Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

Legge 104 e rapporto di lavoro

Marta Bregolato

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 156

Il volume si pone come una guida pratica sull'applicazione della Legge n. 104/1992, ovvero la Legge-quadro dedicata interamente alle persone affette da disabilità, che ne disciplina i diritti per l'integrazione sociale, per assicurarne l'assistenza e la tutela e per l'inserimento nel campo della formazione professionale e nell'ambiente di lavoro. L'autrice esamina gli aspetti relativi al rapporto di lavoro e a quelli previdenziali e analizza le agevolazioni fiscali in favore delle suddette categorie di soggetti, alla luce degli ultimi importanti aggiornamenti introdotti dalla normativa e dalla prassi di settore (Circolari INPS e Agenzia delle entrate), supportando la disamina con i riferimenti giurisprudenziali più recenti e collegando i vari adempimenti alla modulistica ministeriale e ai facsimile che li riguardano. L'edizione tiene conto del Decreto in tema di Reddito di cittadinanza e pensioni (D.L. 28 gennaio 2019, n. 4 convertito in Legge 28 marzo 2019, n. 26) che ha prorogato l'istituto della cosiddetta Ape social fino al 31 dicembre 2019.
22,00 18,70

Codice civile e di procedura civile e leggi complementari

Pietro Rescigno, Romano Vaccarella

Libro: Copertina morbida

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2019

pagine: 1508

Il codice è aggiornato a: D.L. 3 settembre 2019, n. 101, in materia di tutela del lavoro e risoluzione di crisi aziendali; L. 8 agosto 2019, n. 81, di conv. del D.L. 28 giugno 2019, n. 59, in materia di lavoro. L'opera contiene disposizioni in tema di: Cambiale e assegno, Consenso Informato, Divorzio, Fallimento e altre procedure concorsuali, Giudice di pace, Lavoro, Locazioni immobiliari, Mediazione e conciliazione, Semplificazione dei riti civili, Termini processuali, Testamento biologico, Unioni civili e convivenze, Vendite immobiliari.
22,00 18,70

Codice di procedura civile e di procedura penale. Annotato con la giurisprudenza

Bruno Sassani, Andrea Conz, Francesco Antonio Genovese, Luigi Levita

Libro: Copertina morbida

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2019

Il codice, aggiornato alla L. 8 agosto 2019, n.77 (cd decreto sicurezza bis) e alla L. 19 luglio 2019, n. 69 (cd codice rosso), seleziona, cataloga e ordina le massime giurisprudenziali, in modo logico e con criterio sistematico, al fine di individuare, grazie anche all'analiticità dei sommari e all'uso dei neretti, le decisioni più condivise, pertinenti e recenti. Il volume si distingue per l'evidenziazione ragionata dei contrasti giurisprudenziali e l'analitica esposizione dei principi espressi dalle Sezioni Unite. Per tutte le norme interessate da modifiche è riportata in nota la versione originale, unitamente a quelle intermedie eventuali, in modo da consentire al lettore di comprenderne la portata attuale. Infine, grazie all'addenda gratuita, che sarà disponibile online e distribuita in formato cartaceo nell'immediatezza delle prove scritte, gli aspiranti avvocati potranno consultare tutte le norme sopravvenute e la più rilevante giurisprudenza successiva alla sua pubblicazione.
70,00 59,50

Obiettivo magistrato. La guida per affrontare il concorso (2019). Vol. 9: Settembre-Ottobre

AA.VV.

Libro: Copertina morbida

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2019

pagine: 185

Ogni concorsista, all'inizio della lunga traversata del deserto che separa la laurea dall'accesso al mondo del lavoro, si è trovato di fronte alla domanda fatidica: quale rivista mi serve per superare il concorso in magistratura? Obiettivo magistrato vuole rispondere, in modo netto e preciso, a questo interrogativo. Vede la luce così la rivista dell'aspirante magistrato. È un prodotto editoriale di nuova generazione, una rivista di scopo, concepita per fare il punto, nei mesi che separano il bando dalle prove scritte, su tutti gli argomenti che possono essere oggetto d'esame, oltre sessanta per materia. Nell'ideazione del progetto editoriale si è allora pensato di rispondere, per ognuna delle tre materie delle prove scritte, a tre bisogni fondamentali: a) la guida ragionata allo studio, attraverso l'analisi degli istituti fondamentali e attuali; b) il monitoraggio, con ricchissimi osservatori, delle sentenze più recenti e significative; c) l'apprendimento di una buona tecnica di redazione degli elaborati, con numerosi esercizi (compiti e schemi) e tracce da svolgere a casa. Insomma, l'avventura sarà lunga e faticosa, ma anche e soprattutto appassionante. Vogliamo condurre per mano ciascun concorsista fino alle fatidiche giornate delle prove scritte, vivendo insieme questo momento, con gioia e incoscienza.
15,00 12,75

Codice di procedura penale. Annotato con la giurisprudenza

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 2232

La nuova edizione del libro Codice di Procedura Penale annotato con la giurisprudenza prende spunto dalla precedente opera di questa stessa casa editrice, ma ha un contenuto diverso e ricalibrato in funzione essenzialmente delle esigenze di coloro che sono interessati alla conoscenza della giurisprudenza sia per affrontare gli esami di abilitazione alle professioni legali e sia per gli avvocati. Per questa ragione, quindi, si è privilegiata la selezione delle decisioni maggiormente espressive delle linee interpretative correnti, in modo da individuare immediatamente la soluzione pratica. La diversa opzione di riportare la giurisprudenza sui singoli istituti con completezza rispetto alla evoluzione storica, mantenendo anche le linee giurisprudenziali non più attuali, pur utile all'approfondimento scientifico, avrebbe invece reso il testo di più difficile fruibilità. Il rilievo di questa opera deriva dalla costante evoluzione della giurisprudenza penale non solo in ragione delle numerose e costanti modifiche normative, ma anche della mutata sensibilità e di condizioni particolari del momento. Tale evoluzione continua è tanto più di immediata rilevanza quanto, di fatto, il nostro sistema giuridico si è sempre più spinto verso una valorizzazione del «precedente giudiziario». Tale accresciuto ruolo del «precedente» è stato anche conseguenza della maggior facilità di accesso alle decisioni ed alle relative massime consentito, oltre che indiscutibilmente dal felice connubio tra informatica e sistema giudiziario, anche da raccolte, quale questo codice annotato, che consentono un completo, facile e corretto accesso al dato giurisprudenziale, con materiale selezionato e strutturato per chi cerca la soluzione della giurisprudenza di legittimità per il caso concreto e per chi ha un interesse di studio finalizzato alla abilitazione alle varie professione legali. Ruolo del «precedente» e rapida evoluzione delle linee giurisprudenziali, anche per il susseguirsi di leggi che, a volte, si basano su diversi principi ispiratori, saranno, poi, la ragione del costante aggiornamento di questa opera. Testi di legge e giurisprudenza selezionata sono aggiornati all'attualità. Tra gli altri temi oggetto di recente intervento giurisprudenziale, si segnalano le prime applicazioni della riforma «Orlando» in tema di intercettazioni tramite «captatore informatico», l'evoluzione dell'interpretazione a seguito delle riforme in materia cautelare, di sospensione del processo per messa alla prova, di esclusione della punibilità per tenuità del fatto, temi sui quali si riportano le più frequenti recenti decisioni delle Sezioni Unite.
65,00 55,25

Codice delle leggi penali speciali. Annotato con la giurisprudenza

Roberto Garofoli

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2019

"I codici superiori" sono il risultato dell'impegno profuso da giuristi autorevoli e del confronto intellettuale tra avvocati, professori e magistrati. "I codici superiori" annotati con giurisprudenza si presentano come uno strumento per la professione e la redazione di atti e pareri. L'edizione è stata meticolosamente rivista al fine di conferirle omogeneità e conformità e agevolare il professionista nella consultazione della medesima. Il Codice è aggiornato alle novità legislative di recente introdotte e alle questioni giurisprudenziali emerse. Il Codice presenta aspetti unici e qualificanti quali: l'aggiornamento dell'intero apparato normativo; la completezza e ricchezza delle questioni trattate; l'attenzione dedicata alla elaborazione dei sommari sotto le singole disposizioni; l'articolata e funzionale struttura dei sommari e la trattazione dei singoli profili che consentono di individuare agevolmente gli orientamenti giurisprudenziali e di ricostruire i percorsi logici agli stessi sottesi; la struttura grafica che favorisce un'agevole consultazione; la rapida individuazione delle sentenze più recenti e di quelle delle Sezioni Unite; il costante aggiornamento giurisprudenziale; l'attenzione dedicata anche alla giurisprudenza di merito; gli indici dettagliati che consentono l'immediata individuazione delle questioni su cui si intende svolgere la ricerca.
70,00 59,50

Lo scambio di dati a livello internazionale. Verso una nuova politica di contrasto all'elusione e all'evasione

Vincenzo Errico

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 304

Lo scambio dati a livello internazionale fra le autorità fiscali dei vari paesi, finalizzato al contrasto dell'evasione e dell'elusione delle imposte, coinvolge significativamente gli intermediari finanziari quali banche, assicurazioni, società di gestione del risparmio, società fiduciarie, holding finanziarie, ecc. nonché intermediari del fisco quali, in particolar modo, commercialisti e notai. Il volume affronta i principali modelli di scambio dati a livello internazionale, con riferimento all'inquadramento giuridico degli stessi e agli adempimenti in capo agli intermediari che comprendono non solo banche, società di assicurazione, società di gestione del risparmio, SIM, fiduciarie, holding finanziarie, ma anche commercialisti, notai e altri professionisti del settore.
27,90 23,72
130,00 110,50

Compendio di diritto dell'ambiente

Eugenio Benacci

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 256

Il volume, giunto alla XI edizione, fornisce una panoramica completa del diritto dell'ambiente, materia che ha assunto un ruolo centrale rispetto alle principali scelte politiche globali, acquisita la consapevolezza del dovere di salvaguardare il nostro pianeta e garantire la sopravvivenza della vita. La presente edizione, lasciando inalterata la collaudata struttura dei Compendi Simone, risulta aggiornata ai più recenti interventi normativi che hanno riguardato la materia, tra cui si segnalano: il D.PC.M. 19 giugno 2019, n. 97 recante "Regolamento di organizzazione del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, dell'Organismo indipendente di valutazione della performance e degli Uffici di diretta collaborazione"; la Direttiva Ue 2019/904 del 5 giugno 2019 volta alla riduzione dei consumo dei prodotti in plastica; la L. 3 maggio 2019, n. 37, (cd. Legge europea 2018), contenente, al Capo VII, disposizioni in materia ambientale; il D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, conv. con modif. in L. 11 febbraio 2019, n. 12 (cd. decreto semplificazioni) che ha stabilito la soppressione del SISTRI (sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) a partire dal 1' gennaio 2019. Il volume costituisce, pertanto, un valido strumento di studio principalmente rivolto a studenti universitari e concorsisti, ma di grande utilità anche ai fini della consultazione e dell'aggiornamento da parte degli operatori del settore.
22,00 18,70

Il lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione

Alessandra Pedaci

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 256

Il rilancio della competitività del Paese e la complessiva riorganizzazione dell'apparato burocratico passano necessariamente per le riforme del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, il quale a ragion veduta può essere considerato un settore strategico per la crescita del sistema nazionale. Il pubblico impiego, dopo la fase di grande fermento vissuta all'indomani delle riforme Brunetta e Madia, si trova al centro di una ulteriore manovra del legislatore, il quale, approntando quel complesso di interventi per la "concretezza" delle pubbliche amministrazioni (L. 56/2019), incide nuovamente sulla relativa regolamentazione. La trattazione offre un'ampia panoramica sull'impiego pubblico in tutti i suoi principali aspetti: fonti, accesso e organizzazione, disciplina della dirigenza pubblica, diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici, svolgimento del rapporto e relativi profili estintivi, giurisdizionali e previdenziali. Un capitolo specifico è poi dedicato al sistema anticorruzione e trasparenza nei pubblici uffici. Dotato, infine, di numerosi box di approfondimento e di schemi esplicativi, il libro è particolarmente adatto a studenti e concorsisti, che sempre più di frequente nei bandi di concorso devono confrontarsi con questa materia, e, al contempo, si pone come rapido strumento di consultazione e aggiornamento per gli operatori del settore.
16,00 13,60

Prescrizione dei reati e durata dei processi dopo la legge Spazzacorrotti (L. 3/2019)

Paolo Scognamiglio

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 254

La L. 3-1-2019, n. 3 (cd. Legge spazzacorrotti) ha introdotto importanti misure per il contrasto alla corruzione, in tema di prescrizione dei reati ed in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici. La legge, che si compone di un articolo unico suddiviso in 30 commi, è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 16-1-2019 ed è entrata in vigore il 31 gennaio 2019, ad eccezione delle norme in tema di prescrizione che entreranno in vigore il 1 gennaio 2020. Il differimento dell'entrata in vigore proprio delle norme in materia di prescrizione testimonia come su tale punto vi siano stati forti contrasti tra le forze politiche e si è preferito rimandare l'introduzione di una riforma epocale (sospensione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado) sperando che possano essere nel frattempo introdotti correttivi al sistema penale che rendano più celeri i processi. Il presente lavoro, che vede la luce quando è ormai prossima l'entrata in vigore delle nuove norme sulla prescrizione, cercherà di approfondire il contenuto della novella inserendo le modifiche nell'alveo della disciplina generale della prescrizione che era già stata profondamente modificata prima dalla L. 5-12-2005, n. 251 (cd. Legge ex Cirielli) e poi dalla L. 23-6-2017, n. 103 (cd. riforma Orlando). È appena il caso di sottolineare come i continui interventi legislativi in materia di prescrizione testimoniano la particolare rilevanza, anche pratica, dell'istituto e le difficoltà di contemperare l'interesse dello Stato alla punizione dei reati con i diritti dell'imputato ad un processo dalla durata ragionevole. Il lavoro, suddiviso in cinque parti, affronta nella Prima la disciplina generale della prescrizione; nella Seconda riporta gli orientamenti giurisprudenziali consolidati in tema di prescrizione; la parte Terza presenta il raffronto tra le norme del codice penale ante e post riforma con in grassetto le novità disciplinari. La Quarta parte riporta poi il parere del Consiglio Superiore della Magistratura sul disegno di legge spazzacorrotti, nonché le proposte dell'Associazione Nazionale Magistrati e dell'Unione Camere penali in materia di processo penale. Completa il lavoro una parte Quinta con le tabelle dei termini di prescrizione per fornire a tutti gli operatori del diritto un valido ausilio nella pratica quotidiana.
35,00 29,75

Doppia pena. Il carcere delle donne

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 110

Nel dibattito pubblico la parola carcere rimanda all'assioma pena uguale carcere. Ma poco si conosce della concreta vita dei detenuti. Ancora meno delle detenute, un doppio silenzio che corrisponde a una doppia pena: il carcere per le donne è più duro, implica peggiori condizioni anche di trattamento; secondo gli stereotipi, la donna criminale tradisce femminilità e vocazione materna; in assenza delle donne rischiano di disfarsi le reti familiari. I testi che compongono questo libro sono l'opera di autrici che in forma e titolo diverso hanno sperimentato, nei fatti, il carcere e le sue problematiche: testimoni attive che hanno raccolto sul campo materiale per le proprie riflessioni. Il filo rosso dei loro interventi è la parola responsabilità, è lo sguardo rivolto alla soggettività delle donne, alla loro forza e resilienza, alle strategie di tenuta, alla riaffermazione dei propri diritti. La società che offre opportunità a chi ha condannato si dà un'opportunità di diventare migliore.
12,00 10,20

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.