Il tuo browser non supporta JavaScript!

VALLECCHI

Matteo Renzi. Il rottamatore del PD

David Allegranti

Libro

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2010

pagine: 216

È il 15 febbraio 2009, Matteo Renzi vince le primarie a sindaco di Firenze, di cui diventerà primo cittadino pochi mesi più tardi. Il PD scopre una faccia nuova, se non altro seminuova, un grillo parlante che vuole rottamare i dirigenti del suo partito e si presenta con la volontà di scompaginare gli assetti classici della cooptazione. Piglio decisionista e cultura pop-populista che assume tratti veltroniani ("Sono cresciuto con Kennedy e Mandela nel cuore"), il cattolico Renzi si presenta alla pubblica opinione, con cui dialoga anche attraverso Internet, come un leader postideologico dalle doti taumaturgiche per il centrosinistra. Dal liceo Dante, dove già voleva rottamare qualche segretario, all'assemblea alla Stazione Leopolda dove ha riunito quasi 7.000 persone, passando per i duelli con il partito, ecco il ritratto di un giovane leader: i tic, il modello comunicativo, la musica che ascolta, la trasversalità che lo rende interessante anche agli occhi di un elettore di centrodestra, così l'"Obama dei lungarni" - come qualcuno l'ha ribattezzato - ha lanciato l'assalto alla diligenza, o meglio alla dirigenza del Partito Democratico. Per ora il Cyberscout non si candiderà a essere il leader del PD. Così almeno ha ripetuto fin dal giorno dell'intervista in cui ha detto di voler mandare in pensione D'Alema e Veltroni: "Fare il sindaco di Firenze è il mestiere più bello del mondo". Per il futuro, chissà.
15,00

Le Rosarno d'Italia. Storie di ordinaria ingiustizia

Stefania Ragusa

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2010

pagine: 194

È il 7 gennaio 2010 e l'Italia, complice un lungo ponte, è ancora immersa nel clima natalizio. A Rosarno un giovane togolese che sta tornando all'ex Opera Sila, fabbrica dismessa e fatiscente sulla strada per Gioia Tauro, dove dorme e si ripara dal freddo assieme ad altri 900 immigrati, viene raggiunto da alcuni colpi sparati da una pistola ad aria compressa. Poco dopo, vicino alla ex fabbrica Rognetta, altri due ragazzi africani vengono raggiunti da colpi esplosi con ogni probabilità dalla stessa arma. Una bravata? Un gesto intimidatorio? In ogni caso si tratta dell'ennesima violenza contro i braccianti neri. La notizia dell'accaduto si diffonde rapidamente. In un attimo la collera tracima e si trasforma in un fiume incontenibile. Le immagini della rivolta di Rosarno fanno il giro del mondo, la questione rimossa del lavoro nero e dello schiavismo ritorna attuale. I giovani africani che mettono a ferro e fuoco il paese mostrano che c'è un limite oltre il quale gli esseri umani, dotati o meno di permesso di soggiorno, non possono subire. Da allora il nome Rosarno è stato usato anche per indicare le altre situazioni di ingiustizia e/o sfruttamento a rischio di esplosione. Rosarno sono le altre polveriere. Stefania Ragusa racconta il suo viaggio tra le meno conosciute Rosarno del Nord: dal civile Trentino, alla ricca Lombardia, alla rossa Emilia e alla colta Toscana.
14,00

Honolulu baby. Avventure hawaiane di musica, surf, vulcani e chiari diluna

Alessandro Agostinelli

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2010

pagine: 170

Da sempre parte dell'immaginario collettivo coi loro bagaglio di stereotipi e simboli - dal capitano Cook a Marilyn Monroe, da Pearì Harbor al dolce suono dell'ukulele - le Hawaii che si scoprono in questo libro riservano sorprese inaspettate. La natura sovrana e un microcosmo di personaggi stravaganti sono infatti la materia prima di questo racconto in presa diretta: le favolose Hawaii viste da "un residente temporaneo" piuttosto che da un turista o un viaggiatore.
9,50

Piccole atrocità. Storie di inganni e di peccati

Stefano Brusadelli

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2010

pagine: 197

Una truffa ingegnosa organizzata con l'aiuto dei fantasmi, e dall'esito scioccante. Un avvocato troppo avido messo nel sacco da clienti meno sprovveduti di quel che sembra. Un carabiniere imprudente che si pentirà di aver indagato sui propri familiari. Un pubblico funzionario dal passato irreprensibile pronto a trasformarsi in usuraio per non rinunciare al suo piccolo benessere. Sono alcuni dei protagonisti di Piccole atrocità, opera d'esordio di Stefano Brusadelli. Venti storie sullo sfondo di una Roma popolare, sorprendente, inquietante. Una galleria di personaggi in apparenza ordinari che nella quotidiana lotta per la sopravvivenza si ritrovano coinvolti nelle situazioni più imprevedibili, rivelando a se stessi e agli altri una natura sconosciuta. Una scrittura asciutta, tesa, fino al colpo di scena finale. Storie che rammentano come nessuno sia come appare. Soprattutto a Roma.
13,50

I maledetti. Van Gogh, Nietzsche, Rolling Stones e altre vite verso l'inferno

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2010

pagine: 188

Questo libro, firmato da autori tra i quali Marcello Veneziani e Marina Valensise, svela il segreto del fascino esercitato in ogni epoca dai maledetti superando ogni luogo comune: le stravaganze, le angosce, le passioni che animano queste tormentate esistenze; gli stessi impulsi sopiti dentro ognuno di noi che ci attraggono irresistibilmente verso il lato oscuro. Ne emergono venti ritratti di personaggi ai limiti della follia, che hanno in comune una volontà distruttrice, un'attrazione viscerale per il male al quale, con passione, si consacrano. (Prefazione di Giuseppe Scaraffia)
17,00

La rivoluzione impossibile. Dai Campi Hobbit alla nuova Destra

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2009

pagine: 476

Cos'erano i Campi Hobbit e come si è svolta l'ascesa politica dei ragazzi che tra il 1977 e il 1980 parteciparono ai tre "festival della giovane destra"? Quali erano i loro ideali e perché la loro tanto attesa rivoluzione, iniziata a suon di musica e spettacoli, tra tendopoli e mercatini, si è rivelata in quegli anni impossibile? "Hobbit/Hobbit" fu il libro che di quei Campi raccontò, con la voce dei protagonisti, la singolare vicenda. Attorno a questo documento, per ricostruire il profilo di un'esperienza che fu in gran parte anche la sua, Marco Torchi costruisce un resoconto storico basato su analisi scientifica e recupero di numerose fonti. "La rivoluzione impossibile" è il tassello mancante delle tante ricostruzioni proposte del "fascismo degli anni di piombo", dove a emergere è il lato confuso e contraddittorio, ma anche intriso di passioni e ambizioni ingenue, che fece da contraltare al versante oscuro, così spesso descritto come il carattere dominante dell'"arcipelago nero" di quell'epoca.
18,00

Comunisti immaginari. Tutto quello che c'è da sapere sul PCI

Francesco Cundari

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2009

pagine: 354

Dal 2008 per la prima volta fuori dal Parlamento italiano. Dal 2009 fuori anche dal Parlamento europeo. Vent'anni dopo la caduta del muro di Berlino e diciotto anni dopo il crollo dell'Unione Sovietica i comunisti sembrano scomparire anche dalla scena politica italiana, tanto che nemmeno Berlusconi ne parla più. Quali sono le ragioni di una così lunga persistenza e di una tanto repentina scomparsa? Il comunismo di oggi è ancora reale o sopravvive solo nel nostro immaginario? Cundari ricostruisce, con tratti a volte tragici, a volte esilaranti, l'esperienza di dirigenti, quadri di partito, militanti e intellettuali che nel comunismo hanno creduto; le loro speranze, l'immaginario che hanno proiettato sul partito e la rappresentazione che hanno fatto di sé. L'autodifesa convinta di Amedeo Bordiga davanti al Tribunale speciale, il drammatico colloquio fra Togliatti e Lajolo sulle responsabilità del Migliore nei crimini dello stalinismo, una strofa dimenticata di Bandiera rossa... un racconto che abbraccia l'intera storia del Pci, fino al nuovo Partito democratico, con aneddoti curiosi e risvolti inaspettati. (Prefazione di Giuseppe Vacca)
16,00

Sirena senza coda

Giancarlo Trapanese, Cristina Tonelli

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2009

pagine: 281

La sirena è un essere speciale, incapace di muoversi sulla terra ma fatta per esplorare il mare più profondo con inesauribile curiosità, e il suo canto è irresistibile, più forte di qualsiasi diffidenza e paura. Cristina, imprigionata dalla nascita in un corpo imperfetto, è una sirena "senza coda" che finalmente ha liberato la sua voce, una voce costretta per anni al silenzio, con una forza comunicativa travolgente. Gemma, il personaggio che impersona Cristina è fatta di sofferenza e speranza, delusioni e "pezzi di cielo da conquistare", con accanto i genitori, le amiche e Riccardo, che le fa battere il cuore. Ma soprattutto è fatta di parole, frasi scritte lentamente e a fatica che vanno dritte al cuore e pretendono attenzione, per gridare al mondo: "Sono qui! Sirena senza coda con tante cose da dire". Un inno alla speranza e alla vita.
14,50

Femme fatale

Giuseppe Scaraffia

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2009

pagine: 144

Tra i tanti miti nati nell'800, dal vampiro al dandy, quello della donna fatale è il più vivido e tenace. La femme fatale è una donna inafferrabile. Più si concede e più sfugge a chi cerca di possederla. La sua irresponsabilità amorosa ricorda agli uomini che la vita è breve e solo chi si abbandona alla passione può sperare di averla veramente vissuta. Questo libro racconta la storia di donne fatali, delle loro civetterie, delle loro eccentricità, della loro spregiudicatezza, degli amori disperati che hanno suscitato, della bellezza con cui hanno illuminato il loro tempo.
15,00

Chávez. Il Venezuela e la nuova America Latina

Hugo Chávez, Aleida Guevara

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2008

pagine: 173

Un racconto che è quasi una confessione, un dialogo amichevole con Hugo Chávez. Aleida Guevara, figlia del leggendario rivoluzionario, intervista il carismatico Presidente venezuelano eletto in seguito a un unanime mandato popolare nel 1998 e riconfermato dal referendum dell'agosto 2004 e infine nel 2006. Chávez, oggi fra i leader più significativi dell'America Latina, esprime in questa intervista le sue più sincere convinzioni nazionaliste, confida le impressioni successive al tentato colpo di stato subìto dal suo governo nell'aprile 2002, affronta, fra gli altri, i temi della nuova Costituzione democratica del Venezuela, i suoi programmi sociali, le relazioni con Stati Uniti e Cuba. Un colloquio intimo da cui emerge non soltanto il personaggio politico ma anche il privato di Chávez: la sua infanzia e la sua formazione, l'appartenenza e gli ideali politici, la sua visione rispetto all'eredità di Che Guevara in America Latina, le sue speranze per il futuro del paese. In appendice un'esclusiva intervista al ministro della Difesa venezuelano Jorge García Carneiro, che ebbe un ruolo chiave nel difendere il governo dal tentativo di colpo di stato del 2002.
14,50

Filmistan. Effetto Tibet

Nico Bosa

Libro: Copertina morbida

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2006

pagine: 348

Il filo conduttore, un documentario sull'incredibile viaggio compiuto in Tibet da Ippolito Desideri all'inizio del XVIII secolo, forse è solo un pretesto. Da lì nascono altri viaggi, tra ricordi d'infanzia e diluvi monsonici, luoghi comuni del turismo di massa e caverne di eremiti. Il Kashmir, il Nepal, l'Himalaya e finalmente Lhasa, sognata da sempre. Stupore, cedimenti, illuminazioni mancate e incontri più o meno ordinari in luoghi dove tradizioni millenarie sfidano il maglio della modernità.
9,50

Natale con i tuoi. 50 ricette per la festa più bella dell'anno

G. Marco Mazzanti

Libro

editore: VALLECCHI

anno edizione: 2006

pagine: 64

Oggi che cibi pronti e surgelati sono sempre più apprezzati, nel periodo tra Natale e Capodanno trionfano ancora i sapori autentici che rispecchiano le tradizioni del territorio in cui il tacchino, l'oca e il cappone, animali grossi troneggiano fastosamente sulle nostre tavole insieme ai primi usuali o più innovativi e agli immancabili dolci fatti in casa da affiancare, e perché no, sostituire a quelli industriali. Ricette elaborate, ma anche semplici, che dalla cucina valdostana a quella siciliana concorrono alla variegata e sontuosa gastronomia della nostra penisola.
5,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.