Il tuo browser non supporta JavaScript!

libreriauniversitaria.it

Didattica e tecnologie 2.0. Nuovi ambienti di apprendimento e nuove prassi didattiche

Angela De Piano, Giovanni Ganino

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2016

pagine: 100

Come vengono utilizzate oggi le tecnologie educative di ultima generazione nei contesti didattici? Quali sono i principi che guidano i docenti nell'uso di questi strumenti in classe? Le loro prassi sono in linea con i paradigmi teorici sui quali si fonda la moderna didattica interattiva e di rete? Il libro cerca di rispondere a queste domande analizzando il rapporto tra docenti e media digitali - come LIM e risorse web 2.0 - perché, per poter progettare ambienti di apprendimento efficaci, è indispensabile conoscere sia la forma mentis dei docenti che il loro rapporto con questi strumenti. Considerando i più recenti studi sull'argomento, gli autori hanno individuato le più diffuse prassi didattiche e le convinzioni epistemologiche dei docenti, facendo emergere una situazione complessa la cui analisi può essere utile sia per la ricerca pedagogica sia per quella tecnologica.
9,90 9,41

Enologia. Con elementi di chimica viticolo-enologica

Giuseppe Sicheri

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2015

pagine: 462

24,00 22,80

La Cina di Ciano. La diplomazia fascista in estremo oriente

Vincenzo Moccia

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2014

pagine: 182

12,50 11,88

Mediamorfosi televisive. Un'analisi multimodale

Paolo Parmeggiani

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 170

Per comprendere la televisione, un'analisi della sua evoluzione tecnologica non basta. Bisogna contestualizzare la sua mediamorfosi anche in rapporto con gli altri mezzi di comunicazione, con le loro forme culturali e con una società profondamente trasformata a livello economico, legislativo, nei modelli di consumo e di business. Per raccontare con esempi concreti la traiettoria - dagli esordi della tv fino all'epoca della convergenza digitale e dei social media - il libro propone un percorso multimodale in cui il lettore troverà, accanto ai testi, cinquanta video (spezzoni di film, clip o parti di trasmissioni televisive) scelti per documentare, spiegare o introdurre collegamenti interdisciplinari. È possibile accedere ai contenuti video semplicemente inquadrando con uno smartphone i codici QR accanto alle didascalie. Il volume è inoltre arricchito da approfondimenti bibliografici necessari per sviluppare i temi affrontati.
14,90 14,16

La strategia di comunicazione nell'era postdigitale

Maria Pia Favaretto

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 224

L'ambiente digitale permea tutto ciò che ci circonda ed è entrato a tutti gli effetti a far parte delle nostre vite. Il digitale non è più un fattore differenziante, ma una commodity, immagazzinabile e alla portata di tutti. Ciò significa che siamo, di fatto, entrati nell'era postdigitale. Come costruire la strategia di comunicazione per le aziende, che operano in contesti iperconnessi e interdipendenti, e quali linguaggi, tecniche e metriche utilizzare? Il testo risponde a queste domande e offre un'appassionante esplorazione nel mondo della comunicazione d'impresa, attraverso un percorso articolato che descrive metodologia, strumenti d'analisi e molti esempi utili alla realizzazione del piano di comunicazione, elemento chiave della strategia. Non un semplice manuale, ma uno strumento pratico e teorico allo stesso tempo, una risorsa stimolante per studenti e professionisti della comunicazione.
16,90 16,06

Analisi quantitativa di principi farmaceutici. Teoria e pratica di laboratorio

Pamela Crepaldi, Barbara Cacciari

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 162

Questo testo, ideato per affiancare l'attività di laboratorio di analisi quantitativa applicata al dosamento di principi farmaceutici riportati nella Farmacopea, raccoglie e illustra brevemente, applicandoli a particolari sostanze, i metodi più utilizzati in questo campo, dai più tradizionali a quelli strumentali. L'obiettivo principale del volume è aiutare gli studenti ad affrontare il laboratorio in modo facile, pratico e consapevole così che possano comprendere meglio il lavoro di analisi che sono tenuti a svolgere. Solo in questo modo, infatti, il laboratorio può diventare un'esperienza coinvolgente, gratificante ed estremamente utile alla comprensione dei principi teorici di chimica analitica che sottendono le diverse metodiche.
15,90 15,11
15,90 15,11

A scuola di creatività

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 332

Il libro nasce dalla volontà di offrire riferimenti teorici e supporto pratico a tutti coloro che sono interessati alla creatività nell'ambito scolastico. Un lavoro pensato e progettato nel corso degli ultimi due anni, grazie anche al contributo e alla passione di numerosi studenti, ma che ha trovato la propria realizzazione durante la quarantena del 2020. Possiamo ben dire che la creatività sia stata un efficace antidoto cognitivo all'ansia del reale di cui quel periodo ci ha sovraccaricato. E da ciò deriva la lezione forse più importante del libro: solo sviluppando un pensiero flessibile è possibile andare oltre i limiti del presente e imparare a vedere all'orizzonte approssimarsi l'alba anche quando è ancora notte fonda. Che poi è una delle missioni della scuola.
22,90 21,76

Ritorno al futuro. Note sulla sostenibilità

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 112

Non è più possibile affrontare i grandi problemi dello sviluppo, della convivenza, del benessere se non in termini di sostenibilità. Da decenni, infatti, ci si è resi conto che lo sviluppo economico non può più prescindere da altre dimensioni, quali quella sociale, ambientale, istituzionale. Tra i tanti temi che l'economia sostenibile solleva (povertà, salute, educazione, uguaglianza, risorse naturali, igiene, energia, infrastrutture, urbanizzazione, pace e molti altri) è importante non perdere di vista il filo rosso che li collega: la centralità dell'uomo, la necessità di supportare il suo protagonismo sociale liberando energie, idee, creatività grazie a una cultura sussidiaria. "Conversazioni" è una Scuola di alta formazione su tematiche sociali, culturali, economiche, giuridiche e politiche rivolta a un'ampia platea di giovani studiosi, professionisti e operatori che desiderano conoscere le linee culturali alla base delle dinamiche del nostro tempo.
10,90 10,36

Ignoranza ed erudizione. L'Italia dei dogmi di fronte all'Europa scettica e critica (1500-1750)

Paolo Cherchi

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 324

L'ignoranza è una perenne compagna del sapere e della scienza. Il libro esamina un momento cruciale nella lunga storia di questo "legame" partendo dal tardo Quattrocento, quando si comincia a lodare l'ignoranza e si auspica la distruzione del sapere libresco a favore di una sapienza ricavata dalle sacre scritture. Il Concilio di Trento pone fine a questa corrente e si comincia a condannare non l'ignoranza ma "gli ignoranti", ritenuti i paladini di ogni vizio. È un tema che produce una folta e dimenticata letteratura che si spegne alla fine del Seicento. Nel frattempo la Francia riprende dall'Italia il motivo della lode dell'ignoranza, ma la interpreta come una forma di dubbio che produce la "cultura del dubbio", da cui poi si sviluppa il cogito cartesiano. Nasce così la grande erudizione che riscrive la storia della Chiesa e scopre il Medioevo. L'Italia perpetua la filologia di tipo umanistico, e solo nel Settecento abbraccia la nuova erudizione. La ricostruzione di tali vicende mostra da un'angolatura nuova come e perché l'Italia sia rimasta legata a una cultura dogmatica mentre in altre parti dell'Europa la cultura si sviluppava lungo le linee della ricerca scettica e critica.
28,90 27,46

Dürrenmatt e il singolo

Eugenio Spedicato

Libro

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 138

Nel 2021 ricorre il centenario della nascita di Friedrich Dürrenmatt (1921-1990). L'immagine che questo celebrato autore ha lasciato di sé è quella di un avversario del fideismo e di ogni benemerita illusione, di un ateo chiuso nel suo mondo di parabole spietate, di finali spesso catastrofici, di labirinti, di atti d'accusa contro l'affarismo, il cinismo, il militarismo anacronistico del suo paese, la pericolosità delle superpotenze. Il paradosso, il grottesco e il caso sono le cifre più corpose nelle sue opere. Eppure si deve parlare anche del Singolo (der Einzelne), una categoria originariamente kierkegaardiana. Il Singolo, in Dürrenmatt, è un rivoltoso, un sabotatore, uno strano giustiziere, oppure è un individuo che cerca di difendersi dall'invasività e insidiosità di entità molto più grandi lui.
12,90 12,26

Storie e linguaggi. Rivista di studi umanistici (2020). Vol. 1

Libro

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2020

pagine: 192

La rivista Storie e linguaggi, fondata da Franco Cardini (Istituto Italiano di Scienze Umane, Firenze) e Paolo Trovato (Università di Ferrara), accoglie studi di storia senza aggettivi, di storia letteraria e artistica, di filologia e altro fino all'antropologia culturale con l'auspicio di stimolare un confronto utile non solo per il mondo accademico ma per tutta la nostra società. Il progetto nasce dall'incontro fra studiosi convinti che la ricerca scientifica sia un dovere civico e una necessità sociale, che le discipline umanistiche debbano aprirsi generosamente alle scienze umane e che anche i testi più antichi, lungi da qualunque tentazione "attualizzante", vadano studiati nel presente in funzione del futuro. Fascicolo monografico: Dossi e Lucini: vita opere e archivi a cura di Federico Della Corte ed Elisabetta Tonello.
35,00 33,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.