristiana ma insieme profondamente implicati in trame e congiure, la patetica apparizione di un re senza vigore e senza conforto di stima da parte di incostanti elettori come Michele Wisniowiecki, formano lo sfondo dai colori violenti su cui si staglia la figura di colui che l'Europa intera acclamerà come suo salvatore alla liberazione di Vienna dall'assedio dei Turchi (1683).Il contrappunto alla tumultuosa peripezia pubblica è costituito dall'amore veemente e tormentato di Sobieski per colei ch'egli chiamava familiarmente Marysienka, l'affascinante e capricciosa francese Maria Casimira de la Grange d'Arquien; egli tuttavia, con una lotta assidua per superare le remore del sentimento privato, entra nell'alone fumante e corrusco dell'epopea divenendo eroe della cristianità, oltreché del suo paese, e sconfiggendo con gli eserciti polacco e imperiale l'immensa armata di Kara Mustafà, attendata ai piedi del Wienerwald: capolavoro di strategia e di spericolato ardimento.
28,00

Chiunque vi ucciderà... Il romanzo di Giovanna d'Arco

Jan Dobraczynski

Libro: Copertina morbida

editore: Morcelliana

anno edizione: 2022

pagine: 352

J. Dobrazynski, con sensibilità profondamente attuale e profondità di credente, si accosta in questo colorito romanzo storico alla personalità ingannevolmente semplice di Giovanna d'Arco la "Pulzella", collocandola sullo sfondo della torbida età, che si è designata come "autunno del Medioevo", nella Francia del nord, ferrigna e irta di munite fortezze, percorsa da eserciti e masnade impegnate nelle crudeli battaglie tra le due fazioni degli Armagnacchi e degli Inglesi e Borgognoni, tra le vicende intricate d'una guerra secolare. L'Autore, valendosi dell'artificio dei flash-back, attraverso le narrazioni di alcuni testimoni, dipinge un affresco dalle accensioni epiche, sotto un cielo religioso turbato, tempestoso: agli assalti e alle conquiste delle città - Orléans, Reims,... - tra il crosciare delle frecce e il rimbombo delle prime colubrine, alle visite alla corte dell'inetto "Reuccio di Bourges" Carlo VI, si intercalano gli atti di culto, le grandi Eucarestie celebrate per i soldati tutti, e succede il dramma, anzi la tragedia oscura del processo interminabile, con i tormenti della coscienza tra il rispetto di Giovanna per la "Chiesa militante", il Papa, i cardinali, i vescovi e l'appello alla "Chiesa trionfante"; infine l'atroce rogo.
26,00

Nella terra di Gesù. Il quinto Vangelo

Jan Dobraczynski

Libro: Copertina morbida

editore: Morcelliana

anno edizione: 2022

pagine: 192

«In ogni lastra di pietra, su ogni stradicciola, sul selciato del Litostroto, sulle pietre della Via dolorosa, sul pavimento del Cenacolo, dovunque, dovunque ci sono - seppur invisibili - le autentiche impronte dei piedi di Gesù. Le riscopriamo non con lo sguardo, ma col cuore. Di tanto in tanto, in occasione di svariate scoperte, compare il termine di "quinto Vangelo". Sentiamo il bisogno di qualcosa che completi la prosa asciutta dei quattro Vangeli esistenti con particolari più precisi sulla vita terrena di Gesù. Ci sembra che se esistesse un quinto Vangelo, il Vangelo tutto intero ci sarebbe più vicino». Così scrive l'autore in queste pagine che raccontano un pellegrinaggio in Terra santa svolto nell'aprile 1980. L'entusiasmo, gli imprevisti, le note ironiche o critiche, le fotografie scattate da un compagno di viaggio contribuiscono a restituire da un lato l'immagine viva di un luogo denso di storia e di conflitti, dall'altro la fede e la sensibilità narrativa di Dobraczy?ski.
18,00

Le pietre del Tempio. Costruttori e cantieri nella Bibbia

Christiano Sacha Fornaciari

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2022

pagine: 140

Gli scritti che compongono questo libro parlano di costruttori, cantieri, personaggi ed episodi a volte citati solo di sfuggita nella Bibbia, ma in seguito illuminati dalle interpretazioni del Talmud, dall'esegesi dei Padri della Chiesa, dagli studi dei teologi o dalle visionarie raffigurazioni degli artisti. Si affacciano così dalle pagine della Scrittura Besalèl, il costruttore dell'arca dell'Alleanza, prediletto dal Signore e antenato di Gesù; Sheerah, la bisnipote del patriarca Giacobbe, unica donna ad aver mai costruito, secondo la Bibbia, una città; i muratori della torre di Babele e gli scalpellini di re Salomone. E anche i mattoni con cui furono costruite le città del faraone, i legni che rivestirono il tempio di Gerusalemme e il legno impiegato per la croce di Cristo; i cantieri dei falegnami di Nazareth e quello della più antica chiesa del mondo. Da questi racconti emergono, spesso intrecciati tra loro, la potenza spirituale del simbolo e il filo concreto della storia.
14,50

Calendario liturgico

Franco Marucci

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2022

pagine: 212

Inedito nel suo concepimento, il romanzo rivisita le principali ricorrenze del calendario liturgico in chiave meditativa e spirituale e al tempo stesso trasfigurata. I suoi quindici episodi sono indipendenti e al tempo stesso interconnessi, e trame allusive e contrastanti in registri narrativi che svariano dal realistico al lirico, dall'elegiaco al parodistico, prendendo il polistilismo di Joyce e il postmoderno come fari di ispirazione. I protagonisti in scena si muovono in un medesimo spazio e si ripresentano, s'incontrano e si riconoscono in una specie di "piccola città", ciascuno rivivendo a suo modo - consapevoli, ignari, insensibili - l'ardua sopravvivenza del sacro nella vita contemporanea.
18,50

I santi hanno un cuore selvaggio. Zibaldino spirituale di una 18enne

Rosa Evangelista

Libro: Copertina morbida

editore: Berica Editrice

anno edizione: 2022

pagine: 116

Rosa Evangelista non è imparentata con Matteo, Marco, Luca e Giovanni, abita a SBiG (San Bartolomeo in Galdo, in provincia di Benevento), ha diciotto anni, un gatto a pelo lungo chiamato Spelacchio, la patente (presa pericolosamente da poco) e un completo arancionissimo pazzesco comprato in una cittadina maltese dal nome impronunciabile. Ogni tanto scrive, balla, suona il fagotto al Conservatorio, canticchia, prega di essere santa e quindi trasgressiva, parla nel sonno. Una notte sua madre l'ha sentita farfugliare "zibal-zib-zibaldino". Un incubo? Questo strano librettino è quello che succede quando lasci una del genere a briglia sciolta per troppo tempo.
14,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.