Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giurisprudenza e argomenti d'interesse generale

Teologia politica e diritto

Geminello Preterossi

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2022

pagine: 304

La teologia politica può essere superata? E quella che oggi - riferendosi al neoliberismo e alla sua genealogia - molti definiscono 'teologia economica' è davvero un'alternativa alla teologia politica? Questo saggio risponde a queste due domande facendone la genealogia, al fine di illuminare il nucleo teologico-politico della modernità e la costante riemersione di domande di senso in ambito secolare.
25,00

La chiesa e il problema della pena. Sulla risposta al negativo come sfida giuridica e teologica

Luciano Eusebi

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2022

pagine: 320

«Ad alcuni anni dalla prima edizione di questo volume, emerge in modo ancor più impellente il tema di fondo che esso propone: l'urgenza di por mano - in sede giuridica, ma anche educativa e politica - a una ridefinizione nel profondo dell'idea di giustizia che ha accompagnato per millenni la nostra storia, vale a dire il modello conflittuale fondato sull'agire corrispettivo rispetto al giudizio, negativo o positivo, che si dia dell'altro. Una criteriologia dei rapporti umani che ha prodotto infiniti lutti nel corso della storia ma che oggi, da quanto disponiamo degli strumenti per la distruzione totale, può condurre l'intero pianeta alla catastrofe. [...] L'auspicio è che l'idea semplice ma rivoluzionaria secondo cui la giustizia non trova la sua espressione attraverso l'immagine della bilancia, ma consiste nell'attivare pur sempre progetti di bene in rapporto al male e nel mantenere la fedeltà al bene nonostante le suggestioni del male, possa progressivamente farsi strada». Una analisi degli interventi di papa Francesco, del Catechismo della Chiesa cattolica e degli sviluppi più recenti del diritto penale canonico e di quello vaticano nel testo che fonda l'idea di giustizia riparativa.
25,00

Europa: radici e prospettive (osservando il lungo distendersi di un salvante ordine giuridico)

Paolo Grossi

Libro: Copertina rigida

editore: Storia e Letteratura

anno edizione: 2022

pagine: 48

Guardare all'Europa dal punto di vista giuridico può essere una validissima guida perché quest'osservatorio privilegiato permette di «trascurare le minuzzaglie dei fatti, ossia del meramente 'episodico', seguendo i sentieri portanti dell'intera vicenda europea». È ciò che fa in questa lectio magistralis Paolo Grossi, voce tra le più autorevoli del panorama giuridico italiano, disegnando i tratti autenticamente identitari di quel grande progetto storico che corrisponde alla invenzione dell'Europa. Che cos'è l'Europa? La lezione di un maestro, le ragioni di un'idea.
6,00

Comprendere la sociologia del diritto. Concetti e temi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 296

Il volume, frutto del lavoro collettivo di un gruppo di studiose i cui interessi scientifici si muovono nell'ambito della sociologia del diritto, è rivolto a studentesse e studenti che per la prima volta si confrontano con questa disciplina. Il testo ha l'obiettivo di restituire, anche con l'ausilio di esempi pratici ed esperienze di ricerca empirica, la complessità del quadro teorico e metodologico della prospettiva di analisi sociologica sul diritto. Nei capitoli che lo compongono sono presentati temi classici della materia accanto ad altri più raramente oggetto di attenzione, con l'intento di fornire una "cassetta degli attrezzi" minima che consenta la comprensione del diritto vivente, osservato come modalità di agire sociale.
28,00

Strumenti e percorsi di diritto comparato delle religioni

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 480

Il manuale intende aiutare il lettore a conoscere, comprendere e comparare i sistemi giuridici di cinque religioni (buddhismo, cristianesimo, ebraismo, induismo, islam). Dopo un'ampia introduzione che spiega l'utilità del diritto comparato delle religioni, i suoi contenuti e la metodologia con cui condurne lo studio, seguita dall'esposizione delle fonti dei cinque diritti religiosi, sono affrontati alcuni argomenti rilevanti, esaminati in chiave comparativa, con particolare attenzione alle tensioni che intercorrono tra diritti delle religioni e diritti secolari (statali e sovranazionali).
45,00

Scritti. Percorsi di libertà religiosa per una società plurale

Silvio Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 536

Gli «Scritti» di Silvio Ferrari sono l'occasione non solo per ripercorrere l'itinerario intellettuale dello studioso di discipline ecclesiasticistiche, ma per offrire ai lettori uno spunto di autentica riflessione su quanto la libertà religiosa sia un valore da porre a fondamento per la costruzione di una società genuinamente pluralistica. E questo valore è il filo conduttore degli «Scritti» qui raccolti in tre sezioni principali: il diritto ecclesiastico: una questione di metodo; religione e religioni nello spazio pubblico; diritti religiosi e comparazione. Si snaturerebbe il pensiero dell'autore se non emergesse dalla raccolta che le discipline ecclesiasticistiche sono scienze vive, attente agli sviluppi della globalizzazione, sempre chiamate a «offrire input significativi per costruire un modello giuridico capace di gestire la diversità culturale e religiosa».
42,00

Il sistema dell'organizzazione ecclesiastica. Norme e documenti

Juan Ignacio Arrieta

Libro: Copertina morbida

editore: Edusc

anno edizione: 2022

pagine: 904

La presente raccolta di norme in vigore e di documenti e facsimili di vario genere ha uno scopo essenzialmente didattico e, senza avere le pretese di un'edizione delle fonti giuridiche, intende presentare l'insieme degli organismi che compongono la struttura gerarchica della Chiesa (dall'Autorità suprema alla Parrocchia) e il loro rispettivo regime giuridico canonico. La raccolta, oltre a facilitare l'individuazione di testi che appaiono sparsi nell'ordinamento della Chiesa, intende illustrare la varietà e la dinamicità dell'organizzazione ecclesiastica, rendendo intelligibili quei principi e quelle chiavi di lettura che presiedono la sua struttura gerarchica come sistema unitario e coerente con i fondamenti teologici che la sorreggono. In questa edizione, oltre all'aggiornamento delle norme, sono stati rinnovati i riferimenti bibliografici riprendendo la più recente dottrina su ogni argomento.
70,00

Orale rafforzato. Diritto internazionale privato. Diritto dell'Unione Europea. Diritto ecclesiastico. Ordinamento e deontologia forense. Per la seconda prova

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 550

L'opera tratta le quattro materie - chiamate impropriamente "minori" - che la maggior parte degli esaminandi sceglie per sostenere la prova orale, divenuta una seconda prova con la nuova formula d'esame del cosiddetto "Orale rafforzato". Con un taglio sistematico, funzionale alla preparazione della prova d'esame, gli Autori affrontano, nell'ordine: diritto internazionale privato, diritto dell'Unione Europea, diritto ecclesiastico e, in conclusione, il sistema dell'ordinamento e la deontologia forensi. La scelta delle tematiche e del livello di approfondimento sono il frutto dell'elaborazione delle domande poste nel corso delle precedenti sessioni d'esame, nonché della considerazione delle tematiche più attuali e più dibattute, rendendo dunque l'opera aggiornata alla novità che hanno interessato ciascuna delle materie. Completa il volume una sezione on line già contenente materiali di approfondimento aggiuntivi e che sarà tempestivamente aggiornata, qualora intervenissero novità rilevanti nei mesi successivi alla pubblicazione.
40,00

Ephemerides Iuris canonici. Volume 1

AA.VV.?

Libro: Copertina morbida

editore: Marcianum Press

anno edizione: 2022

pagine: 352

In questo numero la parte monografica è dedicata alla Responsabilità civile della diocesi, con interventi di Matteo Carnì, Giuseppe Comotti, Luciano Eusebi, Paola Lambrini, Andrea Nicolussi, Cecilia Pedrazza Gorlero, Stefano Troiano, Daniele Velo Dalbrenta. Un contributo del professor Pierpaolo Dal Corso è dedicato alla recente riforma del diritto penale canonico con particolare attenzione ai c.d. delicta graviora. Altri interventi di natura miscellanea sono firmati da: Davide Dimodugno, Fabio Fornalè, Giacomo Incitti, Pasquale Lillo e Szabolcs Anzelm Szuromi.
38,00

Sensus fidei. Rilevanza canonico-istituzionale del sacerdozio comune

Luca Borgna

Libro: Copertina morbida

editore: Marcianum Press

anno edizione: 2022

pagine: 288

Il sensus fidei, come partecipazione al munus profetico in forza del sacerdozio comune, è dottrina antica sul popolo di Dio. Ciò comporta che «la totalità dei fedeli non può sbagliarsi nel credere» (LG 12). L'autore ha ricostruito nella storia le diverse accentuazioni della rilevanza canonico-istituzionale del sacerdozio comune e del sensus fidei fino al codice vigente. Mediante lo studio delle fonti dell'archivio del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi ha individuato ed approfondito come nel processo di revisione del codice vigente sia stato recepito solo parzialmente il sensus fidei come esercizio del munus profetico del popolo di Dio. Tenendo assieme il percorso storico ed il magistero attuale ha definito una nuova rilevanza canonico-istituzionale del sensus fidei per l'oggi.
26,00

Il diritto. Tra legge e giustizia

Paolo Lucci

Libro: Copertina morbida

editore: Pazzini

anno edizione: 2022

pagine: 80

Il diritto non comanda, non opprime, ma rende liberi. La responsabilità dell'uomo non serve per imputargli obblighi e punizioni, ma è un presidio per proteggerne la dignità e la nobiltà. Sembrano paradossi per il sentire comune, ma il lettore, alla fine del libro, potrà convincersi della fondatezza di queste affermazioni. Il diritto non sempre assicura la giustizia, il fine cui tutti aspirano. Millenni di storia, però, dimostrano che è la costruzione dell'umano ingegno che più si può avvicinare a questo traguardo. Il libro è un atto di amore e di fiducia per il diritto e per le istituzioni democratiche, in un'epoca in cui la logica del mercato e del profitto sta progressivamente spostando il potere dall'ordinamento giuridico ad altre aggregazioni, con rischi sempre più frequenti di ingiustizie e di svilimento dell'essere umano.
12,00

Euro e (o?) democrazia costituzionale. La convivenza impossibile tra costituzione e trattati europei

Luciano Barra Caracciolo

Libro: Copertina morbida

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2022

pagine: 293

Nel saggio si affronta in modo essenzialmente divulgativo, rivolto anche ai non "addetti" in materia di economia e diritto, la complessa vicenda storica del "vincolo esterno", culminata nell'adesione italiana all'euro. Muovendo dalla individuazione della tipologia di capitalismo accolta in Costituzione, tutt'ora un modello programmatico vincolante per le istituzioni democratiche, cerca di spiegare le ragioni storiche e gli strumenti giuridici ed economici che sottostanno alla scelta della moneta unica, evidenziando le contraddizioni che sono alla base dell'attuale crisi.
32,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.