Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Augusto D'Angelo

Moro, i vescovi e l'apertura a Sinistra

Augusto D'Angelo

Libro

editore: STUDIUM

anno edizione: 2005

pagine: 211

Aldo Moro, allora Segretario della Democrazia Cristiana, agli inizi del 1962 promosse una approfondita consultazione tra l'episcopato italiano sull'apertura a sinistra ormai avviata. Tale iniziativa - inusuale ma non inedita nella storia della Repubblica - muoveva dalla convinzione che fosse necessario persuadere l'episcopato dell'opportunità di realizzare l'integrazione del Partito Socialista Italiano nella maggioranza di governo. La ricostruzione dei motivi, delle modalità e degli esiti di quella consultazione sono alla base di questo volume. Dalle risposte dei vescovi e da quelle dei politici incaricati di prendere contatto con loro risulta che oltre il 60% degli interpellati avevano espresso pareri sostanzialmente non sfavorevoli all'apertura a sinistra. Anche là dove si registravano diffidenze nei confronti del PSI si mostrava di condividere le ragioni e le preoccupazioni che avevano mosso la Segreteria politica della DC a compiere la svolta. L'iniziativa della consultazione contribuì indubbiamente a spostare consensi e a tranquillizzare ampi settori dell'episcopato, suscitando maggiore serenità nella valutazione dell'apertura a sinistra.
18,50

Oriente. Incantevole Cina. Ediz. italiana e inglese

Angelo Costalonga, Augusto Luca

Libro: Copertina rigida

editore: Grafica e Arte

anno edizione: 2005

pagine: 182

57,00

Don Andrea Santoro. Un prete tra Roma e l'Oriente

Augusto D'Angelo

Libro

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2016

La biografia di don Andrea Santoro, ucciso nella città turca settentrionale di Trabzon, l'antica Trebisonda, nel febbraio del 2006. Don Andrea venne ucciso nella chiesa parrocchiale di Santa Maria con un colpo di pistola da un sedicenne fuggito gridando: "Allah Akbar". Il movente è rimasto sconosciuto. Don Andrea era impegnato da anni nel dialogo interreligioso; su di lui, sulla sua morte e su questo libro, Andrea Riccardi ha scritto nella Prefazione: "La morte di don Andrea Santoro getta luce su un'intera vita e spinge a interrogarsi su chi fosse questo personaggio. È un interrogativo che Augusto D'Angelo ha raccolto da storico, attento ai grandi problemi della vita religiosa contemporanea, capace di leggere il tessuto spirituale e umano di una vicenda".
14,00

Don Andrea Santoro. Un prete tra Roma e l'Oriente

Augusto D'Angelo

Libro: Copertina rigida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2006

pagine: 184

La storia di don Andrea Santoro, ucciso nella città turca settentrionale di Trabzon (l'antica Trebisonda - Mar Nero). Don Andrea Santoro, 60 anni, era della diocesi di Roma ma nella missione in Turchia si interessava del dialogo interreligioso tra cattolici e islamici. È stato ucciso con un colpo di pistola mentre pregava nella chiesa parrocchiale di Santa Maria dove aveva appena celebrato Messa. Secondo i testimoni, l'assassino è un giovanissimo, un sedicenne che è fuggito dalla chiesa gridando "Allah Akbar", Allah è grande. Ignoto il movente. Il libro racconta la formazione di don Andrea, studente a Roma e i motivi della sua scelta di andare in missione. La narrazione centra l'attenzione sulla Turchia e sulla situazione dei cristiani in quella terra. Sono proposte alcune pagine di don Andrea, tratte dal suo diario e dalle sue lettere.
13,00
18,00

Quelle di nessuno. Don Guanella a San Pancrazio nel primo Novecento romano

Augusto D'Angelo, Michela Carrozzino

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2008

pagine: 142

Il libro, ripercorrendo la storia della Casa San Pio X a San Pancrazio, che da un secolo offre un servizio alla Chiesa e alla città di Roma, evidenzia come don Guanella sia riuscito a inserirsi nell'intricato tessuto politico ed ecclesiastico della Roma del primo Novecento, conquistandosi l'amicizia di Pio X e l'appoggio di figure autorevoli e di donne della "buona società" romana. Ricordare, perciò, il centenario della nascita di una casa di accoglienza per persone fragili, colpite nel fisico e/o nella mente, può servire a tener desta l'attenzione verso il prossimo più debole. Oltre ai Servi della Carità e alle Figlie di Santa Maria della Provvidenza, il volume si rivolge anche a coloro che, vivendo da laici la spiritualità guanelliana, operano a favore di persone disabili o che nessuno vuole.
11,00

I potenti allo specchio

Augusto Dell'Angelo

Libro: Copertina morbida

editore: Mased

anno edizione: 2005

pagine: 446

20,00

L'Urbe e i «romani de Roma». Contraddizioni (1919-1939)

Giovanni Aliberti, Rino Caputo, Augusto D'Angelo

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2007

pagine: 176

Il volume raccoglie le relazioni svolte nel corso del convegno "L'Urbe e i romani de Roma: contraddizioni (19191943)" che ha avuto luogo il 10 e l'11 giugno del 2004 al Museo di Roma a Trastevere, in collaborazione con il Comune di Roma. Tema delle due giornate di studio è stato il confronto tra l'Urbe evocata da Mussolini, degna erede della Roma imperiale, ed il romano de Roma chiuso nella sua vita rionale, indifferente ai sommovimenti della storia, ironico, figlio di quell'affresco monumentale che gli aveva dedicato cent'anni prima Giuseppe Gioacchino Belli. Contributi di: Giovanni Aliberti, Rino Caputo, Augusto D'Angelo, Alessandro Denti, Luca Giansanti, Fabio Giuseppe Matassa, Mirella Serri, Ettore Zocaro.
10,00
30,00
19,63
12,92

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.