Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scorpione

Forse. O forse no

Vincenzo Laruccia

Libro: Copertina morbida

editore: Scorpione

anno edizione: 2020

pagine: 224

Rappresentazione semi-seria, in un linguaggio volutamente sregolato, prova di una notevole capacità di scrittura, si raccontano eventi, situazioni, sentimenti, persone e personaggi della vita privata e della vita in generale che non sempre hanno diritto ad entrare nelle pagine di un libro.
14,00

Ifigenia. L'innocente sfortunata

Francesca Poretti

Libro: Copertina rigida

editore: Scorpione

anno edizione: 2020

pagine: 120

Lavoro di analisi e sintesi su uno dei personaggi più "moderni" ella mitologia greca. La storia di Ifigenia, simbolo di molte realtà storiche, culturali, antropologiche e soprattutto storia di una donna come simbolo della condizione femminile. L'autrice ne legge la "fortuna" storica in Euripide, in Goethe, in Ritsos. Ampia trattazione con proposta bibliografica. Prefazione Mario Capasso.
16,00

Coraggio rediviva ovvero simplicissimi kabbala denudata

Italo Michele Battafarano

Libro: Copertina rigida

editore: Scorpione

anno edizione: 2020

pagine: 376

Il volume, distinto in due parti, rappresenta la guerra come terribile mostro crudele. L'autore rifiuta ogni celebrazione dell'evento a partire dai classici. In particolare, la prima parte dell'opera finge un colloquio tra il romanziere Grimmelshausen (XVII secolo) e il suo personaggio femminile di nome Coraggio. La seconda parte, quella di Simplicissimus Redivivo, romanzo uscito nel 1743, racconta la guerra di successione austriaca del 1742. Nella finzione narrativa, l'anonimo autore, fa rinascere in un laboratorio parigino il celebre Simplicissimus.
130,00

Gli occhi dell'anima

Titina Laserra

Libro: Copertina morbida

editore: Scorpione

anno edizione: 2020

pagine: 240

"Gli occhi dell'anima" è il nuovo romanzo di Titina Laserra. Protagonista del romanzo è Mahira, una giovane ragazza indiana venuta in Italia, e precisamente nel Salento, con la sua famiglia dopo aver interrotto i suoi studi universitari. Vive una vita drammatica anche per difficili e violenti rapporti familiari. Con tenacia tenterà di risolvere i suoi problemi...
15,00

Donne di Taranto. Poesie e canti

Libro

editore: Scorpione

anno edizione: 2020

pagine: 96

La scelte delle poetesse è caduta, dopo attenta valutazione, su quelle personalità che, oltre ad aver coltivato con continuità la poesia, si sono ritagliate un sicuro spazio nel campo delle lettere, pubblicando con case editrici di sicuro riferimento ed ottenendo buoni consensi di critica a livello regionale, e, spesso, nazionale.I nomi segnalati sono quelli di Anna Fougez, Anna Tancorra, Rosetta Baffi, Myriam Pierri, Rita Marinò Campo, Angela Mastronuzzi, Anna Marinelli, Anna Paola Petrone, Josè Minervini, Ester Cecere, Elena Gubitosa.
15,00

Il giallo della Lince

Mario Guadagnolo

Libro

editore: Scorpione

anno edizione: 2020

pagine: 176

"Il giallo della Lince" racconta i fatti occorsi alla regia torpediniera Lince che in viaggio verso la sua destinazione Genova, il 4 agosto del 1943 si spiaggiò sul litorale di Cirò Marina di Punta Alice e che dopo 24 giorni, il 28 agosto, ancora bloccata sulla spiaggia fu silurata dal sommergibile inglese Ultor al comando del capitano di corvetta George Hunt. Fu una strage. La nave saltò in aria e morirono 10 marinai e un ragazzo del posto di cui non fu mai più ritrovato il corpo. I resti della torpediniera giacciono tuttora a qualche metro di profondità sul litorale di Punta Alice. La Marina diede una versione ufficiale dell'accaduto attribuendo lo spiaggiamento alla perdita di controllo della nave a causa della nebbia. Tale versione dagli abitanti di Cirò Marina e alla luce della logica non appare credibile per cui l'autore Mario Guadagnolo si è tuffato nella ricerca storica di documenti e testimonianze che dimostrano l'improbabilità di tale versione ufficiale. Nel libro l'autore propone un'altra versione dei fatti a suo parere più aderente alla verità storica perché supportata da documenti d'archivio e testimonianze dei protagonisti superstiti.
18,00

'U megghie d'u megghie. Nonsoloantologia

Claudio Frascella

Libro: Copertina morbida

editore: Scorpione

anno edizione: 2019

pagine: 160

Storie di vita quotidiana tra tarantini che si incontrano per strada. Ne vengono fuori fatti tipici, divertenti, autoironici, modi di dire che si ripetono e si tramandano inconsapevolmente di generazione in generazione.
15,00

Mari di Taranto. Golfo, mar Grande, mar Piccolo tra Puglia, Lucania, Calabria

Fabio Caffio

Libro: Copertina rigida

editore: Scorpione

anno edizione: 2019

pagine: 152

La Regina dello Jonio fondata dai coloni spartani sull'antica rotta tra la Grecia e la Japigia è strettamente legata al mare. Taranto non è solo la città "cartolina dei due mari" ma è anche ricca di testimonianze storiche, di importanti impianti produttivi, di specialità uniche come i suoi "frutti di mare" e soprattutto una delle grandi protagoniste della storia occidentale. Una storia che si allarga via mare alla Lucania, alla Calabria e a tanti altri luoghi del Mediterraneo.
16,00

Tazebao di un'epoca. Donne in movimento nella Taranto degli anni '70 e '80

Vanna Pozzessere

Libro

editore: Scorpione

anno edizione: 2019

pagine: 160

Le storie, i luoghi, le ragioni delle lotte delle donne. Il percorso faticoso per guadagnare pari dignità e pari libertà, nella piena coscienza del diritto alla vita e alle libere scelte. Manifesti, locandine, pieghevoli custoditi dall'autrice per oltre un ventennio. E ancora riferimenti a testi storici, riviste, quotidiani locali e nazionali.
18,00

La stella del Sud

Rina Bello

Libro: Copertina morbida

editore: Scorpione

anno edizione: 2019

pagine: 208

""La stella del Sud" di cui parla Rina Bello è la dimensione dell'anima; è squarcio di immenso; è desiderio di seminare valori nell'anima di chi legge, è apoteosi di tenerezza e sublime metafora di speranza. Questa luce stellare ci rivela la presenza di una scrittrice matura e dotata, anche nelle prose, di una poetica precisa, fluida e ricca di saggezza. Recupera tra l'altro, in modo personalissimo, il rapporto tra l'uomo e la natura che è ormai difficile da trovare nelle opere letterarie odierne poiché molti scrittori rappresentano soltanto drammi metropolitani dominati di terrore e violenze. Rina invece ci parla di solitudine, di emozioni, di rispetto reciproco, ricordi di famiglia, paesaggi agresti e marini, amicizie e della voce del mare e del vento". (Dalla prefazione di Teresa Gentile)
16,00

Cronistoria di un amore mai nato

Nico Tanzi

Libro

editore: Scorpione

anno edizione: 2019

pagine: 116

... un uomo e una donna, entrambi caratterizzati da un raffinato bagaglio culturale che li guida in un sofisticato approccio alla vita ed alle relazioni individuali e sociali. Essi sono irrimediabilmente divisi - però - da un diverso modo di "leggere" proprio la vita...
13,00
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.