Il tuo browser non supporta JavaScript!

RUSCONI LIBRI

L'arte della serenità

Claudio Lamparelli

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 192

La serenità può essere definita la chiave di volta del nostro benessere psicofisico, in quanto nasce dal naturale equilibrio fra interiorità ed esteriorità. Come si può mantenere o riacquistare in caso si sia persa? Partendo dalle riflessioni dei saggi di tutti i tempi, Lamparelli identifica le cause che fanno perdere la serenità ed elabora una particolare specie di difesa e di terapia, quella che un tempo si chiamava «cura dell'anima».
14,00

... E se la vita continua

Cesare Maestri

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 288

Con un pudore che non elude mai le verità scomode, Cesare Maestri si racconta: non solo attraverso l'excursus delle imprese alpinistiche che lo hanno reso noto al mondo, ma anche facendoci scorgere i lati più profondi e gli aspetti meno noti della sua vita. La vita di Maestri sin dalla prima giovinezza si dispiega tra difficoltà di ogni genere: la morte della madre, la guerra, la perdita della casa e molte altre avversità. Scopre così come la ribellione all'ingiustizia rappresenti l'unico riscatto davanti alla miseria inesorabile che sembra volerlo distruggere. Questo libro racconta imprese drammatiche, indimenticabili successi e polemici con fronti dell'autore. L'individuo che alla fine emerge dal racconto è un uomo che è riuscito a guardarsi dentro e a misurarsi nella silenziosa ed essenziale natura che lo circonda.
14,90

1984

George Orwell

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 336

1984 viene ispirato da ciò che le due guerre, l'olocausto e le bombe atomiche hanno evocato, e rappresenta ciò che Orwell teme di più: il totalitarismo, la falsificazione, l'annullamento dell'identità individuale e la perdita della memoria storica, viziata e corrotta dai mezzi d'informazione. È ambientato in un futuro immaginario in cui il Socing è l'ideologia dominante. Essa è incarnata nel Grande Fratello, una figura quasi mitica che nessuno ha mai visto, ma che dalle descrizioni di Orwell presenta delle somiglianze con Stalin. Volontà e scopo del Grande Fratello, e del Partito Interno che opera sotto di lui, è di sopprimere ogni capacità di pensare e manipolare la coscienza in modo tale da disorientare e re-indirizzare i cittadini a uso e consumo del sistema. In questo mondo del futuro, profetizzato da Orwell, l'individuo è morto, annichilito. L'essere umano non esiste più, se non in Winston, il protagonista, forse l'ultimo della specie, che il Partito vede come una pedina da eliminare. In un mondo in cui l'individuo non esiste più, in cui nessuno è più certo dell'autenticità dei propri pensieri, è davvero ancora possibile distinguere la menzogna dalla verità?
12,00

La fattoria degli animali

George Orwell

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 128

Con «La Fattoria degli Animali» Orwell intendeva mostrare il "tradimento della rivoluzione" bolscevica, il suo trasformarsi dapprima in una dittatura e poi in un regime totalitario tale da annichilire ogni libertà individuale. A tal fine, scelse la forma della favola, con animali parlanti e pensanti che vivono assieme agli esseri umani. La favola ha in sé un'universalità e un valore morale che danno alla rivoluzione russa una valenza più generale, un'applicabilità ad altre rivoluzioni, inserendola nel discorso del pessimismo sulla possibilità di costruire un'autentica e duratura democrazia.
10,00

Moby Dick

Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 640

Fino ad allora autore apprezzato, Melville conobbe un primo insuccesso di pubblico e di critica proprio con il romanzo in cui raggiungeva l'apice delle sue capacità espressive. Moby Dick (1851) segna infatti un punto d'arrivo nella produzione di Melville: romanzo in cui l'indagine gnoseologica tocca profondità insondate e la narrazione, nella sua varietà, raggiunge una fusione di stili quasi perfetta. A dare il titolo all'opera è la grande balena bianca, simbolo e somma di tutti i mostri che l'immaginazione del mondo occidentale ha posto agli inesplorati limiti della terra.
12,00

Black Beauty. Autobiografia di un cavallo

Anna Sewell

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 224

Anna Sewell per tutta la vita difenderà strenuamente gli animali. Il suo grande amore per i cavalli la porterà a scrivere, tra il 1871 e il 1877, "Black Beauty. Autobiografia di un cavallo", l'unico suo romanzo e la prima grande storia di animali nella letteratura per bambini. La scrittrice vede nella sua opera - primo romanzo inglese scritto dalla prospettiva di un animale - un modo per attirare l'attenzione dell'opinione pubblica e denunciare il crudele trattamento di cui spesso in quell'epoca i cavalli erano vittime. Anna Sewell lo scrive dopo aver letto un saggio sugli animali di Horace Bushnell e afferma che uno dei suoi obiettivi è "indurre gentilezza, simpatia e un trattamento comprensivo nei confronti dei cavalli". Età di lettura: da 9 anni.
10,00

La psicologia di Gesù. Il lato umano del Messia

Pierluigi Baima Bollone

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 240

Come percepiva Gesù se stesso? E come vedeva il mondo e gli altri? Che idea aveva delle sue origini e della sua missione? Si possono ricostruire i meccanismi psicologici dietro all'inaudita pretesa di farsi simile a Dio e alla decisione di morire in nome di questa scelta? Baima Bollone propone un percorso analitico che parte dallo studio dell'autocoscienza di Gesù e delle sue relazioni con le persone che incontra e con cui si confronta, sempre sullo sfondo storico-culturale della Giudea. Eppure, indagare sulla "vera umanità" di Gesù, insieme alla sua essenza di "vero Dio", pone diverse basi di ricerca e ipotesi interpretative, come quella delle personalità multiple e della dissociazione. Si giunge così alla costruzione di un quadro clinico attendibile e complesso che emerge dai Vangeli, mettendo in luce la sua straordinaria unicità umana e la corrispondenza tra i suoi insegnamenti e alcune acquisizioni psicoanalitiche moderne.
16,00

La psicologia di Mussolini

Pierluigi Baima Bollone

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 264

I frequenti cambiamenti di stato d'animo di Mussolini apparentemente non hanno alcun legame né rispetto ai fatti esterni né rispetto al suo stato di salute. I suoi scritti e i suoi discorsi lasciano trapelare poco questa variabilità interiore, tranne che nell'incitazione all'odio di un notissimo discorso del dicembre 1942. Questo libro fornisce un aiuto psicologico all'interpretazione storica, con una lettura piacevole e interessante e un supporto notevole alla ricerca.
16,00

Le storie

Publio Cornelio Tacito

Libro

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 564

È la prima delle grandi opere di Tacito, scritta sotto il regno di Nerva, quando sembrava che si stessero armonizzando due aspetti fino ad allora inconciliabili: libertà e monarchia. La narrazione comincia a metà del regno di Galba (gennaio 69) e si ferma purtroppo agli inizi del principato di Vespasiano: il resto è andato quasi tutto perduto. Tra divinità, prodigi e oracoli si avvicendano gli uomini con le loro ambizioni, le loro passioni, le loro miserie, i loro vizi abominevoli e le loro virtù ammirabili; c'è poi l'uomo, che si trova davanti alla storia e al destino: e questa è la vera materia di Tacito, che con grande abilità e verosimiglianza riesce a dipingere i fatti con il calore e l'immediatezza delle cose viste e vissute.
15,00

Storie dei lombardi

Gianni Brera

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 400

«La patria di un uomo è il posto dove è nato», dice Brera. E il suo posto era la Lombardia. E fin qui è facile intendersi. Ma dove si ferma la sua Lombardia, dove pone i suoi confini e stabilisce le sue dogane è più difficile da capire. Perché la Lombardia di Brera è una terra dalla geografia mobile. Arriva, o sarebbe arrivata, se il Po fosse stato più generoso di acqua, fino a Venezia. Ma nessuno può escludere ed è Brera per primo a non escluderlo, che i termini della Lombardia potrebbero essere fissati all'altezza della Sicilia. E già questo sarebbe un modo inedito di vedere le cose d'Italia. Ma nella duttile geografia breriana meridiani e paralleli sono cedevoli cornici di un quadro fluttuante. E allora, la Lombardia, nell'idea o sogno di questo Gran Lombardo, potrebbe anche finire a Pechino, se è vero che Po è parola di origine cinese. Insomma, la Lombardia è il mondo intero e non poteva essere diversamente per Gianni Brera, autore di storie universali.
20,00

L'animale che dunque sono

Jacques Derrida

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 224

L'animale con la sua diversità ci obbliga a ricordare le nostre origini e a ricominciare ad essere uomini. Ma cosa significa essere un essere umano? Cosa ci distingue dall'animale? La storia del pensiero occidentale è percorsa da questa domanda potente e spesso censurata: è possibile stabilire un confine fra uomo e animale? La risposta è racchiusa nel termine logos, l'unione fra ragione e parola, che aggiunge all'essere vivente umano quel qualcosa che lo trasforma in «animale dotato di parola» e «animale razionale». In realtà la differenza fra uomo e animale, concepita come verità inconfutabile, l'irragionevolezza dell'animale a confronto con la ratio umana, è da secoli utilizzata dalla filosofia occidentale per giustificare e legittimare la prevaricazione, a volte spietata, dell'uomo sull'animale.
14,90

Intelligenza in natura. Saggio sulla conoscenza

Jeremy Narby

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2021

pagine: 224

In questo libro l'antropologo Narby conduce il lettore in un viaggio attraverso le forme dell'intelligenza in natura, attingendo alla contemporanea ricerca scientifica così come ai dati raccolti in anni di studi sulle culture indigene dell'Amazzonia, suo campo di ricerca. Ne emerge un quadro affascinante, attraverso un racconto partecipato e ben scritto, in cui la più aggiornata ricerca scientifica, in qualche modo avvicinandosi alle forme tradizionali di conoscenza, si interroga sulle condizioni e le modalità con cui l'intelligenza si esprime in natura, dalle forme di vita più elementari fino agli esiti più raffinati dell'evoluzione biologica. Conoscere l'intelligenza in natura significa interrogarsi su come gli esseri animati conoscono il mondo e interagiscono con esso. Questa la sfida culturale, prima ancora che scientifica, che Narby lancia con questo suo libro coinvolgente.
14,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.