Il tuo browser non supporta JavaScript!

Peliti Associati

Italiani del Belgio. Ediz. italiana e inglese

Riccardo Venturi, Lorenzo Colantoni

Libro: Copertina morbida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2019

pagine: 174

Il volume fa parte del progetto "Italiani d'Europa" che racconta la storia presente e passata della comunità italiana in Paesi europei chiave.
18,00

Italiani di Germania. Ediz. italiana e inglese

Riccardo Venturi

Libro: Copertina morbida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2019

pagine: 218

Il volume fa parte del progetto "Italiani d'Europa" che racconta la storia presente e passata della comunità italiana in Paesi europei chiave. La comunità italiana in Germania è una collettività estremamente numerosa e importante, che ha contribuito in modo significativo a farne il Paese che è oggi, e che è ancora in continua crescita e in costante evoluzione. Parlare degli italiani in Germania, in un certo senso, va oltre il racconto dell'emigrazione in sé; è la storia di un rapporto continuo e complesso come pochi ne sono esistiti tra l'Italia e altri Paesi in Europa e nel mondo.
18,00

Yokainoshima. Rituali e maschere giapponesi

Charles Freger

Libro: Copertina rigida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2016

pagine: 255

Yokainoshima esplora maschere, costumi e personaggi che in Giappone fanno la loro comparsa a ogni cambio di stagione. Il passaggio a un nuovo anno, ad esempio, è segnato da feste e rituali, rimasti pressoché invariati nel corso dei secoli. Tra le divinità e le altre creature ritratte in questo volume, particolare rilievo è dato agli yòkai: spiriti o mostri sovrannaturali che abitano le leggende e il folklore nipponico. Costumi elaborati, spesso ricavati da elementi naturali, vengono indossati nelle comunità rurali, agricole e di pescatori per celebrare i riti stagionali di fertilità e abbondanza.
35,00

L'automa

Paolo Ventura

Libro: Copertina rigida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2012

pagine: 52

Un inedito percorso-racconto visivo ambientato a Venezia durante la Seconda Guerra Mondiale. La città e le sue componenti vengono descritte e interpretate attraverso una trentina di fotografie che appaiono come una realtà al contempo veritiera e illusoria, se non sostanzialmente onirica. Attraverso due distinti processi creativi (la realizzazione iperrealistica dei diorami che diventano un vero e proprio set e la successiva rappresentazione fotografica) Ventura offre allo sguardo una sorta di artificiosa e ben confezionata "bugia" che, con dovizia di dettagli, risulta tanto verosimile quanto lo sono gli elementi narrativi dal sapore tragico e desolante della guerra. Si tratta di una chiave sicuramente inusuale e poetica per raccontare una storia, in bilico tra sogno e realtà, tra cinema e teatro, tra fotografia e memoria collettiva. La vicenda si sviluppa nel 1943, sotto l'occupazione tedesca. Venezia è una città vuota e avvolta permanentemente da una sottile nebbia surreale che ne appiattisce i volumi e la tramuta in una sorta di quinta teatrale. Qui, un vecchio ebreo, ormai solo, appassionato di libri e "di automi", decide di costruirne uno, programmandone i meccanismi affinché in occasione dei pasti saluti il suo anziano commensale con un fragoroso" brindisi. Quando, nel dicembre dello stesso anno, inizia il rastrellamento del Ghetto, finalizzato alla deportazione dei pochi ebrei rimasti, l'uomo si trova a casa mentre sente arrivare la polizia a perquisire la sua abitazione...
24,00

Incontri mantovani

Gianni Berengo Gardin, Edgarda Ferri, Stefano Scansani

Libro: Copertina rigida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2005

pagine: 139

Gianni Berengo Gardin è nato a Santa Margherita Ligure nel 1930. Si occupa di fotografia dal 1954. Fino al 1965 lavora per il mondo di Pannunzio. Nel corso degli anni le sue immagini sono state pubblicate dalle maggiori testate nazionali ed internazionali. Il suo modo caratteristico di fotografare, il suo occhio attento al mondo e alle diverse realtà, dall'architettura al paesaggio, all'indagine sociale, lo hanno reso uno degli autori più rappresentativi dello scenario internazionale.
48,00

Quelli di Bagheria

Ferdinando Scianna

Libro

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2003

pagine: 384

35,00

Italiani dell'Est

Riccardo Venturi, Lorenzo Colantoni

Libro: Copertina morbida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2019

pagine: 288

22,00

Christopher Broadbent. Quel che rimane

Laura Leonelli, Philippe Daverio

Libro: Copertina rigida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2019

pagine: 91

In controtendenza rispetto alla svolta digitale, la camera oscura e il banco ottico sono gli strumenti utilizzati da Broadbent per lavorare con la fotografia come mezzo d'espressione fortemente legato all'artigianalità. Ne risulta un lavoro fatto di studio di piani visivi e di prospettiva, di costruzione di volumi, di luce, tempi lunghi e di una ricercata stampa finale.
45,00

Quel che rimane. Testo in inglese

Christopher Broadbent

Libro: Copertina rigida

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2018

45,00

Lab/02

Libro: Libro Cartonato

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2017

16,00

Italians and the UK

Riccardo Venturi, Lorenzo Colantoni

Libro: Libro in brossura

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2016

pagine: 190

25,00

Restricted areas

Danila Tkachenko

Libro: Libro rilegato

editore: Peliti Associati

anno edizione: 2016

40,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.