Il tuo browser non supporta JavaScript!

Medicina

I mille volti di Narciso. Fragilità e arroganza tra normalità e patologia

Fabio Madeddu

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2020

pagine: 444

Il tema del narcisismo suscita interesse da sempre. Da un lato clinici e teorici del secolo scorso ne avevano fatto un emblema di complesse articolazioni psicologiche ed evolutive, dall'altro la critica sociale lo aveva usato per denominare un clima culturale collettivo. Negli ultimi decenni il concetto è stato riaffrontato secondo linee diverse, anche alla luce del dibattito innescato dal DSM-5 sulla reale esistenza di un disturbo narcisistico specifico. La ricerca contemporanea si è arricchita dei contributi empirici legati alle teorie dei tratti e a strumenti specifici di indagine su autostima, vergogna, grandiosità, psicopatia. Obiettivo del testo è analizzare come il tema del narcisismo sia stato affrontato in passato e, soprattutto, aiutare il lettore a comprendere gli estremi del dibattito attuale, fra neuro-scienze e social cognition, fra DSM-5 e PDM-2. Oltre ad aggiornate sezioni sulla storia e sulla diagnosi, sono presenti parti specifiche su questioni attuali come il ciclo di vita, tema innovativo e scarsamente presente in letteratura. Sono inclusi anche capitoli dedicati ad aree di grande interesse come la psicologia della salute e quella dell'innamoramento e della coppia, per giungere a un ampio capitolo conclusivo sugli orientamenti attuali nella terapia. Si tratta di un volume corredato di numerose tabelle e schemi riassuntivi, e adatto sia ai livelli di formazione intermedia sia a clinici e lettori più esperti che desiderino un aggiornamento esteso e con riferimenti internazionali contemporanei.
33,00

Dalla spesa alla tavola. Piccolo manuale di nutrizione vegetale

Rossana Madaschi

Libro: Copertina morbida

editore: Enea Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 135

Oggi orientarsi tra scaffali ricolmi di alimenti e bevande è davvero difficile. Bisogna resistere alla tentazione di allungare la mano verso i prodotti apparentemente più invitanti, di origine industriale, e propendere piuttosto per cibi e bevande più "puliti", proprio come li offre la natura: freschi, di stagione e privi di additivi chimici. L'obiettivo è arrivare a un'alimentazione più sana e naturale, biologica o biodinamica, rispettosa della stagionalità, ma anche sostenibile per ridurre l'impatto ambientale. A questo scopo, è importante puntare su ingredienti vegetali. Tutto ciò suona molto bello... ma anche molto difficile da mettere in pratica. In realtà è più facile di quanto sembri. Attraverso le pagine di questo libro, l'autrice mette a disposizione le sue conoscenze scientifiche e la sua esperienza di nutrizionista per guidarci, passo passo, dalla spesa alla tavola.
18,00

Il gene. Il viaggio dell'uomo al centro della vita

Siddhartha Mukherjee

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2020

pagine: 663

Gli straordinari progressi fatti dalla genetica negli ultimi decenni aprono insperate ed entusiasmanti possibilità di sconfiggere malattie ritenute finora invincibili, ma al contempo sollevano cruciali interrogativi di carattere etico cui è quasi impossibile sottrarsi. Che ne sarà, infatti, dell'essere umano quando avremo imparato a «leggere» e a «scrivere» il suo patrimonio genetico? E, magari, a duplicarlo? Siddhartha Mukherjee ripercorre le tappe più significative del cammino attraverso il quale si è giunti a identificare l'origine di quei caratteri che, pur accomunando ciascun individuo a tutti gli altri membri della sua stessa specie, lo rendono assolutamente unico e irripetibile. Prendendo le mosse dalla sua vicenda familiare, segnata da una dolorosa storia di malattia mentale, e intrecciando scienza, filosofia e letteratura, l'autore racconta in un linguaggio semplice ma rigoroso tutte le peripezie della nascita e dello sviluppo di un'idea scientifica, e offre un salutare spunto di riflessione rispetto ai dubbi che talvolta sorgono quando, uscendo dal laboratorio, le conquiste della ricerca entrano con prepotenza nella vita delle persone, promettendo - o rischiando - di cambiarla per sempre.
18,00

Chimica farmaceutica

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2020

pagine: 1072

"Chimica farmaceutica" è un'opera nata con l'obiettivo di fornire agli studenti di Farmacia e di Chimica e tecnologie farmaceutiche un testo valido dal punto di vista didattico, e il più possibile aderente ai programmi nazionali. Il libro continua a mettere al centro il linguaggio chimico e a lasciare molto spazio allo studio delle strutture, l'architettura classica che aveva caratterizzato la precedente edizione. La materia è sviluppata prima con argomenti generali: i bersagli dei farmaci; le proprietà chimico fisiche; le caratteristiche strutturali e la loro attività biologica; le fasi d'azione di un farmaco, l'interazione con gli enzimi, i recettori; fino ai capitoli sulla ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci, sulla chimica farmaceutica computazionale e sulla modellistica molecolare, capitoli ai quali si è dato ampio spazio. Successivamente, nella seconda parte del libro, si affronta lo studio dei più importanti farmaci per il contrasto e la cura delle principali patologie, suddivise per distretti e categorie. Il testo si chiude infine con uno sguardo sui farmaci biotecnologici, sui radiofarmaci e sui nutraceutici, una delle principali novità di questa edizione. Sono inoltre disponibili strumenti didattici digitali di utilità: l'ebook, che consente una migliore fruizione dei contenuti permettendo il collegamento diretto con le schede pubblicate online; oltre 700 test di autovalutazione inerenti ai contenuti del libro e altri 250 test su aspetti più generali della chimica farmaceutica utili per la preparazione degli esami, tutti pubblicati sulla piattaforma interattiva ZTE; oltre 200 schede pubblicate sul sito del libro con approfondimenti, processi di sintesi e metabolismo dei principi attivi.
98,00

Down, dove ci porta il cuore

Paolo Cornaglia Ferraris

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2020

pagine: 168

Fino agli anni '80 la correzione chirurgica del cuore in un neonato Down era considerata inappropriata e sproporzionata. Ai tempi l'esistenza stessa dei bambini Down nel sentire comune era considerata un peso per i familiari e la società. Il libro racconta la storia del viaggio controcorrente dei cardiologi, dei pediatri e dei chirurghi dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
12,00

La valutazione nelle cure palliative. Strumenti validati in lingua italiana ad uso clinico e di ricerca

Daniela D'Angelo, Chiara Mastroianni, Cesarina Prandi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2020

pagine: 182

Il volume risponde alla necessità di monitorare la qualità e l'appropriatezza dell'assistenza che viene fornita dai servizi di cure palliative, attualmente in costante aumento. Organizzato in modo da fornire gradualmente le basi metodologiche e i concetti necessari per comprendere le caratteristiche di ciascuno strumento validato in lingua italiana, esso costituisce un supporto indispensabile per la clinica e per la ricerca in ambito di cure palliative.
26,00

Guarire dall'omeopatia

Stefano Cagliano

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2020

pagine: 280

Stefano Cagliano, in questa terza edizione ampliata e completamente riveduta, ripercorre l'evoluzione dell'omeopatia dalla sua nascita ad oggi, ne tratteggia luci e ombre, ma soprattutto dà voce alle diverse anime del dibattito, scientifico e non, su questa controversa medicina non tradizionale. Ne emerge un quadro lucido e vivace, che poco concede al caso. In un'epoca in cui il malato è sempre meno "paziente" e sempre più partecipe delle dinamiche del processo di cura, in cui il virtuale si confonde pericolosamente con il reale, un libro come questo è in grado di offrire risposte a molti interrogativi ancora sospesi e di offrire validi spunti di riflessione.
22,00

Dopo la 180. Critica della ragione psichiatrica

Silvia D'Autilia

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 204

Il manicomio chiude. È il 13 maggio 1978. Oltre 100.000 internati devono trovare una nuova collocazione istituzionale e sociale: Alda Merini, poetessa che ha portato nella sua poesia i segni inesorabili di questa riforma, ha attraversato l'intera parabola storica della psichiatria italiana degli ultimi cinquanta anni. Franco Basaglia è generalmente considerato il principale propulsore del cambiamento. Da autodidatta si dedica alla lettura dei classici della fenomenologia e dell'esistenzialismo, ma anche ai testi di Foucault e Goffman, in una radicale messa in discussione del sapere psichiatrico. Le sue riflessioni sfociano in un confronto robusto con la domanda filosofica: cos'è la storia? O meglio la storia della scienza? I suoi frutti si collocano in un orizzonte di senso nel quale è sempre l'uomo la condizione di possibilità della ricerca? La psichiatria, se vale l'etimologia che rivendica, deve delle risposte, per dimostrare con quale risonanza "i matti" son tornati tra "i sani" e quali nodi si celano ancora oggi dietro al dualismo ragione/follia.
18,00

Raccontare la follia. Le carte dell'ospedale psichiatrico San Giacomo di Tomba di Verona

Libro: Copertina morbida

editore: Cierre Edizioni

anno edizione: 2020

Inaugurato il 2 luglio 1880 e dismesso quasi un secolo dopo, l'ospedale psichiatrico San Giacomo di Tomba di Verona ha prodotto un consistente e affascinante patrimonio documentario per lo più costituito dalle cartelle cliniche dei pazienti: uomini e donne condotti in manicomio perché giudicati 'folli'. Aprendo questi faldoni, si incontrano malati di mente, pellagrosi, alcolizzati, persone depresse o dal comportamento deviante, pazzi criminali, bambini epilettici: una varia umanità che carta dopo carta si svela, confermando come la percezione del folle e della malattia mentale muti nel corso della storia e assuma un diverso significato a seconda delle nostre coordinate culturali. Risente di queste trasformazioni anche l'istituzione che le subisce e le promuove, modificando la sua funzione e il suo rapporto con i pazienti, i loro familiari e la città.
14,00

Promuovere condotte inclusive. Counselling e ricerca di senso

Domenico Bellantoni

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 134

Il nostro tempo sembra sempre più caratterizzarsi per una profonda frammentazione delle relazioni, in cui il ripiegamento sul proprio benessere individuale finisce col mettere in crisi anche le più tradizionali istituzioni tra cui la comunità religiosa, la scuola e la stessa famiglia, ambiti a cui in passato era anche affidato il compito della formazione delle nuove generazioni e della trasmissione di valori comuni e identitari. Viktor E. Frankl (1905-1997), fondatore dell'indirizzo psicologico denominato "logoterapia" e "analisi esistenziale", aveva fin dall'immediato secondo dopoguerra intuito tale disagio, proponendo quale antidoto uno spostamento di focalizzazione dall'autorealizzazione all'autotrascendenza, intesa quest'ultima come capacità di un amore per l'altro caratterizzato dalla cura e dalla ricerca del bene altrui. In tal senso, questo volume intende riprendere le intuizioni frankliane a supporto di una relazione d'aiuto che si caratterizzi per questa centralità data all'altro da sé, nella fedeltà a un senso della vita liberamente e responsabilmente assunto. Rivolto a chiunque eserciti, a vario titolo, una relazione d'aiuto, il volume intende favorire una prassi educativa, formativa e consulenziale capace di: promuovere atteggiamenti di accoglienza, integrazione e inclusione dell'altro in quanto diverso da sé; rendere capaci di ascolto empatico, anche laddove l'altro sia portatore di notevoli diversità culturali e generazionali, arrivando a definire il concetto di exopatia. A questo riguardo, viene messa in evidenza tutta una serie di abilità riconducibili ai livelli del sapere, del saper essere e del saper fare, funzionali al raggiungimento degli obiettivi descritti. In particolare: la comunicazione efficace e il dialogo socratico; l'art-counselling come "luogo" privilegiato per lo sviluppo di competenze rivolte alla ricerca di senso e alla condotta pro-sociale.
19,00

Anatomia. I manga delle scienze. Vol. 12

Etsuro Tanaka, Keiko Koyama

Libro: Copertina morbida

editore: Gedi (Gruppo Editoriale)

anno edizione: 2020

pagine: 239

L'aspirante infermiera Kumiko è appena stata bocciata all'esame di anatomia e le resta solo un'ultima possibilità. Ma è fortunata, perché il nuovo docente di scienze della salute, professor Kaisei, ha bisogno di una cavia per le sue lezioni. Unitevi a Kumiko che ne "I manga pelle scienze - Anatomia" viene iniziata al misteri dell'organismo mentre si prepara ad un'importante maratona. Imparerete così a conoscere: in quale modo il sistema digerente e il ciclo dell'acido citrico elaborano il cibo per ottenerne nutrienti ed energia; in quale modo l'organismo regola la propria temperatura e i suoi vari fluidi; il potente sistema difensivo dell'organismo, governato dalle cellule T e messo in atto dai macrofagi; l'architettura del sistema nervoso centrale; i numerosi talenti dei reni: filtraggio del sangue e omeostasi. Avrete inoltre una panoramica di esami e procedure mediche come elettrocardiogrammi, misurazione della pressione sanguigna, spirometrie e altre ancora. Se come Kumiko state ripassando per un esame, o volete semplicemente rinfrescare i vostri studi, "I manga pelle scienze - Anatomia" sarà la vostra guida al misteri del corpo umano.
11,90

Terapia allo specchio

Irvin D. Yalom, Ginny Elkin

Libro: Copertina morbida

editore: Neri Pozza

anno edizione: 2020

pagine: 349

Ventitré anni, un indiscusso talento per la scrittura creativa, Ginny Elkin compare al cospetto di Irvin Yalom, docente di psichiatria alla Stanford University di Palo Alto, agli inizi degli anni Settanta e, con sporadiche e fascinose metafore, dipinge subito un fosco ritratto di sé: quello di una giovane donna che odia profondamente sé stessa. La terapia di gruppo cui viene affidata non sortisce alcun effetto nel corso di un anno e mezzo. La sua inefficacia non scoraggia tuttavia Yalom. Per venire a capo del demone interiore di Ginny, di quella vocina che la tormenta senza tregua e la fa vivere in uno stato di perenne paura e impaccio, l'autore di Psichiatria esistenziale le propone una terapia individuale basata su un singolare esperimento: in luogo del pagamento di una parcella, scrivere un riassunto onesto di ogni seduta, contenente tutti i pensieri e le fantasie che non emergono mai alla luce in un rapporto verbale. Dal canto suo, Yalom avrebbe compilato delle note non cliniche basate ugualmente sulle impressioni di ogni seduta. Il risultato di tale intenso esercizio di autorivelazione è questo libro, che non espone semplicemente, come nella vasta letteratura esistente in psichiatria, l'interessante caso clinico di una borderline capace di tenersi al di qua della psicosi, ma traccia simultaneamente il percorso della cura da entrambi i punti d'osservazione, quello del paziente e quello del medico. Descrivendo «il dramma simbiotico della psicoterapia», quest'opera finisce così per essere, come scrive Marilyn Yalom nell'introduzione, «un romanzo... la storia di due esseri umani che si sono incontrati nell'intimità del tête-à-tête psichiatrico e che adesso vi permettono di conoscerli così come loro si sono conosciuti».
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.