Il tuo browser non supporta JavaScript!

Biblioteconomia e scienza dell'informazione

I test dei concorsi per bibliotecario. 700 quesiti risolti e commentati per collaboratore, istruttore e istruttore direttivo di biblioteca

Mirko Fontemaggi, Antonella Piccini, Simone Sironi

Libro

editore: Alpha Test

anno edizione: 2022

pagine: 256

I test dei concorsi per bibliotecario. Una guida specifica e aggiornata per prepararsi ai test dei concorsi per bibliotecario (assistente di biblioteca, istruttore bibliotecario, collaboratore di biblioteca, istruttore direttivo bibliotecario ecc.). Il volume contiene centinaia di quesiti a risposta multipla - selezionati tra le prove ufficiali più recenti - suddivisi in base agli argomenti richiesti (catalogazione, soggettazione e classificazione bibliografica, organizzazione delle raccolte, conservazione del materiale librario, servizi al pubblico, legislazione ecc.). Gli esercizi con commento esplicativo permettono di ripassare i contenuti e le discipline oggetto d'esame. il libro include anche vari test ufficiali e prove selettive, nonché esempi di tracce per le prove scritte. Per completare lo studio, in appendice sono riportati un glossario dei termini di biblioteconomia più importanti, le tavole della Classificazione Decimale Dewey e i riferimenti legislativi. Gli autori sono Mirko Fontemaggi, laureato in filosofia, istruttore dei servizi di biblioteca presso il comune di Milano ed esperto di catalogazione libraria; Antonella Piccini, laureata in lettere (Insegnamento di Biblioteconomia e Bibliografia); Simone Sironi, laureato in Lettere e coordinatore presso la Biblioteca Sormani di Milano dei servizi di accoglienza e prestito. L'acquisto di questo volume comprende l'accesso all'esclusivo sistema di e-learning sviluppato da Alpha Test. Su MyDesk sono disponibili: tutorial sui concorsi e sui test a risposta multipla; simulazioni d'esame ed esercitazioni mirate; video-lezioni su argomenti di logica, informatica e inglese; la normativa aggiornata di riferimento.
25,90

Le risorse cartografiche: definizione, storia, catalogazione

Laura Manzoni

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2022

pagine: 408

Il volume affronta il tema della definizione, della storia e della catalogazione delle risorse cartografiche, un patrimonio di straordinario valore documentario, storico, artistico e culturale che, solo a patire dalla fine dell'Ottocento, ha iniziato a ottenere l'attenzione che merita. I primi due capitoli sono dedicati all'analisi delle più famose definizioni di "mappa" e "cartografia" elaborate tra la metà del Settecento e la fine del Novecento e alla ricostruzione della storia della cartografia nel mondo occidentale dall'antichità all'età contemporanea. Il terzo capitolo è dedicato alla catalogazione descrittiva delle risorse cartografiche, mentre il quarto e il quinto si concentrano sull'analisi dei principali sistemi d'indicizzazione e classificazione adottati nelle raccolte cartografiche. Le pratiche catalografiche prese in considerazione riguardano il contesto occidentale con particolare attenzione verso l'Italia e i paesi che hanno dato un contributo significativo in quest'ambito come gli Stati Uniti, l'Inghilterra, la Germania e la Francia.
29,00

Le biblioteche nel sistema del benessere. Uno sguardo nuovo

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2022

pagine: 296

Questo libro nasce in un momento del tutto particolare, caratterizzato da una assoluta novità rispetto al passato: una straordinaria disponibilità di dati che riguardano le biblioteche e che consentono di esercitare uno sguardo nuovo, che sposta prima di ogni altra cosa il raggio d'azione delle biblioteche stesse e impone una ridefinizione dei confini della disciplina che di biblioteche si occupa. A partire dalle priorità della nostra contemporaneità il libro racconta le biblioteche italiane in una visione sistemica, come mezzo per la crescita personale e culturale dei cittadini, ma senza nasconderne le criticità. L'approccio è bottom up e fortemente interdisciplinare: le evidenze - diverse per fonte di dati e metodologia di ricerca - sono alla base dell'interpretazione di esperti in diversi ambiti disciplinari: geografia, statistica sociale, management, economia aziendale, naturalmente biblioteconomia. Il libro si rivolge a tutti gli operatori della cultura - certamente anche studenti e studiosi di biblioteche ma non solo - per offrire un contributo concreto rispetto all'obiettivo fortemente condiviso di dimostrare e raccontare il ruolo della cultura in un'ottica di benessere.
23,00

Come costruire uno scaffale multilingue in biblioteca ragazzi

Caterina Ramonda

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2022

pagine: 80

Cosa comporta realizzare una biblioteca multilingue in una società plurilingue? Qual è il modo migliore per accogliere famiglie bilingui in biblioteca ragazzi? Il manuale affianca a una riflessione sui benefici e le potenzialità del plurilinguismo e sulla necessità di un'apertura maggiore a tutte le famiglie e agli utenti bilingui una serie di suggerimenti pratici per la creazione di uno scaffale multiculturale e per farlo vivere, corredata di un'ampia bibliografia di base e da esempi di buone pratiche in Italia e all'estero.
8,00

L'idea della biblioteca. La collezione di libri antichi di Umberto Eco alla biblioteca Braidense

BRADBURNE

Libro: Copertina morbida

editore: Scalpendi

anno edizione: 2022

pagine: 192

La Biblioteca Braidense di Milano si arricchisce di una importantissima acquisizione: la collezione di libri antichi di Umberto Eco. Si tratta di circa 1.200 edizioni anteriori al Novecento, un immenso patrimonio, comprendente anche 36 incunaboli, che sarà custodito nello stesso ordine in cui si trovava nella casa milanese dello studioso in piazza Castello. Il catalogo della mostra L'idea della biblioteca, aperta in Braidense, in collaborazione con il Centro Umberto Eco di Bologna e il Warburg Institute di Londra, offre un'ampia rassegna della "Bibliotheca semiologica curiosa, lunatica, magica et pneumatica" raccolta e così ribattezzata da Eco stesso. Contributi di studiosi, amici e colleghi, analizzano gli interessi del semiologo e bibliofilo.
25,00

La scienza dell'informazione. Identità ed esperienze

Maria Teresa Biagetti

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2022

pagine: 250

Della Scienza dell'informazione, la meta-disciplina che si è assunta il compito di trattare e organizzare i contenuti delle altre scienze, vengono esposti la genesi e le coordinate scientifiche, si tracciano i confini e si discutono i diversi paradigmi che nei decenni sono stati di volta in volta seguiti da un numero sostanzioso di studiosi, che hanno arricchito e dotato di uno spessore non comune questo settore. La sua identità scientifica viene delineata esaminando i diversi modelli, le diverse esperienze e i diversi tentativi di sistemazione teoretica che si sono concretizzati durante il Novecento e proseguono oggi. Questo complesso dominio scientifico e applicativo viene affrontato attraverso differenti angolature, evitando di limitare l'analisi all'aspetto che riguarda la connessione con gli sviluppi della tecnologia informatica e cercando invece di favorirne una comprensione completa. Vengono messi in luce i legami con la Documentazione e con la Library Science e il collegamento con la Bibliografia come disciplina, emerso con minore vigore nelle sistemazioni teoretiche degli studiosi del settore e che invece è particolarmente significativo; inoltre, viene approfondita l'esperienza dell'Information Retrieval nelle sue diverse articolazioni e si pone in particolare evidenza la prospettiva della Library and Information Science negli ultimi decenni, insieme all'analisi dell'influsso che essa ha avuto sul trattamento dei contenuti informativi in ambiente digitale. L'oggetto di studio è in larga misura il trattamento dell'informazione bibliografica: dai sistemi tradizionali di Information Retrieval alle interfacce avanzate di alcune basi di dati con funzionalità innovative per la ricerca e alle interfacce per l'utente dei cataloghi elettronici. Il libro si rivolge agli studiosi e agli studenti dei settori disciplinari coinvolti, e anche ai professionisti che già si occupano degli istituti della memoria, in particolare i bibliotecari e i documentalisti, che potranno riconoscere qui i fondamenti delle loro attività professionali.
34,00

Come scrivere il regolamento della biblioteca

Marco Locatelli

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2022

pagine: 80

È ancora importate parlare di regole in biblioteca? Ed è tempo ben impiegato quello per stendere un nuovo regolamento del servizio? Sembra, infatti, che oggi questo documento riscuota meno interesse che in passato, attenti come siamo alla redazione di altri tipi di materiali. Eppure il regolamento resta il documento madre: definisce l'identità di una biblioteca, gli elementi che caratterizzano l'esperienza del venire e del permanere in questo luogo, e che sono differenti da quelli che caratterizzano altri istituti culturali. L'obiettivo di questo libro è definire i principi che devono essere contenuti nel regolamento, cosa sia essenziale regolamentare e cosa sia meglio non disciplinare, come farlo rispettare.
8,00

Da Casanova a Michelstaedter. 200 anni della Biblioteca Statale Isontina

Libro: Copertina morbida

editore: Ronzani Editore

anno edizione: 2022

pagine: 148

Istituita con decreto aulico nel 1822, la Biblioteca Statale Isontina compie 200 anni. Un'occasione importante celebrata con con contributi di studiosi di varia provenienza, che con la biblioteca hanno sempre avuto un rapporto di umana complicità. Saggi sui Conti di Dragogna e su un poemetto allegorico di Rabatta, sulle vicende della Istoria delle Turbolenze di Polonia di Casanova frutto di un plagio, sui manoscritti di Michelstaedter, sulle vicenda della sua Lampada e ancora su un ritrovamento di libri della biblioteca di Carlo e Alberto Michelstaedter per terminare con la fascinazione del libraio Umberto Saba per il magistero di Bodoni. Infine tre ricordi di studiosi sulla biblioteca come luogo di incontro e di ricerca dove emerge, come disse Contini su Montale, una lunga fedeltà. Gli argomenti trattati danno evidenza, attraverso gli strati bibliografici della BSI, della sismografia culturale di Gorizia, della sua capacità di saper incastrare anche gli angoli inspidi dei secoli, di far coabitare vari e complessi confini geografici e linguistici, di essere un porto sull'Isonzo, dove Ungaretti, mirabilmente, si sentiva «una docile fibra dell'universo».
19,00

Manuale di archivistica

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 384

Questo Manuale di archivistica, giunto alla V edizione, propone un'articolata disamina di tutti i principali argomenti della materia, abbracciando l'intero complesso di norme e nozioni che si riferiscono alla conservazione e ai criteri di ordinamento dei documenti negli archivi. Si tratta di un testo completo sia per ottimizzare la preparazione a concorsi pubblici e ad esami di livello universitario e post-universitario (corsi di specializzazione post-lauream), sia per supportare la formazione professionale di coloro che già svolgono la professione di archivisti. La trattazione si articola in cinque parti. La prima, Archivi e archivistica, prende in esame la storia degli archivi, le peculiarità della documentazione archivistica, le diverse classificazioni degli istituti archivistici, nonché le origini e l'evoluzione dell'archivistica intesa come scienza. Si considerano, altresì, le mansioni degli archivisti e le problematiche attinenti alla diplomatica del documento contemporaneo. La seconda, Legislazione e amministrazione archivistica, analizza anzitutto lo sviluppo della normativa di settore, inquadrando gli archivi nel più ampio contesto dei beni culturali alla luce del D.Lgs. 42/2004, recante il Codice dei beni culturali e del paesaggio. Questa stessa sezione definisce pure la gerarchia e le competenze dei diversi organi che compongono l'Amministrazione archivistica (a capo della quale si pone la Direzione generale Archivi) ed esamina le principali norme che regolano la consultazione dei documenti, includendo le attribuzioni del Ministero dell'interno in materia di documenti non ammessi alla libera consultabilità e la vigente legislazione sul «segreto di Stato» e sul diritto d'autore. Completano la Parte i capitoli concernenti la regolamentazione della sicurezza sul lavoro, l'accesso ai documenti amministrativi e la normativa sulla protezione dei dati personali, a tale riguardo sottolineando come la legislazione nazionale (D.Lgs. 196/2003, Codice della privacy) sia ormai completamente armonizzata con quella europea (Regolamento UE 2016/679 o GDPR - General Data Protection Regulation). La terza, Gli archivi italiani, prende in considerazione l'insieme dei criteri organizzativi e degli strumenti operativi che orientano la gestione amministrativa dei documenti da parte degli enti produttori (record management), con particolare riferimento ai metodi di ordinamento e alle operazioni di classificazione, registrazione, fascicolazione ecc. delle carte. Viene descritto, quindi, il graduale passaggio della documentazione dagli archivi correnti a quelli di deposito e, infine, a quelli storici, per poi presentare un'ampia panoramica delle diverse tipologie di archivi (privati, notarili, ecclesiastici, giudiziari) che si affiancano a quelli dello Stato e degli altri enti e istituti pubblici. La quarta, Tecnologia archivistica, concerne sia le metodologie e gli istituti specialistici per la conservazione e il restauro dei beni archivistici, sia le norme e i criteri per lo svolgimento delle operazioni di fotoriproduzione e microfilmatura dei documenti, nonché la vera e propria archiveconomia, ovvero la branca dell'archivistica che si occupa della collocazione e della custodia delle carte. Si commentano, altresì, le norme di sicurezza degli impianti tecnici e le linee-guida ministeriali sulla prevenzione dei rischi e la reazione alle emergenze negli archivi, con uno sguardo anche alla stretta attualità legata all'emergenza da COVID-19, analizzando le apposite linee-guida dell'ICPAL per archivi e biblioteche. La quinta, Archivistica informatica, riserva un'attenzione specifica sia alla normativa di settore, anch'essa ormai armonizzata con quella europea, sia alle problematiche insite nelle operazioni di formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici, ora regolamentate da apposite linee-guida emanate nel 2020 dall'AgID, l'Agenzia per l'Italia Digitale.
27,00

Organizzare la conoscenza: Digital Humanities e Web semantico. Un percorso tra archivi, biblioteche e musei

Francesca Tomasi

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2022

pagine: 200

Ci sono alcuni temi che delineano le Digital Humanities (DH) nel contesto di un Web che attribuisce alla semantica esplicita il ruolo di strumento per la gestione della conoscenza acquisibile dai dati culturali. Dopo un'analisi della storia della Humanities Computing, e del suo incontro con il Web Semantico, il volume racconta l'evoluzione di questo connubio attraverso alcuni temi significativi. Partendo dallo stretto rapporto fra le DH e la Library and Information Science, e insistendo sulla componente ermeneutica delle DH, il ragionamento si alimenta del concetto di contesto, di tradizione archivistica, come sistema per l'arricchimento dei dati culturali. E dalla nozione di entità complesse e stratificate il volume arriva al tema dell'organizzazione della conoscenza, tradotto in una speciale realizzazione del Web semantico, ovvero i Linked Open Data (LOD), la tipica espressione dell'orientamento concettuale delle scienze del libro e del documento. La naturale propensione alla progettualità nelle DH, il workflow dei processi che qualificano la ricerca di settore e i nuovi mestieri del Web semantico per il digital humanist, chiudono le riflessioni.
24,00

Le tre leve della biblioteca. Innovazione, prossimità, comunità

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2022

pagine: 200

Il volume contiene le relazioni esposte durante le sessioni principali del Convegno delle Stelline 2022, il più importante appuntamento per i bibliotecari italiani, giunto alla ventisettesima edizione. Decine di contributi di alto livello, provenienti dal panorama italiano e internazionale, raccolti in un unico volume da collezionare.
20,00

Descrivere gli archivi al tempo di RIC-CM

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2022

pagine: 178

"Descrivere gli archivi al tempo di RIC" significa interpretare ruolo e funzioni della descrizione archivistica andando oltre modalità di rappresentazione statiche e coercitive. Qui ci si interroga su cosa siano gli archivi e su quale sia la loro rappresentazione. Convinti che quello che abbiamo non basti più, curiosi di quello che sarà il futuro. Un futuro fatto di innovativa tradizione.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.