Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di L. Martinelli

Eserciziario di microeconomia. Esercizi svolti per la prova scritta

Isidoro Martinelli, Sergio Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 304

Il testo mostra le tecniche e gli strumenti per individuare le soluzioni agli esercizi e ai problemi che gli studenti si trovano ad affrontare alla prova scritta di Microeconomia. L'Eserciziario fornisce una spiegazione puntuale di ogni singolo passaggio, con un sistematico richiamo teorico degli argomenti e, laddove utile, una rappresentazione grafica: in questo modo agevola la comprensione dei meccanismi di risoluzione degli esercizi, consentendo allo studente di acquisire familiarità con la materia in vista dell'esame.
16,00

L'Italia è bella dentro. Storie di resilienza, innovazione e ritorno nelle aree interne

Luca Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Altreconomia

anno edizione: 2020

pagine: 143

La favola vera di un Paese inaspettato: è l'Italia interna, lontana dalla grande città; marginale, spesso fragile ma allo stesso tempo viva e innovativa, che trova risorse dove in apparenza c'è solo abbandono. Questo libro restituisce parola e valore ai territori dove vivono ancora 12 milioni di persone, raccontando le forme di resistenza (o "restanza") e di ritorno in montagna e nelle aree interne. Ritorni senza i quali sono impensabili la cura e la tutela del patrimonio rurale, del paesaggio, delle "infrastrutture verdi" come i boschi, oltre che la salvaguardia dei saperi tradizionali. Ma per scongiurare l'abbandono e favorire queste sacche di resistenza è necessario attrezzare i territori marginali con i servizi essenziali, come presidi sanitari, scuole, trasporti e altre funzioni "comunitarie". È la missione della Strategia nazionale aree interne e di altri progetti, come AttivAree o le Associazioni fondiarie, di cui il libro rende conto. Un dialogo sull'Italia con illustri contributi, tra cui Fabrizio Barca e Franco Arminio. Prefazione di Alessio Maurizi.
13,00

Nel nome di Dante. Diventare grandi con la Divina Commedia

Marco Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: PONTE ALLE GRAZIE

anno edizione: 2019

pagine: 155

Ha ancora senso leggere, o rileggere, la Commedia di Dante Alighieri, quella che Boccaccio definì Divina? Che cosa ha da dirci oggi il Padre della nostra lingua? Probabilmente tanto. Basta mettere da parte il Monumento della letteratura italiana che tutti ci invidiano, quello che si è obbligati a studiare a scuola, e considerarlo anzitutto un uomo come noi. Un uomo però attento al mondo circostante. Il Dante in carne e ossa è stato, come tutti, ragazzo e da ragazzo ha visto la sua città, Firenze, dilaniata dal conflitto tra guelfi e ghibellini; crescendo è diventato letterato e poeta, cittadino impegnato in politica, e per questo costretto all'esilio; vittima infine della malaria verrà  sepolto lontano dalla sua patria, a Ravenna. Dante aveva conosciuto la realtà  dell'inferno in terra e l'ha trasfigurata con la forza della sua immaginazione nell'Inferno, aveva sperimentato la possibilità di ricominciare e l'ha trasposta nel Purgatorio, aveva conosciuto la potenza dell'Amore e l'ha sublimata nel Paradiso. Per capirlo occorre tuttavia sapersi accostare al poeta come ha fatto Marco Martinelli grazie all'insegnamento di un altro padre: il suo. Vincenzo Martinelli ha trasmesso al figlio la passione per questo Dante a tutto tondo, così come gli ha trasmesso la curiosità  per la Storia, l'interesse per le vite altrui, un senso alto della politica. Martinelli affianca alle parole di Dante e ai racconti sul suo tempo memorie più personali ed eventi più recenti, più contemporanei scontri tra Neri e Bianchi, facendo dialogare il Due-Trecento con il Novecento in una rilettura della Commedia che, oltre al libro, anima anche uno spettacolo teatrale.
14,00

Manuale di diritto dell'Unione Europea. Aspetti istituzionali e politiche dell'Unione

Francesco Martinelli

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 512

Il "Manuale di diritto dell'Unione europea" presenta una trattazione completa ed aggiornata del sistema giuridico istituzionale dell'Unione - l'assetto istituzionale, le fonti, i rapporti tra l'ordinamento dell'Unione e quello degli Stati membri, con particolare riguardo all'adattamento del diritto italiano alla normativa europea - e dei diversi settori di competenza dell'UE: mercato interno, spazio di libertà, sicurezza e giustizia, le altre politiche interne e l'azione esterna dell'Unione. Il volume viene pubblicato all'indomani delle elezioni del Parlamento europeo (26 maggio 2019) il cui risultato ha mostrato un quadro politico molto frammentato ed eterogeneo dove, sebbene popolari e socialisti non abbiano più la maggioranza e dovranno allearsi con liberali e verdi, l'Europa unita comunque ha vinto. Di tali novità e di molte altre si è tenuto conto in questa XXVI edizione. In particolare si segnalano: la decisione (UE) 2019/584 dell'11 aprile 2019, che proroga il termine previsto dall'art. 50 parag. 3 TUE; le decisioni (UE) 2019/853 e 2019/852 del 21 maggio 2019, che determinano rispettivamente la composizione del Comitato economico e sociale europeo e quella del Comitato delle regioni quando il recesso del Regno Unito sarà divenuto giuridicamente efficace; la direttiva (UE) 2019/1 dell'11 dicembre 2018, che conferisce alle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficaci; il regolamento (UE) 2018/1727 del 14 novembre 2018 sull'istituzione della nuova unità Eurojust; il regolamento (UE) 2918/1725 del 23 ottobre 2018 sulla tutela delle persone fisiche riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni, degli organi e degli organismi dell'Unione nonché sulla libera circolazione di tali dati; la decisione (UE) 2018/937 del 28 giugno 2018, che stabilisce la composizione del Parlamento europeo durante la legislatura 2019-2024 non appena il recesso del Regno Unito sarà divenuto giuridicamente efficace. Per le sue caratteristiche, l'opera costituisce un valido supporto per coloro che devono sostenere esami e concorsi e per l'aggiornamento professionale.
30,00

Le politiche dell'Unione Europea

Francesco Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 272

Il presente manuale offre un quadro completo del diritto materiale dell'Unione europea, attraverso un'esposizione chiara delle politiche dell'Unione: mercato interno, spazio di libertà, sicurezza e giustizia; altre politiche interne e azione esterna dell'Unione. Il testo, aggiornato alle più importanti novità normative, offre al lettore anche box di approfondimento per l'analisi del panorama attuale, nonché spunti di riflessione critica sulle politiche europee. Tra gli innumerevoli aggiornamenti si segnalano, in particolare, i seguenti atti: le conclusioni del Consiglio europeo a seguito del vertice UE, svolto il 20-21 giugno 2019; la raccomandazione del Consiglio del 9 aprile 2019, che prevede l'adozione di alcuni provvedimenti volti a migliorare la politica economica della zona euro; la direttiva 2019/1 dell'11 dicembre 2018, che conferisce alle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficaci; il regolamento (UE) 2018/1727 del 14 novembre 2018 sull'istituzione della nuova unità Eurojust. Il "Manuale delle politiche dell'Unione europea" risulta, pertanto, di particolare interesse per quanti seguono l'evoluzione dell'Unione e per coloro che devono sostenere esami, partecipare a corsi di specializzazione e per l'aggiornamento professionale.
18,00

In balance. Islands. Taiwan. Sicilia

Alessandro Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: List

anno edizione: 2019

pagine: 79

16,00

La mediazione pedagogica. Un percorso da Socrate a Reuven Feuerstei

Mario Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: STUDIUM

anno edizione: 2018

pagine: 222

Il volume è una riflessione sulle sfide cui si trovano oggi di fronte educazione e insegnamento, nella scuola e nelle attività extrascolastiche, dovendo rispondere alle domande formative di allievi diversi tra loro da un punto di vista cognitivo, culturale, linguistico, ma anche morale, etico, nell'ambito dei valori di riferimento e così via. In particolare il libro è dedicato alla diffusione dei principi e delle idee a fondamento del concetto di mediazione, quale modalità di interpretazione del rapporto apprendimento-insegnamento, nel contesto della complessità. Il testo è caratterizzato dalla ricerca di un percorso pedagogico che, a far inizio dal pensiero di Socrate, Platone e Aristotele giunge a ricordare la figura e l'opera di Reuven Feuerstein, considerato il padre della pedagogia della mediazione nell'epoca contemporanea. Autore noto in tutto il mondo, fondatore di una scuola di pensiero e di un metodo alla base di esperienze molteplici in tutti i continenti, il suo pensiero ha svolto senza dubbio un ruolo fondamentale nell'evoluzione del concetto e della pratica di una scuola e di una società che accolgano e valorizzino ciascuno.
22,50

Vite meravigliose. Francesco d'Assisi, Luigi Maria de Monfort, Charles de Foucauld, Teresa di Lisieux, Adrienne von Speyr, Paolo VI

Paolo Martinelli

Libro: Copertina rigida

editore: Terra Santa

anno edizione: 2018

pagine: 248

Una vita vissuta secondo il Vangelo è la cosa più bella che esista. In questo libro l'autore, Vescovo Ausiliare di Milano, racconta la storia meravigliosa di alcune donne e uomini cristiani, che hanno vissuto la fede come esperienza di verità: Francesco d'Assisi, Teresa di Lisieux, Luigi Maria de Monfort, Charles de Foucauld, Adrienne von Speyr, Paolo VI. In costoro l'unità tra la vita personale e la propria fede si è potuta realizzare con semplicità e potenza. L'autore guarda a questi santi, alla loro vita e ai loro scritti, non per soffermarsi su particolari eclatanti della loro esistenza o per sondarne gli stati interiori ma per cogliere quale "parola" Dio ci abbia voluto comunicare con il dono della loro vita. Una parola che certo non si aggiunge alla rivelazione cristiana ma che ne dispiega le profondità indicandoci modalità di sequela di Cristo significative nei diversi contesti culturali e sociali, lungo la storia.
16,00

Anche gli Dei sbagliano. Dai sumeri ad Harry Potter tramite il nuovo paradigma di Gurdjieff

Maurizio Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Verdechiaro

anno edizione: 2018

pagine: 220

In questo libro vengono analizzate le rivelazioni effettuate da parte di studiosi eterodossi come Zecharia Sitchin, Maximillien De Lafayette, George I. Gurdjieff, riguardo alla vita ed agli esseri extraterrestri. Il saggio parte dalla più antica civilizzazione attualmente conosciuta, quella Sumera, divulgata al grande pubblico da parte di Zecharia Sitchin. Successivamente De Lafayette mette in rilievo la presenza non terrestre nelle altre antiche civilizzazioni del Medio Oriente. Il libro tratta poi della diminuzione della presenza non terrestre sul pianeta Terra, soffermandosi in particolare sulle recenti rivelazioni dell'avvocato Paolo Rumor. L'appartenenza di un personaggio come G.I. Gurdjieff all'organizzazione millenaria rivelata da Rumor spiega le incredibili divulgazioni di Gurdjieff nei suoi libri, informazioni che si collegano a quelle di Sitchin e di altri studiosi. La presenza di esseri non terrestri sul pianeta Terra e tradizioni cognitive millenarie, entrambe combinate con programmi educativi rivolti all'Homo Sapiens Sapiens, dimostrano come un nuovo paradigma si sta affermando nelle coscienze. Prefazione di Roberto Pinotti.
18,00

Retorica e argomentazione nelle «Amours jaunes» di Tristan Corbière

Lorella Martinelli

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2018

pagine: 117

Il canzoniere delle "Amours jaunes" di Tristan Corbière è accordato sui registri della dissonanza, dell'ironia e del grottesco. Il poeta bretone rovescia sistematicamente i valori estetici e letterari del proprio tempo coltivando un rapporto ambiguo con la tradizione poetica francese. Dissacrante e iconoclasta, Corbière si servì in modo spregiudicato della letteratura, come attestano le parodie di La Fontaine, Lamartine e Hugo, disseminate nella raccolta. Nello studio dell'opera corbieriana il volume privilegia alcune linee di analisi: la forma del portrait, assunta in modo ironico; l'inscrizione nella tradizione del pastiche; le procedure argomentative per antitesi e negazioni; il rapporto con l'opera del padre, Édouard, che fu romanziere prolifico e anticonvenzionale. Ne deriva una viva rappresentazione di quella poétique à l'envers indagata nei costituenti formali e stilistici, nella microtessitura dei versi e delle strutture ritmiche, nella plurima sedimentazione degli strati linguistici.
14,00

Le politiche dell'Unione Europea

Francesco Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2018

pagine: 270

Il presente manuale offre un quadro completo del diritto materiale dell'Unione europea, attraverso un'esposizione chiara delle Politiche dell'Unione: mercato interno, spazio di libertà, sicurezza e giustizia; altre politiche interne e l'azione esterna dell'Unione. Il testo, aggiornato alle più importanti novità normative, offre al lettore box di approfondimento per un'analisi del panorama attuale, nonché spunti di riflessione critica sulle politiche europee. Tra gli innumerevoli aggiornamenti si segnalano, in particolare, i seguenti atti: il parere del Comitato economico e sociale europeo, nell'aprile 2018, con il quale il Comitato invita tutti gli Stati membri a rendere concreto il Pilastro sociale attraverso politiche di attuazione e specifici fondi (pubblici e privati) destinati agli investimenti sociali; la comunicazione della Commissione, nell'aprile 2018, contenente una serie di misure operative e pratiche per difendere meglio i cittadini europei contro le minacce terroristiche; il regolamento (UE) 2017/1939 concernente la cooperazione rafforzata sull'istituzione della Procura europea, che sarà pienamente operativa intorno al 2021. Il Manuale delle Politiche dell'Unione europea risulta, pertanto, di particolare interesse per quanti seguono l'evoluzione dell'Unione e per coloro che devono sostenere esami, partecipare a corsi di specializzazione e per l'aggiornamento professionale.
18,00

Russia: l'ultimo inganno. Forse il diavolo ha acceso ancora le luci

Milli Martinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Baldini + Castoldi

anno edizione: 2018

pagine: 233

Affollato di incontri con tutti i nomi che contano nell'intelligencija russa - poeti e registi, scrittori, scienziati - questo libro è l'appassionato resoconto di quanto è andato affastellandosi, intrecciandosi, elidendosi nella vita culturale di Mosca e delle sue più lontane province durante la fase che ha fatto seguito alla perestrojka. Dai referendum del '91 al golpe d'agosto che induce Gorbacev alla resa, fino ai giorni drammatici che vedono il Parlamento russo preso a cannonate da El'cin, questa è la registrazione di voci vivissime e variegate. Sono quelle di coloro che dopo essersi battuti coraggiosamente contro il Cremlino negli anni del dispotismo e aver interrogato con lucida intelligenza il futuro durante gli anni di Gorbacev, si sono ora trovati accanto, camaleontici compagni di libertà, proprio quegli stessi funzionari che li avevano chiusi in carcere, tacitati, isolati, espulsi dal lavoro intellettuale. L'autrice, nel corso delle sue permanenze a Mosca, a Omsk, a Tomsk, a Irkutsk e nel villaggio degli scrittori di Peredelkino, vive direttamente il dramma della tradizione culturale russa nella quale i periodi euforici, dove si respira libertà e democrazia, sembrano sempre destinati a essere spazzati via dal vento freddo del nihilismo e della delusione. Sofferto itinerario attraverso caparbie testimonianze, patteggiamenti e compromessi, il libro è anche un commosso e accorato omaggio alla strenua vitalità di un Paese che la repressione e l'isolamento imposti da decenni di dittatura non hanno piegato nelle sue profonde risorse intellettuali e morali.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.