Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scholè

La storia, coscienza di civiltà

Arsenio Frugoni

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 96

«Lo storico non è un fiancheggiatore che solo il suono dei tamburi mette in marcia, ma è in marcia perché pensa: un pensare, il suo, che libera dai dubbi, dalle oscurità dell'azione immediata, intendendone egli nel passato i motivi profondi. [...] La storia non è un artigianato tradizionale, ma un impegno totale di comprensione: una comprensione che parte dalla pienezza di vita e che più ampia e profonda diventa non per l'apporto di nuove tecniche di ricerca, ma per la ricchezza, la complessità, l'urgenza dei problemi che lo Storico avverte e suscita in se stesso. Dunque vivere la vita è la condizione essenziale per vivere la storia. E barbaro o imbarbarito, perché fattasi vuota la sua coscienza, è nel nostro concetto di civiltà chi non è in grado di vivere la storia. L'incontro con la storia è l'occasione per gli uomini di capire se stessi e anche di misurare quanto sono disposti a pagare per capire, serenamente, gli altri uomini». Con uno scritto di Chiara Frugoni.
11,00

Luoghi di transizione. Forme e immagini di «passaggio», fra arte e architettura

Francesco Tedeschi

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 240

Un percorso iconografico e tematico fra le rappresentazioni di alcuni temi concernenti la figura della "soglia", intesa come luogo di passaggio fra una realtà e un'altra, fra dimensioni, luoghi e concetti che si definiscono secondo il principio della prospettiva, del quadro, dello schermo e dello spazio praticabile. Temi e immagini che vanno dalla "finestra" allo "specchio", passando per la "porta", il "corridoio" fino al "labirinto" sono ricorrenti nell'arte di ogni tempo, ma nelle prospettive del presente assumono nuova attualità, alla luce della condizione di passaggio epocale nel quale siamo stati e siamo coinvolti. Il testo affronta, con riferimento a opere e autori che hanno interpretato in chiave visiva e metaforica tali suggestioni, un dialogo fra la storia dell'arte e la cultura visuale, con particolare attenzione ai motivi architettonici implicati nel percorso elaborato, e si rivolge per questo agli studenti e agli interessati ai temi che riguardano l'incontro fra queste discipline.
22,00

La vita si fa storia. Commenti al Messaggio di Papa Francesco. 54ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 192

Sul tracciato delle parole di papa Francesco, percorrendo i sentieri e i rivoli del suo Messaggio, «Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria» (Es 10,2). La vita si fa storia, si rinnova anche quest'anno - alla quinta edizione - la proposta di riflessione e di approfondimento attraverso una prospettiva multidisciplinare che coinvolge accademici e giornalisti, intellettuali e teologi, artisti internazionali e grandi testimoni di impegno civile. Un "cortile dei gentili" pronto a dare riverbero alle parole del Papa, un invito a raccontare «il nostro essere parte di un tessuto vivo; che riveli l'intreccio dei fili coi quali siamo collegati gli uni agli altri», per individuare chiavi di lettura del Messaggio, per attivare raccordi con la vita quotidiana e la prassi pastorale.
16,00

Bubble Democracy. La fine del pubblico e la nuova polarizzazione

Damiano Palano

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 224

Protagoniste di buona parte del Novecento, a partire dagli anni Sessanta e Settanta le "masse" iniziano a perdere la loro centralità politica, insidiate da nuovo soggetto emergente, il "pubblico" formato dalla sterminata platea televisiva. Oggi i social media innescano la frammentazione del "pubblico" in una pluralità di segmenti privi di radicamento in una sfera comunicativa comune. Dopo esserci lasciati alle spalle la vecchia democrazia dei partiti, ci stiamo così allontanando anche dal modello della democrazia del pubblico. Forse ci troviamo già in una bubble democracy, un nuovo assetto in cui il "pubblico" si dissolve in una miriade di "bolle" in larga parte autoreferenziali e in cui vengono rafforzati i meccanismi di polarizzazione.
16,00

Pedagogia della risonanza. Conversazione con Wolfgang Endres

Rosa Hartmut

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 192

Chi insegna conosce bene quei momenti in cui l'attenzione di allievi e allieve è incatenata al punto che la classe "risuona", in cui ci si riesce reciprocamente a coinvolgere e a essere coinvolti. Allo stesso modo, conosce pure quei momenti in cui si ha la sensazione di parlare nel vuoto, in cui nulla torna indietro. Che cosa fa di una lezione una buona lezione, un'esperienza di formazione riuscita? Sono solo alcune delle questioni al centro di questo libro, in cui Hartmut Rosa, sociologo "francofortese", reagendo alle sollecitazioni del pedagogista Wolfgang Endres, presenta in modo chiaro ed elegante la sua Pedagogia della risonanza. La tesi chiave è che insegnare e apprendere riescono quando la scuola diventa uno spazio di risonanza, falliscono se i rapporti di interazione restano "muti". La novità sta nella proposta di un cambio di paradigma: la risonanza più della competenza è il criterio adeguato per saggiare la qualità di un processo formativo.
16,00

Missione educativa

Jean-Baptiste de La Salle

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 208

Jean-Baptiste de La Salle (1651-1719), dichiarato da papa Pio XII "Patrono degli educatori", ha contribuito in maniera determinante all'educazione cristiana dei "per i figli degli artigiani e dei poveri" in Francia, tra la fine del 1600 e l'inizio del 1700, acquisendo un posto indiscusso nella storia della pedagogia. A trecento anni dalla sua morte, l'Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane, da lui fondato, continua "con fedeltà creativa" la missione di educazione umana e cristiana delle nuove generazioni. Anche nella società odierna, a un tempo globale e diversificata, locale e planetaria, caratterizzata dalla conclamata "emergenza educativa", le intuizioni pedagogiche del de La Salle e le sue proposte formative degli insegnanti si rivelano di straordinaria attualità.
16,00

Videoricerca e pratiche riflessive nella formazione dei docenti

Lorenzo De Cani

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 208

La scarsità di risorse investite nella formazione in servizio a fronte di sfide sempre nuove rende imprescindibile per i docenti imparare a lavorare sull'acquisizione di meta-competenze per perseguire in modo autonomo, ma non isolato, la propria formazione continua. L'approccio proposto, insieme di posizioni concettuali e strumenti operativi, indica perché e come analizzare le azioni in classe allo scopo di comprendere il senso che l'insegnante attribuisce al proprio operato, i principi che guidano i suoi gesti e i saperi impliciti cui ricorre nella pratica. Scopo del presente volume è mostrare agli insegnanti come utilizzare videoregistrazioni di lezioni per creare un'immagine riflessa del proprio agire professionale, per cominciare ad avventurarsi oltre questo specchio nel territorio della competenza autoriflessiva: questa è il vero motore di uno sviluppo professionale continuo che sia aderente al momento e al contesto, indispensabile perché un docente capace diventi esperto.
27,00

La peste a Milano-Storia della colonna infame. I Promessi sposi (capitoli 31, 32, 34)

Alessandro Manzoni

Libro

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 288

Se, come disse Italo Calvino, classico è un libro che rivela sempre qualcosa di nuovo e riesce a parlare ai lettori di ogni epoca, i Promessi sposi - di cui riproduciamo qui i capitoli dedicati alla peste del 1630 - e la Storia della colonna infame possono certamente dirsi tali. Nei giorni in cui il Coronavirus imperversa nel villaggio globale i comportamenti non sono dissimili da quelli descritti da Manzoni a proposito della peste milanese: nel Seicento, quando il governo fu costretto a prendere atto del contagio, diede direttive che risultarono poco efficaci «per l'imperfezion degli editti, per la trascuranza nell'eseguirli, e per la destrezza nell'eluderli». Un orizzonte buio dove, nonostante tutto, per l'abnegazione e la rettitudine di molti, brilla quella luce del bene che Manzoni non manca di riconoscere anche nel pieno della dilagante pestilenza del XVII secolo. Prefazione di Piero Gibellini. Commento di Mino Martinazzoli.
18,00

Didattica della bioetica

Stefano Bonometti, Luca Guerra

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 144

Le potenzialità di intervento sulla vita umana offerte dalla società "biotecnologica" amplificano la complessità di scelta di ciascun individuo e pongono nuove urgenze educative. La sfida è credere che attraverso una didattica "generativa" la scuola possa diventare un luogo per educare alla "cittadinanza bioetica". Il testo delinea, con indicazioni operative, le metodologie per sperimentare un progetto educativo in grado di segnare il processo di maturazione dei giovani. Il modello didattico proposto ha i suoi riferimenti filosofici nella valorizzazione del dialogo e del confronto tra docenti e studenti e si struttura secondo sei fasi di lavoro rappresentate dalla metafora del viaggio: Nuova Atlantide, Ercole al bivio, Conosci te stesso, La Cura, Agorà, Itaca.
14,00

Manuale di normativa scolastica

Mario Falanga, Luisa Treccani

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 160

Uno strumento di analisi delle principali norme di riferimento per le istituzioni scolastiche. Le fonti della legislazione scolastica. La Costituzione e la scuola. Le norme dell'Unione Europea. L'amministrazione della scuola. La Legge 107 ed i singoli decreti applicativi. L'ordinamento scolastico. Il profilo di funzionamento delle istituzioni scolastiche. La valutazione. Lo stato giuridico del personale. Completano il manuale una bibliografia e una sitografia che consentono di rimanere costantemente aggiornati sulle principali novità legislative.
15,00

Manuale per il concorso a cattedre 2020. Matematica e scienze. A-28. Con tutti i temi previsti dal bando per le prove scritta e orale

Luciano Scaglianti

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 528

Questo manuale è costruito in base a quanto richiesto dal bando, e presenta: una sintesi di legislazione e normativa scolastica: la Costituzione italiana e l'ordinamento amministrativo dello Stato, la scuola italiana dalla Legge Casati ai giorni nostri, la buona scuola di Renzi e la Legge n. 107/2015, l'autonomia scolastica e il sistema nazionale di valutazione, la valutazione interna ed esterna delle scuole, continuità didattica e orientamento, la governance delle istituzioni scolastiche, documenti europei in materia educativa recepiti dall'ordinamento italiano; una presentazione del sistema educativo di istruzione e formazione: lo stato giuridico del personale docente, le caratteristiche delle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria, dei licei e degli istituti tecnici, l'esame delle problematiche educative e didattiche più significative per la scuola di oggi: curricolo, competenze, gestione del gruppo classe, rapporto scuola-famiglia, BES, nuove tecnologie, risorse in rete; una ricognizione sui principali nodi della didattica in aula, dalle nuove tecnologie per l'insegnamento-apprendimento alla preparazione dell'attività didattica e della lezione; un quadro completo delle questioni che caratterizzano l'attività di insegnamento della disciplina i contenuti, i fondamenti epistemologici, la conoscenza critica delle Indicazioni nazionali, le strategie didattiche, le risorse a disposizione del docente.
29,00

Manuale per il concorso a cattedre 2020. Matematica. A-26 A-27. Con tutti i temi previsti dal bando per le prove scritta e orale

AA.VV.

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2020

pagine: 480

Questo manuale è costruito in base a quanto richiesto dal bando, e presenta: una sintesi di legislazione e normativa scolastica: la Costituzione italiana e l'ordinamento amministrativo dello Stato, la scuola italiana dalla Legge Casati ai giorni nostri, la buona scuola di Renzi e la Legge n. 107/2015, l'autonomia scolastica e il sistema nazionale di valutazione, la valutazione interna ed esterna delle scuole, continuità didattica e orientamento, la governance delle istituzioni scolastiche, documenti europei in materia educativa recepiti dall'ordinamento italiano; una presentazione del sistema educativo di istruzione e formazione: lo stato giuridico del personale docente, le caratteristiche delle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria, dei licei e degli istituti tecnici, l'esame delle problematiche educative e didattiche più significative per la scuola di oggi: curricolo, competenze, gestione del gruppo classe, rapporto scuola-famiglia, BES, nuove tecnologie, risorse in rete; una ricognizione sui principali nodi della didattica in aula, dalle nuove tecnologie per l'insegnamento-apprendimento alla preparazione dell'attività didattica e della lezione; un quadro completo delle questioni che caratterizzano l'attività di insegnamento della matematica: i contenuti, i fondamenti epistemologici, la conoscenza critica delle Indicazioni nazionali, le strategie didattiche, le risorse a disposizione del docente. Questo manuale è utile anche per la preparazione relativa alla classe di concorso A-27 (matematica e fisica).
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.