Il tuo browser non supporta JavaScript!

ZONA

Ingmar Bergman. Il tempo e l'essere

Desiree Massaroni

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2019

pagine: 210

In questo saggio illustrato si perlustra il tema del tempo che innerva il cinema di Bergman e in particolare quattro film cruciali: "Il posto delle fragole", "Il settimo sigillo", "Il volto", "L'ora del lupo". Da tale angolazione critico-teorica, nella riproduzione ossessiva dell'epopea quotidiana, gli individui che il regista rappresenta appaiono scissi tra il proprio io interiore e il mondo esterno, tra la maschera e il desiderio. La loro inettitudine a vivere si rovescia nell'interrogazione costante sul senso del tempo nel momento stesso in cui essi vivono, in una sorta di messa in abisso tra il sé sociale e la coscienza. Prefazione di Bruno Roberti.
19,90 16,92

Bruce Springsteen. Abbagliati dalla luce

Luca Giudici

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2019

pagine: 136

Il rapporto che lega Bruce Springsteen al suo pubblico non ha eguali nella storia del rock, e si rileva in tutta la sua potenza negli oceanici concerti dal vivo in compagnia della E Street Band. Officiante di un rito musicale fondato sulla condivisione piena di quanto accade sopra e intorno al palco, Springsteen conquista con la forza del suo linguaggio e della sua inquietudine, della sua umanità ammalata di sogni perduti, padri assenti, promesse tradite. Come ha fatto questo ragazzo del New Jersey a diventare uno dei più grandi fenomeni - anche commerciali - del rock mondiale senza snaturare sé stesso e la sua musica? È a questa domanda che prova a rispondere questo libro, tra le pieghe di pubblico e privato.
17,00 14,45

Fabrizio De André artigiano della canzone

Martina Vavassori

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2018

pagine: 180

In questo saggio l'autrice analizza il metodo di lavoro di Fabrizio De André, che trova nella tradizione un essenziale e irrinunciabile punto di riferimento, con un'importante avvertenza: "La tradizione non è mai, per De Andrè, qualcosa da difendere, da conservare e da tramandare così com'è, ma qualcosa di cui è necessario, innanzitutto, appropriarsi a fondo, e che bisogna poi contribuire a inventare e reinventare, garantendone così non la mera sopravvivenza, ma la vera e propria vita". "Vera e propria vita" è sicuramente quella che Fabrizio De André è riuscito a infondere - proprio grazie al suo intelligente e accorto rapporto con la tradizione - nelle sue canzoni, che sono patrimonio trasversale di numerose generazioni, fino a quelle più giovani, che hanno scoperto il cantautore solo dopo la sua scomparsa.
19,00 16,15

Delirium. Il lungo viaggio

Mauro La Luce

Libro

editore: ZONA

anno edizione: 2018

pagine: 140

Il viaggio dei Delirium comincia a Genova nei primi anni Settanta, dalla metamorfosi dei Sagittari, un gruppo che andava forte nelle sale da ballo e dei cui esordi discografici non è rimasto che qualche sbiadito ricordo. La formazione iniziale - della quale faceva parte anche Ivano Fossati - dopo il successo di Canto di Osanna, il primo singolo, esplose sul palco del Festival di Sanremo 1972 con Jesahel, una canzone che diventò una bandiera generazionale e sbancò tutte le classifiche di vendita. La vicenda artistica di questa band di culto del prog italiano ha attraversato poi fasi alterne, compreso un lungo periodo di sonno, fino alla ricostituzione del 2001: una vera e propria rinascita, segnata dal costante affetto del pubblico e coronata dal successo internazionale. Mauro La Luce Ligure di Bordighera, ha scritto alcuni libri scientifici editi da UTET. L'attività di paroliere è iniziata da giovanissimo - grazie ai preziosi insegnamenti del famoso Maestro Pippo Barzizza - per la casa discografica Fonit Cetra, accanto al celebre Sergio Bardotti. Ha scritto tutte le liriche dei Delirium dall'album Lo scemo e il villaggio in avanti, lavorando a stretto contatto con il gruppo.
18,00 15,30

Evviva Sanremo. Il festival della canzone italiana tra storia e pregiudizio

Paolo Jachia, Francesco Paracchini

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2018

pagine: 374

Sanremo è vittima di uno storico pregiudizio: essere il trampolino della canzone commerciale, nazional-popolare, "leggera", mentre la canzone d'autore - d'arte, di qualità o come la si voglia chiamare - avrebbe casa da un'altra parte. Magari al Premio Tenco, che col Festival divide sia il Teatro Ariston della città dei fiori che il fondatore Amilcare Rambaldi, e che non casualmente è dedicato al cantautore che ha segnato la storia del Festival con il suo disperato gesto di protesta. Ma il discorso - per Paolo Jachia e Francesco Paracchini - è più vasto e complesso di così, ed è forse il momento di fare un ragionamento di più ampio respiro, di raccontare la storia del Festival alla luce di tutto il bello e il buono che ha dato alla canzone italiana. Il punto, secondo gli autori, è rivendicare la possibilità della canzone di essere grande, di essere arte, "a prescindere" dal palcoscenico che potrà o vorrà utilizzare per proporsi al pubblico. Senza sottovalutare, appunto, i moltissimi brani destinati alla storia che il Festival ci ha regalato e sicuramente continuerà a regalarci.
19,90 16,92

Ancora storia

Paola Di Gennaro

Libro

editore: ZONA

anno edizione: 2017

10,00 8,50

Le bestie di satira

Arsenale K

Libro

editore: ZONA

anno edizione: 2016

pagine: 160

I grandi fatti di cronaca, le notizie curiose, il gossip, i personaggi più truci, più mistici, più simpatici e antipatici, tutti raccontati in micidiali 140 caratteri di satira pura, per leggere e comprendere oltre le righe, oltre quello che ci raccontano e diversamente da come ce lo fanno vedere. Un libro irridente e scanzonato, che offre un punto di vista differente sull'informazione, per una riflessione a volte amara, ma sempre puntuale, profonda, sempre "sulla notizia". Il libro è corredato di vignette e disegni satirici e umoristici.
15,00 12,75

Ribelli nello spazio. Culture underground degli anni Settanta. Lo Space Electronic a Firenze

Bruno Casini

Libro: Libro in brossura

editore: ZONA

anno edizione: 2013

pagine: 208

Attraverso questo libro facciamo un salto nella Firenze degli anni Settanta, nelle sue piazze, i suoi locali, dallo Space Electronic - dove passarono Van Der Graaf Generator, Atomic Rooster, Canned Heat, Quintessence, Area, Nucleus, Rory Gallagher... - a La Buccia, dal Banana Moon all'Apis Niger, al Tabasco. Si ascoltavano dischi in vinile e si leggeva la Beat Generation, mentre irrompevano sulla scena della vita il cinema off, le culture psichedeliche, la cucina macrobiotica, le militanze politiche, le prime riunioni gay, le prime discoteche omosex, il teatro sperimentale, la moda freak, le comunità hippy, il rock clubbing, le fughe estive, le vacanze ad Amsterdam: insomma, la cultura underground. Con il contributo di alcuni irriducibili "ribelli".
18,00 15,30

I doni che Rosanonna lasciò

Michela Gaudiano

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2019

pagine: 56

Questo volumetto, illustrato dalle immagini di Orietta Veronesi, è stato immaginato e concepito dall'autrice per aiutare le proprie bambine ad affrontare il dolore per la scomparsa della nonna. "Perché - scrive Alessandro Salomone nel suo intervento finale - i bambini sanno affrontare, con lucidità, dignità e coraggio, il dolore dell'assenza e della perdita, serbando intatta la memoria, il senso e la significatività dell'incontro vissuto". Un problema dalle mille sfaccettature - sensibilità, linguaggio, forma, sostanza... - che Michela Gaudiano ha risolto con una buona dose di amore materno e arguta fantasia. Età di lettura: da 6 anni.
11,00

New wave a Firenze. Anni in movimento

Bruno Casini

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2019

pagine: 300

La capitale del Rinascimento Rock celebra la sua rivoluzionaria e longeva new wave perché ancora vivissima e in pieno movimento. Molte cose sono cambiate dagli anni Ottanta, ma non la voglia di fare musica e sperimentare, ritrovarsi e organizzare, condividere e amare che ha trasformato Firenze e contaminato le generazioni, e non ha più smesso. Contributi/interviste: Giacomo Aloigi, Alessandro Querci, Mario Venuti, Ernesto De Pascale, Federico Fiumani, Piero Pelù, Checco Calamai, Ghigo Renzulli, Antonio Aiazzi, Gianni Maroccolo, Roberto Terzani, Arlo Bigazzi, Nicoletta Magalotti, Adriano Primadei, Emilio e Enrico Sacco, Cosimo "Keita" Cadore, Fabrizio Federighi, Francesco Magnelli, Marco Lamioni, Massimo Altomare, Daniele Trambusti, Larry "Hit" Bolognesi, Massimo Bertolaccini, Maurizio Dami, Marcello Michelotti, Daniele Biagini e Mirco Magnani, Andrea Chimenti, Paolo Favati, Raf, Renzo Franchi, Nicola Vannini, Roberto Toccafondi, Mixo, Stefano Tonchi.
19,90

Quattro quarti

Eva Macali

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2019

pagine: 52

"Quattro quarti" raccoglie poesie ed esperimenti che descrivono la ricerca artistica dell'autrice tra il 2015 e il 2018. A questi si aggiungono testi dalla serie "Nuvola di suono", un progetto di traduzione attraverso un dispositivo di estrazione di stringhe testuali dalla rete internet, e dalla serie "Luoghi", che raccoglie passeggiate narrative in varie città visitate dall'autrice nel corso dello stesso arco temporale. I vari frammenti poetici e testuali compongono un unico registro espressivo e tratteggiano un sistema articolato di temi e ambiti d'indagine.
11,00

Elsa. I colori del vento

Vania Bartoccioni

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2019

pagine: 52

L'autrice riceve un vecchio quadernetto sgualcito per strada da una sconosciuta, una donna anziana soccorsa da un'ambulanza. Non sa perché la donna voglia affidarlo proprio a lei, senza una parola, prima di essere trasportata al più vicino ospedale, ma il suo sguardo dalla barella è un'accorata raccomandazione, una preghiera d'ascolto e comprensione. Il quaderno è pieno di poesie d'amore intenso e infelice per un uomo che non ricambia. Ma contiene anche, piegate tra le pagine, due lettere: una è stata scritta proprio dall'uomo e ha l'aria di essere stata letta e riletta molte volte, l'altra invece - scritta dalla donna, il cui nome è Elsa - è in una busta che non è mai stata spedita. Il lascito al mondo di una sconosciuta, consegnato a una sconosciuta perché ne conservi il ricordo.
11,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.