Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Convivio

Il villaggio nascosto

David Insaidi

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 240

Gli abitanti di Boscanio, piccolo paesino sulle Alpi Centrali, hanno sempre avuto un pessimo rapporto con i vicini di Sant'Ulrico. I motivi sono i più vari: rapimento di bestiame, intimidazioni, ma soprattutto le credenze popolari. Qualcosa di strano avviene nei boschi, infatti ci sono delle presenze che si aggirano e che incutono timore. Per gli scettici si tratta solo di suggestioni, ma a Boscanio tutti sanno che non devono addentrarsi fino alla Villa abbandonata dei Tiefenwald, un luogo maledetto perché lì intorno sono scomparse alcune persone. L'unico coraggioso è il nipote di una vecchia signora, Vincenzo, che abita a Roma e che, con due amici, decide di trascorrere in quei territori un periodo di vacanza. Niente è mai come sembra, anche se qualcuno si aggira davvero tra quelle montagne e forse proviene da un punto non meglio identificato sulla carta geografica, ma vicino, molto vicino. Sarà la Lucendra medievale, che in quei posti sembra si trovasse e di cui parlano alcuni libri? Questo dovranno scoprire Vincenzo, Bruno e Roberto.
18,00

Figli di una Gallura selvaggia

Serena Careddu

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 112

Nel contesto di una Sardegna tradizionalista e genuina, il vecchio Berardino, ormai centenario, lascia in eredità ai nipoti antichi episodi familiari, custoditi gelosamente come cimeli in un diario dai fogli ingialliti. In un intreccio variegato di personaggi e di storie d'amore, di passione, di sangue e di morte, si intravedono attimi di felicità, che fanno vivere nel lettore un mondo tutto da scoprire.
12,00

Appena ieri!

Nunziato Bucca

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 112

"Appena ieri!" ci presenta, con un narrare quotidiano, il confronto tra ieri e oggi, in una sorta di spartiacque tra un passato sereno, umile e sofferto ed un presente agitato, egoista e per niente solidale. L'autore ci fa immergere in piccoli quadri di idilliaca vitalità affinché, permeati e intrisi da questa sapienza vivificante ed edificante, possiamo uscirne rigenerati. I personaggi non sono degli eroi, ma semplici uomini che hanno vissuto dignitosamente il loro pellegrinaggio su questa terra, dando, anzi offrendo, virtuosi esempi da imitare.
13,00

Miti e leggende dell'Etna

Angelo Manitta

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 216

In "Miti e leggende dell'Etna", l'autore narra, filtrandoli con una sensibilità moderna, alcuni dei più noti miti che avvolgono, in un alone di mistero e di fascino, il più grande vulcano d'Europa: la fucina di Efesto, l'amore sensibile tra Rosemarine e Masc Alì, il leggendario Artù e la sua reggia, il cavallo bianco del vescovo di Catania, appassionanti figure femminili come Galatea, Angelina, Agata ed Elisabetta.
14,00

La storia del Supernus ordo equester templi (Ordine neo-templare italiano)

Danilo Riccioli

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 104

Attraverso un'accurata e particolareggiata documentazione, che spazia dalla raccolta di diplomi alle corrispondenze ufficiali, dagli atti ai decreti, dai verbali ai rituali, è scaturito uno studio coerente e dettagliato, un saggio storico che evidenzia la legittimità del "Supernus Ordo Equester Templi", cioè l'Ordine neo-templare italiano. L'obiettivo è di fare chiarezza sui molteplici gruppi pseudo-templari, sorti nell'ultimo ventennio, legati a sedicenti organizzazioni, che vantano autenticità storiche di dubbia origine e non documentate. A fare il punto della situazione è proprio il Gran Maestro in carica, Danilo Riccioli, che svela alcuni segreti e principi fondamentali dell'Ordine Templare.
12,00

La Torre di Babele

Giacomo Paternò

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 192

Quest'opera è stata 'costruita' con una forte trama unitaria, a tratti sequenziale; ciò è evidente dall'uso di sillogi che si dipanano anche per più di dieci poesie. Ma credo che le singole sezioni tengano anche in maniera indipendente. Non sto qui di certo ad elencare i temi che troverete; dico solo che ogni apparente 'vaneggiamento' filosofico-teologico ha generato in me la stessa tensione poetica provocata da questioni sociali o sentimentali, e che queste ovviamente non sono considerate materia bassa rispetto alle prime. Anzi.
15,00

Come una favola

Angelo Manitta

Libro: Libro rilegato

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 152

"Come una favola" si rivolge principalmente ai giovani lettori e, proponendo alcuni racconti originali disposti in una cornice narrativa, presenta la bellezza della natura ed il suo bisogno di attenzione, infatti molti protagonisti animali, amici dell'uomo, spesso si trovano in difficoltà. Attraverso la scrittura si intende dare un chiaro messaggio ecologico per la salvaguardia degli spazi incontaminati, inoltre la protezione dell'ambiente non è separata da quelle problematiche apparentemente solo umane come il razzismo, l'emarginazione e la solitudine.
13,00

Inchiostro blu di luna. Una parabola d'amore

Eleonora Maria Barbaro

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 48

Eleonora Maria Barbaro svela la sua vena artistica nell'intimità d'una Luna, in quell'immenso che muove intorno al sentire umano. La sua poesia in questa silloge "Inchiostro blu di luna" si ritrova e si conforta della sua presenza, nel blu degli astri. Un chiarore che si diffonde tra i vicoli, oltre il sentiero, sulla via del mare, e ne sembra il testimone capace di condividerne le memorie. Appare come un mistero, capace di illuminare, e sa di ascolto quando l'uomo naufraga nella sua profondità. (Domenico Nava)
8,00

La voce delle piante. Favole ecologiche

Angelo Manitta

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 48

Nel favoloso mondo della natura, porgendo l'orecchio a vegetali, come alberi, ortaggi e fiori, o a elementi naturali, come nuvole o pioggia, è possibile ancora sentire la loro voce. Con questi racconti i personaggi ci parlano delle loro storie e delle loro difficoltà in un mondo magico, ma fragile, dove qualche fata, mossa da spirito altruistico, riesce ancora a fare la sua parte. Età di lettura: da 4 anni.
7,00

Acqua e terra

Raffaele Lauriola

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 48

"Acqua e terra" rappresenta la settima raccolta poetica di Raffaele Lauriola e nasce da un profondo studio introspettivo, una confessione taumaturgica rivolta a se stesso, prima ancora che al lettore, partorita dalla necessità di cercare un senso al concetto di felicità che si realizza miracolosamente: "In fondo la cimosa di un sorriso". Così si apre la raccolta rivelando quello che è essenzialmente il bisogno del poeta di far fronte alle "intemperie in riva al mare", quasi fosse un rifugio intellettuale dove pulsa il cenno di un sorriso. Un gesto incompleto, ma che esiste.
8,00

Minuziosa sopravvivenza

Ugo Mauthe

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 72

L'originalità della poesia di Ugo Mauthe consiste nella rimeditazione dentro e oltre la tradizione sperimentale. Il ritmo ora prosastico ora lirico ora neoavanguardistico ora ironico (nei confronti degli auctores) è la connotazione principalmente individuabile della silloge, però non bisogna farsi distrarre dallo "schermo" stilistico, perché al di là delle caratteristiche appena delineate vi è una riflessione totale sull'epoca in cui il poeta vive e sull'Io lirico. L'anarchia dei riferimenti e della struttura è solo apparente. Se consideriamo, difatti, i titoli delle tre sezioni la radice del termine 'vivere' è costante (sopravvivere soprattutto, vivere minuziosamente, sopravviversi), a sottolineare il progressivo interiorizzarsi dello sguardo.
10,50

Dal fuoco etneo alle acque polesane

Maria Luisa Daniele Toffanin

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2017

pagine: 72

"Dal fuoco etneo alle acque polesane" condensa la dialettica dell'io non solo nella sua connotazione termica (caldo-freddo) ma anche nella sua indicazione cromatica e, infine, nella classificazione ossimorica. In queste opposizioni rientra la collocazione geografica che va dal sud al nord, cioè dall'Etna alle acque polesane, due luoghi in cui l'autrice affonda le proprie radici e attraverso i quali è possibile coglierne l'essenza.
10,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.