Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Francesca Pasquali

Transizioni politiche. Democrazie imperfette o nuovi autoritarismi?

Francesca Pasquali

Libro: Copertina morbida

editore: Egea

anno edizione: 2018

pagine: 200

Le transizioni politiche degli ultimi decenni hanno avuto come esito l'emergere di regimi ibridi, caratterizzati dalla compresenza di tratti democratici e di tratti autoritari. Come giudicare questi regimi? Quali sono i criteri rilevanti per stabilire se si tratti di democrazie imperfette o di forme più o meno deboli di autoritarismo? Il libro intende rispondere a questi interrogativi analizzando il concetto di democratizzazione per poi chiarire perché il riferimento allo standard "democrazia" non permette di cogliere la peculiarità dei nuovi assetti istituzionali e perché, se si vuole comprenderli e giudicarli adeguatamente, è opportuno tornare a fare i conti con la nozione di autoritarismo.
25,00

Breve dizionario dei nuovi media

Francesca Pasquali, Giovanna Mascheroni

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2006

pagine: 128

Con l'espressione "nuovi media" ci si riferisce non solo alle tecnologie ma anche ai prodotti e alle pratiche d'uso che si delineano sulla scena mediale sotto la spinta dei processi di informatizzazione e digitalizzazione. Si tratta di un mutamento assai significativo che il dizionario ripercorre attraverso una serie di concetti chiave (come telefonia mobile, motori di ricerca, interattività ecc.) e interpreta collocandolo nel contesto storico e sociale.
12,00
23,50

I nuovi media. Tecnologie e discorsi sociali

Francesca Pasquali

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2003

pagine: 200

Che cosa sono i nuovi media e cosa implica il loro essere "nuovi"? Quali rapporti intrattengono con i "vecchi" media? In che cosa consiste la loro "novità"? Da tali interrogativi prende le mosse questo volume che seguendo il filo rosso dei discorsi sociali sui nuovi media traccia i confini del proprio oggetto nell'intersezione fra innovazione tecnica, rappresentazione e incorporazione sociale. Partendo da questa prospettiva il volume colloca la "novità" dei nuovi media all'interno di un processo di ridefinizione che interessa il sistema mediale a partire dagli anni settanta. In questi anni, infatti, dopo una lunga fase di elaborazione tecnica e teorica, i computer e le reti vengono chiaramente concettualizzati quali mezzi e ambienti di comunicazione, e manifestano il loro potenziale disseminativo all'interno dell'arena mediale e sociale. Completano il volume due capitoli focalizzati sullo scenario nazionale e un ampio e accurato Glossario.
18,20

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.