Il tuo browser non supporta JavaScript!

PENDRAGON

Parliamo di politica. Valori, problemi e prospettive dei partiti italiani

Stefano Zan

Libro: Libro in brossura

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2019

pagine: 156

Le turbolenze economiche, sociali e tecnologiche del nuovo secolo hanno creato divisioni culturali e ideologiche che incidono fortemente sulla politica e sulla capacità di interpretarla. La classica contrapposizione tra destra e sinistra è superata e si manifestano inedite polarizzazioni tra populisti ed elitisti, sovranisti e cosmopoliti, competenti e incompetenti e così via. Il libro propone due itinerari concettuali: da un lato, l'autore analizza la situazione in Occidente dopo la fine del Novecento, l'affermazione della globalizzazione e la diffusione delle nuove tecnologie; dall'altro, illustra il panorama politico italiano contemporaneo, per capire in che modo le nuove formazioni partitiche si relazionino alle turbolenze del mondo occidentale e come interpretino le nuove polarizzazioni sociali e culturali. Due viaggi non politici, non ideologici, non di parte per cercare di capire meglio di cosa parliamo quando parliamo di politica.
15,00

Grande guerra e fronte interno: la svolta del 1917 in Emilia-Romagna

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2019

pagine: 305

Il volume approfondisce il ruolo che il territorio emiliano-romagnolo ebbe durante la Grande Guerra, e in particolare nel suo anno più drammatico e di "svolta": il 1917. L'Emilia-Romagna rappresentò il fulcro del "fronte interno", ossia quel meccanismo di mobilitazione militare e civile che coinvolse le zone non direttamente toccate dal fronte principale del conflitto. Ad essere tematizzate sono, dunque, questioni storiografiche cruciali, quali le politiche municipali, le trasformazioni economiche, le tensioni politiche e le proteste sociali, in un contesto nel quale, con la disfatta di Caporetto, il fronte bellico si abbassava pericolosamente verso la Pianura Padana, che veniva investita da un flusso imponente di profughi, soldati feriti o fatti prigionieri, e truppe in transito. Il lavoro che qui si presenta è uno dei risultati del progetto "Grande Guerra Emilia-Romagna. Tra orizzonte regionale e nazionale", promosso dalla Rete degli Istituti storici emiliano-romagnoli, con la partecipazione del Museo civico del Risorgimento di Bologna, nel quadro della legge sulla "Memoria del Novecento" della Regione Emilia-Romagna.
24,00

L'Onda. Storie italiane di uomini e chitarre. Danilo Malferrari conversa con Francesco Guccini su «L'Onda»

Marco Vinicio Bazzotti

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 191

"L'Onda" è un viaggio emozionante di suoni e racconti, nello spazio e nel tempo, attraverso le vite avventurose e le musiche straordinarie di grandi chitarristi italiani. Musicisti visionari e coraggiosi che, agli albori del Novecento, hanno prima sognato e poi attuato il rinnovamento dell'arte chitarristica in Italia e nel mondo, contribuendo di fatto a influenzare tutto ciò che oggi consideriamo musica moderna. Il saggio copre il periodo tra il 1870 e il 1950 e presenta alcuni documenti finora del tutto sconosciuti alla storiografia ufficiale dello strumento, tratti dal periodo più critico della sua storia, periodo cruciale per la chitarra, che rischiava di sparire a favore dello strumento emergente dell'epoca: il mandolino. È un viaggio nella memoria oggi svanita, perché «ricordare serve sempre, perché non creiamo improvvisamente, dal nulla, senza avere qualcosa alle spalle; ricordare serve sempre, per sapere da dove veniamo, per capire come siamo fatti oggi attraverso quello che siamo stati ieri» (Francesco Guccini).
14,00

Gioachino in Bologna. Mezzo secolo di società e cultura cittadina convissuto con Rossini e la sua musica

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 420

Quel prisma di città: con il suo 150° da ricordare, Rossini (1792-1868) è stato un nobilissimo pretesto per conoscere meglio Bologna, i settori della sua storia e cultura, le facce laterali del suo bel centro turrito. Per quanto a volte intermittente con Napoli e Parigi, la presenza di Gioachino in carne e ossa coincise con la prima metà dell'Ottocento, un periodo di ancien régime stretto fra l'avventura napoleonica e l'avventura risorgimentale e proprio per questo spesso ritenuto d'attesa, di calma, di silenzio. Con ciò, non c'eran poeti e pittori? Non passavano visitatori stranieri? Non si rappresentavano commedie e melodrammi? Non si conversava nei circoli, nei salotti, nei caffè? E, soprattutto, non si insegnava e imparava nel primo istituto musicale autenticamente pubblico della penisola? Al Liceo Filarmonico Rossini fu prima studente, non ineccepibile invero, e poi consulente, all'uopo finalmente illuminato e benefico. Del maestro e della scuola tratta a lungo il libro, mentre tratta anche di lettere e arti, di cronaca e società, di musicisti e figure superiori come Haydn, Stendhal, Leopardi, Bacchelli e Verdi (di cui si pubblica una lettera inedita). Insomma, se in questo esigente anno rossiniano che ha visto lavorare diverse piazze d'Italia, ciascuna per conto suo, Bologna per davvero s'è desta, bisogna proprio riconoscere che dell'elmo di Scipio s'è cinta la testa solo grazie al suo bravo Conservatorio.
24,00

#Quartierinogauchecaviar. Sneackers rosse eppur bisogna andar

Ivo Stefano Germano

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 125

Il giorno dopo le elezioni comunali bolognesi della tarda primavera 2016, il quartiere Santo Stefano, storicamente baluardo della destra cittadina, si sveglia allineato a tutti gli altri. Si profila uno scossone identitario e urge un cambiamento: mutano, seppure solo in superficie, i riferimenti valoriali, gli stili di vita che ne sono espressione; mutano i connotati del quartiere, adattandosi allo urban style generalizzato, ma soprattutto cambia l'antagonista. Che diventa l'odiato-amato quartiere cugino Saragozza, dove si trovano le famigerate Longhena, scuola green sui colli di Casaglia accusata di essere eccessivamente radical chic, in perenne confronto con le Fortuzzi, dentro i Giardini Margherita. Tra condomini solidali, riuso, coworking, orti verticali, patti di collaborazione per la gestione condivisa dei beni comuni, aperitivi ecocompatibili e biologici, si gioca per la prima volta vicino alle Due Torri la lotta simbolica di cui parlava Bourdieu tra "pretendenti pretenziosi" e "detentori legittimi".
12,00

Verso estro sul quaderno a quadretti. Tutti i testi rap

Amedeo Granelli

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 157

Amedeo non si separava mai dal suo quaderno a quadretti. Questo sostengono gli amici che, subito dopo il tragico incidente, hanno voluto sapere se era stato ritrovato. Vera e propria officina della parola, il "quadernone" era il luogo prediletto da Amedeo per creare i suoi testi rap. Ciò che rimane maggiormente impresso, leggendo questi brani, è la cura e l'attenzione, quasi maniacale, con cui sono stati scritti; un caleidoscopio di esperienze e passioni che spazia dalla musica di ogni genere alla mitologia, dal calcio all'amore per la forza della parola; un corpus in grado di restituire "l'espressione piena della personalità" di un ragazzo talentuoso scomparso troppo presto.
14,00

Ciao ciao Cortina! Segreti e bugie della Locandiera-Secrets and lies of the Landlady

Elisabetta Dotto

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 142

Schiaffi e pugni di gelosia, è passione in piena notte, un brillante usato come un pugnale tagliente, principi galanti in incognito capaci ancora di inventarsi la corte come una volta alle belle signore presenti. Ma anche assurde manie, capricci, segreti e bugie degli ospiti di un piccolo albergo a Cortina, l'Hotel Ambra, capace di calamitare quelli che contano. Il tutto sotto lo sguardo attento di Elisabetta Dotto. Un mondo dove la realtà supera sempre, e di molto, la fantasia. Parola di Locandiera.
15,00

Pittore, prete, padre di famiglia. Una biografia

Guido Cinti

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 218

Il clero di oggi lava i piedi a dodici poveri il giovedì santo, ma li lascia ugualmente poveri per tutto l'anno. Castiga una ingiuria e benedice le armi, predica l'amore e partecipa alla guerra. Impone di accettare alle famiglie quanti figli Dio mandi, rifugiandosi però nel celibato. Elabora una morale di circostanza che permette di portare la croce appesa al collo con catenella d'oro. Diario di una vocazione precocissima tradita dall'istituzione e dalla ragione, questo documento racchiude una vita "spezzata in due": da una parte il sacerdote insofferente al dogma e all'ipocrisia, dall'altra il padre di famiglia e l'artista. Dall'infanzia a Comacchio passando per l'esperienza di cappellano di guerra durante il secondo conflitto mondiale, sino alla partenza per l'Argentina, quella di Guido Cinti è una vicenda umana profonda, a tratti avventurosa, narrata con raffinatezza e grande acume. Una confessione privata che si fa universale e invita a riflettere sugli aspetti più reconditi e controversi dell'animo umano.
15,00

Spari illegali dalla Uno bianca. Studio sulla personalità di Roberto e Fabio Savi

Karen Bergami

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 205

24 morti. 102 feriti. 103 azioni. 3.000.000.000 di lire circa il profitto illecito. Un bollettino di guerra. Una scia di sangue e di orrore lunga ben sette anni e mezzo. La banda della Uno Bianca ha seminato per anni il terrore in Emilia-Romagna a causa della ferocia dei delitti commessi. Resta ben vivo il ricordo dei lutti causati e di una violenza bestiale e inspiegabile, come inspiegabile è il fatto che la maggior parte dei membri appartenessero alla polizia di Stato. Ma chi sono davvero "quelli della Uno bianca"? Cosa ha spinto dei poliziotti a trasformarsi in ladri, rapinatori e spietati assassini senza mai guardarsi indietro? L'autrice, giovane studiosa specializzata in criminologia, attraverso un lungo e meticoloso lavoro di ricerca tra gli atti di indagine, le risultanze processuali e alcune inteviste condotte all'epoca dei fatti, ha analizzato a fondo i componenti della banda, concentrandosi maggiormente su due di loro - Roberto e Fabio Savi - e indagando dal punto di vista psicologico la loro complessa personalità. Un volume che, arricchito di tanti particolari inediti sulle vittime e sui sopravvissuti di quella tragica mattanza, tenta di entrare nella mente dei "killer in giacca blu".
16,00

L'abbraccio del Tao. Pratiche sessuali taoiste e alchimia secondo gli antichi insegnamenti cinesi. Posizioni, metodi, esercizi

Massimo Muccioli

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 301

Nella Cina antica il rapporto sessuale non era semplicemente l'atto con cui si genera una nuova vita o un'importante esperienza di piacere corporeo, ma un'occasione per coltivare la salute e la crescita dello spirito, dal momento che l'unione uomo-donna ricostruisce l'originaria fusione di cielo e terra, di yin e di yang. Le energie sessuali sono quanto di più abbondante, vitale e prezioso l'essere umano abbia a disposizione: per questo gli insegnamenti dei maestri taoisti e le raccomandazioni della medicina cinese erano volti tanto a preservarle, quanto addirittura a raffinarle tramite l'utilizzo di tecniche alchemiche, allo scopo di accedere a livelli superiori del sé. La lettura di questo volume potrà perciò essere effettuata a più gradi: per trarre pieno godimento dal sesso, aiutati anche dai disegni che illustrano le posizioni proposte; per rafforzare la salute, attraverso la stimolazione di tutti i sistemi energetici del corpo; per promuovere, infine, un'evoluzione spirituale sia personale che di coppia.
39,00

Breve storia della direzione d'orchestra. Ieri, oggi... e domani?

Aldo Ceccato

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 300

"Direttore d'orchestra in tedesco si indica con 'dirigent', in francese con 'chef d'orchestre' e in inglese è 'conductor'. La prima volta che andai negli Stati Uniti, sceso dall'aereo ho dovuto sottopormi ai controlli della dogana; il funzionario fra le altre cose mi chiese quale fosse la mia professione e io risposi 'conductor'. Ma lui insistette 'Tram or train conductor?'."
20,00

Particelle elementari e le leggi della fisica

Richard P. Feynman, Steven Weinberg

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2018

pagine: 93

I due testi qui raccolti hanno come argomento l'unione tra la meccanica quantistica e la relatività. Feynman descrive la realtà fisica alla base della previsione dell'antimateria, a partire dalle tesi di Paul Dirac, e Weinberg mostra quanto siano stretti i vincoli che la teoria quantistica e la relatività esercitano sulle leggi della natura.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.