Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto internazionale

Introduzione al diritto internazionale

Fulvio Maria Palombino

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2019

pagine: 266

Il diritto internazionale visto nella sua circolarità, ossia come espressione di un ordinamento in cui le norme che lo disciplinano vengono poste, mutano o si estinguono per effetto della volontà degli stessi soggetti a cui quelle norme sono rivolte, in primo luogo gli Stati. Una introduzione chiara, agile e originale alle categorie e agli istituti fondamentali del diritto internazionale.
22,00 18,70

Diritto internazionale

Carlo Focarelli

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2019

48,00 40,80

Diritto internazionale privato e processuale. Manuale di base per la preparazione alla prova orale per l'esame di avvocato

AAVV

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 192

L'esame di Avvocato ha sempre costituito per le Edizioni Simone un tassello importante della sua produzione editoriale; testi mirati alla preparazione dei praticanti per affrontare al meglio le prove d'esame sia scritte, sia orali. Su questa scia si pone la collana Quaderni del Praticante Avvocato che si indirizza proprio alle prove orali in quanto, il candidato, possedendo già le nozioni di base, necessita più che di testi istituzionali, di lavori sistematici e riassuntivi che gli consentano di «riorganizzare» le sue conoscenze in vista dell'esame. Tenendo conto, poi, che i potenziali interlocutori fondano le loro conoscenze sulla pratica professionale più che su un sapere accademico, modificando così l'ottica di inquadramento dei singoli istituti, nella trattazione si sono tenute presenti le indicazioni di quanti hanno superato con esito positivo le prove e, richiamandosi a Giustiniano, si è tagliato «il troppo e il vano». È nata così un'ultima generazione di testi: i Quaderni del Praticante Avvocato, mirati in modo specifico alla preparazione dell'esame orale.
16,00 13,60

Diritto del commercio internazionale. Fondamenti e prospettive

Maria Chiara Malaguti, Alberto Mazzoni

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 310

Il volume offre una sintesi dei fondamenti del diritto del commercio internazionale, dalle origini della lex mercatoria ai giorni nostri. Mettere a confronto i caratteri precipui delle diverse epoche e descriverne l'evolversi, serve a far emergere le specificità della disciplina nell'ordinamento attuale. La scelta di un metodo storico-comparativo consente, inoltre, di leggere insieme le norme prodotte dagli Stati e quelle prodotte dal mercato, hard law e soft law, strumenti di governo istituzionalizzato e diverse e più articolate forme di governance, come si sono combinate secondo i momenti storici e la elaborazione dottrinale. Il lettore troverà in una unica trattazione l'interagire tra gli strumenti del diritto internazionale e del diritto civile e commerciale domestici, la comparazione tra sistemi giuridici e i diversi modi di risolvere i conflitti tra ordinamenti, le risposte ai problemi concreti date dal diritto statuale e quelle date dal diritto a-statuale, secondo le più attuali elaborazioni della moderna lex mercatoria. Si confronterà in tal modo con l'evolversi delle teorie e delle scelte di regolazione dei commerci transfrontalieri di beni e servizi, di quella dei flussi e delle politiche monetarie e del diritto degli investimenti, con gli esercizi di uniformazione del diritto e la standardizzazione delle prassi e delle norme contrattuali, i fenomeni di regionalismo, nuove forme di cooperazione economica e gli orizzonti aperti dalle teorie dello sviluppo sostenibile. Il volume si conclude mettendo in evidenza i più significativi punti di crisi dell'ordine attuale ed offrendo uno sguardo sul suo possibile futuro.
30,00 25,50

Il diritto internazionale privato applicato allo stato civile. Quadro giuridico e soluzioni operative

Renzo Calvigioni

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 430

Il libro si rivolge principalmente agli ufficiali di stato civile, esaminando dettagliatamente gli aspetti operativi, suggerendo la procedura da seguire e gli adempimenti da svolgere, oltre a presentare la soluzione a quesiti pratici: sono ben chiare e numerose le difficoltà che debbono essere affrontate, ma anche il desiderio di fornire un supporto operativo che consenta di svolgere il proprio lavoro con quella professionalità sempre più elevata che oramai è diventata una costante irrinunciabile negli uffici demografici. Il criterio adottato nella redazione del testo è stato quello di seguire i titoli e capi della legge 218/1995, tralasciando quelli che non hanno alcuna rilevanza per il lavoro dell'ufficiale di stato civile: dopo una breve introduzione e spiegazione della normativa, la stessa viene applicata alla casistica, molto ampia e dettagliata, che si è già presentata nello svolgimento ordinario degli adempimenti dell'ufficio, affrontando ed approfondendo più di 70 casi. Vengono esaminati anche alcuni Regolamenti UE che sono entrati stabilmente nelle procedure degli ufficiali di stato civile e affrontate in dettaglio le problematiche della trascrizione degli atti di stato civile provenienti dall'estero, tenendo conto anche della giurisprudenza sia di merito che delle Alte Corti, con particolare attenzione alla sentenza della Corte di Cassazione a SS.UU. n. 12193/2019. In sostanza, un lavoro che vuole essere uno strumento operativo per gli ufficiali di stato civile, un supporto pratico nello svolgimento degli adempimenti quotidiani, un testo nel quale cercare la soluzione del caso che si è presentato in ufficio, sia con l'approfondimento degli aspetti giuridici che lo contraddistinguono sia con cenni di procedura ed adempimenti pratici.
60,00 51,00

In litore maris. Poteri e diritti in fronte al mare

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 214

Il volume raccoglie gli atti del Convegno In litore maris. Poteri e diritti in fronte al mare, tenutosi a Sestri Levante il 15-16 giugno 2018, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell'Università degli Studi di Genova e della Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti, che ha affrontato, sotto molteplici punti di vista, il tema della disciplina giuridica delle aree in fronte al mare, che costituiscono, soprattutto per le Regioni costiere, un elemento essenziale ed imprescindibile di attenzione, sia sotto il profilo della tutela e della fruizione sia sotto il profilo dell'utilizzo e della valorizzazione economica (con particolare riguardo ai porti), profili ai quali sono state rispettivamente dedicate le due sessioni del convegno. Il convegno si è avvalso di relazioni di alto e qualificato livello, di altissimi magistrati amministrativi, di professori universitari di diritto costituzionale, amministrativo, internazionale, pubblico comparato, dell'Unione Europea, marittimo, e di soprintendente del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, particolarmente coinvolto dalla problematica applicativa. Sono stati esaminati gli aspetti giuridico-amministrativi di una sinergia fra sviluppo ed ambiente marino e lagunare, che coniuga esigenze di conservazione e attività produttive, soprattutto commerciali e turistiche, nella prospettiva dello sviluppo sostenibile e del superamento, per intuibili esigenze di utili investimenti economici, dell'attuale configurazione, nel diritto interno (ma non in quello di altri Paesi UE), delle concessioni demaniali delle aree del litorale, come concessioni di servizi, e della relativa sottoposizione alle regole europee della concorrenza. Il si rivolge agli studiosi e operatori del diritto e ai tecnici che operano in materia di ambiente e paesaggio, governo e tutela del territorio, infrastrutture portuali e sviluppo dei traffici marittimi, con specifico riguardo alle aree in fronte al mare.
28,00 23,80

Compendio di diritto internazionale privato e processuale

Giancarlo Novelli

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 287

Il diritto internazionale privato e processuale, a seguito della sempre più diffusa globalizzazione dei rapporti economici e sociali, è divenuto strumento operativo quotidiano di giudici e avvocati coinvolti nelle vicende di matrimoni misti e tra persone dello stesso sesso, dei contratti conclusi a mezzo Internet, nelle controversie tra lavoratori e aziende straniere. Con questa edizione, in aderenza alle consuete caratteristiche di precisione e sintesi proprie del volume, si è inteso dare conto delle novità giurisprudenziali e normative (tra cui la sentenza della Cass. Sez. Un. 8 maggio 2019, n. 12193 sulla trascrivibilità degli atti di nascita e il D.L. 113/2018 conv. in L. 132/2018 cd. decreto sicurezza). Si è proseguito, inoltre, nella ricognizione dei regolamenti dell'Unione europea che ormai da tempo hanno finito per sostituire o ampliare le norme della L. 218 del 1995. Ci si riferisce ai regolamenti 1103 e 1104 del 2016 relativi al regime patrimoniale tra coniugi e delle unioni registrate (applicabili dal 29 gennaio 2019). In appendice, oltre alla L. 218/1995, le fonti di d.i.p. più rilevanti. Il testo, quindi, per le sue caratteristiche rappresenta un valido strumento per tutti coloro che, per ragioni di studio o per esigenze professionali, devono affrontare una materia che oggi nessun operatore può permettersi di trascurare.
20,00 17,00

L'efficacia e l'esecuzione delle sentenze straniere e degli altri atti di autorità straniere in Italia, secondo il diritto processuale internazionale ed europeo

Francesco Fradreani

Libro: Copertina morbida

editore: Simple

anno edizione: 2019

pagine: 352

Il presente contributo si prefigge il compito di analizzare compiutamente le norme, direttamente applicabili nel nostro ordinamento oggettivo, riguardanti il riconoscimento dell'efficacia, anche esecutiva, in Italia delle sentenze e degli altri atti provenienti da autorità straniere. Si tratta di un compito particolarmente complesso in ragione del fatto che esiste un sistema multilivello che interessa, sul piano prevalentemente processuale, sia il diritto internazionale privato che il diritto dell'Unione europea. Naturalmente, il tema della circolazione delle decisioni straniere all'interno dei confini nazionali non può che prendere le mosse da un'analisi storica che dia conto del sistema unitario previsto dal codice di rito del 1865, fino ad arrivare ai giorni nostri e, dunque, a tutta una serie di regolamenti europei che costituiscono un sistema multiforme ma dalla comune matrice che affonda le proprie radici nell'ormai mitica Convenzione di Bruxelles del 1968. Si tratta dunque di un argomento tradizionale ma, al contempo, sempre attuale ed anzi oggi vera e propria frontiera del modo di interpretare il rapporto tra diverse giurisdizioni e, quindi, concernente la definizione stessa del perimetro attualmente costituente lo spazio giudiziario italiano ormai sempre più inserito nel più ampio spazio giudiziario europeo.
25,00 21,25

La codificazione nell'ordinamento internazionale e dell'Unione europea

Libro: Copertina morbida

editore: EDITORIALE SCIENTIFICA

anno edizione: 2019

pagine: 632

50,00 42,50
19,00 16,15

Compendio di diritto internazionale pubblico

Susanna Quadri, Umberto Aleotti

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2019

pagine: 178

Il volume dedicato al "Diritto internazionale pubblico" nasce dall'intento di offrire un'esposizione lineare e ragionata della materia, ripercorrendone i tratti fondamentali, analizzandone alcuni aspetti e fornendo taluni riferimenti, anche giurisprudenziali, per eventuali approfondimenti. Il Capitolo I è dedicato alle origini e all'evoluzione del diritto internazionale, offrendo gli elementi indispensabili per comprendere le sue linee evolutive, con l'ausilio di diversi riferimenti storici. Gli stessi consentono di apprezzare i mutamenti della materia, in particolare dal punto di vista soggettivo e normativo. Il Capitolo II si sofferma sui soggetti del diritto internazionale e rappresenta, insieme al Capitolo III sulle fonti normative, il nucleo primario della trattazione, essenziale per la comprensione degli aspetti cruciali di una disciplina che assume caratteri profondamente diversi da quelli degli ordinamenti giuridici interni (ad esempio, in relazione all'illecito internazionale o alla giurisprudenza) proprio in ragione della peculiare composizione della comunità internazionale e della natura delle fonti del suo ordinamento. Il Capitolo IV è dedicato all'adattamento del diritto interno al diritto internazionale, aspetto fondamentale per l'interprete chiamato a risolvere questioni giuridiche regolate dalle fonti di derivazione internazionale, comprese quelle provenienti dalle organizzazioni internazionali (prime tra tutte l'Unione europea). Da ultimo, il Capitolo V è focalizzato sull'aspetto patologico della materia, illustrando i passaggi più significativi dell'illecito internazionale e dei metodi pacifici di soluzione delle controversie che sorgono in tale ambito. Il testo intende costituire uno strumento di studio snello ed efficace per acquisire padronanza del diritto internazionale pubblico, mediante un'esposizione essenziale e sistematica. Con domande realmente formulato agli esami orali universitari e alle prove orali magistrato.
18,00 15,30

Diritto europeo dell'economia

Gianluca Contaldi

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 344

36,00 30,60

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.