Il tuo browser non supporta JavaScript!

Infermieristica e servizi ausiliari

228,79

Processo infermieristico e pensiero critico

Judith M. Wilkinson

Libro

editore: CEA

anno edizione: 2013

pagine: 496

Il testo persegue l'obiettivo di favorire la comprensione e l'applicazione del Processo infermieristico nel concreto dell'esercizio professionale, stimolando nel lettore lo sviluppo delle capacità di problem solving e di pensiero critico, la cui funzione nell'ambito del processo stesso costituisce il filo conduttore dell'opera. A tale scopo, con uno stile interattivo, utilizza numerosi esempi concreti, esercitazioni e casi clinici tratti dalla realtà, che stimolano il lettore ad autovalutare il proprio apprendimento. Le caratteristiche peculiari del testo sono: Una trattazione approfondita del concetto di pensiero critico e delle sue caratteristiche specifiche. Utilizzo dei principali linguaggi standard dell'infermieristica, con particolare riferimento alla tassonomia delle diagnosi infermieristiche NANDA-I, alla classificazione NOC dei risultati infermieristici e alla classificazione NIC degli interventi infermieristici. Materiali integrativi ed esercizi online sul sito www.testtube.it. Nuove domande di Verifica dell'apprendimento e nuovi Spunti di riflessione sugli argomenti trattati nel testo. Approfondimenti sulle dimensioni culturale, spirituale, etica e giuridica dell'infermieristica, finalizzati a aumentare la consapevolezza del lettore sulla natura dei problemi che l'infermiere affronta nella pratica professionale, e ad aiutarlo ad applicare il processo infermieristico nel modo più rigoroso. Spiegazioni sulle modalità di utilizzo delle diagnosi infermieristiche per personalizzare i percorsi assistenziali. Illustrazione delle dinamiche organizzative sottostanti agli interventi a gestione integrata, alla delega e al case management. Numerose note del curatore, alcune volte ad approfondire alcuni concetti chiave, altre ad aiutare il lettore a declinare il processo infermieristico nel contesto della pratica infermieristica italiana.
51,00

Gesti e pensieri di cura

Luigina Mortari, Luisa Saiani

Libro: Copertina morbida

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2013

pagine: 175

Per parlare del nursing come caring e, nello specifico, per sostenere la tesi secondo la quale un buon nursing è tutt'uno con il caring, è necessario sviluppare un processo argomentativo capace di mostrare come il caring sia un'attività complessa, multidimensionale che richiede "pensiero, sentimento e azione competente". Il caring esprime azioni eticamente significative con le quali gli infermieri si occupano e si preoccupano dei pazienti. Se la scienza del nursing è la scienza del caring, diventa questione rilevante e significativa per la ricerca approfondire il tema della cura per cogliere l'essenza di una buona pratica di cura infermieristica. Questo testo si propone un percorso sia di ricerca teoretica sia empirica sul caring infermieristico. La domanda di ricerca che ha guidato tutto il processo d'indagine qui documentato è: in che cosa consiste un buon caring infermieristico? Il gruppo di ricerca è costituito da due ricercatrici accademiche e sei infermiere interessate ad apprendere il lavoro di ricerca nella pratica. La scelta di un gruppo misto è motivata dal fatto che indagare sulla cultura dei pratici senza la loro mediazione non avvicina all'essenza. La ricerca di matrice fenomenologica ha chiesto ai pratici di dar voce al loro pensiero sull'attività di caring, di interpellare la loro esperienza attraverso la narrazione; sulle loro parole piene di realtà i ricercatori hanno ricostruito il significato del caring infermieristico.
28,00

OSS. La relazione paziente e operatore socio-sanitario

Roberta Fiocchi

Libro: Copertina morbida

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2013

pagine: 144

Le abilità relazionali richieste alla figura dell'OSS sono tutt'altro che secondarie rispetto alle conoscenze igienico-sanitarie. Una buona assistenza, mirata a favorire il benessere e l'autonomia dell'altro, non può infatti realizzarsi se non all'interno di una relazione costruita con competenza, motivazione e con un atteggiamento di accettazione empatica dei bisogni del paziente. Il presente volume si propone di illustrare, con un linguaggio immediato e semplice, le conoscenze psicologiche elementari necessarie alla creazione e al mantenimento di una relazione positiva tra operatore e paziente, cornice, appunto, imprescindibile entro cui si svolge l'importante attività di assistenza. Nella prima parte del testo, più teorica, si descrivono le principali scuole e i maggiori concetti di psicologia generale. Dopo un approfondimento della comunicazione e della relazione di aiuto in assistenza, sono poi esaminate le dinamiche del lavoro in gruppo e le problematiche relative alla gestione dello stress professionale. Nella seconda parte sono analizzate in modo approfondito e concreto alcune specifiche condizioni di lavoro in cui l'operatore socio sanitario potrebbe svolgere la sua attività. Nato come manuale didattico per la preparazione e il conseguimento del titolo professionale di OSS, il testo può rivelarsi un utile strumento anche per il personale di assistenza già in attività.
22,00

Ricerca e riabilitazione

Franco Franchignoni, Alessandro Giustini, Stefano Negrini

Libro: Copertina morbida

editore: MINERVA MEDICA

anno edizione: 2013

pagine: 224

39,00

See & treat. Protocolli medico-infermieristici: la sperimentazione toscana nei pronto soccorso

AA.VV.

Libro: Libro in brossura

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2012

pagine: 448

Nato da un'esperienza concreta - la sperimentazione del modulo "See & Treat" (Guarda e Tratta) in alcuni Dipartimenti di Emergenza-Urgenza della Toscana - questo manuale è uno strumento indispensabile per tutti gli operatori del Pronto Soccorso e, in particolare, per gli infermieri che intendono specializzarsi nel trattamento dei "codici minori". La prima parte ci offre un esauriente excursus di natura storico-legislativa sulle problematiche che hanno reso necessaria la creazione di un percorso terapeutico a bassa intensità di cura. Inquadrando la complessa situazione italiana nel più vasto panorama internazionale, gli autori approfondiscono, tra l'altro, il tema delle nuove competenze attribuite negli ultimi anni alla figura professionale dell'infermiere, oggi al centro di un vero e proprio dibattito fra gli esperti. La seconda parte ha un carattere più spiccatamente operativo perché illustra nel dettaglio i protocolli medico-infermieristici messi a punto dalla Regione Toscana per offrire al personale specializzato in "See & Treat" un valido riferimento procedurale nella cura dei casi affidatigli. Articolati per aree (problemi oculistici, otorinolaringoiatrici, muscolo-scheletrici ecc.), questi protocolli costituiscono il prezioso contributo della "via toscana' al "See & Treat", sulla cui falsariga sono destinate a muoversi anche le Aziende Sanitarie di altre regioni italiane.
35,00

L'infermiere in Italia: storia di una professione

Cecilia Sironi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2012

pagine: 238

Dall'assistenza infermieristica anglosassone all'intramontabile contributo di Florence Nightingale, dall'opera della Chiesa per lo sviluppo delle forme assistenziali al processo di laicizzazione tipico dell'Illuminismo e del periodo napoleonico, dalla questione sanitaria posta dopo l'Unità d'Italia alla nascita e diffusione delle nuove congregazioni femminili nell'Ottocento, dalle prime scuole per infermiere fino alla fondazione delle associazioni infermieristiche del secolo scorso, il volume ripercorre le tappe essenziali del "nursing".
23,00
28,00

Quando la danza guarisce. Approccio psicoanalitico e antropologico alla funzione terapeutica della danza

France Schott-Billmann

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2011

pagine: 256

Che il ritmo sia un guaritore è una verità che non ha bisogno di essere dimostrata: il ritmo possiede una potenza creatrice che l'ha fatto considerare come un dio (Dioniso, Shiva) in numerose culture, risveglia la forza vitale ponendosi in risonanza con i ritmi del cuore e della respirazione e, contemporaneamente, è un regolatore di disordini di ogni genere, fisici, energetici, sociali, psichici. Era al centro delle modalità di cura rituali della Grecia antica, in cui si cantavano e danzavano gli dei Salvatori, Dioniso e Demetra. Allo stesso tempo molto antico, poiché gli uomini preistorici già conoscevano le percussioni, e molto moderno perché tutta la cultura jazz, rock e hip-hop lo celebra oggi in momenti di riunione giganteschi, il ritmo è atemporale e universale. Mette in relazione gli uomini tra loro ma anche con il loro corpo, la loro memoria, gli antenati e il cosmo. L'autrice, con la sua triplice formazione di psicologa, antropologa e biologa, propone qui un'analisi rigorosa e moderna dei benefici del ritmo sul corpo e sulla psiche. Infatti, per quanto i poteri curativi del ritmo siano conosciuti da sempre, è ancora necessario comprenderne i meccanismi per poterli utilizzare con discernimento in una relazione terapeutica. Il volume vuole essere un utile strumento non solo per danzaterapeuti, ma anche per arteterapeuti, musicoterapisti, psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, infermieri, educatori, counselors, assistenti sociali, insegnanti.
35,00

Bioetica e dentologia professionale

Pio Lattarulo

Libro

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2011

pagine: 400

Il volume si propone come compendio di etica e deontologia per infermieri. Dopo aver esaminato, nella prima parte del testo, le principali teorie etiche e bioetiche, l'autore illustra, attraverso un approccio pragmatico, una serie di casi clinici in cui l'infermiere potrebbe essere coinvolto (il rapporto con cittadini stranieri, l'HIV e la privacy ecc.) in cui le scelte fatte comportano un maggiore o minore rispetto dei principi etici e deontologici alla base della professione infermieristica. Il testo tiene conto anche delle Medical Humanities e del rinnovamento introdotto nell'approccio al paziente. Il volume si rivolge allo studente dei corsi di laurea, di laurea magistrale e dei master e potrà essere utile anche all'infermiere già professionista.
30,00

Nursing clinico. Tecniche e procedure di Kozier

Audrey Berman, Shirlee Snyder, Christina Jackson

Libro: Copertina morbida

editore: EDISES

anno edizione: 2011

pagine: 912

56,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.