Diritto internazionale

Compendio di diritto internazionale privato e processuale

Antonio Pasquariello

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2023

pagine: 368

Il volume dedicato al "Diritto Internazionale privato e processuale" si compone di quattro parti:- la Parte Generale (Capitolo I), dedicata all'insieme delle questioni interpretative di maggiore rilevanza inerenti la nozione (Sez. I), l'evoluzione storica (Sez. II), le fonti (Sez. III), il funzionamento (Sez. IV), la struttura (Sez. V) e i limiti (Sez. VI) del diritto internazionale privato; la Parte Speciale (Capitolo II), avente ad oggetto l'esposizione della disciplina normativa predisposta dal legislatore in ordine alle singole categorie di rapporti giuridici a carattere transnazionale oggetto di espressa regolamentazione; la Parte Processuale (Capitolo III), relativa a quella peculiare branca dell'ordinamento costituita dal diritto processuale civile internazionale (Sez. I), alle caratteristiche della giurisdizione internazionale del giudice italiano (Sez. II), alla disciplina del processo che presenti elementi di estraneità (Sez. III), e all'efficacia delle decisioni e degli atti stranieri (Sez. IV); l'Appendice Legislativa, riportante i principali testi normativi di riferimento in materia di diritto internazionale privato.
21,00

Pirateria e istituti civilistici della navigazione marittima. Gli ordinamenti italiano, francese e tedesco a confronto

Fiorenza Prada

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2023

pagine: 368

Ritenere che la pirateria marittima sia un fenomeno estinto, o comunque in via di estinzione, è errato: essa si evolve e muta i propri caratteri, interessando aree geografiche nuove e rivolgendo la propria attenzione ad obiettivi diversi. Se è pur vero che, rispetto al decennio precedente, gli attacchi sono meno frequenti, d'altra parte è innegabile la persistente presenza dei pirati nelle zone strategiche per il commercio internazionale, ove gli interessi si fanno pregnanti sotto il profilo economico. Oltre ad attentare, in linea generale, alla sicurezza della navigazione marittima, i fenomeni di pirateria determinano rilevanti conseguenze contrattuali. Il presente volume prende in esame tali implicazioni, approfondendo sul piano civilistico quali siano le incidenze che la pirateria importa sui contratti di assicurazione e di utilizzazione della nave, e ponendo a confronto la normativa italiana con la diversa disciplina degli ordinamenti francese e tedesco.
37,00
Compendio di diritto internazionale privato e processuale 2023

Compendio di diritto internazionale privato e processuale 2023

Luigi Levita, Anna Bifulco, Ciro Iorio

Libro

anno edizione: 2023

pagine: 192

La progressiva permeabilità del diritto comunitario all'interno dell'ordinamento giuridico nazionale ha imposto di ripensare le partizioni classiche del diritto internazionale privato e processuale; l'attuale impianto della L. 218/1995 costituisce infatti un mero e qualificato punto di partenza, dal quale l'interprete deve prendere le mosse per confrontarsi con le numerose indicazioni provenienti dalle fonti sovranazionali. In questo quadro magmatico e stratificato, gli Autori - pur nella comune riflessione - hanno inteso tracciare un percorso ricostruttivo schematico ma originale, lineare ed approfondito, nella ferma convinzione che la materia non va più relegata ad ambiti di studio ristretti e secondari, ma è indubbia protagonista nell'agire degli operatori e nella riflessione di tutti gli studiosi del diritto, specialmente in un'epoca storica in cui le distanze sono ridotte, i problemi assumono una dimensione planetaria e la nozione stessa di cittadinanza assume contorni sempre più sfumati. Pertanto, ad una trattazione che ricalca il modus procedendi della manualistica classica, si è affiancato un penetrante scrutinio delle fonti eurounitarie e dei trattati internazionali, avendo cura di analizzarne le ricadute applicative all'interno dell'ordinamento nazionale, soprattutto mediante l'esegesi della giurisprudenza di legittimità. Particolare attenzione nel nuovo Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale è stata poi dedicata agli orientamenti pretori di merito, spesso notevolmente agganciati al dato concreto e per questo maggiormente didattici ed esplicativi. Tale lavoro di integrazione si è del resto ulteriormente affinato nel corso degli anni, alla luce della piacevole incombenza di consegnare alle stampe una sempre nuova edizione annuale del Compendio.
20,00
Giustizia. Il Sudafrica post apartheid nel racconto di un giudice costituzionale

Giustizia. Il Sudafrica post apartheid nel racconto di un giudice costituzionale

Edwin Cameron

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2023

pagine: 224

Questo libro racconta la transizione democratica del Sudafrica attraverso le lotte di un manipolo di uomini di legge che, nelle aule di tribunale, sfidarono l'apartheid con le sole armi del diritto. Al racconto di queste imprese si intreccia la vicenda personale dell'autore, definito da Nelson Mandela il migliore talento fra gli avvocati della sua generazione. Ma Edwin Cameron, nominato nel 2009 giudice della nuova Corte costituzionale, è anche un sudafricano bianco nato in povertà, formatosi grazie alle borse di studio che lo hanno condotto fino a Oxford. Soprattutto, però, è l'unico membro dell'establishment sudafricano ad aver rivelato la sua condizione di malato di AIDS, testimone e protagonista insieme delle vicende giudiziarie che hanno garantito l'accesso universale ai trattamenti antiretrovirali contro l'HIV al tempo delle teorie negazioniste della diffusione del virus del presidente Thabo Mbeki. Quello che ne scaturisce è un originale libro di memorie, con un unico obiettivo: celebrare la legge come strumento capace di cambiare il destino di un popolo e la vita di milioni di singoli individui.
20,00
Fundamentals of international labour law

Fundamentals of international labour law

Giuseppe Casale

Libro

editore: Giappichelli

anno edizione: 2023

pagine: 368

44,00
Diritti fondamentali e rapporti tra privati nell'ordinamento dell'Unione Europea

Diritti fondamentali e rapporti tra privati nell'ordinamento dell'Unione Europea

Francesco Costamagna

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 272

La possibilità che le norme dei trattati internazionali o delle carte costituzionali poste a tutela dei diritti fondamentali producano i loro effetti nei confronti di privati, siano essi persone fisiche o giuridiche, è una questione controversa. Tali norme, infatti, sono state tradizionalmente concepite come limiti imposti nei confronti delle autorità pubbliche a tutela dei privati, della loro dignità e della loro autonomia. L'eventuale superamento di tale concezione ha incontrato forti resistenze da parte di chi paventava una serie di rischi derivanti dalla scelta di ammettere che anche i privati potessero essere non solo beneficiari della tutela offerta dalle norme sui diritti fondamentali, ma anche destinatari di obblighi.
38,00
Legalità, giustizia, disuguaglianze. Una crisi contemporanea

Legalità, giustizia, disuguaglianze. Una crisi contemporanea

Tamar Pitch, Stefano Anastasia

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 124

Il conflitto fra Antigone e Creonte, fra le idee di giustizia e la legalità vigente, si ripresenta oggi in tutta la sua tragicità. Nelle Costituzioni del secondo Novecento, principi di giustizia sono stati incorporati negli ordinamenti, fungendo da limiti e vincoli all'onnipotenza dei legislatori, ma - in ragione della crisi degli ordinamenti giuridici nazionali - oggi i diritti fondamentali cercano sempre più spesso protezione nelle Corti internazionali. Questa è sia una crisi della giustizia sia una crisi della legalità, prodotte, tra altri fattori, dall'odierna subalternità della politica alla logica dei mercati, ossia a una lex mercatoria presentata come inevitabile e "naturale". Nel volume queste due crisi contemporanee sono analizzate tanto dal punto di vista teorico quanto rispetto ad alcune delle loro cause e conseguenze sociali e culturali, in particolare l'ipertrofia del penale e la moltiplicazione delle disuguaglianze e delle discriminazioni nei confronti di chi viene presentato come "diverso" e "deviante". Vengono inoltre messe in luce le resistenze nonché il continuo risorgere di istanze di giustizia (le Antigoni contemporanee) rispetto a Creonti incarnati ora da giganti economici e finanziari, ora da governi illiberali, pur se formalmente "democratici".
13,00
Sanzioni internazionali, export control e programmi di conformità

Sanzioni internazionali, export control e programmi di conformità

Antonio De Capoa, Dario Gorji Varnosfaderani

Libro: Copertina morbida

editore: Ipsoa

anno edizione: 2022

pagine: 200

Il testo offre un quadro complessivo sulle restrizioni al commercio internazionale emanate da organizzazioni internazionali e Stati, mettendo a disposizione i principali strumenti operativi che permettono alle imprese di adottare le precauzioni utili o necessarie per prevenire i rischi connessi alle transazioni con l'estero. Le sanzioni internazionali, le contromisure, i boicottaggi e le altre forme - dirette o indirette - di restrizioni al commercio, sono diventate, infatti, nel corso dell'ultimo ventennio una realtà emergente ed impattante per gli operatori economici europei ed italiani. L'elemento significativo degli ultimi anni è che il ricorso a misure restrittive del commercio internazionale, spesso unilaterali ed asimmetriche, non risponde più solamente alla finalità originaria per le quali era stato concepito - quello di garantire la pace e la sicurezza a livello internazionale - ma talvolta viene utilizzato come strumento per perseguire guerre commerciali. In un mondo caratterizzato da limitazioni allo spostamento di merci e servizi e di conflittualità economica, il tema del controllo delle esportazioni ha quindi assunto un rilievo primario per le imprese: spetta ad esse, infatti, doversi accertare per prime che l'immissione dei propri prodotti, tecnologie e servizi nel mercato globale, non violi la normativa esistente, sempre più estesa e restrittiva. È in questo contesto che sono state concepite le Raccomandazioni dell'Unione Europea n. 2019/1318 e n. 2021/1700 in materia di Programmi Interni di Conformità, ed il nuovo Regolamento c.d. "dual use" n. 2021/821, che attribuiscono nuove responsabilità in capo alle imprese esportatrici. Ad esse viene rimessa la valutazione del rischio, l'attuazione di misure che assicurino il controllo di ogni esportazione e dell'attività complessiva dell'azienda, tramite l'adozione di Programmi Interni di Conformità adeguati all'organizzazione interna.
30,00
Il diritto alla cittadinanza: problemi e prospettive

Il diritto alla cittadinanza: problemi e prospettive

Maria Dicosola

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 298

Vi è una stretta interconnessione tra cittadinanza, sovranità e diritti. Ed è proprio in tale interconnessione che risiedono le problematiche e le tensioni della cittadinanza negli Stati contemporanei. La comparsa, nell'ordinamento internazionale e negli ordinamenti nazionali, del "diritto alla cittadinanza" è la più plastica espressione di tali tensioni. Il volume discute dei problemi relativi all'interpretazione e all'attuazione di tale diritto, nonché delle sue prospettive future, nel contesto di costante trasformazione sociale dei Paesi della tradizione liberale. Sono oggetto di analisi i riflessi sulla dimensione costituzionale del diritto alla cittadinanza degli ordinamenti internazionale, regionale e dell'Unione Europea, le problematiche del diritto all'acquisto della cittadinanza e infine gli effetti su tale diritto della revoca della cittadinanza, che ha conosciuto un recente revival, nel quadro della crisi delle politiche del multiculturalismo e delle misure di contrasto al terrorismo. Emerge un quadro complesso e problematico, nel quale il diritto alla cittadinanza è oggetto di costante bilanciamento con la sovranità nazionale, che sollecita una riflessione sull'ammissibilità - e sull'effettività - di tale diritto negli ordinamenti pluralistici contemporanei, fondati sul riconoscimento del carattere universale dei diritti umani e della dignità quale principio giuridico fondamentale.
25,00
Codice dell'Unione Europea esplicato Minor. Con commento essenziale articolo per articolo

Codice dell'Unione Europea esplicato Minor. Con commento essenziale articolo per articolo

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 480

Il Codice dell'Unione Europea Esplicato minor costituisce un utilissimo strumento di studio per quanti hanno la necessità di approfondire il diritto comunitario. In particolare, in calce agli articoli del TUE e del TFUE sono riportate brevi annotazioni esplicative che facilitano la lettura delle singole norme, guidando il lettore verso un'immediata comprensione dello spirito e degli obiettivi di fondo di ciascuna norma. Oltre ai Trattati europei, il testo riporta gli articoli della Costituzione italiana e quelli della Carta dei diritti fondamentali fornendo anche per gli stessi i commenti essenziali. Chiudono il Codice dell'Unione Europea Esplicato minor alcuni Schemi a lettura guidata sui principali argomenti, che offrono un quadro riassuntivo e sistematico della disciplina nonché le definizioni dei vari istituiti. Completa l'opera un indice analiticoalfabetico che facilita la ricerca del dato normativo. Grazie anche alla presenza di riferimenti giurisprudenziali e atti normativi il Codice rappresenta, pertanto, un efficace supporto didattico da affiancare ai manuali istituzionali, di concreta utilità per la preparazione di esami universitari, concorsi e per gli operatori del diritto.
24,00
European private law

European private law

Guido Alpa, Mads Andenas

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2022

pagine: 392

35,00
Manuale ragionato di diritto penale europeo

Manuale ragionato di diritto penale europeo

Francesco Caringella

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 391

Il volume: verifica per i temi generali più pregnanti e le questioni casistiche più interessanti l'incidenza della normativa europea; offre una ricognizione del quadro normativo precedente alle innovazioni derivanti dalla legislazione unionale e convenzionale; esplora con puntualità le innovazioni; evidenzia le criticità ancora su tappeto.
38,00