Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Roberto Fantini

Una giornata particolare

Roberto Fantini, Antonio Marchesi

Libro: Copertina morbida

editore: Sinnos

anno edizione: 2010

pagine: 48

L'incontro in classe con due volontarie di Amnesty international è un'occasione per i ragazzi per imparare a vedere la vita e la realtà con uno sguardo diverso... Età di lettura: da 12 anni.
15,00 12,75

Aldo Capitini. La bellezza della luce. Invito a (ri)scoprire il pensiero di un profeta della nonviolenza, antifascista, eretico, vegetariano

Roberto Fantini

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Efesto

anno edizione: 2015

pagine: 102

Aldo Capitini è stato uno dei nostri intellettuali più costruttivamente critici e alternativi dell'intero XX secolo. Pochi come lui hanno avvertito con tanta serietà la condizione dolorosa e intrinsecamente ingiusta dell'esistenza umana, e hanno saputo ricercare, proporre e sperimentare originali vie di ribellione e di liberazione di grande apertura etica e di concreto pragmatismo. Per lunghi decenni, la sua figura e la sua opera teorico-pratica, ispirata ai valori di una religiosità laica basata sulla noncollaborazione e la nonviolenza e su un profondo sentimento di empatia cosmica, hanno rappresentato un illuminante punto di riferimento per la parte migliore della cultura e della politica del nostro Paese. Scoprire o riscoprire la ricchezza straordinaria del suo pensiero potrà aiutarci a comprendere molto del nostro recente passato e, soprattutto, a guardare e ad affrontare con maggiore coraggio e più fiduciosa creatività il nostro avvenire.
12,90

Odisseo e le onde dell'anima

Roberto Fantini

Libro: Libro in brossura

editore: Graphe.it

anno edizione: 2013

pagine: 72

Odisseo - come aveva ben intuito l'Alighieri - non può accettare di rinchiudersi dentro le sponde della sua isola. Non esistono porti che possano accogliere e placare la sua ansia di avventura, il suo vorace desiderio di indagare. Odisseo continua il suo andare, metà vagabondo dei mari, metà pellegrino dell'anima. Nel suo cuore riaffiorano frantumi di ricordi, echi del passato, fantasmi della sua inquieta esistenza. Con loro, il vecchio Odisseo impara a dialogare, senza smettere mai di gettare lo sguardo verso i confini dell'Essere. E il suo viaggio diventa, così, un lirico paradigma del viaggio di noi, uomini del presente, che abbiamo in odio le gabbie del dogma e l'ottusità della paura. Il suo viaggio diventa un navigarsi dentro, un volare oltre... Un viaggio che il lettore è invitato a fare, sospinto da una bruniana ansia di infinito per approdare al sentimento dell'Unità della Vita cantato da tutti i grandi mistici.
9,90

Esperienze di meditazione. 54 praticanti si raccontano

Roberto Fantini, Cesare Maramici

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Efesto

anno edizione: 2016

pagine: 420

"Prendendo le mosse dalla constatazione del crescente interesse che oggigiorno viene rivolto alle pratiche meditative, che possono essere di diverse matrici spirituali o anche laiche, i due autori (più entusiasta e convinto il praticante Cesare Maramici, più prudente Roberto Fantini, non praticante - e la diversa impostazione mi sembra una delle ottime idee del libro!) hanno compiuto un lungo viaggio tra 'meditanti': 54 incontri-intervista con persone che da tempo praticano convintamente la meditazione, le quali hanno raccontato le loro aspettative, le loro esperienze, le loro impressioni, i risultati ottenuti, le potenzialità insite nell'esercizio regolare e costante della meditazione. Esercizio riservato, in tempi non molto lontani, ai maestri orientali e ben poco conosciuto qui da noi. Gli intervistati sono assai diversi tra loro: sacerdoti cattolici, responsabili di movimenti di matrice orientale, insegnanti di yoga, persone appartenenti a organizzazioni internazionali, maestri di Buddhismo e maestri induisti, sufi, psicologi di indirizzo transpersonale, atei, teosofi, ricercatori indipendenti e altri ancora." (Paola Giovetti)
16,00

Il cielo dentro di noi. Conversazioni sui diritti umani (sul mondo che c'è e su quello che verrà)

Roberto Fantini

Libro: Copertina morbida

editore: Graphe.it

anno edizione: 2012

pagine: 112

I diritti umani possono rappresentare il centro della nostra esistenza e diventare il fulcro creativo della nostra storia presente e futura solo se noi lo vogliamo e lo vorremo veramente, ben al di là delle belle quanto irritanti formulette politico-mediatiche. In questo libro si parla di diritti umani con persone che uniscono cuore e intelletto, conoscenza teorica a esperienze personali (a volte anche drammatiche), sempre con grande apertura di prospettive. I temi affrontati sono i seguenti: l'antisemitismo (con Lorenza Mazzetti), la tragedia dei desaparecidos argentini (con Enrico Calamai), il genocidio ruandese (con Yolande Mukagasana), i campi di concentramento in Cina (con Harry Wu), la pena di morte (con Giuseppe Lodoli), la situazione carceraria italiana (con Patrizio Gonnella), la tortura (con Andrea Taviani), Amnesty International (con Antonio Marchesi), il disarmo (con Maurizio Simoncelli), le religioni e i diritti umani (con Luigi De Salvia).
10,00

La morte spiegata ai miei figli

Roberto Fantini

Libro: Libro in brossura

editore: Sensibili alle Foglie

anno edizione: 2010

pagine: 128

12,00

Roberto Fantini

Libro

editore: Graphe.it

3,99

Vivi o morti? Morte cerebrale e trapianto di organi. Certezze vere e false, dubbi e interrogativi

Roberto Fantini

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni Efesto

anno edizione: 2015

pagine: 195

La morte cerebrale è vera morte? La donazione degli organi è veramente un atto di straordinaria generosità o è, invece, la soppressione violenta di individui morenti, ma ancora vivi? I cosiddetti "donatori" sono morti che sembrano (tanto) vivi o vivi che abbiamo stabilito di considerare morti? Cos'è preferibile: rischiare di trattare da vivo un morto o piuttosto trattare da morto un vivo? Per poter rispondere fondatamente a simili interrogativi, occorrono numerose informazioni e conoscenze imparziali, non soggette a pregiudizi o censure di varia natura. Questo libro cerca di fornircele, nella convinzione che sia nell'interesse di tutti noi far nascere, sul problema dei trapianti di organi, un aperto ed onesto dibattito autenticamente democratico. Scienza, filosofia e teologia sono chiamate, pertanto, a metterci in condizione di sapere, di comprendere, di operare scelte ragionate, libere e responsabili, ponendo sempre al centro di esse l'inviolabilità della persona umana e dei suoi inalienabili diritti.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.