Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Convivio

Briseide

Paola Maria Liotta

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 48

Briseide è una figura eletta perché incarna nell'ideario femminile la bellezza e la delicatezza, ma al contempo la tradizione l'ha protetta da sguardi indiscreti, data la sua natura poco famosa rispetto ad altre rappresentanti del ciclo troiano. Eppure la figlia di Brise, a discapito della sua scarsa fioritura in letteratura, per Paola Maria Liotta è la rappresentazione di una faccia della contemporaneità, potremmo dire il simbolo di una realtà tanto antica quanto moderna. Di questa attualizzazione non fa mistero l'autrice affermando apertamente un dato di fatto: ciò che accadde, in quel tempo, accade ora.
8,00

Meditare e sentire

Antonino Schiera

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 64

10,00

Donna Vincenza

Massimo La Pegna

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 96

Vincenza è una ragazza del popolo della quale s'innamora un nobile locale, Paolo. La famiglia di lui, però, è contraria all'unione, secondo vecchi costumi, e cerca di ostacolarla, ma alla fine i due riescono a sposarsi. Il dramma inizia quando muore Paolo, scomparsa che ha effetti sconvolgenti per la giovane donna e i suoi figli. Dopo un secolo giunge dall'Argentina il nipote che entra in contatto con mondi per lui sconosciuti: quello dei parenti, prima, e quello della società, poi. Comprende, a tal punto, che cercare tra le vecchie carte e tra i ricordi è un modo per riacquistare se stessi, per ritrovare una identità, ma si tratta di un'operazione dolorosa, perché bisogna scontrarsi con una realtà difficile.
12,00

Evoluzioni

Anna Maria Dall'Olio

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 64

Il teatro di Anna Maria Dall'Olio costituisce un segmento di avamposto della produzione italiana, cioè ritroviamo in "Evoluzioni" uno smembramento dei canoni al fine di costruire un elemento di novità. Se la trama e il canovaccio popolare, che ancora trovano ampi spazi, oppure i soggetti originali con una struttura classica, con qualche rara eccezione, sono la consuetudine, l'autrice ha invece un'idea diversa, possiede cioè una radice storico-culturale ben salda proiettata verso una sperimentazione che ha coinvolto la letteratura della seconda metà del '900: il teatro dell'assurdo.
10,00

Come un'ala di rondine

Fabia Baldi

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 72

11,00

Gabbiani

Mariagina Bonciani

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 48

I "Gabbiani" di Mariagina Bonciani sono il simbolo del volo, della libertà, ma anche del ricordo, dell'immersione in un infinito che trova l'uomo e la sua ispirazione al centro di un percorso variegato. Il desiderio di volare è sempre stato espressione della fantasia, di superamento di un dato oggettivo apparentemente invalicabile, quindi di un "oltrepassamento" di barriere che quotidianamente vengono poste. La poesia, a questo punto, è il luogo della contemplazione, della speranza e dei ricordi, tutti elementi attraverso i quali si può ponderare l'unicità della vita.
8,00

Son solo nughe sparse poi gettate al vento

Giuseppe Gianpaolo Casarini

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 48

Le liriche percorrono l'itinerario dell'uomo attraverso un sentiero onirico, che si snoda su alcuni elementi essenziali (gli affetti, la solitudine, la natura, la memoria) costituendo un personale contesto emozionale. Il tempo appare quale entità astratta, ma coadiuvante, che attraverso un linguaggio estremamente personale dà coscienza all'evolversi delle azioni e dei sentimenti nell'universalità dell'esistere, nella ricerca del silenzio per riflettere, per immaginare, per indagare l'interiorità di un ricordo.
8,00

Il gioco della verità

Giorgio Francaviglia

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 96

La commedia di Giorgio Francaviglia si concentra, come fa intuire lo stesso titolo, sul rapporto tra sincerità e menzogna. I tre personaggi principali, Matteo che gioca con la verità, Ninetta che sa fingere alla perfezione e Totò che non sa dire bugie, costituiscono un trio che si caccia in situazioni comiche e imbarazzanti, determinate dal rapporto dialettico tra realtà e maschera. Ne scaturisce una sottile arguzia, ma nello stesso tempo si scopre l'assurdo attraverso il gioco della vita e, soprattutto, che niente esiste di assoluto in essa.
12,00

Per non morire

Adalgisa Licastro

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 136

La vita, talora crudele, non si cura del pianto disperato di chi, immerso nel dolore, implora pietà. Per Linda, perdere per sempre il suo amore dopo avere ritrovato la felicità che sembrava svanita, è come smarrire la strada nel buio di una notte senza fine. La giovane donna vorrebbe chiudersi al mondo per cercare nel ricordo dei momenti felici, l'unico motivo di esistere. La vita, però, non è poi così crudele se dà a ogni uomo la forza di ricominciare. Linda slegherà i legacci stretti del suo tormento, e troverà nella sua attività di concertista la vera ragione di esistere. Il tocco magico delle sue mani sprigionerà melodie antiche e nuove che daranno un senso al suo dolore.
13,00

Amaranto. Amaro Amianto

Patrizio Pacioni

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 88

Il dramma è liberamente ispirato al diario di Manuela Costalli, "vedova dell'amianto", in cui si racconta con vibrante intensità la malattia e la morte del marito della donna. Appassionante e tragica storia che, senza alcun appesantimento dell'intensità e del ritmo narrativo, racchiude al suo interno preziose informazioni e indicazioni su uno dei più gravi e micidiali rischi di inquinamento, ancora incombente in Italia e nel mondo.
11,50

Il giorno dopo (Italia 1943 e oltre)

Carmelo La Torre

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 88

Il 1943 è anno cruciale per la storia dell'Italia, è forse la data più nota (anche a livello popolare) del taglio con un mondo vecchio, perché segna un cambiamento di rotta all'interno del conflitto mondiale che, indubbiamente, è ancora radicato nella memoria con una vividezza maggiore rispetto a qualsiasi altra espressione bellica. Il periodo successivo a questa data è il momento del cambiamento e ciò, per certi versi, avviene. Sono i dati storici però a parlare, i nuovi equilibri politici, le incomprensioni, i malcontenti e i malcostumi, le lotte (comprese quelle partigiane). Su tutto questo si concentra Carmelo La Torre, offrendo un quadro sintetico e analitico al contempo, permettendo al fruitore uno sguardo a partire dal quel fatidico '43.
12,00

Specchi e riflessi. Dramma in due atti

Maria Carla Curia

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 40

Nella pièce troviamo due personaggi principali, quasi monadi, che interagiscono tra di loro e sono praticamente i soggetti esclusivi. Da un lato un dottore, psicoterapeuta, dall'altro lato la materializzazione umana della sua passione musicale, perché un giorno si presenta nello studio la sua soprano preferita, Carla De Marias, che da due anni soffre di un blocco particolare. Da questo punto avviene il dramma reale, quello dell'inconscio, della proiezione dell'Io, per giungere alla consapevolezza che ogni uomo è un piccolo cristallo d'infinito.
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.