Medicina generale

Decidere, morire, essere nella medicina di oggi

Giovanni Boniolo

Libro: Copertina morbida

editore: Mimesis

anno edizione: 2023

pagine: 218

Nonostante le polemiche e le fake news nate negli ultimi anni, la medicina è ancora oggi il modo migliore - probabilmente l'unico - che conosciamo per curare gli essere umani e per provare a salvarne le vite. Questa consapevolezza guida il lettore attraverso le pagine di Decidere, morire, essere nella medicina di oggi, in cui Giovanni Boniolo parla di vita, di morte, di identità nella malattia, di preoccupazioni per le patologie e dei tentativi di prendersi cura dei malati. Ne emerge una riflessione attenta sulla medicina contemporanea, che tiene in considerazione le implicazioni socio-etiche, le difficoltà esistenziali legate a molte decisioni cliniche e le questioni politiche che incidono sulla ricerca biomedica, sulla quotidianità clinica e sulle decisioni di salute pubblica.
18,00

Scenari e modelli di governo, organizzazione e management del sistema sanitario italiano

Giuseppe Melone

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2023

pagine: 450

La storia del Servizio Sanitario Nazionale ha attraversato epoche e vicende dell'evoluzione istituzionale del nostro Paese, articolandosi lungo un percorso a tratti impervio che ha visto numerosi tentativi riformatori. La vicenda pandemica, con i suoi smottamenti sul piano sia sociale che economico, ha imposto un nuovo protagonismo alle tematiche di ambito sanitario, innescando momenti di consapevolezza mondiale, che, sul piano europeo, hanno dato la stura a politiche di riforme e di investimenti che, forse, per la prima volta, vedono l'Europa atteggiarsi ad autentica realtà comunitaria sovranazionale nell'interesse degli Stati membri. A livello di sistema Paese, le notevoli leve di impulso - di cui al Next Generation EU e al PNRR - stanno offrendo una imperdibile opzione di ripresa in termini sia di sviluppo socio-economico, sia di allineamento su ambiti fortemente valoriali, rivendicando una centralità di ruolo e risorse rispetto alle tematiche di sicurezza della collettività, di beni pubblici, di una tutela della salute accessibile, tempestiva, appropriata, omogenea ed efficace, nel solco del solidarismo forte che permea i diritti costituzionali degli artt. 3 e 32, nell'economia di un rapporto virtuoso Stato-Regioni. Il testo si pone quindi, per struttura e approccio, come utile contributo e supporto sia per studenti che per addetti ai lavori. La disamina dei maggiori istituti e protagonisti del sistema sanitario si coniuga con la lettura contingente delle esigenze di riassetto, di recupero di economicità ed efficienza; il tutto finalizzato alla centralità del paziente e delle sue esigenze. Tutti gli elementi cardine del piano e della Missione 6 Salute del PNRR - Case e Ospedali di Comunità, COT, Telemedicina e FSE, nuovo ruolo del Distretto e riforma di cui al d.m. 77/2022 sulla sanità del territorio - vanno così a comporre una visione sistemica del più importante perno sociale e strategico dell'Italia e di tutta l'Europa: il suo sistema salute. Giuseppe Melone è un economista e manager sanitario, professore a contratto di Organizzazione delle Aziende Sanitarie presso l'Università degli Studi Unitelma Sapienza di Roma, dottore commercialista. Esperto di governo, organizzazione e management aziendale, da oltre 25 anni impegnato nella direzione di importanti enti, istituzioni e aziende pubbliche e private del Sistema Sanitario Italiano. Relatore in numerosi congressi scientifici, accademici, dibattiti ed eventi tematici, ha pubblicato su importanti riviste articoli e studi in materia giuridica, economica e organizzativa, in particolare riferiti all'ambito sanitario e da, ultimo, alle tematiche inerenti alla pandemia da Covid-19 ed al PNRR.
44,00

Medicina. La storia illustrata

Steve Parker

Libro: Copertina morbida

editore: Gribaudo

anno edizione: 2023

pagine: 288

Da guaritori, erboristi e sciamani, i primi salassi e gli albori degli studi di anatomia umana fino ai nuovi sviluppi della fecondazione in vitro, la rivoluzione genetica, le cure contro il cancro e le terapie con le cellule staminali, Medicina mostra le insidie e le miracolose scoperte della storia medica. Grazie a evocative illustrazioni, chiari diagrammi e testi illuminanti, questo volume evidenzia gli affascinanti sviluppi della diagnostica, la chirurgia e il trattamento medico e ne segue le tappe fondamentali, raccontando le storie degli uomini e delle donne coinvolti nella straordinaria evoluzione di questa scienza.
29,90
Medicina di laboratorio

Medicina di laboratorio

Nathan Orwell

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 232

Stai cercando una guida semplice ma completa per capire e approfondire la medicina di laboratorio, in modo da saperne di più e ripassare nozioni che possono sempre tornare utili? Questo libro è un concentrato di tutte quelle nozioni e informazioni fondamentali che ti farà avere a portata di mano tutto ciò che ti serve sapere. È pensato proprio per studenti universitari, professionisti in cerca di un ripasso e curiosi che vogliono avere una panoramica sulle principali malattie del nostro organismo e dei test che si fanno per individuarle. Cosa troverai all'interno di questo libro: I concetti principali della medicina di laboratorio da sapere, come il trattamento dei campioni, le variabili che possono influenzare i risultati ed i vari tipi di test; I metodi di analisi più utilizzati in immunologia, microbiologia, ematologia ed altri più generali per avere sempre chiaro quale procedura viene applicata in ogni situazione; Spiegazioni semplici e complete delle patologie e fattori di rischio più importanti divisi per sistema e organo; Quali sono i test clinici che vengono utilizzati per identificare e diagnosticare al meglio ogni malattia, con spiegazioni e valori di riferimento. E molto altro.
22,99
Le monetine di Roosevelt. Una storia dell'umanità attraverso i vaccini

Le monetine di Roosevelt. Una storia dell'umanità attraverso i vaccini

Giuseppe Remuzzi

Libro: Copertina morbida

editore: Solferino

anno edizione: 2022

pagine: 224

Pochi ricordano che l'uomo ebbe la meglio sull'epidemia di poliomielite anche grazie a un appello a donare pochi spiccioli, rivolto agli americani dal presidente Roosevelt. Lui stesso era costretto da quel male su una sedia a rotelle e la sottoscrizione, finanziando il vaccino antipolio, contribuì a una svolta nella storia della medicina. Ma non è l'unico virus che è stato arginato per merito di un vaccino, basti pensare al vaiolo e alla prima vaccinazione di massa imposta da Napoleone alle sue truppe. O agli studi di Pasteur sulla rabbia e ai vaccini contro tetano e difterite che seguivano la geniale intuizione di Edward Jenner di inoculare una piccola quantità di agente infettivo per conferire l'immunità. Molti dei pionieri della vaccinazione sono stati osteggiati o costretti a emigrare, per essere riabilitati solo in seguito. E pochi si soffermano su coloro che si sottoposero per primi al vaccino in assenza di garanzie sulla sua sicurezza ed efficacia. Ognuna delle vicende dimenticate che Giuseppe Remuzzi ricostruisce è stata un passo da gigante non solo per la sanità ma per la stessa evoluzione della specie. E senza quelle storie di fallimenti e successi non sarebbe stato possibile arrivare oggi in tempo record alla nuova frontiera del vaccino a mRNA contro il Covid-19 e le sue varianti con cui ancora ci confrontiamo.
16,50
Storia della malaria in Italia. Scienza, ecologia, società

Storia della malaria in Italia. Scienza, ecologia, società

Gilberto Corbellini

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 344

La malaria è stata probabilmente la principale causa infettiva di morte nell'evoluzione umana. In Italia è stata una presenza stabile dal II secolo a.C. e, salvo i casi importati, ha smesso di uccidere nel 1948. Il libro ricostruisce le sfide che la malattia ha rappresentato in diverse fasi storiche, ne descrive le caratteristiche ecologiche, illustra come i malariologi - in particolare italiani e tra questi Mario Coluzzi - abbiano cooperato alla spiegazione biologica e alla soluzione pratica dei problemi sanitari e chiarisce perché le misure di controllo e l'organizzazione politico-istituzionale della ricerca e delle campagne antimalariche sono state efficaci in Italia ma non in Africa subsahariana. Il volume racconta inoltre la vicenda storica della malarioterapia - cioè l'uso dei parassiti malarici per tentare di curare la neurosifilide e le sperimentazioni sulla malaria umana praticate in tale contesto -, il contributo italiano alla scoperta di come una malattia ereditaria del sangue protegga dalla malaria e alcuni discutibili progetti internazionali volti non alla cura ma all'immunizzazione della popolazione nelle aree in cui la malaria era endemica, attuati fra le due guerre mondiali.
29,00
Scienza e futuro. Riflessioni sul progresso e l'umanità

Scienza e futuro. Riflessioni sul progresso e l'umanità

Umberto Veronesi

Libro: Copertina morbida

editore: Tecniche Nuove

anno edizione: 2022

pagine: 170

La pandemia da COVID-19, le perplessità sulle vaccinazioni e la fragilità del sistema sanitario hanno portato la scienza ad essere al centro del dibattito politico e sociale e ad assumere un ruolo primario nelle scelte della vita quotidiana di tutti noi. Ecco allora, in questo periodo di grandi incertezze e profondi cambiamenti, una voce autorevole e visionaria nel campo scientifico e dei diritti civili: quella di Umberto Veronesi (1925-2016), oncologo di fama internazionale ed ex Ministro della Sanità. Veronesi, direttore scientifico del mensile OK Salute e Benessere fin dal primo numero, dal 2008 al 2016 nei suoi indimenticabili "Pensieri" ha trattato temi di grandissima e urgente attualità, come il ruolo e i limiti della scienza, la pace e la guerra, i diritti della persona, il futuro sostenibile, testi adesso raccolti in questo volume. Il figlio Paolo Veronesi, presidente della Fondazione Veronesi e oggi a sua volta autore di OK Salute e Benessere, con le riflessioni di "Il progresso delle scienze", introduce e commenta la raccolta dei Pensieri più significativi.
17,90
Ciarlatani. Fake news e medicina dall'antichità a oggi

Ciarlatani. Fake news e medicina dall'antichità a oggi

Francesco Maria Galassi, Elena Percivaldi

Libro: Copertina morbida

editore: Espress Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 224

Dalla polvere di mummia come elisir di lunga vita alla radice di mandragola, panacea la cui estrazione era ammantata di leggenda e ritenuta complessa e pericolosa; dalla nefasta moda dei salassi prescritti a piene mani dai medici d'antan all'omeopatia, passando per le dicerie sulle epidemie di vampirismo nel Settecento e sul potere terapeutico dell'urina e delle reliquie, fino ad arrivare alle infondate teorie sulle pandemie moderne: un affascinante viaggio nelle fake news in medicina, dagli albori all'epoca attuale, e un viaggio nella psicologia dell'essere umano. "Ciarlatani" è uno di quei libri da leggere assolutamente, per conoscere il potere della suggestione in medicina, per imparare, attraverso il racconto di storie che incantano e suscitano forti emozioni, a orientarci nella selva di cattiva informazione che ancora oggi permea il mondo della cura della salute.
17,50
Il gestore delle risorse nelle strutture sanitarie di azienda del SSN

Il gestore delle risorse nelle strutture sanitarie di azienda del SSN

Gianfranco Carnevali

Libro: Copertina morbida

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 172

Questo nuovo lavoro dell'autore si occupa della figura del "gestore delle risorse" nelle strutture sanitarie pubbliche. Questo ruolo è tenuto a farsi carico - ex disposizioni legislative e contrattuali vigenti - della gestione di tutte le risorse di cui l'Azienda Sanitaria si avvale per soddisfare i bisogni di salute rappresentati dal singolo. Il testo non solo individua le tipologie di risorse da gestire (spazi, attrezzature scientifiche ed apparecchiature tecnologiche, personale), ma ipotizza percorsi per migliorarne l'utilizzazione, indica le competenze che il gestore deve acquisire e i comportamenti da attuare; il tutto sottolineando che ogni gestore, al fine di perseguire l'ottimale funzionamento della struttura cui è preposto, deve farsi carico anche del corretto adempimento delle disposizioni concernenti la sicurezza delle cure e della persona assistita, la tutela della salute e sicurezza all'interno delle strutture sanitarie, la trasparenza dell'attività e l'accesso ai documenti in possesso della struttura, la valutazione degli operatori assegnati alla struttura, la responsabilità professionale e disciplinare ed il contrasto dei fenomeni di corruzione. L'assolvimento dell'insieme delle incombenze riferite costituisce per il gestore un compito aggiuntivo rispetto a quello correlato con la specificità del settore professionale di inquadramento che - soprattutto con riguardo alla gestione delle risorse umane - assume contorni di problematicità e delicatezza in considerazione del fatto che l'articolazione organizzativa in cui opera è deputata a produrre ed erogare prestazioni tese a tutelare la salute del singolo e della collettività, nel rispetto delle norme attuative dell'art. 32 della Costituzione.
22,00
Il mercato della malattia. Indagine sulla medicina nella società del profitto e del dominio

Il mercato della malattia. Indagine sulla medicina nella società del profitto e del dominio

Sonia Savioli

Libro: Copertina morbida

editore: Arianna Editrice

anno edizione: 2022

pagine: 464

«Ecco la medicina! Morivano i pazienti, ma nessuno domandava: chi guarisce? Così tra queste valli e questi monti abbiamo infierito con diabolici succhi molto più della peste. Io stesso a migliaia propinai quel veleno. E loro ne perivano; ed ora debbo tanto sopravvivere, da sentirne lodati gli assassini impudenti!» (Johann Wolfgang Goethe, Faust, 1831). «Stiamo distruggendo noi stessi, mentre distruggiamo la rete della vita e, come tutti gli oppressori, vediamo in ciò che opprimiamo e distruggiamo il nostro odiato nemico». In questa sua nuova opera, Sonia Savioli indaga le circostanze e le motivazioni che ci hanno condotto al punto in cui siamo: un'umanità che ha perso il legame con la natura e di conseguenza anche il senso delle proporzioni e della realtà della vita; una cultura e una civiltà dominate dalla competizione economica e sociale, animate dall'unico impulso di trasformare tutto ciò che esiste in fonte di profitto e potere, anche a scapito della nostra salute, anzi, trasformando proprio la malattia in una fonte di profitto, in un mercato. «Ogni giorno, con ciò che respiriamo, che beviamo, che mangiamo, noi facciamo guerra al nostro organismo, miniamo le basi della no¬stra salute. Ma non abbiamo paura dei pesticidi, veleni che intridono i cibi di cui ci nutriamo, inquinano le acque di falda che beviamo, con cui cuciniamo e laviamo i nostri bambini». Come è potuto accadere?
18,90
Guarigione. L'arte perduta della convalescenza

Guarigione. L'arte perduta della convalescenza

Gavin Francis

Libro: Copertina morbida

editore: EDT

anno edizione: 2022

pagine: 144

Intorno al 1920, Virginia Woolf si stupiva del fatto che la malattia non figurasse insieme all'amore, alle battaglie e alla gelosia tra i temi principali della letteratura. A un secolo di distanza, una letteratura della malattia ormai esiste, ma ancora manca una letteratura della guarigione. Prendersi il tempo necessario per guarire, capire il significato della parola salute, affrontare il periodo della convalescenza consapevoli del suo forte valore, tanto esistenziale quanto sanitario, e soprattutto del fatto che guarire è un processo tutt'altro che passivo. Benché i suoi ritmi e i suoi tempi siano spesso lenti e dolci, si tratta infatti di un'azione, e l'agire ci richiede di essere presenti a noi stessi, di impegnarci, di non risparmiarci. Ben sapendo che ogni malattia è un unicum, e dunque lo è anche ogni guarigione, Gavin Francis ha attinto alla sua lunga esperienza di medico e alla sua sapienza internazionalmente riconosciuta di scrittore e divulgatore per fissare alcuni principi che si sono rivelati utili negli anni per guidare i suoi pazienti attraverso e oltre i territori della malattia. Aiuta a riflettere su che cosa sia la salute e che cosa significhi doverla riconquistare. Racconta la storia dell'idea di convalescenza, oggi totalmente trascurata dal sistema sanitario e perfino dall'ammalato. E ci aiuta molto a capire il periodo storico che stiamo attraversando, la fragilità del corpo e l'imprevedibile capacità di recupero dell'essere umano.
12,00
Salute e territorio. Nuove strutture di assistenza primaria

Salute e territorio. Nuove strutture di assistenza primaria

Raffaela Bucci, Amelia Mutti, Daniela Pedrini

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 112

Il volume approfondisce le caratteristiche funzionali e dimensionali dell'Ospedale di comunità e della Casa di comunità e propone, inoltre, un modello organizzativo fortemente integrato anche con le attività culturali ed economiche, così da offrire una serie di prestazioni diverse, utili per il benessere della collettività. Molte aziende sanitarie locali hanno già definito, per le strutture di prossimità, modelli organizzativi più o meno simili tra loro e stabilito criteri e parametri funzionali, dimensionali ed economici. Il modello alternativo presentato nel libro intende confezionare un "pacchetto" flessibile e completo di servizi, che può essere preso in considerazione anche per iniziative di partenariato pubblico-privato. Il testo è rivolto ai responsabili di aree tecniche delle aziende, ai professionisti e agli operatori del settore, al fine di fornire informazioni sistematiche e strumenti da utilizzare, a fronte delle risorse stabilite dal PNRR, per la programmazione degli interventi e per la valutazione degli esiti. Con il contributo di Piero Vaccari. Presentazione di Grazia Labate.
16,00