Il tuo browser non supporta JavaScript!

Chimica industriale e tecnologie manufatturiere

Lo yogurt. Le tipologie, le fasi tecnologiche, le caratteristiche, l'analisi sensoriale e le schede tecniche

Michele Grassi

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2020

pagine: 182

Uno studio che approfondisce le caratteristiche dello yogurt, iniziando da quello naturale per spingersi fino a quello arricchito di frutta/cereali, delattosato, liquido da bere e gelato. Le nozioni sono espresse attraverso concetti scientifici ed empirici, tabelle, immagini e schede tecniche, per dare forma a un testo che tratta in maniera esaustiva e professionale, ma facilmente comprensibile, la storia dello yogurt, le sue caratteristiche e proprietà. Sono approfondite le tematiche relative all'intero ciclo produttivo: la standardizzazione della materia prima, la scelta dei ceppi batterici, le diverse tecnologie produttive (yogurt a coagulo rotto e a coagulo intero) e il confezionamento. Il volume colma il vuoto di conoscenza rispetto un alimento verso il quale oggi converge l'interesse di produttori e consumatori, tecnologi e microbiologi, ma anche degustatori e compratori curiosi.
29,90

Additive manufacturing. Le applicazioni industriali della Stampa 3D

Andreas Gebhardt, Julia kessler, Laura Thurn

Libro: Copertina morbida

editore: TECNICHE NUOVE

anno edizione: 2020

pagine: 144

Additive Manufacturing (Produzione additiva) è il termine che descrive una serie di tecnologie che, partendo dalla Stampa 3D applicata in ambito industriale, ha portato a una autentica rivoluzione nell'industria manifatturiera a livello mondiale. Non solo è possibile accelerare lo sviluppo di un prodotto realizzando velocemente dei prototipi complessi di elevata qualità, ma si possono anche produrre componenti finali, indipendentemente dalle dimensioni del lotto. Questo manuale, a colori e ricco di immagini e schemi, fornisce le conoscenze di base dei processi e propone dimostrazioni e applicazioni esemplificative. Tutte le macchine attualmente disponibili sono presentate in modo sistematico, permettendo così di classificare e valutare anche i sistemi del futuro. Oltre ai processi vengono trattate anche alcune delle nuove strategie di lavoro legate all'Industria 4.0, che, consentendo la creazione decentralizzata, modificano l'organizzazione della produzione. Il volume è aggiornato rispetto alle nuove stampanti industriali per la produzione in serie lanciate sul mercato. Il lavoro si rivolge a chiunque si occupi di design e produzione industriale in tutti i settori. Interessa anche i manager che si occupano di strategie di pianificazione per una valutazione accurata e la scelta della migliore tecnologia applicabile.
34,90

Tecnologie Maker anti COVID-19. Realizzare e calibrare in modo scientifico: saturimetro Wi-Fi, termometro IR, sterilizzatrice UV. Con Arduino e stampa 3D

Matteo Capobussi

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 120

Questo libro fornisce dettagliate istruzioni passo-passo per realizzare facilmente e in autonomia degli oggetti elettronici che tutti dovrebbero avere a disposizione nella lotta contro il Covid-19: un saturimetro, una sterilizzatrice UV per mascherine e un termometro ad infrarossi nelle versioni "a pistola" o a stazione fissa. Impiega tecnologie a basso costo, come Arduino e la stampa 3D, fornendo tutte le basi scientifiche e i calcoli dettagliati per trasformarle in dispositivi calibrati ed affidabili. Questi oggetti sono stati progettati ed utilizzati sul campo in uno studio di medicina generale, durante la prima ondata dell'epidemia. Ora finalmente le versioni perfezionate sono disponibili a tutti.
12,90

Stampa 3D per principianti. Un po' di storia, tipologie di stampanti 3D, come funziona, i programmi e la nostra prima stampante 3D

Antonio Onidi

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 92

La stampa 3D, contrariamente a quanto si pensa, non è una invenzione recente, ma esiste da almeno 30 anni. Il Primo brevetto venne infatti rilasciato nel 1986 a nome di Charles (Chuck) Hull, che di fatto è il papa di questa tecnologia. All'inizio della sua diffusione, qualche anno fa, si pensava che in futuro ci sarebbe stata una stampante 3D in ogni casa e che ognuno di noi si sarebbe stampato da se dei pezzi funzionali, dei ricambi per elettrodomestici, giocattoli, etc. Purtroppo la realtà attuale è ben diversa e, a tutt'oggi, la stampa 3D non ha ancora raggiunto un livello di semplificazione d'uso tipico dei normali elettrodomestici presenti in casa. Questo particolare ne ha di fatto bloccato la distribuzione e l'uso da parte del grande pubblico. Fortunatamente, nel corso degli anni tante persone si sono però appassionate a questa tecnologia favorendone la diffusione a livello hobbystico, nei fab-lab, nelle scuole e nelle aziende. Il sempre continuo aggiornamento delle tecnologie coinvolte, il miglioramento dei materiali usati e l'ampliamento dei settori d'uso fanno ben sperare in una diffusione sempre più massiccia della stampa 3D.
10,90

Gestione della qualità e conservazione dei prodotti ortofrutticoli

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2020

pagine: 470

La percezione della qualità del prodotto ortofrutticolo in tutti gli stadi della catena distributiva è oggi divenuta centrale nei processi di gestione della filiera agroalimentare. Parallelamente, il forte sviluppo della IV gamma e l'adeguamento degli aspetti normativi a tutela del prodotto e del consumatore hanno reso obsoleti i riferimenti scientifici precedenti. Il volume affronta prima il concetto di qualità del prodotto, e dopo essersi occupato di condizionamento, conservazione e imballaggio anche negli aspetti normativi, tratta nella parte speciale operazioni e tecnologie postraccolta per pomacee, drupacee, uva da tavola, agrumi, fragola, frutta tropicale, actinidia, ortaggi a foglia, aromatiche e micro-ortaggi, ortaggi a fusto e ad infiorescenza, ortaggi a frutto maturo e immaturo, ortaggi a bulbo, tubero e radice e fruttiferi minori.
46,00

Apprendista tornitore. Come si eseguono le lavorazioni con un tornio manuale. Con numerose esercitazioni pratiche

Paolo Sgarbanti, Claudio Sgarbanti

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 146

Questo testo nasce come riferimento pratico per chi desidera avvicinarsi al mondo della tornitura tradizionale. Ancora oggi alcune lavorazioni realizzate al tornio manuale, sono un valido ed economico complemento a quelle effettuate con macchine utensili CNC. Questo diventa ancora più evidente quando si debbano realizzare campionature o prototipi. Recentemente sul mercato si è vista crescere la domanda di piccole macchine utensili CNC, di stampanti 3D e di torni e frese tradizionali di buona qualità, a prezzi decisamente accessibili. Non di rado questo approccio porta anche alla nascita di vere e proprie attività economiche. Il libro propone esercizi di immediata applicazione, ed è rivolto sia alle scuole tecniche e professionali, sia a chi abbia esigenza di iniziare a lavorare con il tornio e necessiti di una guida pratica e di facile consultazione.
13,90

Guida pratica alla sicurezza alimentare. Conoscenze e buone prassi per la formazione del personale alimentarista. Aggiornato con le istruzioni relative al COVID-19

Roberta Graziano

Libro: Copertina morbida

editore: EPC

anno edizione: 2020

pagine: 168

Poiché la formazione degli alimentaristi è ritenuta dalla comunità scientifica internazionale un'arma strategica fondamentale per il controllo delle malattie trasmesse da alimenti, oggi si vuole raggiungere, attraverso la formazione, un livello di conoscenze superiore, un miglioramento dei modi di operare e l'acquisizione delle "Good Manufacturing Practices" degli alimentaristi. Un intero capitolo è dedicato alle istruzioni anticontagio ed anti diffusione del virus SARS-CoV-2. Sulla base di queste indicazioni, questo libro si rivolge a tutti i professionisti sanitari coinvolti nel settore della sicurezza alimentare per fornire non solo modelli, procedure e riferimenti normativi, ma anche un aggiornato riassunto per migliorare la capacità di informazione e/o formazione del personale alimentarista.
18,00

Ingredienti alimentari. Guida all'utilizzo

Libro: Copertina morbida

editore: LE POINT VETERINAIRE ITALIE

anno edizione: 2019

pagine: 135

II manuale "Ingredienti alimentari. Guida all'utilizzo" rappresenta uno strumento utile sia per i professionisti che, direttamente o indirettamente, si occupano della produzione di alimenti, sia per gli studenti dei corsi di laurea che trattano di tecnologie alimentari. II testo, con approccio multidisciplinare che spazia dalla tecnologia alimentare all'ingegneria di processo, affronta le problematiche delle principali famiglie di ingredienti, ponendo particolare attenzione al loro impiego applicativo, fornendo indicazioni spesso necessarie per sfruttare al meglio le loro caratteristiche e raggiungere, così, risultati ottimali sul piano delle produzioni alimentari. II manuale affronta, altresì, il problema del recupero di ingredienti naturali dalla valorizzazione dei sottoprodotti dell'industria enologica e del loro utilizzo applicativo nel comparto alimentare.
18,00

Cannabis. Il futuro è verde canapa

Mario Catania

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 364

La cannabis è protagonista della ricerca scientifica per il trattamento di varie patologie; diversi Stati la stanno legalizzando e le grandi aziende farmaceutiche iniziano a interessarsi al fenomeno. Ma la canapa non è solo medicina e non è solo una sostanza utilizzata a livello spirituale o ricreativo: è una risorsa a trecentosessanta gradi che si sposa perfettamente con i principi dell'economia circolare. Considerata il "maiale vegetale", perché può essere utilizzata in ogni sua parte, la canapa significa cibo, con i semi e l'olio ritenuti prodotti nutraceutici; può diventare carta di ottima qualità; è un ottimo materiale per la bioedilizia; può dar vita a diversi tipi di bioplastica biodegradabile; può diventare un combustibile green ed essere utilizzata perfino per la scocca delle automobili. Prefazione di Raphael Mechoulam.
16,50

Metodo verticale (Il). Vol. 1: La gonna

Mauro Bonocore

Libro

editore: Nuova Libra

anno edizione: 2019

pagine: 272

Si tratta del primo volume di una serie di 5 (gli altri titoli in programma sono "Il gilet, il bustino, l'abitino", "Il pantalone", "La camicia, la camicetta", "Il capospalla") tesa a introdurre il metodo verticale sul mercato tecnico-professionale della moda femminile quale via più efficace per raggiungere la perfezione nell'esercizio della funzione di fashion designer. In particolare, "Il metodo verticale" esprime il suo modo di essere nel voler approfondire l'argomento senza 'rimandare', cercando di entrare nel vivo dell'oggetto stesso. Pertanto, questo innovativo metodo obbliga lo studente a percorrere tutte le tappe passando per più figure professionali.
75,00

Buone pratiche di fabbricazione. Linee guida AFI. Vol. 15

Libro: Copertina morbida

editore: TECNICHE NUOVE

anno edizione: 2019

pagine: 177

In questa edizione 2019 di Buone Pratiche di Fabbricazione - Linee Guida AFI, quindicesima edizione, i Gruppi di Studio dell'Associazione Farmaceutici Industria pubblicano monografie scelte fra i temi di maggiore attualità nel settore della ricerca e sviluppo, inclusi aspetti GMP, regolatori e inerenti alla sicurezza e alla protezione ambientale. Il volume si apre con un lavoro focalizzato sull'impatto ambientale dei medicinali che deve essere oggi valutato già in fase di registrazione - Environmental Risk Assessment - e in occasione delle variazioni, secondo i requisiti definiti nella linea guida EMA. Il manuale prosegue con un interessante lavoro sul richiamo dei lotti dal mercato, che prende in esame sia gli aspetti GMP e tecnici (valutazione del rischio, indagine sulle cause, azioni correttive, simulazioni di recall) sia gli aspetti regolatori (comunicazione con le autorità, verifiche ispettive). A conferma dell'estrema importanza degli aspetti di igiene e sicurezza nel settore manifatturiero farmaceutico, il volume comprende poi una monografia sul contenimento degli intermedi nella produzione di principi attivi e sulla preparazione della documentazione sulle Condizioni Strettamente Controllate secondo il regolamento REACH; il lavoro è stato realizzato in collaborazione con il Gruppo HSE di Aschimfarma. Il libro si chiude con un contributo sul polimorfismo dei principi attivi, caratteristica di qualità sempre più sotto l'attenzione sia dei produttori sia degli enti regolatori, in quanto è ben nota la sua influenza sulla biodisponibilità e sulla stabilità dei principi attivi. Tra gli aspetti trattati, le tecniche analitiche di controllo e le modalità di gestione del polimorfismo nello sviluppo e nella produzione dei principi attivi.
27,90

La guerra dei metalli rari. Il lato oscuro della transizione energetica e digitale

Guillaume Pitron

Libro: Copertina morbida

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2019

pagine: 211

In un mondo segnato da disuguaglianze e conflitti, e su un pianeta sofferente, l'energia pulita e le nuove tecnologie sembrano essere oggi i vettori di un futuro migliore, nel quale l'umanità potrà finalmente interrompere la dipendenza dai combustibili fossili e perseguire una crescita più sostenibile e sempre meno basata sullo sfruttamento di risorse finite. Non molti sanno, tuttavia, che la transizione energetica e digitale nasconde un'altra dipendenza: tutte le tecnologie "verdi" (come pale eoliche, pannelli solari e veicoli elettrici) e tutti i settori più strategici dell'economia del futuro (ad esempio robotica, intelligenza artificiale e self-driving cars) hanno una componente essenziale nei cosiddetti metalli rari, materie prime contenute nelle rocce terrestri in proporzioni ridotte, attorno al controllo e allo sfruttamento delle quali rischia di scatenarsi una guerra che, come quelle combattute in passato per il dominio sulle risorse, potrebbe avere per l'umanità conseguenze drammatiche. In questo libro, costato anni di indagine e ricerche condotte sul campo e in tutto il mondo, Guillaume Pitron racconta il lato oscuro della transizione energetica e digitale, i rischi geopolitici che stiamo correndo e persino il disastro ecologico che l'estrazione e lo sfruttamento indiscriminati di queste risorse rischiano paradossalmente di causare nei paesi produttori. La guerra dei metalli rari, combattuta spesso in silenzio e lontano dai nostri occhi, è lungi dall'essere perduta: conoscerne le dinamiche segrete e i gravi rischi è tuttavia fondamentale per evitare che la maggiore speranza per il futuro del pianeta e dell'umanità non si trasformi in un terribile incubo. Prefazione di Stefano Liberti.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.