Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di P. Spinato

Abetone. Montagna Toscana

M. Cristina Spinato

Libro: Libro rilegato

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2016

pagine: 84

Le foto qui raccolte ritraggono paesaggi e non solo dell'Abetone, la più importante stazione sciistica della Toscana con oltre 50 km di piste e 22 impianti di risalita, situata sull'Appennino tosco-emiliano in un territorio compreso tra Pistoia, Lucca, Modena e Bologna. Gli scatti sono stati realizzati da Maria Cristina Spinato all'Orto Botanico, nella Riserva Naturale Biogenetica Orientata di Abetone, lungo il Crinale Appenninico, dall'Alpe tre Potenze (1940 m), alla Croce Arcana (1669 m) e nelle foreste dei comuni di Cutigliano e Abetone. Con il proprio lavoro sensibile e ricercato l'autrice del volume ha svelato la vera essenza dell'Abetone. La Spinato sceglie di mostrare la luce, i colori, le forme di questi luoghi attraverso le immagini di una foglia bucherellata, del letto di un torrente in autunno, di un ramo secco o di un sasso bagnato. L'aria, la roccia, l'acqua, gli alberi sono elementi vivi in grado di raccontarci l'incessante forza vitale della natura.
25,00

La bambina

Giampaolo Spinato

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2014

pagine: 250

Preceduta dal misterioso suicidio di un carabiniere che porta il suo cognome, la scomparsa di Maya, giovane atleta di ginnastica artistica di 13 anni, suscita un clamore mediatico senza precedenti e sconvolge la vita di una tranquilla cittadina di provincia. Tra false piste, testimoni inattendibili e errori giudiziari, le indagini risulteranno vane, così come l'eccezionale dispiego di uomini e mezzi. All'oleografia consolatoria dell'infotainment televisiva si contrappone un'umanità dolente e disperata, combattuta fra speranza e rassegnazione, messa a dura prova da un enigma che, dietro la retorica del "paese da favola", lascia intravedere un volto più feroce. All'eroica generosità dei volontari e allo smarrimento dei cittadini si alternano, infatti, gli ambigui interessi di politici ruspanti, l'accorrere di sensitivi, lo sciacallaggio di presunti agenti segreti, il cinismo di funzionari pubblici corrotti, le pericolose relazioni fra imprenditori e narcotrafficanti, uomini delle istituzioni preoccupati di far bella figura. E, mescolato in mezzo a questa moltitudine, Franco Cataldi, scrittore e giornalista freelance. Sospinto da un'ostinata ricerca di verità, di cui lui stesso non afferra le ragioni finché, al cospetto del cadavere della bambina, dovrà riconoscere il proprio fallimento. I fatti non sopravvivono ai significati. Fra cronaca e letteratura non c'è partita.
15,00
6,99

La experiencia italiana de Miguel Angel Asturias (1959-1973)

Patrizia Spinato Bruschi

Libro: Copertina morbida

editore: BULZONI

anno edizione: 2013

pagine: 200

15,00

Fuck me(n)

Massimo Sgorbani, Giampaolo Spinato, Roberto Traverso

Libro

editore: CUE PRESS

anno edizione: 2015

"Il mito della forza fisica, tramandato di padre in figlio, nasconde la fragilità del maschio forzuto e la sua incapacità di rapportarsi con il mondo femminile" (Massimo Sgorbani). "Più che col sesso, è con i funerei miraggi del potere che ha a che fare questo ossessivo eiaculatore dell'Io premiato dal senato accademico" (Giampaolo Spinato). "Un uomo, un padre, cerca di espiare la colpa della morte del figlio. In fondo non si sente colpevole e non è neppure pazzo. Potrebbe accadere a chiunque di noi. Ma allora, è tutto normale?" (Roberto Traverso). Un trio di incisivi autori per un viscerale trittico drammatico su inconfessabili sommovimenti dell'universo maschile. Fragilità violente, debolezze abissali, verità nascoste o che non si vogliono vedere. Tutto questo in tre monologhi in cui ci si misura con l'esperienza del limite. Prefazione di Ira Rubini.
19,99
11,00
12,91

Di qua e di là dal cielo

Giampaolo Spinato

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 2001

Aspra e sognante come forse nessun'altra età della vita, l'adolescenza dei ragazzi della "banda del Braun" è un rigoglio continuo di grandi speranze, di nuove amicizie e scoperte, ma anche uno spurgo di viltà e tradimenti, oltre che sorgente inesauribile di slanci ideali e sbandamenti amorosi. Colte nell'euforica, straziante fragilità di questo passaggio epocale, nell'hinterland milanese degli anni Settanta, la rabbia, la gioia, la voglia di vivere di figli ormai pronti a trasformarsi in giovani uomini e giovani donne si esprimono in mitiche sfide di calcio, in lotte per l'egemonia, nell'invenzione di una lingua propria, nel confronto coi "grandi", nelle scoperte stridenti e indicibili dei lati più bui dell'anima.
14,46

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.