Il tuo browser non supporta JavaScript!

NUOVA CULTURA

Insieme vuoto

Paolo Verticchio

Libro: Copertina morbida

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2008

pagine: 200

"Ma ora ero in strada, da solo, in un paese che non conoscevo affatto, e come tante altre volte invaso da questo senso estremo di esistenzialità assoluta che germoglia spesso in cuore mio alla stessa maniera di come germoglia il sentimento della noia in un uomo seduto per venti ore di fila. Insieme germogliano strada e noia. Anzi, l'unico antidepressivo serio alla noia è proprio la strada. Quelle fenditure, quelle disfatte, che ad un certo punto della vita diventano le compagne più care, anche se spezzate e rotte, cadenti. Sono cose importanti per reagire alla miseria e a quello che si porta dietro una tale condizione. Anche i lampioni fulminati, quelli quasi fulminati, le crepe dell'asfalto, qualsiasi cosa, per una volta ancora e certamente non per l'ultima, m'accolsero come si accoglie un figlio sfortunato: allargando le fauci e tenendomi stretto tra i denti cercando di farmi il meno male possibile.".
12,00

Let's speak english? No for God's sake

Giancarlo Pasquali

Libro

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2020

pagine: 120

Con garbata ironia, non avulsa da una lieve inclinazione al pessimismo, l'autore di questa breve monografia, nel tratteggiare, seppure fugacemente, la storia del linguaggio umano, si sofferma, con doverosa attesa, in particolare su quello inglese. L'esigenza di analizzare le brumose e non antiche origini dell'ormai celebre idioma anglosassone, che pur ha primeggiato nel campo delle idee politiche ed economiche, ma non in quello culturale, nasce dall'attuale suo rango di idioma più in auge nel mondo. Tra le varie tesi analizzate circa il destino di questa lingua, orientata ad imporsi ormai a livello universale, affiora nel testo la tesi che, nascondendosi talora nel dubbio, attribuisce tale primato alla sua idoneità a rappresentare soprattutto l'aspetto prevalente di una società caratterizzata da un debordante tecnicismo, sorretto da una diffusa incoltezza nella sua perdurante essenzialità.
14,00
12,00

Rassegna di psicologia (2019). Vol. 1

Libro: Copertina morbida

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 106

16,00

La scrittura visiva di Virginia Wolf. Diari, saggi, romanzi

Toni Marino

Libro

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 268

Per moltissimo tempo, soprattutto nell'ultimo ventennio, è circolata un'immagine di Virginia Woolf che la legava, quando non relegava, al lavoro di teorica e attivista dei diritti delle donne. Se il suo nome veniva fuori era per parlare di femminismo, e solo lateralmente del suo lavoro di romanziere. Certamente non si possono negare le strette connessioni tra il femminismo e la sua opera, ma a leggerla tutta, compresi gli scritti saggistici e autobiografici, appaiono subalterne rispetto ai molti temi trattati, tutti di grande interesse per la critica, e soprattutto appaiono in secondo piano rispetto alla sua più grande qualità letteraria: la dedizione per la scrittura e la narrazione. Virginia Woolf trascorreva la sua giornata come oggi farebbe uno scrittore professionista, dedicando la mattina e il pomeriggio a provare brani, scene, descrizioni paesaggistiche o altro ancora.
24,00
22,00

Education for health and care

Silvia Zanazzi

Libro: Libro in brossura

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 150

This book is written for nursing students in their first years of training. After an overview of the Italian health care system and an analysis of the challenges it faces in an aging society and in a global world, the text presents theoretical reflections on the role of education in the health care professions, which demand continuous attention not only to their technical and scientific aspects, but also to the quality of interpersonal communication and to the creation of effective helping relationships.
17,00
20,00

Il rione Esquilino di Roma. Letture, rappresentazioni e pratiche di uno spazio urbano polisemico

Libro: Copertina morbida

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 264

In che modo e in quale misura l'Esquilino è al tempo stesso lo spazio del degrado, della convivenza interetnica e della cittadinanza attiva raccontato da siti web, televisione e stampa periodica? In una prospettiva di ampio senso, quali immagini parallele ne emergono dalla letteratura, dall'arte, dal cinema, dalla musica, dai cosiddetti social? Quali connotati gli attribuisce la gente che ci vive e lavora? Cosa rende l'Esquilino uno spazio attrattivo per abitarci o per svolgere attività economiche, culturali o sociali? Questo libro racconta l'Esquilino utilizzando non solo documenti storici, dati statistici e cartografie, ma anche le rappresentazioni che ne sono state fornite (sotto forma di immagini, articoli della stampa periodica, film, opere letterarie, manifestazioni artistiche) e le auto-rappresentazioni di abitanti e attori locali.
40,00

Leggi razziali e il valore militare. Antologia di testi e documenti (Le). Vol. 3

Giovanni Cecini

Libro: Copertina morbida

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 262

Il Valor Militare è la massima espressione del soldato, somma essenza del proprio status. Tale condizione tuttavia ebbe un grave "buco" normativo tra il 1938 e il 1944, quando ai militari italiani dichiarati di "razza ebraica" venne tolta non solo la propria professione, ma addirittura la propria dignità di combattenti e di decorati. Questo volume intende presentare e analizzare tutto il percorso politico e giuridico, che portò una larga fetta di autentici patrioti sul baratro dell'infamia. A 100 anni dalla Vittoria della Grande Guerra e a 80 dall'infamia delle Leggi razziali un triste capitolo della nostra Storia da conoscere e su cui riflettere costantemente.
25,00

Dall'urbanistica degli standard all'urbanistica dei programmi. Le zone di espansione del Comune di Ciampino

Roberto Del Duca

Libro: Copertina morbida

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 146

La modalità operativa fondamentale prevista dal PRG dell'esproprio per garantire le necessarie dotazioni territoriali pubbliche per le infrastrutture, i servizi e le opere pubbliche si è rivelata inefficace per le amministrazioni locali, anche per effetto della giurisprudenza intervenuta che sempre di più rende tale strumento simile ad una compravendita. Negli ultimi decenni, in particolare negli anni Novanta, la legislazione italiana, senza intervenire direttamente sulla legge fondamentale, ha favorito l'adozione di piani e di programmi complessi.Il modello rigidamente prescrittivo del classico PRG appare non più adatto ad affrontare e a governare tali novità. Si è imposta, quindi, l'esigenza di strumenti flessibili più adeguati, atti a garantire una reale pianificazione del dinamismo urbano e metropolitano. Tali strumenti, per le zone di espansione del Comune di Ciampino, possono costituire una valida alternativa al percorso di sviluppo segnato dal P.R.G. dell'anno 2006. Introduzione di Lorenzo A. M. Murmura.
30,00

«Italy our Ally». La propaganda italiana in Gran Bretagna durante la prima guerra mondiale

Veronica De Sanctis

Libro

editore: NUOVA CULTURA

anno edizione: 2019

pagine: 196

Durante la Grande Guerra la propaganda si impose per la prima volta in maniera massiccia come strumento di lotta. Diversamente dagli altri Stati belligeranti, l'Italia giunse tardi a comprenderne l'utilità. Il volume, basato principalmente su fonti inedite dell'Archivio Storico Diplomatico del Ministero degli Esteri, ricostruisce l'azione svolta dal Sottosegretariato di Stato per la Propaganda all'estero e per la Stampa (novembre 1917 - novembre 1918) retto dall'onorevole Romeo Gallenga Stuart, in particolare riguardo all'attività svolta in Gran Bretagna dai funzionari dell'Italian Foreign Action Bureau di Londra.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.