Il tuo browser non supporta JavaScript!

Infermieristica e servizi ausiliari

Manuale di movimentazione del paziente per gli operatori di RSA e altre strutture

Samanta Cianfrone

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2011

pagine: 120

L'esigenza di assistere negli spostamenti le persone parzialmente o totalmente dipendenti è antica come la malattia. Più recente è la ricerca di migliori strategie per compiere tali spostamenti e il tentativo di organizzarle in modo sistematico. La tecnologia ha dato un ulteriore contributo con l'immissione sul mercato di numerosi ausili (dalle semplici tavole di scivolamento ai sofisticati sollevatori meccanici). Un impulso importante è poi venuto dalla legge 626/94, che ha disciplinato l'attività di movimentazione dei carichi, imponendo al datore di lavoro e al lavoratore il rispetto di una serie di misure volte a salvaguardare la salute degli operatori sottoposti a tale attività. La legge prevede anche l'obbligo di organizzare specifici corsi di formazione all'interno dei luoghi di lavoro. Sappiamo bene che un corso di formazione può essere un eccellente punto di partenza, ma che non è sempre sufficiente. Le conoscenze acquisite vanno declinate nella specifica realtà in cui l'operatore svolge il proprio lavoro. In quest'ottica acquisisce grande importanza questo manuale: uno strumento efficace perché completo, pratico, chiaro, di rapida e semplice consultazione. Un aiuto al nuovo operatore per apprendere l'arte della movimentazione e a quello più "navigato" per scoprire nuove modalità, più sicure e più confortevoli per sé e per il paziente.
15,00

Nursing clinico. Tecniche e procedure di Kozier

Audrey Berman, Shirlee Snyder, Christina Jackson

Libro: Copertina morbida

editore: EDISES

anno edizione: 2011

pagine: 912

56,00

Evidence-based clinical practice. La pratica clinico-assistenziale basata su prove di efficacia

CHIARI

Libro

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2011

pagine: 480

L'elemento più innovativo di questa seconda edizione è rappresentato proprio dal titolo, infatti si è voluto estendere a tutte le professioni sanitarie, e non più solo all'infermiere, l'esercizio di una pratica clinica basata su prove di efficacia. Il testo anche in questa nuova veste si propone come "guida operativa", infatti l''EBCP è un processo per mezzo del quale i professionisti sanitari assumono le decisioni cliniche utilizzando le migliori ricerche disponibili, la loro esperienza clinica e le preferenze del paziente. Tutti gli argomenti sia di metodologia e sia di pratica sono stati aggiornati dal team Centro Studi EBN di Bologna, che sono noti su tutto il territorio nazionale come i massimi esperti del settore, andando quindi ad eliminare argomenti obsoleti (cenni sulla nascita di internet, sintesi e chiavi di ricerca, aiuti e link) e andando a implementare argomenti come gli studi sperimentali o introducendo nuovi argomenti come la ricerca qualitativa. Inoltre in questa seconda edizione, il testo di arricchisce di nuovi collaboratori (statisti, logopedisti, fisioterapisti), questo per orientare il volume non solo agli infermieri, ma a tutte gli operatori delle professioni sanitarie.
41,00

Manuale per l'operatore socio-sanitario. Principi e tecniche

Andrea Cavicchioli

Libro: Copertina morbida

editore: CEA

anno edizione: 2011

pagine: 496

La quarta edizione di questo manuale si presenta con una struttura più snella,più pratica da studiare e consultare,e focalizzata sugli aspetti pratici dell'assistenza, per un approccio più moderno e in linea con l'evoluzione della didattica. Tutti i contenuti dell'opera sono stati rivisitati per essere aggiornati e migliorati: se alcuni capitoli si trovano confermati rispetto alle edizioni precedenti, diversi altri sono stati rivisti. Questa attività di revisione è però stata condotta preservando le caratteristiche dell'opera che sono alla base del suo successo e delle decine di migliaia di copie vendute dalle precedenti edizioni. In particolare, il volume conserva un approccio alla formazione dell'OSS che non si limita alle sole nozioni tecniche e agli elementi teorici necessari per la loro comprensione ed esecuzione, ma che comprende anche aspetti di cultura sanitaria e di cultura generale, importanti per dare un contributo significativo nel formare una categoria professionale che sempre maggiore importanza andrà ad assumere negli anni a venire. La nuova edizione mantiene le parti di testo dedicate all'operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria.
47,00

Fondamenti di assistenza infermieristica

Barbara K. Timby

Libro

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2011

pagine: 1024

"Fondamenti di assistenza infermieristica" è concepito per aiutare gli studenti che si accostano alla scienza infermieristica ad acquisire le basi teoriche del nursing e a sviluppare abilità in campo clinico. La filosofia del testo poggia su alcuni concetti chiave: la natura olistica dell'assistenza infermieristica; il suo mettere al centro la persona assistita e la sua rete di persone significative, che l'infermiere deve coinvolgere ed educare, mentre persegue gli obiettivi di salute desiderati. L'edizione italiana è un adattamento dall'originale americano, del quale mantiene intatto l'apparato pedagogico e la spinta a esercitare il pensiero clinico e ad applicare le conoscenze acquisite. Riguardo ai contenuti, invece, gli interventi sono stati su due livelli: uno "macroscopico", che ha riguardato l'inserimento o la riscrittura di interi capitoli; uno "microscopico", che ha comportato una lettura, letteralmente riga per riga, dell'intero testo e l'adattamento di ogni riferimento alla nostra realtà: in particolare tutti i modelli di documentazione presenti sul testo americano sono stati sostituiti con modelli italiani. L'opera di adattamento è stata possibile grazie alla collaborazione di Professori e Ricercatori MED 45, coordinatori, tutor e docenti, perché volevamo che questo fosse un testo "fatto" da docenti per altri docenti e, soprattutto, per tutti i loro studenti.
98,00

La verità sostenibile nella relazione operatore sanitario-paziente

Viviana Olivieri

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina (Verona)

anno edizione: 2011

pagine: 120

16,00

La struttura e le competenze del continuum dell'assistenza infermieristica del consiglio internazionale degli infermieri

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2010

pagine: 64

L'ICN ha lanciato la sua nuova serie di Documenti sulla regolamentazione con l'intento di offrire un punto di riferimento da utilizzare per rivedere le disposizioni esistenti. La struttura e le competenze del continuum dell'assistenza infermieristica delinea le competenze associate agli operatori di supporto, all'infermiere pratico, all'infermiere specializzato e a quello di assistenza infermieristica avanzata. Serve per definire meglio la gamma di capacità, responsabilità,autorità e relazioni che intercorrono tra il personale infermieristico e quello di supporto. Costituisce uno strumento per interpretare i livelli di responsabilità e di accountability attraverso i sistemi sanitari e le giurisdizioni;aiuta a valutare e a gestire l'introduzione di innovazioni o cambiamenti nei ruoli e nelle responsabilità infermieristiche. Infine, opera come una guida per la formulazione o revisione delle competenze a livello nazionale o giurisdizionale. Il Continuum può essere utilizzato come punto di partenza per lo sviluppo di una guida più dettagliata in grado di orientare lo sviluppo di curricula, identificando le conoscenze sottese e le abilità richieste per raggiungere le competenze identificate.
12,50

L'infermiere case manager. Dalla teoria alla prassi

Antonella Santullo, Paolo Chiari

Libro

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2010

pagine: 550

A 10 anni dalla sua prima edizione, si è reso necessario adeguare i contenuti del volume all.evoluzione della posizione dell.infermiere case manager. Il ruolo che quest.ultimo è chiamato a ricoprire, comporta la responsabilità di accertare i problemi dei pazienti e delle loro famiglie ogni qualvolta questi si manifestino. Identifica, inoltre, i problemi esistenti o i problemi potenziali, valutando le condizioni fisiche, psicosociali ed emotive del paziente. In collaborazione con i membri del gruppo interdisciplinare, elabora il piano assistenziale individuale, che costituisce, spesso, l'adattamento di un percorso clinico assistenziale preesistente al singolo paziente. Il volume analizza nella prima parte i concetti essenziali del case manager, come evoluzione, ruolo, funzioni, metodi, strumenti e decision making, nonché gli aspetti etici e legali legati a questo ruolo. Nella seconda parte, completamente nuova, si è cercato invece di analizzare le esperienze del case manager sviluppatesi, nel corso di questi dieci anni, in area ospedaliera, analizzando prima i setting di cura per acuti, poi per post acuti e infine i cronici, successivamente la psichiatria e per concludere i setting di comunità comunità. Al volume hanno partecipato diversi collaboratori, che hanno contribuito a rendere l'opera.
40,00

Pubblicare nella letteratura scientifica internazionale

Loredana Sasso, Giuseppe Aleo

Libro

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2010

pagine: 136

Il testo si propone di fornire una guida chiara a chi si prepara, per la prima volta, a scrivere un lavoro scientifico da destinare alla pubblicazione su una rivista internazionale e offre spunti di approfondimento a coloro che desiderano sviluppare l'argomento. Poiché la lingua ufficiale delle pubblicazioni è l'inglese, si è cercato di proporre anche un percorso di facilitazione ad alcune tipologie ed espressioni standard della scrittura scientifica in lingua inglese.
25,00

Arte terapia. La prospettiva psicodinamica

Mimma Della Cagnoletta

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2010

pagine: 255

Questo testo presenta il campo teorico dell'arte terapia a indirizzo psicodinamico, la sua metodologia e alcune delle applicazioni pratiche maggiormente utilizzate in Italia. L'arte terapia, nata negli anni quaranta nei paesi anglosassoni, si è via via sviluppata nel resto del mondo, anche se in molti paesi, come in Italia, non è ancora una professione riconosciuta dallo Stato. L'approccio psicodinamico all'arte terapia si fonda sull'integrazione tra l'esperienza della dimensione sensoriale e quella simbolica. Si basa inoltre sul presupposto che il prodotto artistico e il processo creativo siano contenitori e organizzatori di affetti, attraverso i quali è possibile affrontare situazioni difficili e momenti di cambiamento. Nella metodologia dell'arte terapia si intrecciano le conoscenze specifiche dei materiali artistici e dell'arte visiva, con i principi di base della relazione terapeutica sia a livello individuale che di gruppo. Le applicazioni pratiche vanno dalla prevenzione alla cura. Delineandone i principi teorici, il linguaggio specifico e gli ambiti di applicazione, si intende proporre la rilevanza attuale della figura professionale dell'arte terapeuta in un discorso multidisciplinare.
25,00

Filosofia e teoria nella moderna concettualità del nursing professionale

Renzo Zanotti

Libro: Copertina morbida

editore: Piccin-Nuova Libraria

anno edizione: 2010

pagine: 338

Lo sviluppo concettuale nel campo del nursing, a differenza di quanto avvenuto in altri campi, non è stato un percorso punteggiato da scoperte, da invenzioni o da grandi conquiste sociali. Tuttavia, pur nella sua breve storia e mancanza di grandi eventi, lo sviluppo concettuale del nursing professionale è sufficientemente complesso da richiedere rigorosi metodi di analisi per interpretarlo e descriverlo. Quasi sempre, infatti, la storia del nursing professionale si sviluppa in stretta dipendenza da vari elementi di contesto, spesso differenziata e stratificata su vari livelli di sviluppo in parte sovrapposti; comunque sempre oscillante tra dare priorità alle strategie di riconoscimento sociale o piuttosto a quelle idonee a migliorare la validità del suo sapere originale.
35,00

Annegamento. Soccorso tecnico e sanitario

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2009

pagine: 242

Questo testo riporta lo stato dell'arte sull'annegamento e sulle problematiche ad esso correlate. La prima parte è dedicata all'anatomia e alla fisiologia dell'apparato cardio-respiratorio, alla regolazione dell'equilibrio acido-base, alla definizione del problema (classificazione e incidenza), alle alterazioni organiche e alle principali complicanze associate a tale evento; particolare riguardo è stato posto nella trattazione del politrauma legato all'incidente da annegamento, del quale ben poche informazioni sono attualmente disponibili in letteratura. Nella seconda parte, invece, si è dato particolare risalto al soccorso sanitario su vittima da annegamento, spaziando da nozioni elementari, quali il sostegno delle funzioni vitali e la chiamata dei soccorsi, agli aspetti tecnici inerenti un corretto recupero della vittima in acqua, sino alla trattazione dettagliata delle manovre rianimatorie e dei codici di criticità. È stata evidenziata nel volume l'importanza di un link stretto tra territorio e ospedale e la necessità di una collaborazione tra le varie figure sanitarie e non, coinvolte nel problema. Infine si è dato ampio spazio alla prevenzione e alle nuove opzioni disponibili sul mercato, riguardanti i vari materiali di soccorso. Il volume è rivolto principalmente al personale medico e infermieristico di area critica, nonché alla formazione degli operatori di settore; costituisce infine un valido riferimento per l'addestramento delle forze dell'ordine coinvolte nel problema.
37,95

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.