Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cinema, televisione e radio

Tutto Truffaut

Oreste De Fornari

Libro: Copertina morbida

editore: New Books

anno edizione: 2020

pagine: 280

35,00

Ritratti e autoritratti. Cinema teatro tv e la battaglia delle idee

Felice Laudadio

Libro

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 240

Una lunga "carrellata" sui protagonisti del cinema, del teatro, della tv colti nel momento del loro massimo splendore professionale negli anni a cavallo fra la fine dei Settanta e gli inizi degli Ottanta del secolo scorso che coincisero con una profonda crisi strutturale non dissimile - seppur per ragioni molto diverse - da quella che causa pandemia sta attanagliando oggi il cinema, il teatro, la tv. Chi erano e chi sono tutti questi personaggi il cui talento viene narrato attraverso ritratti e autoritratti collocati in un quadro d'insieme che andava a intrecciarsi con l'aspra battaglia (televisiva) delle idee che allora coinvolgeva decine e decine di milioni di telespettatori delle due principali reti Rai-tv dell'epoca? Una galleria di protagonisti dello spettacolo, non solo italiani, incorniciati nella storia della cultura di questo Paese dei quali non va persa la memoria. La storia, la memoria - diceva Ettore Scola - servono a costruire il futuro. Prefazione di Walter Veltroni. Postfazione di Alberto Crespi.
18,00

Guida tascabile per maniaci delle Serie TV

The 88 fools, Giorgio Biferali

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Clichy

anno edizione: 2020

pagine: 500

Da Perry Mason a Unorthodox, passando per Star Trek, Vita da strega e Happy Days, fino ad arrivare alle vere e proprie leggende, come Dr. House, Desperate Housewives, Grey's Anatomy, Lost, Mad Men, Breaking Bad, Gomorra, Homeland o Il Trono di Spade. Senza dimenticare Twin Peaks, Il commissario Montalbano, The Mentalist, The Night Of, The Young Pope... Di questo infinito e mai quieto mondo su cui ci affacciamo con un repertorio completo, questa guida offre delle schede delle migliori duecentocinquanta serie e dei loro ideatori, ma anche altri capitoli dedicati ai luoghi (spesso altrettanto protagonisti), alle epoche, ai dialoghi, ai premi, alle playlist, alle più belle storie d'amore e alle curiosità.
17,00

Il Mereghetti. Dizionario dei film 2021

Paolo Mereghetti

Libro: Copertina morbida

editore: Baldini + Castoldi

anno edizione: 2020

pagine: 6680

Da oltre venticinque anni il più noto e apprezzato Dizionario dei Film, enciclopedico nel rigore e nella quantità di dati, efficace, divertente e rapido nella lettura. Le schede, con questa edizione, sono arrivate a quasi 33.000. Alla fine del secondo volume sono segnalati i film divisi per regista che si sono guadagnati le 4 stelle del Mereghetti.
50,00

Film pop anni '80

Matteo Marino, Simone Stefanini

Libro: Copertina morbida

editore: Becco Giallo

anno edizione: 2020

pagine: 416

I film pop degli anni '80 sono legati ai ricordi, a una stagione irripetibile della vita. Ma quei film con i quali siamo cresciuti non hanno a che fare solo con la nostalgia: hanno colonizzato l'immaginario contemporaneo. Matteo Marino e Simone Stefanini prendono in esame 28 film pop + 1 e, alla guida della DeLorean, tornano bambini, in sala, coi popcorn in mano. Ma si mettono anche nei panni di chi vede quei classici con gli occhi di oggi, magari per la prima volta o all'ennesimo rewatch. Storia, tecnica, musica, icone, location, ma soprattutto cuore, in un libro che è come una commedia che alla fine ti fa commuovere. Una guida schietta ai film che ci hanno cambiato la vita e che ci hanno salvato, ancora una volta, quando stavamo chiusi in casa. Basta chiacchiere: è tempo di raggiungere le 88 miglia orarie!
19,00

Due palle... di Natale. Gli aneddoti e i retroscena dei miei cinepanettoni che non troverete su Wikipedia

Neri Parenti

Libro: Copertina morbida

editore: Gremese Editore

anno edizione: 2020

pagine: 184

«Ci sono persone che nascono col bernoccolo della matematica, altre che sono dotatissime per lo sport... Io sono nato con una spada di Damocle sulla testa: i film di Natale». Da questo incipit, prende avvio il divertente racconto con cui Neri Parenti - il regista di ben sette Fantozzi e di tanti cinepanettoni dagli incassi d'oro - ripercorre retroscena e aneddoti della sua lunga carriera. E lo fa a partire proprio dalle "due palle" del titolo, ovvero le piccole e grandi disavventure che, puntualmente, lo hanno fatto tribolare durante la lavorazione dei suoi film: rapporti difficili sul set, troupes improvvisate, capricci di attori, vip, bambini e animali, incontriscontri con i produttori, e qualche volta anche tempeste e uragani. Tra le simpatiche "rotture" del Natale, figurano anche le domande - sempre le stesse! - che gli vengono fatte all'uscita di ogni nuovo film, a partire dalla più gettonata in assoluto: "Perché Boldi e De Sica dopo Natale a Miami si sono divisi per così tanto tempo?". Ironico e spigliato, il racconto procede spedito fino alle ultime pagine, che ospitano - com'era lecito aspettarsi - l'affettuoso ritratto dei tre attori che hanno accompagnato tutta la carriera del regista: Christian De Sica, Massimo Boldi e Paolo Villaggio.
13,90

Dizionario dei luoghi comuni del cinema italiano

Alessio Galbiati

Libro: Copertina morbida

editore: CARTACANTA

anno edizione: 2020

pagine: 96

Il riferimento è Flaubert, nientemeno. Il contesto è l'Italia e la sua industria cinematografica, fino alle sue propaggini più indipendenti e anarchiche. Il Dizionario nasce da appunti e frammenti accumulati nel corso degli anni, strutturati in ordine alfabetico, con l'idea di raccontare i tic e le bestialità di un mondo e dei suoi abitanti. Una collezione dei petali del fiore che mai sfiorisce: la Stupidità umana. Un impietoso ritratto, divertente e divertito, dal quale nessuno può sentirsi escluso; men che meno l'autore.
9,00

Virale. Il presente al tempo dell'epidemia

Libro: Copertina morbida

editore: PELLEGRINI

anno edizione: 2020

pagine: 200

La pandemia di Coronavirus ha scoperchiato il vaso di Pandora del nostro tempo presente, facendo emergere riflessioni e interrogativi che sembrano mettere in questione le forme di vita che fino a ieri davamo per scontate come individui e come comunità. Qual è il rapporto tra l'essere umano e il suo ambiente? Quale forma assume il potere nelle sue manifestazioni eccezionali? Qual è il ruolo dei media in quella che è la prima emergenza su scala globale del mondo iperconnesso in rete? Come possiamo costruire la relazione con gli altri nelle forme del distanziamento? L'immaginario, distopico e non, aveva in qualche modo previsto il nostro presente? Questo volume raccoglie i contributi di studiosi, italiani e internazionali, pubblicati sulla rivista "Fata Morgana Web", e restituisce una riflessione che si è articolata nel tempo sospeso dell'emergenza, dando forma alle questioni della vita sociale e comunitaria, politica e mediale, che riguardano il nostro presente, ma soprattutto il nostro futuro. Scritti di: Olimpia Affuso, Pierandrea Amato, Paulo Barone, Marcello Walter Bruno, Gianni Canova, Alessandro Cappabianca, Mauro Carbone, Dario Cecchi, Francesco Ceraolo, Alessia Cervini, Felice Cimatti, Roberto De Gaetano, Daniele Dottorini, Roberto Esposito, Ruggero Eugeni, Manuela Fraire, Richard Grusin, Andrea Inzerillo, Nidesh Lawtoo, Federico Leoni, Angela Maiello, Caterina Martino, Tommaso Matano, Marco Pedroni, Chiara Scarlato, Emidio Spinelli, Tommaso Tuppini.
20,00

Psycho. Come Hitchcock insegnò all'America ad amare l'omicidio

David Thomson

Libro

editore: Minimum Fax

anno edizione: 2020

pagine: 160

Fu realizzato come un film per la tv e completato in meno di tre mesi. L'attrice protagonista veniva uccisa dopo soli quaranta minuti. Non c'era alcun lieto fine. E offriva agli spettatori la scena più violenta che fosse mai stata inclusa in un film americano, accompagnata da un agghiacciante stridio di violini. Non c'era mai stato niente di paragonabile a Psycho, e dopo la sua uscita nelle sale l'industria cinematografica non sarebbe stata più la stessa. In questo saggio breve e illuminante, David Thomson colloca Psycho all'interno della carriera di Hitchcock, illustra il suo impatto sulla psiche collettiva e dimostra come questo film rivoluzionario abbia modificato profondamente la rappresentazione del sesso, della violenza e dell'orrore nel cinema. E abbia alterato, forse, la natura stessa dei nostri desideri e del nostro ruolo di spettatori.
16,00

Le Signorine Buonasera. Il racconto di un mito tutto italiano, dagli anni cinquanta ad oggi

Michele Vanossi

Libro: Copertina morbida

editore: GRIBAUDO

anno edizione: 2020

pagine: 320

Per oltre mezzo secolo, grazie ai loro volti e alle loro parole, le televisioni hanno espresso i sogni e le emozioni di un intero Paese, ma anche i dubbi e le paure. Le signorine buonasera, che fino a pochi anni fa annunciavano i palinsesti prima sulla RAI e poi anche su Mediaset, ancora oggi sono le testimoni di un tempo in cui la TV aveva un volto più gentile, e sono ricordate con affetto da milioni di italiani. Da Nicoletta Orsomando, signorina buonasera per antonomasia, a Emanuela Folliero, che introduceva davanti a milioni di telespettatori "i Bellissimi" di Retequattro, questo libro raccoglie interviste inedite, punti di vista, approfondimenti su costume e società, ricordi e testimonianze di personalità del mondo dello spettacolo. "Un libro dedicato a uno dei più grandi fenomeni mediatici del nostro Paese e all'Italia stessa, raccontata fra queste pagine in tutto il suo fascino e in tutta la sua complessità."
14,90

La guida non ufficiale a Trono di Spade

Kim Renfro

Libro: Copertina morbida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2020

pagine: 368

Se anche tu ti stai chiedendo: Qual era lo scopo ultimo del Re della Notte? Che cosa sapeva Bran? Il serial ha influenzato George R.R. Martin nella scrittura degli ultimi libri della saga? Perché le stagioni finali del serial sono state più brevi? O anche solo: Dove diavolo è Westeros?... questo è il libro perfetto per te: una guida completa e aggiornata, scritta da una giornalista che ha vissuto dietro le quinte del "Trono di Spade"! Un libro in grado di saziare tutte le curiosità del più appassionato dei fan, ma anche utile per ripescare qualsiasi dettaglio tu possa esserti perso, o per far venir voglia di una seconda visione - molto più consapevole - dell'intera serie. Presentando episodio per episodio tutti gli aspetti più eclatanti ed emblematici delle otto stagioni del serial, Kim Renfro ci guida in profondità nel mondo del making of di questa spettacolare produzione, rendendo evidente il perché sia diventata un simile fenomeno pop, in tutto il mondo. L'autrice - che ha potuto assistere a tutte le anteprime e intervistare il cast, i registi e la troupe - scompone e analizza i dettagli chiave delle scene clou, ripercorre e riassume la storia di ogni protagonista e getta nuova luce sui temi, la trama, gli sviluppi dei personaggi, sul significato del gran finale e su tutto ciò che puoi aspettarti per il futuro.
16,90

Cinema noir americano 1960-2020. Pulp, crime, neo-noir

Renato Venturelli

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2020

pagine: 472

Nessun genere cinematografico americano ha saputo, al pari del noir, imporre la propria imprescindibile impronta estetica, stilistica e tematica nell'immaginario contemporaneo, transitando dall'epoca classica ai decenni successivi e fino a oggi in un ininterrotto alternarsi di rinnovamenti, recuperi, metamorfosi e contaminazioni. A partire dagli anni sessanta, tra remal hardboiled, citazionismi, gangster story, thriller e pulp, da "Detective Story" a "Il braccio violento della legge", da "Taxi Driver" ad "American Gigolo", da "Brivido caldo" a "Gli intoccabili", da "Blade Runner" a "Il silenzio degli innocenti", da "Heat" a "Mystic River" e "Pulp Fiction", il cinema noir americano ha saputo reinterpretare la sua grande tradizione, forte di una straordinaria schiera di registi, sceneggiatori e interpreti. Autori del calibro di Friedkin, Fleischer, Scorsese, De Palma, Mann, Eastwood, Lynch, Tarantino e tanti altri vi hanno trovato l'ideale contesto espressivo per film da considerarsi ormai alla stregua di classici. "Cinema noir americano 1960-2020", nel quale il rigore dello storico si combina con l'originalità e la precisione dello sguardo cinefilo, ricostruisce in tutta la sua ricchezza e complessità una delle pagine più significative della cultura americana contemporanea.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.