Il tuo browser non supporta JavaScript!

Robin

Ciclo africano. Le avventure del commissario Sanders e del tenente Tibbetts, detto «Bones» (Il). Vol. 1: Il grande fiume-Nel cuore dell'Africa nera-Bosambo, vivo o morto

Edgar Wallace

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 616

Il cosiddetto ciclo africano di Edgar Wallace copre buona parte della carriera dello scrittore ed è composto da undici opere. Questo filone della creatività dell'autore vede chiaramente in Kipling l'influsso principale, se non altro per il fatto che si tratta di avventure di inglesi in terre coloniali e il loro rapporto coi nativi. L'esperienza di corrispondente di guerra - dal 1898 - gli permette di conoscere alcune zone africane, tra le quali il Congo, che gli offre vari spunti per le opere. In senso più generale l'interesse degli scrittori inglesi per il tema africano era decisamente alto. Per i personaggi del commissario Sanders e del luogotenente Bones sono state avanzate ipotesi sulle figure realmente esistite che possono aver fatto da modello. Sanders per buona parte è basato sul barone inglese - nato in India - Frederick Lugard (1858-1945). Bones sarebbe invece ricalcato su un nobile maltese, Henri Testaferrata Olivier (1886-1950), che ha servito nelle colonie britanniche agli inizi del Novecento. Naturalista dilettante, aveva un carattere eccentrico e si narra fosse molto portato per gli scherzi. Bones, carattere comico, fa rivivere in parte le gesta dell'eccentrico aristocratico ricreando in questo modo il personaggio del saggio folle, figura presente da sempre in letteratura.
24,00

Ciclo africano. Le avventure del commissario Sanders e del tenente Tibbetts, detto «Bones» (Il). Vol. 2: Bones e Bosambo-I custodi della pace del re-I guerrieri di Bosambo

Edgar Wallace

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 592

Il cosiddetto ciclo africano di Edgar Wallace copre buona parte della carriera dello scrittore ed è composto da undici opere. Questo filone della creatività dell'autore vede chiaramente in Kipling l'influsso principale, se non altro per il fatto che si tratta di avventure di inglesi in terre coloniali e il loro rapporto coi nativi. L'esperienza di corrispondente di guerra - dal 1898 - gli permette di conoscere alcune zone africane, tra le quali il Congo, che gli offre vari spunti per le opere. In senso più generale l'interesse degli scrittori inglesi per il tema africano era decisamente alto, come dimostra un antecedente vicino, i romanzi d'avventura - ambientati nell'Africa meridionale - di sir H. Rider Haggard (1856-1925) col cacciatore e mercante Allan Quatermain protagonista di ben diciotto opere, prima tra tutte King Solomon's Mines (1885) e, contemporaneo di Wallace, Edgar Rice Burroughs (1875-1950), che dal 1912 creerà una serie di romanzi con protagonista Tarzan.
24,00

Un cavallo senza nome

Mario Marino

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 264

Sconfortato dalla morte del suo più caro amico e dalla rottura con la sua compagna, l'ispettore Sandro Bianco ritrova un nuovo slancio quando riceve una visita inaspettata. È la richiesta d'aiuto di Paul, un amico di vecchia data, la cui confessione darà il via a un'indagine che si allargherà a macchia d'olio, coinvolgendo improbabili figure, e per la quale Sandro sarà costretto a volare in Africa. Riuscirà l'ispettore Bianco a venire a capo di questi intricati crimini anche dal mezzo della savana? Dalla sua non avrà che l'intuito e l'aiuto provvidenziale di un nuovo amico.
14,00

Scacco all'isola

Alessandra Fagioli

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 280

Nell'arco di tre stagioni si verificano strane morti in un'isola al di sopra di ogni sospetto. Anna Tesei viene incaricata dal vicequestore Mirko Trevis di fare luce sui vari casi e ogni volta questa si consulta con l'amica d'infanzia Emma Lamon, celebre autrice di gialli e superstite di un naufragio, che le dà preziosi consigli per lo sviluppo delle indagini. Inizia così il lungo viaggio di Anna, non solo nei luoghi fascinosi del crimine ma anche in quelli d'origine delle vittime, tra borghi medievali, regge borboniche, teatri barocchi e giardini inglesi, dove si imbatterà in una serie di personaggi strampalati, imprevedibili, eccentrici che la porteranno ogni volta a tornare sull'isola, punto d'origine di tutti i misfatti. Ma quest'ultima è un campo di sfida troppo allettante per non poter riservare sviluppi inaspettati.
18,00

Incubi e sogni che giocano a fare l'amore

Rab

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 120

Una serie di dipinti scritti a parole, in cui voci narranti si rincorrono, si intrecciano, si scavalcano riuscendo a dialogare con i sentimenti più profondi di ognuno di noi. Incubi e sogni è un viaggio tra episodi di vita che fanno fatica a essere sogni e alcune volte si trasformano in incubi. Un dialogo con se stessi, volto ad ascoltare ciò che nascondiamo dentro. Un porre nero su bianco tutte le sfumature che solo i sentimenti sono capaci di regalare, sofferenze e gioie immense. Amore che muta in dolore, realtà che gioca a fare l'amore con la fantasia, la razionalità e il sentimento.
10,00

Diari 1910-1922

Katherine Mansfield

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 240

I diari dal 1910 al 1922 di una delle più grandi scrittrici del Novecento. Curati dal marito dopo la morte della scrittrice, sono documenti di grande fascino umano e letterario, nei quali è possibile cogliere dal vivo l'intelligenza psicologica che costituisce la filigrana dei suoi scritti creativi.
14,00

Ciò che nasconde il paradiso

Ronni Parmigiani

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 112

Pietro Garau esercita la sua professione in quello che appare un paradiso terrestre. Poco importa che il posto e gli affari siano spartiti tra mafia calabrese e russa, da tempo ha imparato a mantenere l'equilibrio tra le due come fosse un trapezista. Ci pensa una festa in spiaggia a innescare un effetto domino che finisce per turbare la quiete tra le due organizzazioni criminali. I Russi chiedono il fio e ai Calabresi spetta pagare, ma l'affare si dimostra più complicato del previsto e tocca proprio a Garau il peso di sistemare le cose. L'uomo si troverà costretto a camminare sul filo del rasoio e basterà un passo falso per farsi molto male.
10,00

Bella ciao e altre storie

Angela Aurora Luzzi

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 104

Mariti, mogli, amanti, uomini soli, donne in attesa, figli delusi, raccontati nella loro vita di ogni giorno, attraverso la fatica del vivere, l'ingiustizia del caso, l'assenza, la malattia. Nessuno ha certezze, nessuno ha risposte. L'unica consolazione è il sogno, una scatola di fotografie, la bellezza delle ginestre, una bandiera tricolore al vento, l'emozione di una vecchia canzone di Don Backy. La felicità è per tutti un filo di seta.
10,00

Edipo robot

Alberto Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 224

In un futuro non così diverso dal nostro presente, le persone vivono connesse a robot indistinguibili dall'essere umano. Da sei mesi, Milano è sconvolta da un serial killer che si pensa vada a caccia delle sue vittime in remoto, con un droide che muove durante la notte per i locali del centro. La polizia indaga in una città assediata dalla tecnologia e dove l'umanità è sempre più schiava delle macchine a cui ha ormai delegato ogni aspetto dell'esistenza.
14,00

Il figlio ultimo

Andrea Imperiali

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 240

Due storie che si congiungono in un'unica storia ambientata tra gli anni Settanta e gli anni Zero. A Napoli, il curioso e ribelle Tommaso si sente più a casa nella giungla della città che nel giardino della sua nobile famiglia. A Milano, il solitario e tenace Renato lavora in pubblicità come creativo. "Il figlio ultimo" intreccia i travagliati percorsi interiori dei protagonisti con il destino collettivo di tanti giovani che, nati troppo tardi per le grandi contestazioni del secolo scorso, hanno inseguito trasgressioni e carriere per poi ritrovarsi invecchiati senza aver fatto sentire la loro voce.
14,00

La ferita del tempo

Franco Festa

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 368

Un delitto efferato di tanti anni prima. Tutto comincia così: da una storia che si riteneva chiara in ogni dettaglio, ma non lo era. Un episodio che ha scavato in silenzio nel profondo e ora riemerge con violenza, sconvolgendo ogni certezza. Tocca ai commissari Matarazzo e Melillo, che aveva curato la prima indagine, tessere i fili che collegano il passato al presente, dentro un vortice inquinato che lascia sul terreno il cadavere di un potente consigliere comunale. Una furia che attraversa anche le vite delle persone più care: Licia, l'amore perduto di Matarazzo; Bianca, la bella e fragile ispettrice che lavora al suo fianco; Albarosa, una giovanile passione di Melillo. Qual è il legame tra storie così lontane? Tra la pioggia e la neve che tormentano un inquieto dicembre avellinese i nostri commissari, mettendo se stessi in gioco, scioglieranno tutti i nodi, ma i segni delle ferite resteranno a lungo nell'anima dei personaggi.
16,00

Poetesse combattenti. Ol'ga Berggol'c e Julija Drunina. Con il saggio Di vita e di guerra. Breve introduzione della poesia in Russia nel XX secolo

Greta Poli

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2020

pagine: 296

Le poetesse russe Ol'ga Berggol'c e Julija Drunina appartengono alla generazione dei poeti frontoviki, ovvero i poeti combattenti, definiti così perché hanno lottato al fronte durante la Seconda Guerra Mondiale. Negli anni successivi alla guerra la cultura si adopera per la salvezza del paese. Le sofferenze inflitte dalla guerra portano gli autori a raccontare questi eventi drammatici e personaggi principali della letteratura di questo periodo sono il popolo e la sua lotta eroica per difendere la propria indipendenza.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.