Il tuo browser non supporta JavaScript!

Medicina

Karuna Reiki®. Guida alle guarigioni energetiche

Massimo Shankar Furia

Libro: Copertina morbida

editore: L'Età dell'Acquario

anno edizione: 2020

pagine: 160

"Karuna Reiki®" non è un altro Reiki e questo non è un altro libro da aggiungere alla collezione dei tanti già presenti sul mercato. Attraverso le sue pagine scoprirai il mondo delle guarigioni energetiche, le dinamiche legate alle vite precedenti e come la nostra biologia ne sia profondamente influenzata tutti i giorni. Il nostro essere fisico, mentale, emotivo e spirituale si rivela il frutto di eventi, scelte e processi che ereditiamo da esistenze passate. Il nostro cammino individuale si interseca con quello collettivo, determinando una trama affascinante e toccante al tempo stesso. Questo volume è dedicato ai praticanti ma anche agli insegnanti del Reiki tradizionale, a coloro che vogliono scoprire i meravigliosi e delicati strumenti di Karuna Reiki®, a cominciare dai suoi simboli, e a tutti quelli che intendono guarire se stessi.
16,00

Spirometria e audiometria. Manuale pratico per la sorveglianza sanitaria dei lavoratori

Andrea Innocenti, Franco Roscelli, Cristian Botti, Augusto Quercia

Libro: Copertina morbida

editore: EPC

anno edizione: 2020

pagine: 232

La stesura del protocollo sanitario, che rappresenta la "strategia" con cui pianificare la sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti a rischi specifici, rientra tra gli obblighi del medico competente stabiliti dall'articolo 25 del D.Lgs. 81/2008. Il medesimo articolo prevede che la sorveglianza sanitaria sia effettuata "tenendo in considerazione gli indirizzi scientifici più avanzati". L'audiometria e la spirometria rappresentano le indagini diagnostiche mirate all'individuazione del rischio, più frequentemente eseguite ai lavoratori dell'industria, dove è ancora largamente diffusa l'esposizione a rumore e ad agenti tossici per l'apparato respiratorio. Tuttavia, le esperienze di controllo della sorveglianza sanitaria svolte dai Servizi di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro nei confronti del medico competente, indicano che molto spesso questi esami strumentali non vengono eseguiti nel rispetto delle linee guida e delle raccomandazioni scientifiche. Scopo del manuale è fornire al medico competente una guida pratica per il miglioramento della qualità delle spirometrie e audiometrie.
21,00

War doctor. Un medico in trincea

David Nott

Libro: Copertina morbida

editore: Piemme

anno edizione: 2020

pagine: 336

Salvare più vite possibili laddove la speranza sembrava perduta. Per più di venticinque anni questo è stato l'obiettivo del dottor David Nott. Gallese, chirurgo in un ospedale londinese, ha chiesto congedi non retribuiti dal suo lavoro per andare volontario in alcune delle zone di guerra più pericolose del mondo. Dalla Sarajevo assediata del 1993 agli ospedali clandestini della zona orientale di Aleppo in mano ai ribelli, ha praticato interventi salvavita e chirurgia di guerra nelle condizioni più difficili, spesso unico occidentale, con pochissime risorse. E proprio ad Aleppo, una città in cui solo il 5 per cento dei medici ha avuto il coraggio di fermarsi, David vive alcune delle esperienze più scioccanti della sua vita. La sua clinica è sempre piena, le sue mani continuamente impegnate, ma la sua mente non è mai libera dai dubbi. Il suo è un resoconto sconvolgente di quasi tre decenni di volontariato nei territori martoriati dai conflitti più aspri e devastanti: Afghanistan, Sierra Leone, Liberia, Darfur, Congo, Iraq, Yemen, Libia, Gaza e Siria. Ma ha lavorato anche in zone colpite da disastri naturali, come i terremoti ad Haiti e in Nepal. Spinto dalla passione, dal desiderio di aiutare gli altri e dal brivido per il pericolo estremo, è oggi riconosciuto come il chirurgo d'urgenza più esperto al mondo. Con il passare del tempo David Nott, però, si è reso conto che recarsi sul luogo di una catastrofe non era abbastanza. I medici sul campo devono imparare come curare le ferite sconvolgenti che la guerra infligge alle sue vittime. A partire dal 2015, la fondazione che ha istituito insieme alla moglie, Elly, si è impegnata a diffondere le conoscenze che aveva acquisito, formando altri medici nell'arte di salvare vite messe in pericolo da proiettili e bombe.
17,90

Vaccinare i bambini tra obbligo e persuasione: tre secoli di controversie. Il caso dell'Italia

Eugenia Tognotti

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 248

La storia completa e mai raccontata di tre secoli di controversie: dalle prime resistenze degli antinoculisti nell'Italia del '700 alle proteste degli antivaccinisti nell'Italia dell'obbligo vaccinale. Il difficile cammino di uno dei pilastri della sanità pubblica preventiva, tra paura, scetticismo, diffidenza e pregiudizi. L'"esitazione vaccinale" del nostro tempo rappresenta solo l'ultimo capitolo di una storia che nel nostro Paese ha assunto caratteri particolari, attraversando momenti di eclissi e di slancio nei diversi periodi storici e nei vari ordinamenti politico-istituzionali, dall'Italia liberale all'Italia repubblicana, passando per il fascismo. Ricostruire tre secoli di controversie offre infinite suggestioni e consente di evitare un'ingannevole attualizzazione e di individuare l'ininterrotta presenza di un nemico secolare: la paura. Tra preoccupazioni logiche e ansie irrazionali, essa rappresenta ancora uno dei maggiori ostacoli all'accettazione dei vaccini e alla prevenzione di malattie, delle quali le ultime generazioni di genitori non hanno memoria, faticando perciò a bilanciare benefici e potenziali danni. Con la paura, nonostante i progressi della vaccinologia e lo sviluppo di vaccini più sicuri ed efficaci, sono ancora costretti a confrontarsi - oggi come nel primo '800 - operatori sanitari, scienziati e autorità. Per vincerla, quella paura, occorre separare realtà e mito e far sì che al ritmo accelerato dello sviluppo dei vaccini corrisponda quello dell'investimento di risorse umane e finanziarie necessarie a monitorarli e studiarne la sicurezza. Solo così sarà possibile non disperdere la fiducia nel valore sociale di una pratica che rappresenta uno dei maggiori successi della storia nel campo della salute pubblica.
28,00

Il sé cerca il corpo. Manuale di tecniche per l'analisi bioenergetica

Vincentia Schroeter, Barbara Thomson

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

Un manuale che raccoglie le fondamentali tecniche bioenergetiche. Il lavoro corporeo, parte integrante del processo bioenergetico di cura, si avvale di queste tecniche non solo per esplorare la storia e la sofferenza dei pazienti, contenuta e trattenuta negli aspetti psicologici e negli atteggiamenti posturali e respiratori, ma anche per facilitare lo scioglimento di questi blocchi e favorire l'elaborazione dei traumi vissuti. Il processo terapeutico bioenergetico vuole ristabilire la più ampia possibilità di mantenere viva la capacità di essere aperti a sensazioni ed emozioni. Solo così il pensiero può essere radicato nell'esperienza attuale e quindi relativizzare le frustrazioni o i traumi dell'età evolutiva. Le tecniche dunque costituiscono uno strumento fondamentale che rende esplicita la relazione mente-corpo e consente di sviluppare la capacità di modulazione delle emozioni. Sono tecniche che non hanno niente di meccanico in quanto proposte all'interno di una relazione terapeutica sintonizzata ed è per questo che se ne raccomanda l'utilizzo solo da parte dei terapeuti formati in analisi bioenergetica.
42,00

Finalmente ho capito la plasticità del cervello

Gilda Fanti

Libro: Copertina morbida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2020

pagine: 112

«Che cos'è la plasticità? Un oggetto plastico è come il pongo: malleabile, capace di cambiare forma e di adattarsi alle sollecitazioni. Anche il cervello è plastico. Ogni esperienza che facciamo, ogni apprendimento, ogni evento che si imprime nella memoria causa un cambiamento. È per questo che non usiamo mai lo stesso cervello due volte: l'esperienza di oggi modifica il cervello, rendendolo leggermente diverso da ciò che era ieri.» Un viaggio che ci accompagna tra le più rivoluzionarie scoperte scientifiche dell'ultimo secolo, svelandoci come si forma e come si sviluppa il cervello, questa misteriosa macchina dotata di «superpoteri»: ha infatti una straordinaria capacità di adattarsi a ogni esperienza e di governare non solo il nostro corpo, ma anche i nostri comportamenti, pensieri, sensazioni ed emozioni manifeste e nascoste.
9,90

L'ospedale dei bambini. 1869-2019. Una storia che guarda al futuro. 150 anni del Bambino Gesù di Roma

Andrea Casavecchia

Libro: Copertina rigida

editore: RIZZOLI

anno edizione: 2020

pagine: 264

L'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù nasce da un regalo. Quello di quattro bambini che, il 25 febbraio 1869, donano alla madre, per il suo compleanno, il loro dindarolo, il salvadanaio nel quale custodiscono i propri risparmi. Vogliono esaudire un suo desiderio: dare un ricovero ai piccoli malati di Roma che non possono permettersi cure adeguate. La donna è la duchessa Arabella Fitz-James Salviati, e il tenero gesto dei suoi figli è il seme che farà fiorire l'iniziativa della famiglia: il 19 marzo dello stesso anno apre a Roma il più antico ospedale pediatrico d'Italia. La prima sede è in una semplice stanza al numero 12 di via delle Zoccolette, sulla sponda sinistra del Tevere; la cura dei bimbi è affidata a due soli medici e la gestione dell'accoglienza alle suore Figlie della Carità di San Vincenzo de' Paoli. Circa vent'anni più tardi l'ospedale si trasferisce al Gianicolo, occupando parte del convento di Sant'Onofrio, e nel 1924 è donato al papa per dare continuità e stabilità a una struttura diventata nel frattempo ampia e importante. Ma la storia dell'ospedale non si limita ai rapporti tra benefattori, medici, pazienti e Chiesa; essa si intreccia infatti con quella del nostro Paese - i primi anni dell'Unità d'Italia, i Patti lateranensi, le due guerre mondiali - e con l'evolversi della medicina: la trasformazione della pediatria, la riforma del Servizio sanitario nazionale, l'internazionalizzazione della comunità scientifica, l'umanizzazione delle cure... Oggi la comunità del Bambino Gesù guarda al domani come ospedale dei figli del mondo, coniugando ricerca scientifica e assistenza sanitaria con l'attenzione alla persona e l'impegno nella cooperazione internazionale. Grazie al racconto di Andrea Casavecchia, questo volume ci porta dunque alla scoperta di una delle eccellenze assolute del nostro Paese, la cui vicenda ci parla della nostra storia e ci proietta al contempo nel futuro. Prefazione Mariella Enoc.
18,00

Reiki. La terapia energetica della nuova era

Francesca Drago

Libro: Copertina morbida

editore: XENIA

anno edizione: 2020

pagine: 218

Reiki, parola giapponese composta da Rei, Energia Vitale Universale, e IG, Energia propria di tutte le forma viventi. E una tecnica di guarigione scoperta nel secolo scorso da Mikao Usui in un monastero zen e viene praticata mediante imposizione delle mani o a distanza attraverso l'uso di simboli. Ma non si tratta di comune pranoterapia, perché l'operatore di Reiki non trasmette la sua «personale» energia, bensì l'Energia universale o divina, vera e propria «Energia d'Amore». Il trattamento Reiki, che può estendersi a tutti gli esseri viventi, compresi gli animali e le piante, agisce rispettando l'ordine dei chakra, i sette centri spirituali dello yoga indiano, e avvalendosi di alcune tecniche guaritrici della New Age, come le terapie con i cristalli, i colori, i Fiori di Bach o la visualizzazione dell'arcobaleno. Si diventa «donatori di Reiki» attraverso uno specifico insegnamento che comporta tre livelli di iniziazione.
9,90

Cosa sarà. Come cambierà la nostra vita dopo la grande pandemia. La sanità, il lavoro, la scuola, la politica

Giuseppe Ippolito, Salvatore Curiale

Libro: Copertina morbida

editore: Mind Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 160

Le epidemie accompagnano l'uomo fin dalla sua comparsa sulla Terra, hanno cambiato il corso della storia e contribuito al tramonto di imperi e civiltà. La pandemia del 2020 non è dunque un "cigno nero", ma l'ennesimo capitolo di una storia che va letta e compresa a fondo. Gli autori, che hanno vissuto l'epidemia di Covid-19 nella "trincea" dell'Istituto Spallanzani di Roma, dove furono ricoverati i primi casi di contagio in Italia, mostrano le analogie tra la pandemia del 2020 e le altre grandi epidemie della storia: le quarantene, le difficoltà economiche, lo stigma sociale, le immancabili fake news. E, come negli anni Ottanta un'altra epidemia, l'AIDS, favorì la creazione di un nuovo e più efficiente modello di sanità, così il Covid-19 ci dà la possibilità, che non va sprecata, di avvicinare la sanità pubblica agli effettivi bisogni dei cittadini. Il "tempo sospeso" che abbiamo vissuto durante la quarantena ci ha dato l'opportunità di immaginare strade nuove e diverse da percorrere in un "dopo" che si annuncia difficile. Gli autori propongono alcune idee: un nuovo rapporto tra scienza e politica che metta al bando una volta per tutte teorie complottiste e fake news che inquinano la convivenza civile e la dialettica politica; i vantaggi della digitalizzazione e dello smart working e il contestuale rischio che essi favoriscano la nascita di nuove divisioni di classe; la direzione che vogliamo dare alla scuola per restituire ad essa la sua funzione di ascensore sociale. Senza dimenticare la politica, il governo di una "polis" che ha ormai i confini dell'intero pianeta; i grandi problemi dell'umanità devono essere affrontati con un approccio ed una leadership globale, ma il cambiamento può e deve venire anche dal basso, dalla consapevolezza che siamo tutti sulla stessa barca e che nessuno può salvarsi da solo.
15,00

Racconti dai luoghi dell'autismo. Casi clinici

Libro: Copertina morbida

editore: Magi Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 284

Questa raccolta di storie cliniche di bambini affetti da autismo rappresenta la possibilità di focalizzare le singole difficoltà del piccolo paziente alla ricerca di un senso nel suo penoso vissuto e in quello di tutti coloro che gli sono accanto. Per trovare le risposte terapeutiche adeguate, gli autori - tutti psicoterapeuti dell'età evolutiva che condividono la prospettiva psicodinamica - si interrogano sul significato di ogni comportamento del bambino nel tentativo di comprendere i meccanismi psicologici e psicopatologici che tengono in vita le disfunzioni presenti e di scoprire le potenzialità e le capacità emergenti. I percorsi narrati non sono facili; presuppongono, da parte del terapeuta, una buona conoscenza del disturbo e della fenomenologia psichica che lo accompagna, affinché la compassione, che è necessario sperimentare, sia radicata su un competente sapere delle problematiche presenti, oltre che sulla capacità di provare empatia. Presuppongono, altresì, che il terapeuta si interroghi sulle difficoltà che è costretto a provare al cospetto di sentimenti tormentati ed elabori il proprio controtransfert per trovare le risorse che gli permetteranno di stare accanto a quel bambino anche nei momenti più drammatici. In queste storie i sintomi diventano opportunità, che riescono a rivelare ciò che ancora non ha trovato forma per raccontarsi. Sono narrazioni che permettono di comprendere le sfumature del disagio, le aree di passaggio da uno stadio evolutivo all'altro, i cambiamenti nei sistemi difensivi da dimensioni arcaiche a strutturazioni più mature e che, quindi, restituiscono un bambino con tutto il suo spessore umano. 21 casi clinici a testimonianza che dietro un disturbo autistico c'è sempre un bambino che aspetta di essere "trovato" e che la dignità umana appartiene sempre alla relazione e non a un singolo individuo.
30,00

Il trattamento basato sull'EMDR per le dipendenze

Laurel Parnell

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2020

pagine: 326

Laurel Parnell, psicologa clinica specializzata nel trattamento del trauma, applica la propria competenza nell'EMDR focalizzato sull'attaccamento e nel Resource Tapping alla sfida clinica del trattamento delle dipendenze. È un libro ricco di tecniche - basate sulle neuroscienze, fondate sulla compassione e volte ad aumentare la resilienza -, che possono facilmente essere integrate in qualunque livello del trattamento delle dipendenze. I terapeuti che lavorano con soggetti con un disturbo da uso di sostanze troveranno in questo volume un'utile guida per orientarsi nel complesso territorio del trattamento della dipendenza, in modo da riconoscere e affrontare il trauma e integrare nella loro pratica interventi riparativi sui deficit di attaccamento. Il lettore troverà numerosi esempi clinici nel corso di tutto il volume e, alla fine, alcuni capitoli dedicati specificatamente a resoconti clinici che illustrano le tecniche descritte nel libro.
27,00

Le attività pericolose nel settore bio-medico. Spunti per una rilettura dell'art. 2050 c.c.

Francesca Di Lella

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2020

pagine: 176

La «soluzione intermedia» pensata dal legislatore del 1942 nell'introdurre l'art. 2050 c.c. si è rivelata nel tempo duttile e capace di contemperare le esigenze di una società complessa e in veloce trasformazione con quella di protezione dei soggetti esposti all'esercizio di attività pericolose, ma spesso indispensabili alla comunità. Il vasto campo delle scienze della vita, soprattutto in quei segmenti nei quali assai stretto è il connubio tra medicina e tecnologia, è divenuto terreno di sperimentazione e di costruzione di un sistema della responsabilità civile composito, nel quale possono convergere e operare molteplici regole, al fine di assicurare piena tutela a un valore primario dell'ordinamento quale il diritto alla salute. È in questo punto di intersezione che la norma di cui all'art. 2050 c.c. è riuscita a ritagliarsi un proprio spazio, con riguardo alle attività sanitarie maggiormente caratterizzate dalla procedimentalizzazione e dall'utilizzo di mezzi o materiali pericolosi. Più recentemente, biotecnologie della salute e procreazione medicalmente assistita sembrano dischiudere altre possibilità applicative alla norma. Il lavoro ripercorre la genesi dell'art. 2050 c.c. e delinea gli elementi strutturali e i profili funzionali della norma, emersi dalle ricostruzioni della dottrina e della giurisprudenza, per poi indagarne le linee evolutive e prospettarne l'applicabilità a nuove ipotesi di eventi dannosi.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.