Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lingua

Dizionario dei sinonimi e dei contrari

Elisabetta Perini

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2019

pagine: 560

Il "Dizionario dei sinonimi e dei contrari" è uno strumento utile per chiunque desideri sviluppare un uso consapevole e ricco dell'italiano. La trattazione dei lemmi e delle diverse accezioni è completa di informazioni relative al contesto d'uso delle parole tramite discriminatori di significato, indicazioni di registro espressivo e di settore di appartenenza che aiutano il lettore nella scelta del sinonimo più appropriato. Nelle "istruzioni per l'uso" vengono spiegate le relazioni di significato che legano le parole della lingua italiana in un percorso che aiuta a capire che cosa siano concretamente i sinonimi, contrari, inversi, iperonimi e iponimi.
12,90

Parole

Lisa De Luca

Libro: Copertina morbida

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2019

pagine: 171

Le parole hanno un "magico potere" e, questo, da sempre "si sa". Un conto però è "sapere" e un conto è "sapere perché". Si propone un viaggio filosofico, ma anche "spirituale", ma anche "scientifico", alla scoperta di che cosa sono - davvero e in fondo - le "parole" e dove risiede il loro "potere". L'intento è quello di rivolgersi ad un ampio pubblico attraverso un linguaggio e una modalità di esposizione che 'intendono essere comprensibili anche ai non specialisti, pur senza banalizzare una tematica così ricca e complessa e mantenendo un approccio filosofico rigoroso. Il testo non si propone di essere esaustivo, quanto di dare una panoramica di ciò che la filosofia, la scienza e la spiritualità dicono sul "magico potere" della parola per scoprire che, nel loro cuore profondo, tutte convergono sulle idee fondamentali. Oggi più che mai pare opportuno riflettere sulla parola come "strumento" non solo del "pensare bene", ma anche del "vivere bene": ci interessa, quindi, indagare non solo l'aspetto meramente conoscitivo della questione, ma anche approfondire quali opportunità possano presentarsi a noi laddove si capisca profondamente che cosa le parole sono e, soprattutto, che cosa questo significhi dal punto di vista "pratico". Questo, la filosofia, da sempre "lo sa". E non è l'unica a saperlo. Adesso è importante "sapere perché", cioè fornire spiegazioni razionali (ma non solo razionali) e offrire strumenti di consapevolezza.
14,00

Italiani anche noi. Il libro degli esercizi della scuola di Penny Wirton

Eraldo Affinati, Anna Luce Lenzi

Libro

editore: ERICKSON

anno edizione: 2019

"Questo libro nasce da un sogno: insegnare la lingua italiana agli stranieri, come se parlare, leggere e scrivere fossero acqua, pane e vino. Senza voti. Senza registri. Senza burocrazie. Cercando di dare a ognuno ciò di cui lui, o lei, ha bisogno. "Italiani anche noi", in una nuova edizione, si basa sulla concreta esperienza didattica compiuta dallo scrittore Eraldo Affinati e da Anna Luce Lenzi nella scuola Penny Wirton da loro fondata a Roma, frequentata soprattutto da giovani immigrati di ogni parte del mondo, che spesso non conoscono una sola parola di italiano. Questo libro si presenta come un ricco eserciziario a corredo del libro di grammatica (Erickson, 2019) per allenare i ragazzi (ma anche gli adulti) stranieri nell'acquisizione e/o nel consolidamento delle competenze di base della lingua italiana. Sono proposti moltissimi esercizi su: gli elementi base della fonetica e della morfologia (alfabeto, gruppi consonantici, ecc.); le principali funzioni linguistiche (analisi logica e grammaticale); l'oralità nella narrazione, nella descrizione e nella conversazione (vocabolario, modi di dire più comuni, ecc.); lettura e comprensione di brani originali, che è possibile ascoltare dalla voce dello scrittore tramite le Risorse online. "Italiani anche noi", utile anche per chi vuole soltanto ripassare la grammatica italiana, si rivela uno strumento funzionale e prezioso di didattica e di integrazione sociale.
20,50

Minisemantica dei linguaggi non verbali e delle lingue

Tullio De Mauro

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2019

pagine: 200

La semantica studia in che modo i significati si organizzano nelle parole e nelle frasi delle lingue umane e di altri linguaggi: dalla segnaletica stradale ai gesti, dalle sofisticate simbologie della logica e dei calcoli matematici ai linguaggi di altre specie viventi. Tullio De Mauro coglie in queste pagine ciò che è particolare e specifico del nostro comune e umano dire e capire parole e frasi, mettendo in luce la straordinaria plasticità delle lingue storico-naturali e dell'intelligenza umana. I temi trattati spaziano dai concetti essenziali di 'comunicazione', 'significato', 'senso', 'espressione' alla classificazione dei linguaggi dal punto di vista del significato; dall'enorme ruolo che il linguaggio ha nell'esplicazione dei nostri pensieri e nella nostra vita ordinaria ai fenomeni che riguardano il significato delle parole come gli equivoci o i cambiamenti di senso.
16,00

Nuovo Devoto-Oli. Il vocabolario dell'italiano contemporaneo 2020

Giacomo Devoto, Gian Carlo Oli, Maurizio Trifone, Luca Serianni

Libro

editore: LE MONNIER

anno edizione: 2019

pagine: 2560

Il "Nuovo Devoto-Oli 2020" è uno strumento linguistico fondamentale che spiega le parole in maniera chiara e guida il lettore a un uso corretto della lingua. Aggiornato ogni anno in un continuo processo di rinnovamento, contiene 110.000 voci, 300.000 definizioni, tra cui 400 parole nuove e nuovi significati, come "economia circolare", "plastisfera", "assistente virtuale", "antibufale", "antipatizzante", "terrapiattismo" e "terrapiattista", "revenge porn" o "porno vendetta", "sviluppismo"; 651 rubriche di "pronto soccorso linguistico" che sciolgono tutti i dubbi consentendo di evitare gli errori più frequenti, di trovare alternative alle parole inglesi superflue o di difficile comprensione, di usare le parole in modo appropriato in base al contesto o alla situazione; 45.000 locuzioni e modi di dire; 25.000 tra verbi, aggettivi e sostantivi (si dice "adire le vie legali" o "adire alle vie legali"?); 90.000 etimologie; 33.000 voci con sinonimi e contrari per un totale di 180.000. La versione digitale prevede inoltre: la coniugazione completa di tutti i verbi; i femminili e i plurali di tutti i sostantivi, aggettivi e pronomi; gli audio con la pronuncia corretta delle voci. Il vocabolario è stampato su carta certificata PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification Schemes), che garantisce una gestione e un uso sostenibile delle foreste per la sua produzione.
69,00

Carlo Battisti linguista e bibliotecario. Studi e testimonianze

Libro: Copertina morbida

editore: FIRENZE UNIVERSITY PRESS

anno edizione: 2019

pagine: 170

Carlo Battisti (Trento 1882-Empoli 1977) è stato uno dei maggiori linguisti italiani ed è entrato nella storia del cinema come protagonista del film "Umberto D." di Vittorio De Sica. La sua lunga e intensissima attività fu per larghi tratti divisa fra la linguistica e la biblioteconomia, fin dagli esordi all'Università di Vienna. A Firenze Battisti ha insegnato storia comparata delle lingue romanze e biblioteconomia e bibliografia alla Scuola per bibliotecari e archivisti paleografi, di cui fu anche direttore. Gli otto studi qui pubblicati ne ricostruiscono il profilo biografico e intellettuale e portano alla luce una serie di documenti inediti. Il volume è completato da un'appendice iconografica.
14,90

Listen and learn con John Peter Sloan. Audiolibro. CD Audio formato MP3

John Peter Sloan

Audio

etichetta: SALANI

anno edizione: 2019

pagine: 43

Per imparare a parlare come un vero inglese, senza sforzi. In ciascuna delle 12 lezioni: Dialoghi: John, Robert e Daniela in situazioni quotidiane; Pearls: nuove parole, preziose come perle; False Friends: termini di cui non fidarsi troppo; Pronunciation: tutti i segreti della dizione; USA corner: British e American English a confronto. Nel libretto, le trascrizioni integrali di tutti i dialoghi per non perderti nemmeno una parola. Sei pronto per una full immersion nella lingua inglese? Let's go!
19,90

Dialetti alpini bergamaschi

Karl von Ettmayer

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 170

Karl von Ettmayer (Jessenetz 1874 - Vienna 1938) è romanista di origine austriaca, prominente allievo di Hugo Schuchardt e di Wilhelm Meyer-Lübke, due degli esponenti più illustri della linguistica romanza a livello internazionale nella seconda metà dell'Ottocento. Il presente volume è la traduzione in lingua italiana dell'edizione che l'autore pubblicò a Lipsia nel 1903. Rappresenta una rarità editoriale e bibliografica: la ricostruzione del sistema fonologico del dialetto bergamasco di fine Ottocento-inizio Novecento reso famoso dal film di Ermanno Olmi "L'albero degli zoccoli". Il lavoro di Ettmayer è completato da un accurato apparato di indici (dei nomi, delle lingue e dei dialetti citati e delle forme).
22,00

Il cervello fonologico

Mirko Grimaldi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 143

Per parlare preleviamo le parole depositate nella nostra memoria. Lì sono custodite le une distinte dalle altre, così come i suoni che le compongono, ognuno diverso dall'altro. Ma nell'attimo esatto in cui le pronunciamo, le parole diventano un ammasso informe di molecole d'aria, un groviglio di onde acustiche continue. C'è solo aria fra chi parla e chi ascolta, eppure siamo in grado di ricostruire in tempo reale parole e frasi. Come può il cervello di un bambino apprendere i suoni della lingua nativa a partire dal segnale acustico senza nessuna istruzione esplicita? Di cosa sono fatti i suoni che depositiamo in memoria quando apprendiamo una lingua? Come fa il cervello a controllare la percezione e la produzione dei suoni? In modo comprensibile a tutti, il libro risponde a queste e molte altre domande alla luce delle più recenti indagini nel campo della neurobiologia del linguaggio.
12,00

Lingua delle arti e lingua degli artisti in Italia fra Medioevo e Rinascimento

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 332

Il volume rappresenta il vivace confronto e scambio fra studiosi di diverse nazionalità che, relativamente al periodo medievale e rinascimentale italiano, si sono interessati da una parte alla lingua, e in particolare al lessico, delle arti (pittura, scultura, architettura ma anche "arti minori", se è lecita tale etichetta, oggi non più in auge fra gli addetti ai lavori), dall'altra all'uso linguistico di alcuni dei massimi esponenti delle arti, nonché al contributo che questi hanno dato alla formazione e allo sviluppo delle relative terminologie. Si è scelto come termine ad quem la pubblicazione delle Vite del Vasari, alla metà del Cinquecento, che si può dire segni per gli artisti l'approdo di un percorso di promozione e autopromozione professionale, sociale e culturale - le cui origini risalgono all'inizio del XIV secolo - che li porta a essere (e a essere riconosciuti come) letterati e intellettuali a pieno titolo. Tra questi, particolarmente studiati nel volume: Lorenzo Ghiberti, Leon Battista Alberti, Piero della Francesca, Leonardo da Vinci e ovviamente Giorgio Vasari.
40,00

La lingua del bugiardino. Il foglietto illustrativo tra linguaggio specialistico e linguaggio comune

Lucia Di Pace

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 137

Perché ci si riferisce al foglietto illustrativo dei farmaci con un termine come "bugiardino", così fortemente connotativo in senso negativo? In cosa consistono le "bugie" che tale tipologia testuale veicola? Questo volume offre un'analisi linguistica del bugiardino, cercando, tra l'altro, di mettere in evidenza le ragioni di tale difetto comunicativo. L'analisi, condotta nei suoi diversi livelli di strutturazione linguistica, da quello testuale a quello morfo-sintattico e lessicale, conferma come l'obiettivo divulgativo (il foglietto illustrativo è, o dovrebbe essere, destinato al paziente) rimanga non pienamente realizzato. Nonostante ciò, nel libro, viene anche sottolineato come negli ultimi anni si sia avviato un processo di semplificazione nella scrittura dei foglietti illustrativi che li renderebbe sempre meno "bugiardini".
12,00

Dizionario romanesco

Fernando Ravaro

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 684

Presentando una raccolta di oltre 11.000 voci, 18.000 citazioni di autori di ogni tempo, più di 7000 locuzioni e forme tipiche, frutto di un ventennio di studi, osservazioni, ricerche, questo Dizionario vuole contribuire alla conservazione e alla divulgazione di uno dei più negletti e trascurati aspetti della cultura e delle tradizioni popolari romane, sebbene costantemente presente nella nostra vita di ogni giorno. Solo sporadicamente, infatti, e in modo frammentario, il dialetto romanesco è stato oggetto di studio. Questo di Fernando Ravaro si presenta molto probabilmente come il tentativo più completo di dare una veste organica e una adeguata valorizzazione a un insostituibile patrimonio popolare. Scorrono da "abbacchià" a "zurugnone" i vocaboli noti, ma anche quelli a noi meno familiari del linguaggio di Roma: un'autentica miniera per il lettore curioso e per tutti gli amanti della Città Eterna.
9,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.