Il tuo browser non supporta JavaScript!

Infermieristica e servizi ausiliari

La robotica in neuroriabilitazione

Lucia F. Lucca, Loris Pignolo, Stefano Mazzoleni

Libro: Libro in brossura

editore: Piccin-Nuova Libraria

anno edizione: 2015

pagine: 243

23,50

Calcoli e dosaggi farmacologici. La responsabilità dell'infermiere

Giuseppina Ledonne, Sabrina Tolomeo

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2014

pagine: 200

La seconda edizione del testo "Calcoli e dosaggi farmacologici" viene pubblicata a 5 anni dalla pubblicazione della prima, per ammodernare il contenuto e la struttura dell'opera anche a fronte delle segnalazioni giunte alle autrici da parte dei colleghi e degli studenti che hanno utilizzato il testo. La struttura del testo è stata rivista in modo significativo per rendere più logica la sequenza degli argomenti e suddividere il contenuto tra i diversi capitoli per renderli più coerenti e di più facile consultazione. Gli argomenti trattati sono ora suddivisi tra 10 capitoli e due di questi, dedicati al calcolo della dose in età infantile e in area critica, trattano argomenti nuovi di questa edizione. Il capitolo finale di esercizi riepilogativi da svolgere è stato arricchito con quasi 100 esercizi in più rispetto alla prima edizione ed è stato suddiviso in un maggior numero di paragrafi per rendere più semplice l'individuazione degli esercizi dedicati a uno specifico argomento. Per il resto, la nuova edizione di questo testo mantiene inalterate le caratteristiche che hanno portato al successo la prima edizione: taglio molto pratico, ricco di esercizi svolti e da svolgere accompagnati da una semplice trattazione degli argomenti teorici e da chiare indicazione per la risoluzione dei problemi.
26,20

Manuale tascabile delle diagnosi infermieristiche. Applicazione alla pratica clinica

Lynda Juall Carpenito-Moyet

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2014

pagine: 940

La prima e la seconda parte comprendono le diagnosi infermieristiche appartenenti alla nota tassonomia di NANDA International (con alcune modifiche e aggiunte dell'autrice) aggiornate alla tassonomia NANDA-I 2012-2014, per ognuna delle quali sono presentati la definizione, le caratteristiche definenti, i fattori contribuenti e di rischio, gli interventi generali e quelli rivolti a popolazioni specifiche. La terza parte presenta le diagnosi infermieristiche e i problemi collaborativi concomitanti con specifiche situazioni cliniche. Anche questo testo, come tutti i volumi del catalogo infermieristico CEA, utilizza un linguaggio infermieristico standardizzato (per titoli e le definizioni delle diagnosi, dei risultati e degli interventi e per la terminologia tecnica) messo a punto secondo le indicazioni di gruppi di lavoro formati da numerosi professionisti della disciplina infermieristica di varia provenienza, al fine di utilizzare un linguaggio coerente, che favorisca anche la ricerca e il confronto in seno alla comunità professionale del nostro paese. Sul sito scienzeinfermieristiche.testtube.it sono disponibili per i lettori risorse integrative al testo cartaceo.
48,00

Basic life support and defibrillation. Primo soccorso adulto, bambino, infante

Riccardo Ristori, Patrizia Vitolo, Stefano Mazzei

Libro: Copertina rigida

editore: Salvamento Academy

anno edizione: 2014

pagine: 60

Come prestare soccorso con le manovre di rianimazione cardiopolmare e il defibrillatore semiautomatico su un adulto e un bambino.
25,00

Tidy's. Manuale di fisioterapia

Stuart Porter

Libro

editore: Edi. Ermes

anno edizione: 2014

pagine: 736

Manuale pratico scritto da fisioterapisti per fisioterapisti. I 27 capitoli costituiscono il core curriculum formativo del fisioterapista: al lettore, studente o professionista, sono offerti tutti gli argomenti indispensabili per l'esercizio della professione. Ogni capitolo è stato scritto da esperti autori anglosassoni e adattato alla nostra realtà da qualificati colleghi italiani, particolarmente competenti nei campi specifici. Sono trattati sia argomenti di scienze di base sia tematiche specifiche della riabilitazione, senza trascurare aspetti di management e di comunicazione, indubbiamente rilevanti per il professionista. Numerosi casi clinici contribuiscono a rendere il manuale pratico e utile nell'attività clinica quotidiana. Riquadri con definizioni, punti chiave e siti internet facilitano l'apprendimento e la consultazione di questo manuale.
75,00

A Model of the thought system. Approach to a neurophysiological integrated vision

Emanuele Biondi

Libro: Libro in brossura

editore: Pàtron

anno edizione: 2014

pagine: 114

15,00

La bioingegneria. Dal recupero funzionale all'organo artificiale

COBELLI

Libro: Libro in brossura

editore: Pàtron

anno edizione: 2014

pagine: 470

50,00
228,79

Strumenti di management per i coordinatori delle professioni sanitarie

Annalisa Pennini

Libro: Copertina morbida

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2013

pagine: 289

A cosa serve un coordinatore? Perché le organizzazioni hanno bisogno di coordinamento? Fondamentalmente per tre ragioni: per far funzionare le cose (che ci sono già); per decidere cosa fare quando le cose non vanno come dovrebbero; per innovare (trovare nuovi modi per fare le cose). In altre parole il coordinatore è stato "messo lì" perchè: serve qualcuno che decida, decisioni piccole e grandi, per dare stabilità, per risolvere problemi; serve qualcuno che sviluppi strategie, progetti, persone, competenze e altro ancora. Tutto qui. Non proprio... A dire il vero, l'attività di coordinamento può essere svolta in vari modi e spesso è influenzata dalla professione di appartenenza, dal contesto, dal tipo e dalla durata della formazione manageriale, dalle caratteristiche personali. Esiste però anche un concetto di "universalità" della funzione di coordinamento, rappresentata dall'uso di metodi e strumenti condivisi. Il testo si concentra su cosa fanno i coordinatori e cosa utilizzano per lavorare partendo dai diversi possibili setting di coordinamento, si giunge alla parte dedicata agli strumenti, per chiudere con uno sguardo rivolto al futuro, sul mondo della lean organization, l'organizzazione snella, quale metodo innovativo per rivedere approcci, processi e modi di operare.
28,00

OSS. La relazione paziente e operatore socio-sanitario

Roberta Fiocchi

Libro: Copertina morbida

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2013

pagine: 144

Le abilità relazionali richieste alla figura dell'OSS sono tutt'altro che secondarie rispetto alle conoscenze igienico-sanitarie. Una buona assistenza, mirata a favorire il benessere e l'autonomia dell'altro, non può infatti realizzarsi se non all'interno di una relazione costruita con competenza, motivazione e con un atteggiamento di accettazione empatica dei bisogni del paziente. Il presente volume si propone di illustrare, con un linguaggio immediato e semplice, le conoscenze psicologiche elementari necessarie alla creazione e al mantenimento di una relazione positiva tra operatore e paziente, cornice, appunto, imprescindibile entro cui si svolge l'importante attività di assistenza. Nella prima parte del testo, più teorica, si descrivono le principali scuole e i maggiori concetti di psicologia generale. Dopo un approfondimento della comunicazione e della relazione di aiuto in assistenza, sono poi esaminate le dinamiche del lavoro in gruppo e le problematiche relative alla gestione dello stress professionale. Nella seconda parte sono analizzate in modo approfondito e concreto alcune specifiche condizioni di lavoro in cui l'operatore socio sanitario potrebbe svolgere la sua attività. Nato come manuale didattico per la preparazione e il conseguimento del titolo professionale di OSS, il testo può rivelarsi un utile strumento anche per il personale di assistenza già in attività.
22,00

Ricerca e riabilitazione

Franco Franchignoni, Alessandro Giustini, Stefano Negrini

Libro: Libro in brossura

editore: MINERVA MEDICA

anno edizione: 2013

pagine: 224

39,00

See & treat. Protocolli medico-infermieristici: la sperimentazione toscana nei pronto soccorso

AA.VV.

Libro: Libro in brossura

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2012

pagine: 448

Nato da un'esperienza concreta - la sperimentazione del modulo "See & Treat" (Guarda e Tratta) in alcuni Dipartimenti di Emergenza-Urgenza della Toscana - questo manuale è uno strumento indispensabile per tutti gli operatori del Pronto Soccorso e, in particolare, per gli infermieri che intendono specializzarsi nel trattamento dei "codici minori". La prima parte ci offre un esauriente excursus di natura storico-legislativa sulle problematiche che hanno reso necessaria la creazione di un percorso terapeutico a bassa intensità di cura. Inquadrando la complessa situazione italiana nel più vasto panorama internazionale, gli autori approfondiscono, tra l'altro, il tema delle nuove competenze attribuite negli ultimi anni alla figura professionale dell'infermiere, oggi al centro di un vero e proprio dibattito fra gli esperti. La seconda parte ha un carattere più spiccatamente operativo perché illustra nel dettaglio i protocolli medico-infermieristici messi a punto dalla Regione Toscana per offrire al personale specializzato in "See & Treat" un valido riferimento procedurale nella cura dei casi affidatigli. Articolati per aree (problemi oculistici, otorinolaringoiatrici, muscolo-scheletrici ecc.), questi protocolli costituiscono il prezioso contributo della "via toscana' al "See & Treat", sulla cui falsariga sono destinate a muoversi anche le Aziende Sanitarie di altre regioni italiane.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.