Il tuo browser non supporta JavaScript!

Infermieristica e servizi ausiliari

Prontuario farmaceutico 2019

Libro: Copertina morbida

editore: MINERVA MEDICA

anno edizione: 2019

pagine: 992

23,00

Piani di assistenza infermieristica. Assistenza infermieristica centrata sulla persona assistita e sulla famiglia: trasferimento dall'ambito ospedaliero a quello domiciliare

Lynda Juall Carpenito-Moyet

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2019

pagine: 816

La terza edizione italiana di questo testo di Lynda Juall Carpenito si concentra sulle situazioni più ricorrenti nella pratica clinica per spiegare come organizzare piani di assistenza infermieristica che documentino e sostengano in modo efficace l'assistenza infermieristica fornita e siano supportati da un valido ragionamento clinico. Per raggiungere efficaci risultati di salute e prevenire possibili eventi avversi, i piani di assistenza infermieristica comprendono le attività di identificazione delle persone assistite maggiormente a rischio di cadute, lesioni da pressione e infezioni, in modo che sia possibile preparare queste persone e le loro famiglie per un trasferimento sicuro all'ambito domiciliare, o di assistenza territoriale, al momento della dimissione dalle strutture di assistenza per problemi acuti. Una chiara organizzazione del testo mette sempre in evidenza quali dati clinici, obiettivi e interventi sono riferiti a specifiche diagnosi infermieristiche e quali invece a problemi collaborativi da gestire in integrazione con altri professionisti della salute. I piani di assistenza infermieristica sono raggruppati in tre sezioni specifiche: piani relativi a condizioni cliniche mediche, piani relativi a interventi chirurgici e piani relativi a procedure diagnostiche e terapeutiche. Inoltre il testo si caratterizza per: diagnosi infermieristiche aggiornate che riflettono le più recenti evidenze cliniche; aggiornamento dei contenuti di tutto il testo, con particolare riferimento alle nuove tecniche per aumentare la motivazione delle persone assistite e delle loro famiglie a partecipare in modo attivo alla cura e all'assistenza; razionali e linee guida basati sulle evidenze scientifiche che mettono in evidenza come la ricerca influenza e guida la pratica clinica; speciali inserti che sottolineano le criticità cliniche e i segni clinici di allarme che richiedono attenzione continua e un intervento immediato; l'uso del modello STAR (Stop, Think, Act, Review: Fermati, Rifletti, Agisci, Valuta) per evidenziare come sia necessario analizzare una situazione prima di intervenire a riguardo e come valutare l'efficacia del proprio intervento; l'uso della tecnica SBAR (Situation, Background, Assessment, Recommendation: Situazione, Contesto, Valutazione, Raccomandazioni) per un chiaro, efficace e sintetico scambio di informazioni cliniche con gli altri professionisti della salute.
93,50

Musica e dislessia. Un approccio positivo

T. R. Miles, John Westcombe, Diana Ditchfield

Libro

editore: Rugginenti

anno edizione: 2018

Un libro che, dopo "Musica e dislessia. Aprire nuove porte" (a cura di Matilde Bufano, Volontè & Co., Milano 2008), dà un apporto importante alla conoscenza sull'argomento e lancia una sfida originale alle difficoltà che incontrano i dislessici e i loro insegnanti, invitando tutti ad avere fiducia e a godere delle gioie della musica. L'approccio positivo alla dislessia, come evocato dagli autori, riflette la loro esperienza e servirà da incoraggiamento sia ai musicisti dislessici, sia ai loro insegnanti. Il libro ha quattro sezioni: "Affrontare i problemi" spiega in sostanza cos'è la dislessia; "In classe e intorno alla classe" considera gli aspetti più significativi dell'insegnamento e dell'apprendimento durante la vita dell'alunno; "Strategie e buoni risultati" descrive le attività vocali di studenti più adulti e quelle degli alunni di una classe di oboe; "La scienza ci porta in avanti" si sofferma sugli aspetti neurologici della dislessia, focalizzando l'attenzione sulle nuove ricerche condotte attraverso le immagini del cervello.
24,00

Community music therapy. Itinerari, principi e pratiche per un'altra musicoterapia

Paolo Alberto Caneva, Stefania Mattiello

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2018

pagine: 178

Con l'espressione "Community Music Therapy" si intende una evoluzione della pratica musicoterapica, intesa non più soltanto come intervento terapeutico rivolto al singolo individuo, ma come una musicoterapia "di comunità" o "comunitaria" dal momento che s'impegna a condurre gli individui, attraverso un far musica insieme, ad una condivisione e ad uno stato di reciproca appartenenza sociale. Questo libro nasce appunto dal proposito di introdurre anche in Italia una concezione più ampia di "pratica musicoterapica", a partire dalla diffusione in Europa e nel resto del mondo, agli inizi del 2000, di un nuovo modo di considerare la musicoterapia, in cui gli aspetti culturali, sociali e politici del territorio acquistano una posizione centrale ed essenziale. Il testo racconta la storia di questa "pratica" basandosi sulle riflessioni, gli studi e le esperienze degli autori più rappresentativi all'interno di questo "panorama". L'emergere della "Community Music Therapy" non ci dà la risposta definitiva su cosa dovrebbe o potrebbe essere la musicoterapia, ma ci sensibilizza a nuovi modi di esplorare questa domanda: siamo convinti che anche per il nostro Paese sia arrivato il momento di interrogarsi in proposito. Il volume è dedicato a chi si sta formando in musicoterapia, a chi si occupa di didattica del pensiero musicoterapico e alle figure vicine all'operatore di musicoterapia: l'educatore musicale, l'animatore musicale, il musicista di comunità, l'insegnante di sostegno, lo psicologo, l'assistente sociale.
22,00
32,30

L'ostetrica/o. Manuale teorico-pratico per i concorsi e la formazione

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 360

Il manuale è uno strumento agile e aggiornato per la preparazione, la consultazione e l'aggiornamento sui principali argomenti della disciplina ostetrica. Si rivolge principalmente ai neo-laureati dei Corsi di Laurea in Ostetricia che devono affrontare le selezioni concorsuali, ma anche a chi, durante gli anni di studio e la successiva attività lavorativa quotidiana, deve aggiornare costantemente le proprie conoscenze sugli argomenti ostetrici. La nuova edizione fornisce un valido aggiornamento sulle attuali e nuove linee guida ministeriali e delle principali società scientifiche in ambito ostetrico/perinatale e su alcuni aspetti legislativi/giuridici legati all'entrata in vigore della legge n. 24/2017 (legge Gelli). L'opera è arricchita da numerose immagini, tabelle, schemi riepilogativi e check-list, validi supporti mnemonici per la gestione dei casi concreti. Le simulazioni di casi clinici, contenute nell'ultima parte del volume, costituiscono lo strumento per verificare il livello di apprendimento raggiunto e per esercitarsi in vista delle prove concorsuali.
28,00

Corso di patologia generale e fisiopatologia

Mauro Lovera

Libro: Copertina morbida

editore: EDUCatt Università Cattolica

anno edizione: 2018

pagine: 540

Questo libro è indirizzato agli studenti del Corso di Laurea Triennale in Infermieristica e agli Operatori Sanitari, ha lo scopo di sintetizzare e schematizzare il complesso mondo della patologia e fisiopatologia generale al fine di favorire lo studente nell'apprendimento della materia. Sono presenti in questo libro, seppur in maniera concisa, le informazioni necessarie per comprendere i principali meccanismi patogenetici delle malattie. Il libro è ricco di schemi e materiale iconografico, che consentono di facilitare l'apprendimento dei concetti esposti. Lo stimolo a scrivere questo libro nasce dalla richiesta degli studenti che spesso trovano difficoltà a districarsi tra la mole di dati presenti nei più completi Trattati di Patologia e Fisiopatologia Generale, cui si rimanda per gli ulteriori approfondimenti.
27,00

La trama della vita. La scienza della longevità e la cura dell'incurabile tra ricerca e false promesse

Giulio Cossu

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2018

pagine: 311

Quanto tempo ci vorrà prima che ogni ospedale possa vantare un suo reparto di medicina rigenerativa? In cosa consiste esattamente? Ce la possiamo permettere? Come funziona davvero il mercato delle staminali? Su quali basi è possibile distinguere le terapie serie dalle truffe ideate da personaggi senza scrupoli? Infine, l'Italia è realmente così indietro nella ricerca come vorrebbero farci credere? Gli interrogativi a cui dare risposta sono molti e tutti importanti dal momento che, nonostante terapia genica e cellulare, genome editing e ingegneria dei tessuti siano ormai diffusi, è ancora limitata presso il grande pubblico la conoscenza di quell'ampio settore che li comprende tutti e va sotto il nome di medicina rigenerativa. A ricostruirne la storia e le vicende negli ultimi decenni è Giulio Cossu, ricercatore, testimone diretto dell'avvicinamento progressivo a un limite: la cura perfetta. A capo di realtà all'avanguardia prima in Italia e oggi in Inghilterra, Cossu ci guida in un viaggio alla scoperta delle ultime conquiste rese possibili da cellule staminali, tessuti composti in laboratorio, Crispr, terapie sempre più mirate e personalizzate, sgombrando il campo dalle mistificazioni dei ciarlatani e rispondendo alle obiezioni etiche e ideologiche. Rivivono in queste pagine successi e fallimenti di quarant'anni di studi: tutte le tappe della rivoluzione che sta cambiando in modo irreversibile il significato stesso delle parole «salute» e «cura».
18,00

L'esame di Stato per farmacisti. Tracce svolte e prove pratiche. Raccolta di temi, prove pratiche e prove ufficiali

COLLIMO, MIRO, MARINI, GIORGIS

Libro

editore: EDISES

anno edizione: 2018

pagine: 426

Rivolto ai candidati che intendono sostenere l'esame di Stato per l'abilitazione alla professione di Farmacista, questo volume comprende una raccolta di temi svolti e prove pratiche in parte selezionati tra le tracce assegnate negli anni precedenti nei diversi Atenei italiani e in parte elaborate dagli autori. Il volume è suddiviso in tre parti ciascuna delle quali è articolata in diversi ambiti disciplinari. La prima parte contiene tracce svolte su argomenti di Farmacologia. La seconda parte riporta esempi di preparati galenici magistrali ed officinali commentandone gli aspetti tecnologici e legislativi (modalità di dispensazione, allestimento, controllo di qualità, etichettatura e tariffazione). La terza parte contiene prove svolte di analisi quantitativa sul dosamento di un farmaco noto e di analisi qualitativa sul riconoscimento del farmaco. Completa il volume una raccolta di prove ufficiali degli anni precedenti riportati on line per dare evidenza di quanto svolto in passato e fino ad oggi.
32,00

Quiz per i concorsi da collaboratore sanitario ostetrica/a

Enrico Finale

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 484

Il volume, rivolto a quanti si apprestano ad affrontare un concorso pubblico nell'area dell'ostetricia, si presenta come uno stimolo ad approfondire e ad ampliare sempre più le conoscenze post-base e di specializzazione che fanno parte del bagaglio professionale di ogni operatore. Per la sua impostazione, l'opera risulta valida sia per le prove nelle quali i test sono strutturati secondo lo schema della risposta multipla sia per quelle in cui è richiesta una breve trattazione degli argomenti. I commenti alle risposte, infatti, riportano delle esaurienti spiegazioni che non solo consentono di verificare il proprio livello di preparazione, ma anche di impostare una succinta risposta ad un quesito. I questionari proposti sono stati elaborati in base alla frequenza di presentazione di ciascun argomento nei diversi concorsi banditi negli ultimi anni. Anche in questa edizione è presente una ricca sezione di quesiti con immagini.
35,00

La cura nel tempo. Tempus fugit

Lucia Giuliani

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2018

pagine: 90

Il presente volume intende approfondire la componente temporale nella cura dei pazienti, in particolare nella cura di quelli che si trovano in una situazione di fine vita. L'autrice ha scelto la situazione-limite del paziente oncologico in cure palliative proprio perché questi pazienti hanno una percezione del tempo "amplificata" dalla morte imminente: il limite che vivono concede un senso più profondo al loro vissuto e permette a chi li assiste di provare a dare un nuovo senso della somministrazione della cura. Così, se il fine ultimo di medici e operatori sociosanitari è quello di curare e assistere i pazienti, tutti loro dovrebbero mettersi nella condizione di capire quale sia la percezione del tempo degli assistiti e quale può essere il percorso di cura più consono ai loro bisogni. Nelle cure palliative il paziente è soggetto e protagonista: a lui è dedicato lo studio di analisi e sintesi sulla percezione del tempo, l'approccio ermeneutico di interpretazione e il modello di cura che si delinea. Il tempo è, in senso filosofico e pratico, la vera cura per la malattia.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.