Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Marinella Gagliardi Santi

Burrasca per tre

Marinella Gagliardi Santi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 136

"Burrasca per tre" è ambientato ai nostri giorni in un piccolo incantevole borgo ligure. La protagonista è Emma, una scrittrice in cerca di tranquillità, e di una casa editrice che pubblichi il suo ultimo romanzo, l'avventura di suo nonno, un ragazzo del '99, nella Prima Guerra Mondiale. Emma, dopo un momento idilliaco, per un nuovo, inaspettato, amore, si trova coinvolta in eventi del tutto imprevisti: un personaggio ambiguo, un fatto di sangue violento, una pista terroristica, della droga nascosta in casa, una burrasca impetuosa, sconvolgono l'amenità del luogo e trasformano il suo quieto vivere con un susseguirsi di colpi di scena che la turbano profondamente. Burrasca per tre utilizza l'espediente del romanzo nel romanzo facendo procedere in parallelo la storia di Emma e alcune vicende storiche, peraltro reali, tratte da un diario di guerra scritto dal padre dell'autrice.
14,00

Le allegre messe funebri

Gagliardi Santi Marinella

Libro: Copertina morbida

editore: Europa Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 346

Se il titolo vi lascia perplessi, è perché genera una contraddizione nella vostra mente. I due concetti si scontrano, apparentemente incompatibili. Ci vuole poco, però, per trasformare la dicotomia in ossimoro. È per capire cosa significhi che servono un bel po' di pagine. "Allegre messe funebri"? Possibile? Altroché se è possibile. Ma non potete rendervene conto fino a quando non conoscerete Emanuele "Lele" Salini, un tornado di grinta, di simpatia e di vitalità imprevedibile. A cosa serve una messa funebre, se non a rivolgere un saluto? E come può essere salutato un uomo così? Con lacrime e disperazione? Meglio con sorrisi e ricordi avventurosi, sono molto più adeguati. Se poi è la penna di Marinella Gagliardi Santi a raccontare quegli stravaganti episodi, allora forse si può rendere giustizia a quell'essenza vitale che palpitava forte nel cuore di Lele. Ed ecco che lo straziante addio che ci si aspetta (a volte quasi si pretende) in una circostanza come questa lascia il posto ad uno stato d'animo decisamente sorprendente nel suo essere in qualche modo sereno... perfino allegro. Ecco, ora che avete capito il titolo, potete smettere di perdere tempo, aprire il libro e iniziare il viaggio. Perché questo libro è un viaggio indimenticabile. Non si parte senza di voi.
15,90

Defixiones. Dimenticare Pompei

Marinella Gagliardi Santi

Libro: Libro in brossura

editore: Curcio

anno edizione: 2016

pagine: 446

Dopo il successo di "Non comprate quella barca" e "Defixiones. Il mistero delle tavolette magiche", l'autrice torna con il seguito di quest'ultimo. Suspense, intrighi, colpi di scena caratterizzano la narrazione del romanzo, nel quale non manca il tono ironico. Le vicende si svolgono a Ostia antica, col suo intenso via vai commerciale, a Roma, capitale del grande impero, nel Sud Italia dopo la catastrofe del Vesuvio, ad Aquae Sextiae (oggi Aix-en-Provence) con il suo nuovo acquedotto. Ma è il Tevere di Roma antica il grande protagonista, occasione di navigazioni e di incontri. Su tutte le vicende domina un piano sinistro e delittuoso che mira a colpire i protagonisti, Publio, l'armatore di Pompei con la sua famiglia, e il mago Pitone, entrambi personaggi del precedente romanzo. Dalle vie di Pompei l'autrice ci invita dunque a seguirla in queste avventure per le strade di Ostia, sul Tevere, nella grande Roma e in Gallia.
14,90

Defixiones. Il mistero delle tavolette magiche

Marinella Gagliardi Santi

Libro: Copertina morbida

editore: Curcio

anno edizione: 2012

pagine: 318

Un romanzo storico di un'ironia pungente, ambientato nella città di Pompei ancora all'apice del suo splendore. L'autrice prende spunto da reperti archeologici, antiche epigrafi greche e romane usate come "maledizioni", per propiziarsi gli dei e augurare la cattiva sorte ai propri nemici. Pur riferendosi a un passato ormai sepolto, il divertimento per il lettore sta nel ritrovarsi in un meccanismo ancora vivo nell'animo umano: chi infatti non ha mai desiderato maledire una persona "scomoda", nella propria vita? L'avvincente trama, pur ripercorrendo episodi storici di grande interesse e con aneddoti poco conosciuti, ha una struttura intrisa di suspense, arrivando anche a tingersi di giallo. D'altronde, quando ci si addentra nel campo della magia e del mistero, qualcosa di particolare può sempre accadere, nel bene o nel male.
9,90

Non comprate quella barca

Marinella Gagliardi Santi

Libro

editore: Le Mani-Microart'S

anno edizione: 2010

pagine: 155

15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.