Il tuo browser non supporta JavaScript!

Saletta dell'Uva

Il colpo di timpano

Sossio Giametta

Libro: Copertina morbida

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2019

pagine: 147

Mentre esplora un fondale marino, il protagonista fa con la testa un movimento brusco che gli causa la rottura di un timpano. Non se ne rende conto. Ma l'orecchio si infetta ed egli, per incitamento di una nipote medico, si fa visitare. La diagnosi lo mette in agitazione. Aveva vissuto in beata ignoranza dei limiti fisici e ora si trova a far fronte a una menomazione annunciata. Preoccupato dell'entità di questa, cerca di informarsi da un amico che ha avuto due volte lo stesso incidente. Riprende contatto con lui, sua moglie e una loro amica, dopo che i loro rapporti erano cessati a causa dell'incapricciamento delle due donne per lui. L'ansioso tentativo si perde nel nulla, come un altro che egli fa nello stesso senso. Intanto però egli si abitua al nuovo stato e ben presto l'abitudine trapassa in indifferenza. Ma egli non è più quello di prima: ha cominciato a invecchiare.
10,00

Re Lear. Padri, figli, eredi

Massimo Cacciari

Libro

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2015

pagine: 80

"Che ci ha detto il genio di Shakespeare? Che questa figliolanza è l'impossibile per l'uomo. Le figlie mettono immediatamente a morte il padre da cui ereditano. Chi lascia in eredità, in questo mondo, muore. Il secolo non perdona chi si illude di lasciare in eredità e continuare a vivere. E d'altra parte nessuno in questo secolo fa erede il figlio e la figlia come puro atto di dono."
10,00
10,00
25,00

Enea o la profezia

Pierfranco Bruni

Libro: Copertina morbida

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2019

pagine: 133

"La cultura Occidentale è tradizione nella profezia. Ciò è tradizione di un Occidente che non è assolutamente un fatto da legare alla religiosità del sacro. Roma è Occidente sino a quando è rimasta Occidente. Perché? Perché ormai non possiamo creare una cultura della accoglienza della accettazione del bisticcio delle tolleranze delle incomprensioni tout court. Siamo e restiamo un popolo meticciato, ma restiamo Occidente con la nostra tradizione. La letteratura deve necessariamente difendere questi elementi oltre la cattolicità che diventa l'espressione del confondibile tra anima e corpo e dell'inconfondibile tra spiritualità ed eros. Il Mediterraneo è dentro di noi. Il mondo dei Balcani è completamente distante da un Occidente che è stato virgiliano, nei comportamenti e non nelle geografie. Troia è Oriente ma è la fiamma il fuoco la distruzione e anche il tradimento. Se Troia brucia Itaca è un villaggio smarrito. Se Ulisse è mito Enea è profezia. Vado oltre in una civiltà del pensiero che bisogna viverlo come metafisica del tempo dello spazio dell'esistere. La questione, infatti, resta ancora una. Siamo dentro Omero o dentro Virgilio? Il nostro Occidente si dissolve proprio intorno a questa questione che si apre alla fuga e al ritorno. Siamo l'attesa di Penelope e la furbizia di Ulisse e il tradimento di Elena con la grecità del conflitto? O siamo la morte di Didone, il viaggio nella tradizione di Enea e la civiltà latina che vive la profezia dell'annuncio? È vero che Roma si è tratteggiata sulla via della Grecia, ma è anche vero che la Grecia è la sintesi di un Mediterraneo spinto nel mondo asiatico e nei sottili richiami ottomani. Mentre le fiamme di Troia sono la sconfitta di Ulisse, e non il coraggio e la vittoria, mentre il coraggio di Enea vive gli Occidenti inviando messaggi alla latinità che sarà. La verità è che non abbiamo ancora risolto il problema".
10,00

Il vuoto denso della periferia

Bruno Saviani

Libro: Libro in brossura

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2019

pagine: 47

Passeggiare per le vie del centro è come leggere un racconto tra le righe delle persiane, che segnano le finestre. Breve o lungo, il racconto narra una storia vera, complessa e avvincente, che si arricchisce di personaggi ad ogni portone. Ci sembra di poter immaginare i volti, le abitudini, le aspirazioni dei protagonisti facendo caso ai materiali, ai colori e ai decori narrativi. Ad ogni incrocio giriamo pagina e ci incamminiamo lungo ampie descrizioni rilassanti da percorrere a piccoli passi per assaporare ogni aggettivo che qualifica l'ambiente umano; talvolta per caso e per fortuna ci imbattiamo in viottoli stretti e poco illuminati, dove con maggiore attenzione guardiamo l'ombra, dove più evidenti sono i segni del tempo narrato. Il centro della città è un libro di pietra, in cui poter entrare con tutti i sensi e liberamente prendere parte, in silenzio proprio come un abile lettore.
7,00

La seduzione della follia. Sulla scia di Erasmo da Rotterdam

Francesco Donadio

Libro: Libro in brossura

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2019

pagine: 85

Questo saggio è un tentativo di riscrittura in chiave attualizzante del testo classico del Rinascimento europeo, Elogio della follia, di Erasmo da Rotterdam, che è una brillante descrizione di ruoli e comportamenti ispirati dalla Follia, osservandone soprattutto i vantaggi della sua azione sui differenti campi da gioco della vita. Ne consegue un rovesciamento parodistico di condotte di vita che, a un esame approfondito, si rivelano vuoti mascheramenti e scimmiottamenti del buon vivere, capsule d'idiozia incarnate da fantocci in cui si riflette l'assenza della ragione. In effetti, il caleidoscopio di figure e situazioni che si rincorrono nel testo erasmiano sono una sorta di campo di sperimentazione in cui ognuno può vedere riflessa la propria follia e, prendendone atto, volgersi alla via della saggezza. L'intera narrazione ha comunque il sapore dell'ironia e dell'autoironia, che è quel distacco dell'anima che unicamente può alleviare il peso dell'esistenza, la via aurea su cui si annuncia il cammino stesso della ragione, della quale alla fine il testo costituisce un vero inno, perché propriamente non c'è ragione senza ironia.
10,00

Una certa idea di libertà. Cnversazioni con Aldo Masullo

Libro: Copertina morbida

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2017

pagine: 200

10,00
10,00

Ritratti di dodici filosofi

Sossio Giametta

Libro

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2017

10,00

Rencontres

Libro

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2017

pagine: 247

10,00

Le stanze della luce. Testo inglese a fronte

Filippo Cannata

Libro: Copertina morbida

editore: Saletta dell'Uva

anno edizione: 2017

pagine: 127

10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.