Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Mulino

Nelle mani di Dio. La super-religione del mondo che verrà

Marco Ventura

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 192

Quarant'anni fa Karol Wojtyla sfidò il comunismo, la cristiana conservatrice Margaret Thatcher abbracciò il liberismo, Deng Xiaoping alleò confucianesimo e ateismo per una Cina di mercato e Khomeini intestò all'islam la più spettacolare rivoluzione degli ultimi cento anni. Sono molto cambiate, da allora, le religioni. Oggi si identifica in esse l'85% della popolazione globale e le interpella un mondo debole e diviso. I credenti possono rispondere solo se uniscono le forze: che ne siano consapevoli o meno, che piaccia loro o no, le fedi sono spinte le une verso le altre. Si profila all'orizzonte una super-religione che ingloba e aumenta le singole confessioni per sprigionare la super-potenza necessaria allo sviluppo sostenibile. Dall'avvento di una religione più grande e più potente dipende il nostro futuro.
15,00

Cina. Prospettive di un paese in trasformazione

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 352

La Cina sta trasformando le dinamiche della politica globale più di qualsiasi altro paese al mondo, eppure la conosciamo poco. Sovente oggetto di letture stereotipate e quasi assente dai programmi scolastici, la Repubblica Popolare Cinese ambisce a un ruolo da protagonista del Ventunesimo secolo. Stati Uniti e Unione Europea la definiscono partner in alcuni ambiti di interesse comune e concorrente in campo economico, ma anche rivale sistemico in quanto promotrice di un modello di stato e società alternativo a quello liberale e democratico. Ma che cosa caratterizza questo modello? E come si configura la capacità di Pechino di proiettarlo verso il resto del mondo? A un secolo dalla fondazione del Partito Comunista Cinese, questo volume delinea la nuova fisionomia politica e socio-economica della Cina in quella che il suo leader, Xi Jinping, chiama la «nuova era». Comprenderne le implicazioni è decisivo, anche per l'Italia, per impostare relazioni efficaci e sostenibili.
25,00

Diseguaglianze di genere nelle economie in via di sviluppo

Bina Agarwal

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 676

Questo volume riunisce, per la prima volta per i lettori italiani, una selezione di scritti di Bina Agarwal che, nell'ambito dell'economia politica dello sviluppo, ricompone innovando i temi dell'agricoltura, i diritti alla proprietà terriera e l'ambiente visti da una prospettiva di genere. Questo suo impegno intellettuale da oltre tre decenni innova anche dal punto di vista del metodo, ricomponendo discipline e metodologie anche per migliorare la comparazione tra vari paesi, così superando i tipici approcci delle analisi economiche e delle ipotesi che hanno caratterizzato le impostazioni da una prospettiva di genere. Gli argomenti sono principalmente relativi all'agricoltura - l'utilizzo dei campi, delle foreste e delle tecnologie - da parte di individui e le loro interazioni con le famiglie, le comunità e le istituzioni statali di appartenenza. I testi inclusi in questo volume, selezionati tra i numerosi lavori accademici, illustrano l'unicità dell'approccio intellettuale della Agarwal e propongono approfondimenti originali su un'ampia gamma di temi teorici ed empirici di attualità e rilevanza nel dibattito contemporaneo.
55,00

Introduzione al diritto privato. Parte generale. Soggetti, obbligazioni, contratto

Francesco Macario

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 576

Il volume propone un'introduzione allo studio istituzionale del diritto privato inquadrando la materia in una parte generale - i tratti essenziali del sistema, le fonti e l'interpretazione, le categorie e le vicende giuridiche del diritto privato - alla luce della realtà attuale e delle questioni di metodo più rilevanti nell'assetto dei rapporti tra privati. Al centro dello studio è l'analisi della disciplina che ruota intorno agli istituti e ai concetti fondamentali dei soggetti, delle obbligazioni e del contratto, con particolare attenzione all'analisi delle norme, ma anche all'individuazione dei principi del sistema.
44,00

La solitudine di chi resta. La morte ai tempi del contagio

Asher Colombo

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 200

La pandemia di Covid-19 e le severe misure destinate a fronteggiarla hanno scompaginato la vita sociale di tutti. Ma se molte delle occasioni di socialità sono solo sospese, altre sono perdute per sempre. La morte in solitudine di una persona cara in una stanza d'ospedale, la negazione dell'ultimo saluto, l'annullamento o la celebrazione sbrigativa del rito funebre, la frettolosa sepoltura: sono rituali sociali fondamentali che non potranno essere recuperati da chi ha sofferto una perdita durante la lunga emergenza. Quali effetti ha avuto tutto questo sulle credenze, sugli atteggiamenti verso la morte, sulle pratiche funebri? Come abbiamo risposto alle drastiche restrizioni che si sono rese necessarie? Il libro fotografa le reazioni agli eventi drammatici che sta attraversando il paese per mostrare il legame che esse hanno con trasformazioni iniziate più indietro nel tempo. Ne emerge l'immagine di una comunità tutt'altro che passiva e anzi capace di utilizzare una vasta gamma di risorse per affrontare l'incertezza di questo tempo difficile.
18,00

Mundus Novus. Mayas Aztecas Incas

Riccardo Campa

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 920

La scoperta rinascimentale della prospettiva si riverbera nell'impresa del navigante, che affronta l'Oceano tenebroso per veleggiare nelle estreme dimensioni dell'Occidente. Egli è l'antesignano del mercante, che si affida ai fastigi del condottiere, affiancato dal missionario evangelizzatore delle genti ancora sconosciute. L'interazione delle culture indigene (della cultura maya, della cultura azteca e della cultura incaica) genera la riflessione sulla guerra giusta, che le cronache dalle Indie e i commentari di riferimento ripropongono alla riflessione da quel fatidico 12 ottobre 1492, nel quale Cristoforo Colombo approda a Ispaniola. Le cronache spagnole del XVI secolo concordano nel rilevare le caratteristiche distintive delle culture precolombiane del Nuovo Mondo. Il dibattito, che s'instaura a Valladolid nel 1551, è volto ad affrontare l'aspetto più inquietante dell'amministrazione spagnola nei fertili territori dell'Estremo Occidente. La disamina ideologica si concentra sulla configurazione genetica degli indios e quindi sulle loro facoltà deliberative rispetto al diritto in vigore nell'area iberica. I trattatisti del diritto delle genti (Juan Luis Vives, Bartolomé de Las Casas, Juan Roa Dávila, Francisco Suárez, Luis de León, Juan Ginés de Sepúlveda, Martín de Azpilcueta) rispristinano la validità della tradizione giuridica europea nel multiculturalismo e nel plurilinguismo americani. Dalla Colonia alla «seconda emancipazione» dell'epoca romantica, la descrizione della vicenda politica e istituzionale dell'America Latina si confronta e talvolta si concilia con la dinamica dell'Europa continentale e degli Stati Uniti d'America. Le cosmovisioni indigene, impreziosite dall'algebra e dalla trigonometria, palesano sorprendenti affinità con il «Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo» di Galileo Galilei. La diversità di questi referenti organici dell'impianto conoscitivo delle due sponde dell'Atlantico è costituita dalla lingua e dalla scrittura, che la pone in essere nell'elegia della rappresentazione.
65,00

La morte del tempo

Umberto Curi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 140

Due occhi sbarrati, braccia e gambe rinsecchite, mani violentemente serrate intorno a una preda, la sagoma di un corpo mutilato, una bocca spalancata che sembra accompagnare con un urlo il pasto cannibalico. È «Saturno che divora suo figlio», una delle 14 pinturas negras realizzate da Francisco José Goya intorno al 1820, dove Saturno è l'immagine del tempo che per sopravvivere consuma e distrugge, rincorrendo forsennato la propria stessa fine. Siamo davanti a una delle opere più influenti sugli sviluppi successivi dell'arte moderna, intorno alla quale molto resta ancora da chiarire. Un incubo denso di misteri che evoca potentemente il legame inscindibile fra il tempo e la morte.
12,00

Ei fu. La morte di Napoleone

Vittorio Criscuolo

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 232

Napoleone morì il 5 maggio 1821 a Sant'Elena, isoletta sperduta nell'Atlantico dove gli inglesi lo avevano confinato sei anni prima. La notizia della sua morte giunse in Europa a luglio, suscitando vasta emozione e dando occasione a poesie, canzoni, opuscoli, stampe che celebravano la sua straordinaria vicenda. Il clima oscurantista della Restaurazione aveva riguadagnato molte simpatie allo sconfitto imperatore, ma poi il «Memoriale» pubblicato da Las Cases nel 1823 sulla base di riflessioni e ricordi di Napoleone, presentandolo come il difensore dei principi liberali e nazionali, ne rafforzò il mito che trovò la sua apoteosi nella grandiosa cerimonia del ritorno delle ceneri a Parigi nel 1840. A partire dal racconto dei giorni estremi di Napoleone a Sant'Elena, il volume segue la successiva costruzione della leggenda napoleonica che ha segnato nel profondo l'immaginario ben oltre l'Ottocento.
16,00

Crescere. In viaggio dall'infanzia all'età adulta

Anna Silvia Bombi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 168

Inoltrarsi fiduciosi nel mondo sulle proprie gambe, imparare l'autocontrollo, assumere responsabilità, essere gentili e rispettosi dello spazio altrui, conquistare la sincerità, diventare cittadini consapevoli: sono le tappe di un viaggio emotivo e psicologico verso l'età adulta. Un viaggio in salita, in cui si misura il passo in base alle pendenze e si presentano via via sfide diverse. Non è mai stato così difficile, come lo è oggi, legare l'essere adulti a specifici ruoli, e sarà ancora più complicato domani. Anna Silvia Bombi accompagna i genitori nel sostenere i figli e la loro crescita in un mondo attraversato da continui cambiamenti.
12,00

Adolescenti e disturbi dell'umore. Come possiamo aiutarli

Gabriele Sani

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 168

L'adolescenza è una delle fasi più articolate della vita, durante la quale può accadere che i disturbi dell'umore entrino nell'esistenza dei giovani. Anna, Stefano, Camilla sono alcuni degli adolescenti che impariamo a conoscere in questo libro e le loro storie sono le storie che possono accadere in ogni famiglia. Ascoltare i ragazzi, osservarli attentamente, vuole dire imparare ad accogliere la loro e la nostra sofferenza. Solo a partire da questa accoglienza potremo costruire, insieme a medici e psicologi, un efficace percorso terapeutico che accompagni i giovani fuori dalla patologia e li restituisca alla loro vita.
12,00

La persecuzione dei primi cristiani

Wolfram Kinzig

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 160

Subito dopo la morte in croce di Gesù di Nazareth, i suoi seguaci iniziarono a essere perseguitati. Fino al IV secolo il cristianesimo rimase una religione a rischio di estinzione, esposta non solo agli attacchi di intellettuali romani e greci, ma anche alla brutale persecuzione delle autorità: Pietro e Paolo sarebbero stati giustiziati a Roma, e l'imperatore Nerone avrebbe usato i cristiani come torce viventi per illuminare i suoi giardini. Altri cristiani furono condannati a finire sbranati dai leoni nel circo o altrettanto crudelmente puniti per la loro fede. Il volume spiega le ragioni di questa antica fase di persecuzione, illustra martiri e apostati, persecutori e perseguitati, e offre un panorama di un mondo di fede che oggi ancora, dopo duemila anni, è parte costituiva dell'immagine di sé della Chiesa.
14,00

Le repubbliche marinare

Ermanno Orlando

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 216

Gli stemmi di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia campeggiano dal 1947 sulla bandiera della Marina italiana, simbolo dell'Italia che va per mare. Sono le «repubbliche marinare», come le definì uno storico dell'Ottocento, città che nel Medioevo furono protagoniste di un'esaltante epopea di conquiste, espansioni e progressi, sia in termini economici che di civiltà. Il volume ripercorre le vicende delle maggiori città marittime del Medioevo italiano non trascurando di inserirle nella più ampia storia di quella diffusa koinè umana, sociale, economica e culturale che è stata e continua a essere il Mediterraneo.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.