Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fotografia e fotografi

The way out. New york oltre Manhattan. Fuga in sella a una Ducati

Marco Campelli

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2019

pagine: 155

L'anima di New York viene raccontata in questa storia attraverso i volti e le storie di chi vive la città fuori da Manhattan. Un viaggio metropolitano dai connotati forti e d'impatto, che diventa la figura retorica di un percorso interiore. Ducati Diavel sarà il potente mezzo grazie al quale si realizzerà la fuga di chi decide di rompere le regole e lasciarsi alle spalle schemi di una vita diventata troppo convenzionale per andare alla ricerca di libertà, fisica ma non solo. Il fermento artistico di Bushwick, la vita sotto i ponti del Queens e di Harlem, l'esclusività creativa di Williamsburg e le viste su Manhattan da DUMBO e Long Island, saranno il palcoscenico di un racconto caratterizzato da un taglio fotografico d'impatto reso ancora più intenso dall'aspetto umano dei protagonisti.
35,00

Fotografia di moda. Una raccolta completa delle migliori pose fotografiche per aspiranti fotografi e professionisti

Eliot Siegel

Libro: Copertina rigida

editore: Il Castello

anno edizione: 2019

pagine: 320

Oltre 1000 immagini attentamente selezionate, dalle quali potrete trarre ispirazione, stimolando la vostra creatività. Le pose sono presentate con ambientazioni fotografiche, suggerendo le scelte da preferire o da evitare. Lo schema di illuminazione aiuta nella scelta della posa indicando chiaramente come è stata realizzata la foto. Una varietà di foto scattate utilizzando diversi tipi di rig di illuminazione, di accessori e di ambientazioni, in studio o in particolari location: un libro adatto per applicazioni in campo commerciale e in campo editoriale. Scoprite i segreti che si nascondono dietro al successo dei professionisti e imparate come ottenere i migliori risultati nel vostro lavoro. Inoltre, la sezione tecnica vi fornirà preziose istruzioni sugli angoli di ripresa, sull'illuminazione, sullo styling e altro.
22,00

Uno scatto e via. Manuale di fotogiornalismo

Filiberto Maida

Libro: Copertina morbida

editore: Primiceri Editore

anno edizione: 2019

pagine: 150

Scattare una buona fotografia oggi come oggi è facile. Scattare una fotografia che si possa anche vendere è decisamente più difficile. Scattarne una, infine, che possa essere venduta a un quotidiano è quasi un'impresa. È possibile riuscirci? L'autore, da 30 anni giornalista professionista, mette a disposizione la sua esperienza a chi vuole iniziare a fare il mestiere del fotogiornalista o a chi desidera migliorarsi. E lo fa sia attraverso una precisa spiegazione del mondo della fotografia professionale sotto il profilo tecnico e operativo, sia con racconti, esempi, analisi critiche, suggerimenti. Ma "Uno scatto e via" è anche un libro semplicemente da leggere per il gusto di scoprire cosa c'è dietro alla realizzazione dei quotidiani, in particolare quelli locali, che sfogliamo tutti i giorni.
12,00

Paris. Ediz. italiana e inglese

Michael Wolf

Libro: Copertina rigida

editore: 5 CONTINENTS EDITIONS

anno edizione: 2019

pagine: 76

"Michael Wolf è un essere umano (quasi) come tutti. anche lui guarda. E consegna il suo sguardo alla carta. Come fa nel libro che avete in mano. Ma quello che a lui piace osservare, che preferisce, è ciò che la maggior parte di noi non vede. La vita nelle sue pieghe, la luce fra le righe, l'immagine dietro la superficie, il volto dietro il vetro, la profondità dietro la facciata. " (Jojan-Frédèrik Hel Guedj)
35,00

This hard land. Sulle strade di Springsteen

Gino Castaldo, Daria Addabbo

Libro: Copertina rigida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2019

pagine: 269

Bisogna aspettare la notte per sentire la voce di una città che piange. Bisogna aspettare la notte per incontrare un certo tipo di deragliati eroi, per vedere demoni e fantasmi circolare liberamente per le strade. E guarda caso eroi, fantasmi e demoni sono esattamente le creature che più attraggono Springsteen. Basta sfogliare i testi delle sue canzoni, uno dopo l'altro, per scoprire una verità inconfutabile: a dispetto di quell'abbagliante immagine da guerriero di ogni battaglia, da lucifero portatore di luce, la stragrande maggioranza delle sue canzoni è ambientata di notte. Anzi, interi dischi sono ambientati di notte. Dunque la sua arma nascosta è l'ambiguità, l'ingannevole e onirica opacità della notte, perché solo lì può parlare il linguaggio dei sogni, liberare i demoni come animali selvaggi tenuti troppo a lungo in gabbia, è il momento in cui la realtà si fonde e confonde coi suoi simboli, è il momento in cui i fantasmi reclamano al mondo dei vivi il loro diritto di cittadinanza.
50,00

Da 0 a 4810. Viaggio fotografico nelle Alpi

Luigi Dodi, Cristina Zerbi

Libro: Copertina rigida

editore: Editoriale Domus

anno edizione: 2019

pagine: 165

"Come in un'inevitabile allusione inconscia, quando si pronuncia la parola montagna si sottintendono automaticamente le Alpi. Può sembrare un'esagerazione, ma le Alpi sono le montagne per antonomasia, e racchiudono l'immaginario di ogni altra cima del mondo, come una parte per il tutto. Persino popoli montanari di altri continenti vedono in buona parte le loro vette attraverso lo sguardo formatosi negli ultimi due secoli sulle Alpi. Non a caso 'alpinismo' è un termine universale, usato per le scalate in tutti i continenti. Il Cervino è addirittura la pietra di paragone, il canone estetico al quale accostarsi per avvalorare la bellezza di altri profili di monte: esiste un 'Cervino dell'Himalaya' (lo Shivling); un 'Cervino degli antipodi' (il Fitz Roy). Ma non solo, il toponimo Alpi è stato assegnato ad altre catene: Alpi Scandinave, Alpi Albanesi, Alpi Meridionali (Nuova Zelanda). Nel suo arco, concavo verso sud e lungo 1200 chilometri, il sistema alpino raggruppa i caratteri orogeografici che si trovano su ogni catena della Terra (ed è ciò che si è voluto documentare in queste pagine): lunghi ghiacciai incassati tra le pareti, vaste calotte glaciali, scudi di granito alti quasi mille metri, creste innevate che si distendono per chilometri, altipiani carsici. Ma anche scogliere a picco sul mare, perché dal punto di vista della geografia fisica lo spazio alpino arriva a quota zero. E poi ci sono le Dolomiti, che fanno sempre parte delle Alpi, ma sono uniche nel loro genere. Il presente volume contiene un 'viaggio per immagini' attraverso la catena alpina, da est a ovest. Il viaggio è suddiviso in tre parti distinte, che non corrispondono alla tripartizione Alpi Orientali, Centrali e Occidentali (peraltro superata, risalente al IX Congresso geografico italiano tenutosi a Genova nel 1924, e oggi corretta dalla classificazione Soiusa), ma a un'interpretazione tutta arbitraria di come affrontare un ideale itinerario alpino, seguendo luci, atmosfere, immagini divenute mitiche. La prima parte: il mondo delle rocce sedimentarie e le grandi pareti dei Monti Pallidi, fino al Passo Resia. La seconda parte: le Alpi dell'Engadina e dei Quattromila, dal Bernina al Gran San Bernardo. La terza: dal Grand Combin al Monviso, fino alle Alpi del Mare. Un pulviscolo di differenze, una continua variazione di temi, come se si attraversasse l'insieme di tutte le montagne." (dall'introduzione di Marco Albino Ferrari)
27,00

Filamenti di gocce

Luciana Palmerini

Libro: Copertina morbida

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2019

pagine: 61

La ragnatela rappresenta la complessa e affascinante forza vitale, la resilienza alle avversità, una innata capacità creativa. La visione fotografica si presta a storici aspetti interpretativi, dando vita ad una articolata prospettiva di lettura, ad un dualismo tra materiale e spirituale, tra mondo esterno e sentimenti interiori, alla ricerca di un equilibrio simbolico che generi armonia. All'osservatore è data la possibilità di interpretarla, come un mondo magico, incantato, simbolico, che può essere vissuto come infinito filamento traslucido di gocce trasparenti che contengono sogni.
12,00
29,00

Elliott Erwitt. Family. Catalogo della mostra (Milano, 16 ottobre 2019-20 marzo 2020)

Libro: Copertina morbida

editore: 24 ORE CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 127

Elliott Erwitt, uno dei più grandi e amati fotografi del panorama internazionale, sembra condensare nella sua biografia uno spaccato di storia del '900: nato a Parigi nel 1928, figlio di ebrei russi, cresce a Milano fino ai dieci anni, quando è costretto a lasciare l'Italia a causa delle leggi razziali, trasferendosi con la famiglia in California, dove trascorre l'adolescenza a Hollywood. Il cinema sarà un grande amore, in parallelo alla fotografia: armato della Rolleiflex, viaggia in Europa agli inizi degli anni '50 scattando i primi reportage, con i quali attira l'attenzione di Robert Capa che, nel 1953, lo farà entrare alla Magnum, dando avvio a una carriera memorabile di reporter, collaboratore abituale delle maggiori riviste del tempo, come la leggendaria "Life", e autore di innumerevoli libri e mostre in tutto il mondo. L'esposizione ospitata dal nuovo spazio consacrato alla fotografia del Mudec è dedicata alla famiglia: lo sguardo acuto e brillante di Erwitt, colmo di un'ironia per lo più affettuosa e umanissima, squaderna davanti ai nostri occhi uno scoppiettante e ricchissimo catalogo fatto di situazioni, persone e animali (tra i quali prevalgono i famosissimi cani) che mostrano la multiforme varietà di cosa sia oggi famiglia, al di là di vecchi steccati e barriere ideologiche. "Il punto fondamentale è scattare la foto in modo che poi non ci sia bisogno di spiegarla con le parole." Questa battuta illustra una delle doti fondamentali delle foto di Erwitt: bastano a sé stesse e parlano un linguaggio di muta eloquenza che non lascia mai indifferenti.
25,00

Fotografia e pensiero fotografico. Conversazione con Francesca Adamo

Diego Mormorio

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 46

In questa conversazione, attraverso una disamina autobiografica del proprio percorso di studioso, Mormorio ci racconta lo sviluppo del pensiero fotografico e della tecnica che ha permesso, dal medioevo in poi, di far nascere la fotografia così come la conosciamo.
8,00

Vivian Maier a colori

Colin Westerbeck

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 240

Il fascino della figura di Vivian Maier continua a suscitare grande interesse nonostante molti dettagli della sua vita rimangano ancora misteriosi. La sua vicenda, la riservata tata di Chicago il cui lavoro fu rinvenuto all'interno di scatole lasciate in due depositi e messe all'asta per il mancato pagamento dell'affitto, è stata ricostruita solo attraverso le migliaia d'immagini da lei realizzate e dai pochi elementi che si conoscono della sua vita. Vivian Maier. A colori presenta ora la più grande raccolta di fotografie esclusivamente a colori realizzata dall'enigmatica autrice. Con una prefazione di Joel Meyerowitz e un'introduzione di Colin Westerbeck, il libro contribuisce a far luce sulla natura delle immagini a colori di Vivian Maier, esaminandole all'interno del più ampio contesto della sua produzione e comparandole con quelle di altri street photographers a lei affini per sensibilità, come Eugène Atget e Lee Friedlander. Con oltre 150 fotografie a colori, la maggior parte delle quali mai pubblicate finora, il volume ci aiuta a comprendere meglio l'opera e la storia di Vivian Maier, dimostrando in questa serie di splendide immagini, quale fosse la sua visione del mondo osservata attraverso la sua macchina fotografica. Premessa di Joel Meyerowitz.
49,00

Guida completa alla fotografia a colori

Jeff Wignall

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 176

Oggi possiamo saturare, filtrare, cambiare tonalità, riprodurre l'effetto dello sviluppo incrociato o manipolare ogni singolo colore di una fotografia grazie a una incredibile e varia gamma di strumenti creati per l'elaborazione digitale delle immagini. Questo volume, riccamente illustrato, è rivolto a quanti vogliono approfondire l'uso del colore e dare forza e intensità alle immagini. Jeff Wignall, tra i maggiori esperti nel campo, affronta con un linguaggio accessibile tutti i temi possibili, dalla teoria dei colori alle recenti tecniche di postproduzione. Attraverso semplici e pratici esempi, si impara facilmente a dosare il colore, a spingere la saturazione al limite, a utilizzare al meglio tutti gli strumenti possibili. Pagina dopo pagina, si riesce a realizzare fotografie di grande effetto, ricche di colori in grado di trasmettere forti emozioni.
12,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.