Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lingua

Grammatica russa. Esercizi. Vol. 1

Julia Dobrovolskaja, Claudia Cevese, Emilia Magnanini, Svetlana Nistratova

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 246

Gli esercizi del 1° volume (il primo per studenti di livello di base, il secondo di livello intermedio) sono presentati in ordine di complessità crescente a livello grammaticale e lessicale e suddivisi secondo il grado di competenza previsto (A1, A2, B1, B2). Rispetto alla precedente edizione l'offerta esercitativa tiene conto dei profondi cambiamenti sia nella lingua russa sia nelle esigenze didattiche. La gradualità dell'apprendimento è stata adeguata alla scala dei livelli previsti dalle certificazioni e il lessico è stato aggiornato con i neologismi entrati in uso, recependo le trasformazioni socioculturali intervenute in Russia e ampliando la gamma dei registri linguistici.
22,90 19,47

Il bilinguismo in età evolutiva. Aspetti cognitivi, linguistici, neuropsicologici, educativi

Libro: Copertina morbida

editore: ERICKSON

anno edizione: 2019

pagine: 190

Il volume presenta in modo approfondito i differenti aspetti cognitivi, linguistici e neuropsicologici della competenza bilingue, attraverso i contributi di autori con esperienza pluriennale in un ambito che è sempre più attuale e interessante, ma anche molto delicato. Dalla descrizione dei correlati cognitivi e neurobiologici con i vantaggi derivanti dall'esposizione a due o più lingue, vengono analizzati nel bilinguismo in età evolutiva l'acquisizione fonetico-fonologica, lo sviluppo delle prime fasi del lessico, della morfosintassi, della competenza narrativa, della lettura e comprensione del testo, oltre che la dimensione metalinguistica, che è la tappa più avanzata dello sviluppo del linguaggio. Sono proposti inoltre alcuni strumenti di assessment e viene presentata anche la tematica del bilinguismo bimodale, ossia delle competenze linguistiche dei bambini sordi, che possono essere considerati bilingui avendo acquisito la lingua vocale e la lingua dei segni. A conclusione del volume viene attentamente analizzato anche il Disturbo Primario del Linguaggio (DPL) in condizioni di bilinguismo, in cui viene mostrato che l'esposizione a un contesto bilingue addirittura potenzia in questi bambini alcune abilità non linguistiche che potrebbero essere usate come punti di forza nella riabilitazione.
20,00 17,00

Balaus annus et bonus. Studi in onore di Maurizio Virdis

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 362

"Ki mi lu castigit donnu Deu balaus annus et bonus", "che me lo protegga il signore Dio per molti e buoni anni" è la formula benaugurante che nel medioevo sardo veniva rivolta ai giudici di Cagliari. È con questo augurio che viene licenziata questa miscellanea di studi sardi in onore di Maurizio Virdis. Raffinate analisi condotte nei suoi contributi sulla letteratura medievale, da Chrétien de Troyes a Renaut de Beaujeu, da Charles d'Orléans a Juan de Mena. Sostanziali gli apporti alla riflessione teorica sulle strutture linguistiche del sardo, con indagini che spaziano dalla fonetica alla sintassi, senza mai dimenticare che la salvaguardia della vitalità di una lingua è una sfida che si gioca attraverso la ricerca sul campo, come dimostrano le tante inchieste di sociolinguistica promosse presso le giovani generazioni di studenti. Poi gli studi condotti sul sardo medioevale, culminati con l'edizione del Condaghe di Santa Maria di Bonarcado e proseguiti con l'edizione critica delle Rimas diversas spirituales di Gerolamo Araolla. Ma anche la letteratura sarda contemporanea è stata al centro dei suoi interessi: i suoi contributi sul panorama letterario della Sardegna hanno permesso di ridare giusto valore, nel dibattito critico, ai grandi classici della produzione isolana.
40,00 34,00

Una pernacchia vi seppellirà. Contro il politicamente corretto

Massimo Arcangeli

Libro

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2019

pagine: 48

«Con la scusa dell'igienizzazione verbale e del suo verbo "progressista", proclamandosi portavoce di valori etici da diffondere ovunque, il politicamente corretto intenderebbe cancellare dalla nostra memoria i segni delle offese rivolte alle donne, agli omosessuali e a tutte quelle minoranze oggetto di discriminazione durante il lungo periodo che ha visto nascere, svilupparsi e infine ripiegare su di sé la civiltà occidentale. Ma proprio per questo il politically correct rischia di trasformarsi in una pericolosa deriva culturale da combattere, perché censurare il linguaggio può significare censurare la storia e la responsabilità civile e politica che ne deriva».
6,00 5,10

Manuale di scrittura action e thriller. Raccontare il genere e coltivare la creatività

Stefano Di Marino

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2019

pagine: 296

Il thriller è il genere più diffuso della moderna "narrativa popolare", e anche il più praticato da autori affermati e aspiranti narratori. Il nome viene dal verbo inglese to thrill, che significa "creare un brivido". Questo manuale di scrittura, attraverso una serie di lezioni ricche di esempi, suggerimenti di lettura ed esercizi, fornisce le tecniche fondamentali per potersi muovere in questo filone. L'autore, forte di un'esperienza trentennale e più di cento romanzi pubblicati, accompagna il lettore in ogni fase, dalla strutturazione della storia alla definizione dei personaggi, svelando "dritte" utili per costruire un romanzo avvincente, ben scritto e capace di catturare il lettore. Come suscitare paura? Come tener viva l'attenzione? Quanto contano il conflitto e la storia d'amore tra i personaggi? Come si descrive con la parola una scena d'azione? A questa e ad altre domande il lettore troverà risposte esaurienti nel corso di ogni lezione. Sarà poi stimolato a leggere e a cimentarsi con la narrazione. Il testo contiene anche utili indicazioni per sviluppare la propria creatività e scoprire i legami tra la narrativa scritta, il cinema, i fumetti e la televisione che sono diventati irrinunciabili per chi vuole scrivere "da professionista". Un libro per chi scrive e per chi ama leggere.
18,00 15,30

Il dizionarietto di ebraico

Marco Bertagna, Massimo Giuliani

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2019

pagine: 336

Perché nelle scuole studiamo greco e latino per leggere Platone e Tommaso d'Aquino, ma ignoriamo l'ebraico e ci accontentiamo di leggere la Bibbia in traduzione? Non studiando l'ebraico l'Occidente si preclude la piena comprensione di una delle fonti della propria vitalità, che deriva da una lingua matrice di sensi molteplici. E la lingua della Torah e dei profeti, del Talmud, della qabbalah e dei classici del pensiero ebraico, da Maimonide a Spinoza, da Rosenzweig a Buber, a Levinas. Questo "Dizionarietto" è uno strumento divulgativo ma rigoroso, dà accesso alle principali parole ed espressioni in ebraico, spiegate nel loro valore letterale ma anche nel contesto teologico e filosofico in cui sono state usate nel tempo. Da studiare o solo da consultare, illuminerà chiunque voglia conoscere una delle radici della cultura occidentale.
21,00 17,85

Sillabario della memoria. Viaggio sentimentale tra le parole amate

Federico Roncoroni

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2019

pagine: 350

Tra le parole che conosciamo, tutti ne abbiamo alcune che sentiamo più nostre di altre. Parole che non scorderemo mai: sono la nostra memoria, e al solo dirsele tra cuore e mente rievocano ricordi a cascata o scatenano sensazioni e sentimenti profondi. Sono suoni, odori, colori, sono immagini, foto. Da queste parole nascono le storie della nostra vita. Tra cultura, ironia, malizia e oltranza, un abbraccio di vero amore alla lingua italiana nella 'vita privata' delle parole di Federico Roncoroni, grande autore storico di libri scolastici, il linguista più 'adottato', letto e studiato d'Italia.
16,00 13,60

Prima l'italiano. Come scrivere bene, parlare meglio e non fare brutte figure

Vera Gheno

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 248

Il modo in cui parliamo e scriviamo ci qualifica costantemente agli occhi degli altri: per molti versi noi siamo la lingua che usiamo e, in base a questa, verremo costantemente sottoposti al giudizio altrui. In mille occasioni, un errore di sintassi o di ortografia, la scelta di un tempo verbale sbagliato o perfino l'inutile irrigidimento su una regola, che magari ci ricordiamo in maniera imprecisa dai tempi della scuola, potranno contribuire non solo a farci fare brutta figura, ma portare in alcuni casi anche a ripercussioni gravi sia a livello personale sia a quello professionale. In questo libro viene presentata, documentata con numerosi esempi tratti dall'uso e spiegata una rassegna degli errori che, ancora oggi, provocano uno stigma sociale, ossia sono percepiti come indicatori di scarsa cultura; a questi è stata aggiunta una breve rassegna di presunti errori che invece meritano di essere sottoposti a un esame più approfondito: scopriremo che forse sono meno sbagliati di quanto immaginassimo.
10,00 8,50

La grande invenzione. Storia del mondo in nove scritture misteriose

Silvia Ferrara

Libro: Copertina rigida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 272

Questo libro parla di un'invenzione ancora avvolta nel mistero: la scrittura. È ormai quasi sicuro che sia stata concepita da zero più volte nella storia. Ma come si è arrivati a questa rivoluzione? Che cosa ci ha portato a scrivere? Per aiutarci a svelare questo arcano, Silvia Ferrara ci guida alla scoperta delle scritture inventate dal nulla e di quelle rimaste indecifrate fino a oggi, non solo tra i segreti della storia, ma anche nei meandri della nostra mente. Cina, Egitto, Messico, Mesopotamia, Cipro e Creta. Gli enigmi delle isole, la grande macchina delle città e degli imperi. Gli esperimenti sulla scrittura e le invenzioni solitarie, i sistemi ancora indecifrati dell'Isola di Pasqua e della Valle dell'Indo, il manoscritto di Voynich, gli oscuri khipu inca, il disco di Festo e tanti altri. Questo libro è un viaggio nella nostra capacità illimitata di creare storie e simboli, fatto di iscrizioni sibilline, di lampi di genio nel passato, della ricerca scientifica di oggi e dell'eco, vaga e imprevedibile, della scrittura del futuro.
19,00 16,15

Giapponese per il business. Guida al linguaggio nel mondo del lavoro

Marcella Mariotti

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 208

Nato da una lunga esperienza sul campo dell'autrice, prima come traduttrice e interprete, poi come docente di Business Japanese, tutor universitaria per stage e placement, raccoglie i temi più rilevanti per gli studenti e le aziende. Dopo un capitolo introduttivo su come avvicinarsi alle prime esperienze lavorative, segue una panoramica sul linguaggio relazionale e quattro unità pratiche sulle principali sfere di azione: al telefono, in fiera campionaria, durante una trattativa commerciale, nella corrispondenza elettronica. Ciascuna unità è corredata da esercizi grammaticali, di lessico, comprensione, pensiero critico e creativo. Completano il libro le risposte agli esercizi annotate, un ampio glossario dei termini tecnici, e una lista di flashcard utilizzabili in app per lo studio a ripetizione mnemonica dilazionata (SRS). Il manuale è adatto a studenti, universitari o autodidatti, che partano almeno da un livello A2, ovvero il livello base N5 del Japanese Language Proficiency Test (JLPT), con almeno 325 ore di studio pregresso e abbiano la conoscenza dei sillabari hiragana e katakana.
24,90 21,17

Parlare in pubblico senza paura

Massimiliano Cavallo

Libro: Copertina morbida

editore: Anteprima Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 150

Ognuno affronta la platea a modo suo: c'è chi ha bisogno di un anti-stress, e allora tortura il filo del microfono; c'è chi cammina senza fermarsi un attimo e chi invece rimane inchiodato dietro il leggio; c'è chi si scusa per l'emozione e chi non guarda mai il pubblico che ha di fronte. Chi di loro sbaglia? Massimiliano Cavallo lo insegna nei suoi corsi Public Speaking Top, e questo libro ne raccoglie le nozioni basilari. Come superare la paura della platea, perché è importante provare il proprio discorso, come utilizzare la voce, il corpo e le pause quando si parla in pubblico: questi sono alcuni degli argomenti affrontati in queste pagine. Quello che stringete fra le mani è un libro pratico, un «libro da usare» (come scrive l'autore nell'introduzione) per apprendere o affinare una disciplina insegnata fin dall'antichità e che è diventata una competenza indispensabile nel mondo lavorativo moderno.
14,00 11,90

Il giapponese

Catherine Garnier, Toshiko Mori

Libro: Copertina morbida

editore: Assimil Italia

anno edizione: 2019

In modo progressivo in 98 lezioni, attraverso dialoghi vivaci, semplici note e 182 utili esercizi, questo corso per principianti vi permetterà di raggiungere un livello di conversazione corrente equiparabile al B2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue. Durante la prima parte del vostro studio, la fase passiva, assimilerete la lingua semplicemente leggendo, ascoltando e ripetendo ciascuna lezione. Nella seconda parte inizierete la fase attiva, che vi permetterà di mettere in pratica le strutture e gli automatismi già assimilati, continuando nel contempo a progredire. In pochi mesi potrete parlare giapponese senza esitazioni né difficoltà, in modo del tutto naturale.
24,90 21,17

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.