Il tuo browser non supporta JavaScript!

Biografie e storie vere

Doppio superlativo. Massimo Migliore, detto Mittu, campione di calcio e di vita

Andrea Pascale

Libro: Copertina morbida

editore: Araba Fenice

anno edizione: 2019

pagine: 102

Un racconto di fantasia che vuole portare ai ragazzi, e a chi la vuole ricordare o conoscere, la vera storia di Massimo Migliore, i suoi vissuti e la sua esperienza di giocatore di calcio e di uomo. Un riassunto del suo spirito e dei suoi valori visto da chi lo ha seguito e supportato nell'ultima fase della sua esistenza. Un libro per i giovani calciatori e per i papà che credono in loro. Un inno all'amicizia, al gioco di squadra, alla vita.
13,00

Sottovoci. Storie di San Patrignano

AAVV

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2019

pagine: 128

"'...San Patrignano e la sua Comunità è una grancassa che tenta da sempre l'acustica dei buoni destini.' dalla prefazione di Marco Missiroli. Dal 1978 a oggi, San Patrignano ha accolto oltre 25.000 persone, offrendo loro una casa, assistenza sanitaria e legale, studio, formazione professionale, e tutti quegli strumenti utili a esprimersi e a raccontarsi per ritrovare fiducia in sé stessi e riscoprire talenti e passioni, abbandonati chissà dove per inseguire chissà cosa. Si parla a San Patrignano, ci si racconta. Si usano parole mai dette e si ha il coraggio di ritornare a ricordi lasciati nascosti. Perché c'è sempre chi ascolta, senza giudicare mai. Raccontarsi aiuta a San Patrignano e aiuta chi potrebbe perdersi da un momento all'altro. Parlo di giovanissimi che incontriamo ogni giorno attraverso il progetto di prevenzione WeFree. Oltre 50 mila studenti di tutta Italia, ai quali raccontiamo delle storie: quelle dei ragazzi di San Patrignano. Giovani come loro che hanno deciso di mettersi in gioco, per lasciare nella mente e nel cuore di chi li ascolta un'emozione. Sono storie forti, intense, che lanciano messaggi chiari e diretti agli adolescenti alla ricerca della propria identità e del proprio posto nel mondo tra emozioni nuove e indecifrabili, il bisogno di essere accettati e ascoltati, la voglia di crescere e la paura che ciò accada. Sono storie di vita, come quelle raccolte in questo libro che i ragazzi di San Patrignano hanno scelto di fare conoscere, sperando che, leggendole, qualcuno non commetta i loro stessi errori." (Silvia Mengoli, responsabile Progetto di prevenzione di San Patrignano)
9,90

La mia vita è una sfiga, sarà per la prossima!

Gabriele Vagnato

Libro: Copertina morbida

editore: De Agostini

anno edizione: 2019

Tutti i libri gli facevano schifo. Allora ne ha scritto uno suo. Odia tantissime cose della sua vita e le ha scritte tutte qui dentro. Se la prende con chiunque e non riesce a non dire la verità. Con queste pagine riderai come un bambino davanti a un cartone animato o un vecchio davanti a Barbara D'Urso. Niente sarà più come prima dopo averlo letto. Tu non sarai mai come prima dopo averlo finito. Se deciderai di leggerlo a cavallo, su un cammello nel bel mezzo del Sahara, seduto su uno sgabello alto e magari un po' instabile o, perché no?, in bagno, attenzione che potresti cadere a terra. Te lo diciamo fin da subito: non siamo responsabili di eventuali danni o offese subite. Gabriele risolverà tutti i problemi prendendosela con qualcuno. E alla fine ti fermerai a pensare, che dopotutto, non sei sola/o.
15,90

Il gigante del Nilo. Storia e avventure del Grande Belzoni

Marco Zatterin

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 360

Un uomo alto due metri, massiccio, con una folta barba rossa, vestito alla turca, entra per primo, dopo tremila anni, nella tomba di Sethi I. Ha trentanove anni e una vita romanzesca alle spalle. È nato a Padova, ha fatto il barbiere, ha studiato idraulica, lavorato in teatro a Londra e in giro per l'Europa. Si chiama Giovanni Battista Belzoni, ma nel vecchio continente tutti lo conoscono come «The Great Belzoni». È senza dubbio il primo grande archeologo italiano in Egitto, forse uno dei più grandi in assoluto nell'età più avventurosa della «corsa» al Paese dei faraoni, a cavallo tra Settecento e Ottocento, l'età della spedizione napoleonica e delle scoperte di Champollion. Questa biografia porta alla luce uno dei personaggi centrali nella storia dell'incontro fra Europa ed Egitto: dalle esibizioni sulla ribalta come «Sansone Patagonico» al recupero della testa di Ramses II e al dissabbiamento del tempio di Abu Simbel, dalla soluzione dell'enigma della piramide di Chefren fino alla morte solitaria in Nigeria, nel tentativo di raggiungere la mitica Timbuctu. Grazie a numerosi documenti inediti, Marco Zatterin ricostruisce le gesta rocambolesche e le fondamentali scoperte archeologiche del «gigante del Nilo» e indaga sulle rivalità che il suo attivismo suscitò nei «concorrenti» e sulla successiva esclusione dall'empireo dell'egittologia.
15,00

Tesla. L'inventore dell'era elettrica

W. Bernard Carlson

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 520

Il saggio di Carlson restituisce nel contesto della storia della scienza e della tecnologia una giusta dimensione a Nikola Tesla e al suo lavoro, focalizzandosi sul processo inventivo dell'ingegnere serbo, raccontando la cronaca delle sue principali avventure scientifiche e industriali, e restituendo con grande tensione il delicato rapporto tra l'inventore, i finanziatori, l'industria e la società. Grande spazio è dato alle vere e proprie sfide con Ferraris sul motore elettrico in corrente alternata e con Marconi sulla trasmissione di segnali senza fili.
27,90

Correre tutti i rischi. Lettere sull'avventura della ricerca

Charles Darwin

Libro: Copertina morbida

editore: L'orma

anno edizione: 2019

pagine: 61

Charles Darwin (1809-1882) riuscì nell'impresa di rendere la propria ricerca una continua, memorabile avventura. Nelle lettere ad amici, colleghi e famigliari racconta il suo periglioso viaggio per mare ed espone con trepidante fermezza la teoria che ha cambiato per sempre la nostra idea di Natura e di umanità.
7,00

Io sono. Gli altri per incontrare me stesso

Andrea Pezzi

Libro: Copertina rigida

editore: La nave di Teseo +

anno edizione: 2019

pagine: 157

L'uomo è un essere intelligente. Nel dizionario di Oxford l'intelligenza viene definita come «la capacità di acquisire e applicare conoscenze e competenze complesse». Se prendiamo per buona questa definizione, possiamo essere certi che l'essere umano, per come lo conosciamo, verrà presto superato dagli algoritmi di intelligenza artificiale. Le nostre forme sociali camminano al di fuori dell'ordine dell'intelligenza possibile all'uomo. L'evoluzione tecnologica, la politica, la logica stessa con cui facciamo impresa e progresso, non sono centrate nel gioco della funzionalità integrale dell'umano. Non hanno per scopo la ricerca di quell'intima pace che ogni persona sperimenta quando l'istinto evolutivo è pienamente realizzato producendo salute, limpidezza di coscienza e quel particolare piacere che si coglie contemporaneamente in modo sensoriale, intellettuale e spirituale. Tutta la formazione moderna si occupa dell'acquisizione di conoscenze e di competenze tecniche, ma pochissimi concentrano la loro attenzione sull'essere umano che poi le utilizza. Tutti scrivono informazioni sulla coscienza degli individui allo scopo di guidarne le scelte che, con ruoli diversi, ognuno è chiamato a fare. "Io sono" è un libro che nasce dal desiderio di rimettere l'umano al centro del dibattito culturale, ridefinendo e radicando nel mondo della vita il senso stesso dell'intelligenza.
14,00

Nella camera oscura

Susan Faludi

Libro: Copertina morbida

editore: La nave di Teseo

anno edizione: 2019

pagine: 520

"Nell'estate del 2004 sono partita alla scoperta di una persona della quale conoscevo ben poco: mio padre. Il progetto scaturiva da un risentimento, il risentimento di una figlia abbandonata, e la caccia aveva come obiettivo un furbacchione che si era sempre fatto beffa delle leggi, che con grande destrezza si era sottratto a un mucchio di cose: doveri, affetti, responsabilità, rimorsi. Stavo preparando un atto di accusa, raccoglievo elementi di prova in vista di un processo. Solo che a un certo punto la pubblica accusatrice è diventata una testimone." Così ha inizio la straordinaria indagine di Susan Faludi sulla storia e l'identità di suo padre - e sull'idea stessa di identità nel mondo contemporaneo - a partire dalle dolorose vicende del suo passato famigliare: dopo molti anni di silenzio e di distanza - il padre è infatti residente in Ungheria da tempo - un giorno l'autrice scopre che l'uomo, ormai settantaseienne, ha affrontato un intervento di chirurgia per cambiare sesso. In che modo questo nuovo genitore, che sostiene di essere "una vera donna", è legato al padre violento, silenzioso e irascibile che lei aveva conosciuto, il fotografo che aveva costruito un'intera carriera sulla falsificazione delle foto? Può questo inatteso presente cambiare il passato, addirittura redimerlo? In un viaggio nei recessi di un'infanzia e di una generazione, attraverso l'Ungheria e un labirintico mondo di storie oscure, Susan Faludi conduce una ricerca coraggiosa e dettagliata, cavalcando con inclemente ritmo narrativo su confini storici, politici, religiosi, di genere, per arrivare a porre la domanda di un uomo e di un'intera epoca: si può scegliere la propria identità o non c'è modo di sottrarvisi?
22,00

Giacomo carissimo... Lettere delicate e deleterie a Giacomo Casanova

Bruno Capaci, Elena Grazioli

Libro: Copertina morbida

editore: I Libri di Emil

anno edizione: 2019

pagine: 344

Galileiano d'alcova, sperimentatore per definizione, Casanova scrive in francese e pensa sia nella lingua di Ariosto sia in quella di Voltaire ,ma in ogni piega del suo discorso c'è infine il teatro. Egli è attore delle due commedie sia quella all'improvviso sia di quella in cui la partitura è scritta giorno per giorno e poi di nuovo, alla fine della propria vita, con un talento felice e una dedizione allo scrittorio non inferiore a quella avuta per il tavolo da gioco. Monumentale e pluridialogica la sua Histoire de ma vie mette in relazione il modello umorale della Vitadi Cellini con l'ossessiva trasparenza promossa dalle Confessions di Rousseau. Ora questo scrittore dal successo postumo, ma sempre più accreditato, va finalmente interrogato dalla parte di lei, perché l'uomo sovrastato dai meriti del narratore possa finalmente riemergere con tutte le sue debolezze e risorse incontrando il lettore che ha così ben circuito, come un seduttore imperfetto ma tenace. Le lettere scritte a Casanovafanno tacere l'avventato parere di chi ritiene che il rapporto con l'altro sesso sia un'arte di ovidiana sagacia e frivola compostezza e non quella pericolosa esperienza che è mescolare vita con l'altrui vita. Così le donne di carta smetteranno di essere figurine di alcova per rientrare nella loro esistenza settecentesca, sfarzosa e precaria e, più di ogni altra cosa, non arrendevole. Postfazione di Piermario Vescovo.
20,00

Cito cito volans. Lettere di guerra, cifrari e corrispondenze segrete di Lucretia Estensis de Borgia

Bruno Capaci, Patrizia Cremonini

Libro: Copertina morbida

editore: I Libri di Emil

anno edizione: 2019

pagine: 368

Aspetto fondamentale dell'epistolario di Lucrezia Borgia è l'assenza di qualsiasi segno di donna relicta, di eroina che scrive per compiangersi. La dimensione diplomatica della lettera soffoca in parte l'abbandono all'autocommiserazione, rafforzando nello stesso tempo l'ethos di chi scrive a contatto con le esperienze più gravi della propria esistenza. Così, mancando il compianto, si accentua la dimensione individuale dello scrivere con ferma mano e diremmo ferma voce, solo a tratti incrinata da una piega malinconica del discorso che viene subito rassettata. Le lettere, con il loro contenuto pubblico e privato, percorrono i meandri della vita, attraversano le circostanze personali e politiche, promuovono la ricerca di istanze e favori, anche di natura molta delicata. Prefazione di Loredana Chines. Postfazione di Elisabetta Selmi.
20,00

Dexter Gordon. Sophisticated giant. Ediz. italiana

Maxine Gordon

Libro: Copertina morbida

editore: EDT

anno edizione: 2019

pagine: 294

L'autobiografia che Dexter Gordon non riuscì mai a completare, ripresa ed elaborata dalla moglie Maxine fino a trasformarsi in uno dei testi più profondi, sinceri e sorprendenti della letteratura contemporanea sul jazz. Un'opera tanto ricca, stratificata e imprevedibile quanto può esserlo una grande composizione jazzistica. Nelle parole di Maxine, quella di Dexter Gordon è «la storia della fenice che risorge: lui che torreggiava dai suoi due metri d'altezza, il simbolo del cool, il musicista che ha portato il linguaggio del bebop sul sassofono tenore, l'uomo che per un decennio è scomparso tra droga e prigione riuscendo poi a riemergere, il musicista che partì dagli Stati Uniti nel 1962 per tornare a New York, quattordici anni dopo, accolto da folle plaudenti». Fra queste pagine si incontrano molti protagonisti di quella che Gordon considerava la sua "famiglia jazz": i padri Louis Armstrong, Duke Ellington, Lionel Hampton, Count Basie, Lester Young, Coleman Hawkins, Ben Webster; i figli Wayne Shorter, Joe Henderson e John Coltrane, oltre ai tanti fratelli e compagni di viaggio, da Fats Navarro a Mary Lou Williams, da Dizzy Gillespie a Bud Powell e Wardell Gray. Un libro che getta finalmente lo sguardo nel profondo di una vita che ha alternato altezze sbalorditive a tragici precipizi, ricca di contraddizioni ed enigmi, resa indimenticabile da innumerevoli registrazioni e persino da un film che portò Gordon a un passo dall'Oscar. Una storia che in ogni pagina riflette l'amore per il jazz e l'instancabile ricerca artistica di una personalità gigantesca. Una storia che, nonostante tutto, lo stesso Gordon volle giudicare a lieto fine.
22,00

Life is a vortex

Linda Loppa

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2019

pagine: 238

Cinquant'anni di esperienza professionale di una delle figure più riconosciute a livello internazionale nel settore della formazione della moda Un libro di Linda Loppa non può essere semplicemente un'autobiografia. Diventa un "oggetto". Bianco su nero, piccolo formato come una scatola da aprire con cura. Pagine nere e parole bianche per raccontare la scoperta di una filosofia di vita, un metodo di lavoro o pensieri scritti in momenti speciali della sua vita. Il suo linguaggio è semplice, fresco e diretto. Riflette i suoi stati d'animo e il suo carattere ed è supportato da immagini, diagrammi e didascalie. Irrequieta, indagatrice e progressista, Linda Loppa scrive mentre aspetta in aeroporto o seduta in treno, scrive quando è arrabbiata o delusa, ma anche, e soprattutto, per ispirare e motivare le persone. Cinquant'anni di esperienza professionale vivono al fianco di immagini dell'infanzia e dell'adolescenza mentre scopre, impara e trova istintivamente nel mondo e una nicchia al suo interno; il risultato è un viaggio alla scoperta della sua vita privata e professionale in cui i momenti privati e sociali si mescolano con le esperienze culturali, fondendosi per creare una storia personale. L'architettura, l'arte e la moda sono i leitmotiv nella vita di Linda e in queste pagine, ma anche gli incontri memorabili con le persone fantastiche che l'hanno ispirata. Condividere frammenti, intuizioni, conoscenze e dubbi può stimolare e ispirare; a volte viene rispettata una cronologia, a volte no, perché ogni giorno è un nuovo inizio e un processo di apprendimento senza regole.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.