Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pacini Giuridica

I poteri istruttori del giudice

Alberto Davico, Salvatore Cardinale, Andreina Occhipinti

Libro: Copertina rigida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 272

25,00

Processo civile italiano e titoli esecutivi europei

Maria Laura Guarnieri

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 272

Il volume analizza gli strumenti processuali preordinati al conseguimento di un titolo esecutivo che gode di identica efficacia in tutti gli Stati membri. Il lavoro prende in esame il certificato di titolo esecutivo europeo, istituito con reg. n. 805/2004 e perfezionato con il reg. n. 1215/2012, l'ingiunzione europea di pagamento, introdotta con reg. n. 1896/2006, e la sentenza di condanna che definisce le liti di modesta entità, acquisita al panorama eurounitario con il reg. n. 861/2007. L'indagine svolta sui titoli esecutivi di derivazione europea costituisce l'occasione per saggiare le questioni applicative e i problemi di coordinamento che discendono dall'innesto delle norme sovranazionali sul processo civile. L'esame è condotto dal punto di vista dell'ordinamento italiano allo scopo di chiarire, per un verso, come i titoli esecutivi europei vengono in rilievo nel nostro sistema processuale, e di illustrare, per altro verso, come le norme del libro III del Codice di procedura civile si conformano alla provenienza europea dei titoli da eseguire sul nostro territorio. Obiettivo ultimo dell'opera è quello di offrire una nozione uniforme di titolo esecutivo europeo, capace di trascendere le sfaccettature degli atti e dei provvedimenti che compongono la categoria, ma soprattutto di dare fondamento unitario al diritto all'esecuzione forzata che oggi completa il diritto a una tutela giurisdizionale effettiva, sia sul piano interno che sul più vasto piano sovranazionale.
28,00

Reati informatici e investigazioni digitali. Diffamazione via web, prove digitali, sex crimes, cyberstalking, cyberbullismo, reati privacy

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 256

Il progressivo diffondersi degli strumenti e delle tecnologie digitali ha prodotto l'inevitabile aumento della criminalità informatica, impegnando il Legislatore nell'individuazione di nuove figure criminose, il cui insieme ha dato vita a una nuova categoria di reati: quella dei computer crimes o reati informatici. Questa situazione ha comportato la nascita di una nuova disciplina giuridica che realizza l'incontro del diritto con l'informatica: la computer forensics, finalizzata all'individuazione delle prove nei supporti informatici. Il volume, pertanto, fornisce una descrizione dei reati informatici, il tutto corredata da una minuziosa descrizione delle tecniche di acquisizione, individuazione e analisi dei reati informatici. L'opera analizza le più recenti ipotesi di reati informatici quali: la diffamazione nell'era dei social network, i sex crimes nell'era digitale, il cyberstalking, il cyberbullismo, i reati informatici ex d.lgs 231/2001 ed i reati in materia di protezione dei dati personali.
26,00
49,00

Corte dei conti e processo civile. Le regole del giusto processo nell'unità funzionale della giurisdizione

Massimo Cirulli

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 296

L'opera analizza i rapporti tra processo civile e processo contabile. Il primo capitolo è dedicato alla translatio iudicii consecutiva a declinatoria di giurisdizione. Il secondo capitolo tratta della relazione tra il giudizio di responsabilità amministrativa per danno indiretto e la causa promossa dal terzo danneggiato contro la pubblica amministrazione.
27,00

Diritto di internet

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 192

21,00

Città d'arte e fisco. Verso un turismo sostenibile?

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 288

29,00

I delitti contro l'ambiente. Analisi normativa e prassi giurisprudenziali

Alberto Galanti

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 512

Il contributo, tramite l'analisi della normativa nazionale e sovranazionale e di un'ampia casistica giurisprudenziale e dottrinale, esamina le fattispecie delittuose introdotte nel diritto penale dell'ambiente, indagandone la natura e i confini. L'autore si sofferma sul fatto che i tipi delittuosi in parola, al di là dell'esistenza o meno di un richiamo formale contenuto nel precetto penale, sono influenzati dagli istituti disciplinati dalla normativa sulla tutela dell'ambiente, i cui profili di principale rilevanza analizza approfonditamente. Il contributo esplora poi i profili investigativi e processuali sottesi alla disciplina sostanziale dei delitti in esame. L'analisi si sofferma infine sulle ricadute in tema di reati di pubblica amministrazione, sulla responsabilità degli enti nei delitti contro l'ambiente e sugli aspetti del contrasto patrimoniale alla criminalità ambientale.
43,00

Cybercrime. Tra economia e diritto

Ranieri Razzante, Alessandro Cristallini

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 260

In una società sempre più permeata e dipendente dalle nuove tecnologie informatiche, le norme nazionali e internazionali che disciplinano i vari mezzi di comunicazione tradizionali risultano molto spesso - a fronte di questa nuova dimensione virtuale coincidente con il Cyberspace - profondamente inadeguate, se non addirittura obsolete, poiché congegnate pensando a uno spazio territoriale e fisico, in netta contrapposizione con la dimensione cibernetica, caratterizzata dalla "atemporalità" e "aterittorialità". Con lo sviluppo delle tecnologie informatiche si è assistito, dunque, a una "digitalizzazione della criminalità": il c.d. Cybercrime non è altro che la naturale evoluzione della criminalità verso nuove azioni illegali. Se è vero che ogni nuova tecnologia apre le porte a nuove tipologie di azioni criminose, diventa evidente come l'applicazione delle moderne tecnologie informatiche e telematiche ad azioni dichiaratamente illegali sia a tutti gli effetti inevitabile. Risulta quindi sempre più difficile il controllo dei gruppi criminali internazionali, che seguono ora percorsi diversi da quelli tradizionali, trasformandosi quotidianamente e sfuggendo così a controlli, dissimulando le proprie attività nei c.d. "paradisi fiscali", riciclando i capitali di origine illecita, acquistando direttamente o indirettamente beni e servizi dal mercato globale, con chiare ripercussioni sulle dinamiche finanziarie locali e mondiali. Attualmente, dunque, la costituzione di una "società globalizzata" se da un lato è apprezzabile per i positivi risvolti d'interazione socio-politico-economica che offre, dall'altro desta preoccupazioni crescenti in relazione all'innovazione criminale, che sfugge ai modelli legislativi tradizionali. Questo volume affronta sistematicamente, e in un'ottica comparatistica di tipo giuseconomico, questa fenomenologia, tentando di fornirne un quadro, se non esaustivo, quantomeno indicativo e attualizzato
26,00

Processo contabile di responsabilità per danno erariale

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 304

Il presente volume, composto da ventisette capitoli suddivisi in quattro parti, è dedicato alla trattazione del giudizio contabile di responsabilità per il risarcimento del danno erariale, alla luce del nuovo Codice della giustizia contabile emanato con D.lgs. 26 agosto 2016 n. 174. Nella prima parte, di carattere più sostanziale, vengono esaminate le caratteristiche salienti e le principali tipologie di danno erariale, con particolare attenzione alla figura del danno all'immagine della Pubblica Amministrazione, tuttora oggetto di notevoli contrasti interpretativi e giurisprudenziali. Le altre parti presentano invece un carattere più spiccatamente processuale, essendo dedicate, rispettivamente, alle disposizioni generali comuni a tutti i processi contabili (parte seconda), ai giudizi di responsabilità (parte terza) ed ai mezzi di impugnazione esperibili contro le decisioni contabili (parte quarta). Alla disamina teorica dei singoli istituti sostanziali e processuali trattati viene affiancata un'ottica "pratica", volta ad individuare le problematiche più ricorrenti per gli operatori del settore, le possibili soluzioni offerte dalla dottrina e dalla giurisprudenza e, soprattutto, i numerosi contrasti giurisprudenziali che ancora ad oggi si riscontrano rispetto ai vari istituti trattati. Per tale motivo, accanto all'esame delle norme, il volume offre altresì un'ampia casistica giurisprudenziale sia di legittimità, sia di merito.
33,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento