Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cinema, televisione e radio

Caro Massimo

Matilde Hochkofler

Libro: Copertina rigida

editore: La nave di Teseo

anno edizione: 2019

pagine: 278

Massimo Troisi rivive in questo libro nel suo fascino esuberante, nella sua erotica bellezza partenopea capace di un'empatia spontanea con chiunque incontrasse. Attore-autore irriverente e scanzonato, la sua simpatia ha accompagnato la ricerca di una personale solitudine, rifugio dalla malattia e dai dolori famigliari che ne hanno segnato la sensibilità. Troisi comincia giovanissimo a dedicarsi al teatro, diventando punto di riferimento per tanti giovani di San Giorgio a Cremano che vivevano all'ombra di Napoli, fino all'incontro con Lello Arena e Enzo De Caro con cui forma negli anni Settanta il trio La Smorfia, per un clamoroso successo in palcoscenico che lo rivela prima della trionfale consacrazione televisiva. Il cinema sarà per lui un lungo pedinamento amoroso, una nuova curiosità che dopo il successo di Ricomincio da tre si rinnova in film che sono cult movie della comicità italiana, come Non ci resta che piangere e Le vie del signore sono finite, e negli incontri con Roberto Benigni, Ettore Scola e Marcello Mastroianni. Le battute di Troisi ottengono un effetto folgorante, scoraggiano le attese degli spettatori, capovolgono i luoghi comuni. Nel 1994, il suo cuore generoso e malandato smette di battere il giorno dopo la fine delle riprese del film Il postino, che sarà candidato a cinque premi Oscar, l'ultima scommessa vinta. Matilde Hochkofler compone una biografia intensa come il romanzo di una vita, arricchita dalle conversazioni personali con Massimo Troisi, dalle testimonianze di amici e colleghi artisti e da materiali inediti qui raccolti per la prima volta.
15,00 12,75

Alien. Misteri, inquietudini e segreti del film cult di Ridley Scott

Stefano Cocci

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2019

pagine: 112

Il 25 maggio 1979 esce nelle sale americane "Alien" di Ridley Scott. L'apparizione dello "xenomorfo" cambia le regole del gioco mescolando la fantascienza con l'horror. Nel 1977 il successo al botteghino di "Star Wars" spinge la Fox a cercare un altro titolo che replichi le interminabili code davanti ai cinema di appassionati che vogliono immergersi in avventure tra le galassie. Nasce "Alien": è il frutto della sceneggiatura di Dan O'Bannon, giovane scrittore che cerca la svolta nel cinema, e degli incubi e delle visioni di H.R. Giger, artista che immagina l'alieno partendo dagli scritti di Lovecraft, ma anche dell'ossessione estetica di Ridley Scott, al suo secondo film. Nel mezzo, suggestioni dai romanzi di Conrad e dalla rivista a fumetti «Métal Hurlant». "Alien" costa 11 milioni di dollari e ne incassa 78 solo negli Stati Uniti. E questo è soltanto l'inizio di una saga che continua ancora oggi. L'ultimo lungometraggio, "Alien: Covenant", nel 2017 ha portato a casa 240 milioni di dollari in tutto il mondo. A quarant'anni dall'uscita nelle sale del primo film, un viaggio alla scoperta della storia e della fortuna di "Alien", dalla sua ideazione fino al successo e alla consacrazione a icona cinematografica, entrata nell'immaginario comune.
19,50 16,58

L'autoritratto. Cinema e configurazione della soggettività

Laura Busetta

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 323

L'autoritratto è una forma artistica persistente: attraversa la storia delle arti, l'evoluzione dei dispositivi di costruzione dell'immagine, sconfina tra i generi, si appropria di nuove tecnologie, pervade le pratiche sociali contemporanee. Quali sono le sue caratteristiche e i suoi esiti? E perché in periodi diversi, con modalità espressive ed estetiche eterogenee, numerosi cineasti hanno scelto di confrontarsi con tale forma, presa in prestito dall'arte visiva, e di rielaborarla profondamente in territorio cinematografico?
20,00 17,00

Valentina Cortese. Un'attrice intermediale

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 273

Il volume prende in esame la figura divistica di Valentina Cortese, attrice di origini milanesi, che non solo ha saputo affermarsi a livello nazionale, ma è anche riuscita nell'impresa di conquistare Hollywood. In particolare, concentrandosi sul periodo che va dal suo esordio cinematografico dei primi anni '40 fino agli anni '70 del Novecento, momento in cui raggiunge l'apice del successo, si mette in luce come Cortese sia stata capace di passare con successo e senza soluzione di continuità dal cinema al teatro, dalla televisione alla radio.
26,00 22,10

Audio per videomaker. Le basilari procedure per la registrazione del suono

Libro: Copertina morbida

editore: Lambda

anno edizione: 2019

Questo prontuario facilita il "videomaker", ovvero colui che produce audiovisivi indipendenti, a disporre correttamente delle procedure atte alla registrazione del suono sui dispositivi su cui dovrà operare. Il progetto nasce in seno alla nota azienda italiana di noleggio per l'audio cinematografico e televisivo: la LAMBDA, che, forte della lunga esperienza di assistenza ai tecnici del suono, ha ritenuto utile redigere questo testo per la corretta registrazione del suono. Il facile accesso alle strumentazioni, sia in termini tecnici che economici, ha permesso a molti di poter realizzare un audiovisivo, rendendo sottile quel limite che divide la produzione indipendente da quella industriale. Pur tuttavia, l'abolizione di anelli della catena produttiva e la sostituzione del tecnico preposto alla registrazione del suono, comporta dei rischi ben precisi che non potrà mai ridurre un libro come questo. L'organizzazione del libro in schede permette la facile consultazione e rapidità di apprendimento nonché la corretta utilizzazione di termini, nomenclature e prassi da seguire.
12,00 10,20

La cortina di celluloide. Il cinema italo-sovietico nella guerra fredda

Stefano Pisu

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 212

Il volume tratta le coproduzioni cinematografiche fra l'Italia e l'URSS dall'inizio degli anni '60 alla fine degli anni '70. Si intende comprendere se e quanto sia possibile, tramite lo studio di quella collaborazione, apportare nuove conoscenze e spunti interpretativi alla più ampia storia delle relazioni fra i due Paesi, nel contesto dell'antagonismo della Guerra fredda. Gli interrogativi sollevati sono diversi. Essi concernono la genesi della cooperazione, le posizioni degli attori istituzionali e politici, il ruolo degli addetti ai lavori (produttori, cineasti, funzionari), la negoziazione fra i diversi patrimoni artistici, culturali e organizzativi nella realizzazione delle opere, nonché l'accoglienza riservata ai film. Questa forma di cooperazione - al contempo artistico-culturale, economico-industriale e politico-istituzionale - permette di osservare da una prospettiva peculiare le possibilità, così come i limiti, dei complessi rapporti italo-sovietici nell'ambito della distensione fra Est e Ovest.
20,00 17,00

Le bionde di Hitchcock. L'invenzione di un'icona. 83 fotografie da 19 film

Thilo Wydra

Libro: Copertina rigida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2019

pagine: 227

Con i suoi più di cinquanta film, Alfred Hitchcock (1899-1980) non ha soltanto segnato stilisticamente le successive generazioni di registi cinematografici, ma ha anche inventato un nuovo tipo di protagonista femminile che, a sua volta, ha fatto scuola: donne giovani e forti con un sex appeal distaccato, imprigionate in una rete di logoranti macchinazioni, ordite perlopiù dagli uomini. Vestite elegantemente dalla costumista Edith Head, queste donne, dalla bellezza moderna e senza tempo, sono diventate raffinate icone della suspense. E quasi tutte sono bionde, compresa la mora Karin Dor che Hitchcock - a cui la risposta non mancava mai - definì «blonde inside». Grace Kelly, Tippi Hedren, Kim Novak e Ingrid Bergman, solo per citare le più celebri, sono figure indimenticabili della storia del cinema, e le loro interpretazioni in "La finestra sul cortile", "Gli uccelli", "La donna che visse due volte" o "Notorious - L'amante perduta" stregano ancora oggi gli spettatori. Lo scrittore ed esperto cinematografico Thilo Wydra descrive in questo volume l'enigmatico carisma di queste figure femminili lanciate da Hitchcock, oltre a ricostruire la genesi di numerosi classici del grande schermo. Gli scatti pubblicitari e le foto di scena tratti dai film interpretati dalle più spettacolari «bionde hitchcockiane» - espressione ormai diffusa tra gli intenditori - forniscono l'inconfutabile dimostrazione di questo fenomeno e di tutte le sue sfumature.
50,00 42,50

Cinéstasi

Guglielmo Averna

Libro: Copertina morbida

editore: Europa Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 498

Dopo mesi di contatti virtuali su un forum di cinema, le vite di quattro trentenni di successo, due uomini e due donne, al loro primo incontro reale mutano radicalmente; nasce un'accattivante amicizia e un'originale passione: rigirare scene di celebri film che hanno fatto la storia del cinema. L'amore per i set, però, presto li cambierà, coinvolgendoli in modo maniacale, ma sarà una tragica e fortuita morte a far precipitare le cose; dopo i primi mesi di rimorsi seguiti all'incidente, i protagonisti si accorgono che lo sgomento iniziale viene gradualmente sostituito da un sentimento di compiacimento e onnipotenza. I registi, allora, torneranno ad agire, rinnegando ogni scrupolo etico e dando inizio a un gioco perverso che li porterà fino alle porte dell'abisso. Mentre i delitti - scollegati tra di loro - si succederanno senza sosta, gli insospettabili continueranno a condurre vite agiate, senza che alcun sospetto ricada su di loro. Ma il finale sarà un colpo di scena continuo: scoperti e braccati grazie alle intuizioni di un geniale ma controverso commissario, i ragazzi non rinunceranno alla loro tragica visione artistica; decideranno di resistere, scegliendo il loro degno e spettacolare finale. Fiction e realtà si intrecceranno nella storia in modo perverso, così come bene e male, facce opposte della stessa medaglia.
17,90 15,22

Rocketman. Dentro l'universo del film

Malcolm Croft

Libro: Copertina rigida

editore: EPC

anno edizione: 2019

pagine: 160

Un dietro le quinte pensato per celebrare l'avventura creativa che ha portato sul grande schermo la storia sfolgorante della vita di un artista rivoluzionario: Elton John. Compagno perfetto del capolavoro visivo che risponde al nome di Rocketman, questo libro propone interviste esclusive, immagini del film e foto di scena offrendo approfondimenti sulle location, le coreografie, i costumi e, naturalmente, la musica. Libro ufficiale dello straordinario biopic musicale prodotto da Paramount Pictures, Marv Films e Rocket Pictures. Prefazione di Elton John.
22,00 18,70

Banditi a Orgosolo. Il film di Vittorio De Seta

Antioco Floris

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2019

pagine: 260

"Banditi a Orgosolo" è un film girato in Barbagia, nel cuore della Sardegna agli inizi degli anni Sessanta. Un lavoro lontano dai moduli produttivi tradizionali, realizzato da una troupe ridottissima e interpretato da attori non professionisti. Premiato come miglior esordio al festival di Venezia nel 1961, da subito ottiene riconoscimenti in tutto il mondo: a New York (1962) viene premiato perché è «un'opera creativa di eccezionale valore nel campo della cinematografia documentaria» e a Boston il premio per la miglior regia gli viene attribuito «per la qualità del risultato nella ricerca creativa col mezzo cinematografico». Martin Scorsese molti anni dopo l'uscita lo definirà un capolavoro indiscusso, ma ancora nel 1963 il critico di una rivista della Cuba di Castro e Che Guevara, recensendo il film scrive: «Se mi chiedessero quale regista sarebbe più utile per Cuba io direi Vittorio De Seta perché dimostra che il cinema è un'arma importante nella lotta per il futuro dell'umanità». Questo libro, progettato con lo stesso Vittorio De Seta quando era vivo, raccoglie i materiali che documentano la realizzazione di Banditi a Orgosolo - appunti, fotografie, la sceneggiatura desunta - introdotti da un saggio che analizza la pellicola e ripercorre la genesi del film e la sua ricezione.
18,00 15,30

Mente & cinema

Giovanni Brighenti, Simonetta Botti

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2019

pagine: 176

Gli ideatori intendono fornire uno strumento di aggiornamento e formazione per i loro operatori, impegnati sul delicato fronte del disagio mentale. È presente una sezione dedicata alla compilazione di schede di approfondimento. La chiave di lettura, come si evince dal titolo, è la "rappresentazione filmica come metafora della malattia mentale" (cit.). "I film che sono raccolti in questo volume narrano appunto della malattia mentale. È un argomento estremamente importante, infatti molti milioni di persone soffrono o hanno sofferto nella loro vita di una qualche forma di disturbo psichico. Si potrebbero prevenire alcune forme di malattie mentali croniche se un maggior numero di persone fosse consapevole dei sintomi delle malattie stesse. Purtroppo ora non è così" (Giovanni Brighenti). "Il processo che importava innescare era quello di un riconoscimento che permettesse agli operatori di individuare gli aspetti di salienza e di trovare degli elementi di riconoscibilità del soggetto patologico" (Simonetta Botti).
16,00 13,60

Dal classico al postmoderno al global. Teoria e analisi delle forme filmiche

Veronica Pravadelli

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2019

pagine: 192

Il volume propone un percorso teorico e storico sull'evoluzione delle forme filmiche dal cinema classico degli anni Trenta al global film contemporaneo. Si concentra sui tre modi di rappresentazione principali, classico, moderno e postmoderno, problematizzandoli in modo significativo. La classicità e le sue trasformazioni vengono studiate attraverso il cinema hollywoodiano. La discussione sul moderno è compiuta in relazione al postmoderno e con l'esempio del cinema d'autore italiano degli anni sessanta. Infine, l'analisi del cinema contemporaneo viene sviluppata proponendo un confronto tra film postmoderno e postclassico, mind-game film e global film. Tra le opere analizzate: "Susanna", "Come le foglie al vento", "L'avventura", "Rocco e i suoi fratelli", "La dolce vita", "Prima della rivoluzione", "Mulholland Drive", "Strange Days", "Babel".
12,50 10,63

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.