Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Robert Louis Stevenson

L'isola del tesoro-Treasure island

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina rigida

editore: EDICART

anno edizione: 2019

pagine: 68

Stevenson scrisse "L'isola del tesoro" quando vide suo nipote usare gli acquerelli per dipingere la mappa di un'isola. Iniziò a dare nomi all'isola - Isola dello Scheletro, Collina del Cannocchiale - finché alla fine decise di scrivere "Isola del Tesoro" sul foglio in alto a destra. Dopo una lunga malattia («Per quattordici anni non sono stato un solo giorno in salute» scrisse) morì sull'isola di Upolu, nell'Oceano Pacifico del Sud, dove viveva all'epoca. Credi che abbia trovato il suo tesoro su quell'isola? Età di lettura: da 11 anni.
6,90

La porta del sire di Maletroit. Cortoromanzo classico. Testo inglese a fronte

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: Leone

anno edizione: 2019

pagine: 80

1429. Denis de Baulieu, un giovane cavaliere, giunge in una cittadina sconosciuta dove, per evitare una ronda notturna, entra nella porta aperta di un palazzo. Una volta entrato, però, non riesce più a uscire: è caduto nella trappola che l'enigmatico padrone di casa, il Sire di Malétroit, ha escogitato per un cavaliere che aveva osato corteggiare sua figlia. Rinchiuso con la ragazza, Denis dovrà scegliere se accettare un matrimonio imposto o morire.
6,00

L'isola del tesoro

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina rigida

editore: DAMI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 80

Emozioni, avventure, misteri e mondi fantastici in una collana di classici riproposti a misura di bambino per un primo approccio alle immortali storie della grande letteratura. Grazie alle illustrazioni di Tony Wolf anche i più piccoli possono emozionarsi, sognare e divertirsi con i classici. Età di lettura: da 6 anni.
8,90

Canti di viaggio. Testo inglese a fronte

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: ETS

anno edizione: 2019

pagine: 141

Robert Louis Stevenson (1850-1894) è stato uno scrittore scozzese, tra i più apprezzati narratori di ogni tempo. Dal 1888 viaggiò nei Mari del Sud, cercando un sollievo per la salute precaria, e decise di stabilirsi sull'isola di Samoa, dove venne soprannominato Tusitala, "narratore di storie". Morì a 44 anni. Tra le sue opere si ricordano romanzi come "L'Isola del Tesoro" ("Treasure Island", 1883), "Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde" ("The Strange Case of Dr Jekyll and Mr Hyde", 1886), "Il Signore di Ballantrae" ("The Master of Ballantrae", 1889). Prefazione di Alessandro Agostinelli.
15,00

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde. Ediz. ad alta leggibilità

Robert Louis Stevenson

Libro

editore: Biancoenero

anno edizione: 2019

pagine: 86

Chi è l'inquietante mister Hyde che si aggira nelle notti nebbiose di Londra? Come è riuscito a conquistarsi la stima del rispettabile dottor Jekyll? Quale segreto lega due uomini così diversi? Con l'audiolibro letto da Giulio Scarpati.
14,00

L'isola del tesoro

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2019

pagine: 225

Le avventure di un ragazzo di nome Jim, figlio di una locandiera, si intrecciano a quelle di pirati senza scrupoli alla ricerca di un leggendario tesoro in un altrettanto leggendaria isola. Jim, il dottor Livesey e il signor Trelawney decidono di noleggiare una nave e, con l'aiuto di alcuni pirati capeggiati dal pittoresco John Silver, salpano alla volta dell'isola. Ma la lotta non tarderà a scoppiare... Età di lettura: da 9 anni.
9,00

Memorie e ritratti

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2019

pagine: 156

«Sono per sei decimi artista e per quattro decimi avventuriero» diceva di sé Stevenson. È forse per questo che l'autore scozzese costituisce un tassello letterario inclassificabile rispetto alla produzione artistica precedente e successiva, in cui la perfezione dello stile, un sentimento ancestrale del destino umano e la prodigiosa fertilità della fantasia si combinano miracolosamente in una formula segreta tutta luce e calore, atmosfere esotiche e un senso grave ma mai disperato della vita. La raccolta di sedici scritti qui proposta è quanto di più vicino a un'autobiografia l'autore abbia mai scritto - memorie d'infanzia e di collegio, ritratti di parenti e amici scomparsi, considerazioni (spesso polemiche) sulla letteratura, consigli a chi voglia diventare scrittore e due veri e propri manifesti letterari (uno di questi scritto in contemporanea all'"Isola del tesoro" e una sorta di guida alla sua lettura) - ed è di sicuro la più indicata per chi voglia scandagliare alla fonte e afferrare il felice e misterioso equilibrio a cui questo maestro ineguagliato seppe dar vita.
17,50

Il diavolo nella bottiglia

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni dell'Asino

anno edizione: 2019

pagine: 51

Il diavolo nella bottiglia è un racconto di Robert Louis Stevenson pubblicato per la prima volta su New York Herald (Febbraio-Marzo 1891) e su Black and White a Londra (Marzo-Aprile 1891). Fu inserito poi, nel 1893, nella raccolta Island Nights' Entertainments (Gli intrattenimenti delle notti sull'isola), edito a Londra da Cassell, con illustrazioni di Gordon Browne e William Hatherell.
12,00

Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde

Robert Louis Stevenson

Libro

editore: Demetra

anno edizione: 2019

pagine: 128

La complessità e la perfezione narrativa dello "Strano caso del Dr. Jekyll e Mr Hyde" non stanno esclusivamente nei meccanismi che hanno portato Jekyll alla mostruosa metamorfosi del corpo e della mente. Dietro la folle eppure coraggiosa ricerca di un vertiginoso sdoppiamento del proprio "io", come diremmo oggi, sta un qualcosa che è sotteso all'animo umano, alla mente, alla psiche di ognuno di noi. È il "desiderio" di quella scissione, più che la scissione stessa: un desiderio che, sembra suggerire lo scrittore, anche il più bonario e in apparenza irreprensibile essere umano vorrebbe poter assecondare.
5,90
9,80

Il carattere dei cani e altri scritti

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: PASSIGLI

anno edizione: 2019

pagine: 62

Robert Louis Stevenson (1850-1894) non è stato soltanto il grande narratore che tutti conosciamo. Attento osservatore della propria epoca, lo scrittore scozzese ha infatti lasciato anche scritti di diversa ispirazione, generalmente legati alle sue vicende biografiche. Tra questi scritti "giornalistici" spicca per originalità l'acuto e divertente "Il carattere dei cani", pubblicato per la prima volta su «The English Illustrated Magazine» nel 1883. Scrive Stevenson: «I cani vivono con l'uomo come i cortigiani intorno al monarca. La loro principale preoccupazione è di poter entrare nelle buone grazie di questo mondo di piccoli guadagni e di carezze. E io leggo nella vita di questi nostri compagni gli stessi procedimenti della ragione, gli stessi antichi e fatali conflitti del giusto contro l'ingiusto, la stessa lotta contro le consuetudini troppo rigide. Li vedo con le nostre debolezze, eppure... Eppure, mentre si affrettano davanti a me nella strada con la coda in aria, o mi si avvicinano solo per sollecitare il mio sguardo, capisco che lo scopo segreto della loro vita resta per noi imperscrutabile...». Ed è proprio questo segreto, il mistero delle loro vite e del nostro reciproco affetto, a costituire il fascino maggiore del nostro rapporto con loro. Completano questo nostro volume altri due scritti d'ispirazione autobiografica, dove rivive la magica Scozia dello scrittore: "Pastorale" e "Un vecchio giardiniere scozzese".
7,50

L'isola del tesoro

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: Nutrimenti

anno edizione: 2019

pagine: 300

Nella storia della letteratura davvero pochi libri sono famosi come questo. Nel titolo si nasconde un tesoro, lo si immagina, ma non lo si vede; per trovarlo bisogna scavare nelle pagine e cercare nel fondo. Esiste un mistero che Stevenson ambienta tra la Gran Bretagna e il mar dei Caraibi, una trama raccontata usando una mappa, una storia collocata sopra un'isola infestata da pirati, tra polvere da sparo, dobloni, rum e sterminata fantasia. Un'opera capace di 'formare' il genere avventuroso, una giungla letteraria dove il vecchio Billy Bones, l'impavido Jim Hawkins, il sanguinario Long John Silver, l'abbandonato Gunn, il capitano Smollett o il capitano Flint non sono soltanto personaggi, bensì maschere senza tempo. L'Hispaniola naviga a vele spiegate verso un tesoro, portando con sé intere generazioni di lettori affascinate dall'esoticità e dai continui colpi di scena. Manganelli definisce "L'isola del tesoro" come "il poema della vitalità, tenero e sempre di un'esattezza, di una lucidità allucinante: ma senza paura, e senza istrionismi"; Tabucchi lo ama "perché è pieno di vento, di immaginazione, di avventura, di infanzia"; Borges sostiene, perfino, che leggere Stevenson sia una vera e propria forma di felicità. Un'opera dalle profonde implicazioni viscerali tali da far scrivere allo stesso Stevenson: "Nonostante tutto il mio romanzo, sono poi un realista, un prosatore e un fanatico ammiratore delle nude sensazioni fisiche restituite con esplicita chiarezza".
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.