Il tuo browser non supporta JavaScript!

Golem Edizioni

La canzone di Erode

Claudio Gavioli

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 128

Enzo Ferrari, nome illustre e scomodo a causa dell'impegnativa omonimia, è un anziano insegnante di lettere in pensione che vive un'esistenza grigia e monotona in una città di provincia. Unica compagnia il gatto Seppia. Enzo deve fare i conti con gli sguardi della gente per avere lasciato la moglie Antonia, ammalata di cancro, per una collega molto più giovane. La sua unica figlia Chiara non lo ha mai perdonato e si è trasferita a Londra da anni facendo perdere le sue tracce. Qualcosa nell'animo di Enzo si ribella all'accettazione rassegnata dì ciò che è rimasto in sospeso, alla grigia attesa della morte, e lo spinge ad improvvise impennate con risvolti grotteschi e tragicomici. Improvvisamente, a turbare una routine consolidata, dall'Inghilterra arriva una telefonata della figlia Chiara; che gli rivela di essere madre di una bambina di cinque anni che si rifiuta di parlare. Chiara è ammalata e chiede al padre di occuparsi della bimba nel periodo in cui si farà curare presso una clinica specializzata. Enzo, in costante battaglia con le proprie pulsioni, vola a Londra per prelevare la bambina e portarla in Italia, inanellando una catena di contrattempi e di occasioni di scontro con il prossimo. La convivenza con la nipote Margherita nel piccolo appartamento si rivelerà complicata ma non priva di emozioni e di colpi scena.
14,00

E venne il giorno. Rubatto docet!

Marco G. Dibenedetto

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 200

Un cadavere viene rinvenuto nella cantina di un bar e immediatamente viene allertata la squadra dell'ispettore Rubatto che, a causa di un banale infortunio e della sua naturale pigrizia, si trova a dover trascorrere alcuni giorni a riposo. I suoi due fidi aiutanti, Stafano e Aceto, devono indagare, orfani del loro mentore, aggirandosi circospetti in un ambiente dove pare che i tradimenti e i sospetti siano all'ordine del giorno. Quando la situazione sembra arenarsi, Rubatto entra in scena e scioglie l'enigma risolvendo brillantemente il caso. Ironico e accattivante come sempre, anche questa volta Marco G. Dibenedetto riesce a coniugare la trama noir con le avventure, o disavventure, personali dei suoi personaggi. E con questa siamo arrivati alla settima avventura dell'ispettore Rubatto.
13,90

Mezzo secolo di neuroscienze per una verità che non c'è

Davide Schiffer

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 320

Giunto al traguardo dei 90 anni, Davide Schiffer ci regala un'autobiografia meditata, profonda e ironica che attraverso le varie tappe della sua vita ci conduce anche a conoscere la storia e l'evoluzione della Facoltà di Medicina e dell'Ateneo torinese, della città e del tessuto sociale di appartenenza. Ma questo libro è anche un'attenta riflessione sulle neuroscienze e sulla caducità delle scoperte della scienza che non sono mai in grado di darci verità definitive ma solo certezze temporanee. Cinquant'anni di ricerche, dibattiti, sperimentazioni alla ricerca di una verità ultima impossibile da raggiungere. Un nuovo lavoro che ci aiuta a capire come l'uomo e la sua mente siano molto più della somma degli elementi che li compongono.
24,00

Non è colpa mia

Valeria Bianchi Mian

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 216

"Le colpe del padre non ricadranno sul figlio" afferma Arturo Colzi in un raro momento di lucidità, ma è forse troppo tardi? Nell'arido regno della demenza che gli sta cancellando le parole, l'imprenditore scorge un nesso, una via di uscita e la offre al giovane Riccardo, affinché questi possa cogliere barlumi di coscienza e trovare il coraggio di vivere la propria omosessualità. "Non è colpa mia" è un romanzo di formazione affettiva 'nonostante' le ombre della tradizione, un'educazione all'indipendenza di spirito al di là del conflitto con sé stessi e con le figure genitoriali. È una strada che si snoda a ritroso partendo dal presunto suicidio del patriarca per condurre l'erede, e una rosa di personaggi, in un gioco di memorie nel quale soltanto la fine del tiranno può liberare tutti dal giogo. Una bella moglie erotomane, una badante rumena, una fanciulla italo-tunisina, una tossicomane votata alla vendetta, un giocatore d'azzardo, un macho albanese, una vecchia piemontese con velleità da Masca, un affascinante mulatto: ogni attore di questo libro svela un aspetto della storia facendosi portavoce della memoria perduta dal vecchio re. "Non è colpa mia" è un ritratto di famiglia in nero con Morte.
16,00

Chi uccide Lesbo

Umberto Lenzi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 256

In una Milano livida e gelata un serial killer uccide donne lesbiche che si incontrano in un club esclusivo. Il commissario Ruinas fatica a trovare il bandolo della matassa perso anche dietro ai propri pensieri, ai rimpianti e ai rimorsi. Qual è il movente di questi efferati omicidi? In un crescendo di tensione l'indagine procede ma la polizia sembra arrivare sempre un passo dietro l'assassino fino alla svolta finale che rappresenta una vera e propria resa dei conti e dove nessuno può più nascondere le proprie angosce.
13,90

Poker di donne. La sesta indagine del commissario Martini

Gianna Baltaro

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 157

Il commendator Ghezzi, ricco finanziere sensibile al fascino femminile, viene ferito nel parco di una villa patrizia: un incidente durante una gara di tiro al piattello? Un gesto estremo dettato dalla passione e dalla gelosia? O forse una fatalità che cela una verità ben più cruda e complessa? Andrea Martini è chiamato a risolvere il caso, e quando un altro tragico evento scombina le carte in tavola, spetterà al nostro ex commissario, qui giunto alla sua sesta indagine, giocare la partita... con il consueto charme, lo spirito d'osservazione e tutta la sua abilità come assi nella manica.
14,00

Grand'Italia

Pier Franco Quaglieni

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 200

"Grand'Italia" raccoglie i ritratti di donne e uomini di diverso orientamento culturale e politico. Il libro, che si presenta come una serie di capitoli autonomi, distinti, leggibili ognuno per conto suo, permette al lettore di cogliere il significato complessivo della storia dell'Italia del Novecento. Tratteggia, fra le altre, le figure dei "venerati maestri" Benedetto Croce e Francesco Ruffini, di Piero Gobetti e di Antonio Gramsci, di Oriana Fallaci e di Rita Levi-Montalcini, di Leonardo Sciascia e di Giovannino Guareschi, di Umberto Agnelli e di Enrico Martini Mauri, di Valdo Fusi e di Bruno Caccia, di Adolfo Omodeo e di Carlo Antoni, di Aldo Garosci e di Giovanni Sartori, di Giuseppe Saragat e di Umberto II, per concludersi con i ricordi su Vittorio Chiusano, Stefano Rodotà, Giorgio Albertazzi, Umberto Eco, Giuseppe Galasso, Lucio Toth, Valerio Zanone e molti altri. In appendice, un inedito di Mario Soldati su Mario Pannunzio, il terzo "venerato maestro" a cui l'autore ha dedicato cinquant'anni della sua vita. Con alcuni dei personaggi, Pier Franco Quaglieni ha intrattenuto rapporti personali anche attraverso la direzione del Centro "Pannunzio". Emerge, nel suo insieme, un'Italia dalle molte voci che hanno lasciato traccia significativa di sé: una "Grand'Italia" anche perché polifonica, in cui la diversità di pensieri e di esperienze è vista come una ricchezza.
16,50

Il salto del salmone

Roberto Turolla

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 156

Quattro racconti concatenati che, come salmoni, vanno controcorrente. Vanno controcorrente perché ogni racconto è cronologicamente precedente a quello che lo precede e ne svela l'antefatto fino all'ultimo che chiuderà il cerchio rimandandoci così alla visione di circolarità del tempo. Vanno controcorrente perché sono i "politicamente scorretti" in quanto sono presenti personaggi "diversi" che vengono disprezzati o derisi per la loro diversità. Vanno controcorrente perché raccontano episodi drammatici ma riescono a far sorridere, e spesso anche ridere, cosa che oggi non è da poco.
15,00

Tango rosso

Maria Antonietta Macciocu

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 180

Tango Rosso è la storia di un profondo legame di dipendenza psicologica, percepito come intensità dell'amore e rappresentato come causa ed effetto di ogni scelta della protagonista Giulia. Di una passione tra un uomo e una donna che si alimenta per vent'anni di tenerezze e di grandi promesse, di speranze e di illusioni, prima di precipitare nella paura e nel dramma. Di un sogno da romanzo rosa che si sgretola negli anni, passando dall'incantesimo di una felicità da fiaba alla rinuncia di sé, all'isolamento, al controllo, fino a scivolare nella violenza e nella disperazione. Della difficoltà di Giulia a separarsi dalle illusioni, a districarsi dal groviglio dei sentimenti che le impedisce di riconoscere ed ammettere una realtà diversa, di fuggire da una dimensione capovolta rispetto a quella in cui ha creduto, per quanto penosa sia diventata. Perché niente, dentro, è chiaro e netto come dovrebbe. Dell'incontro con donne di differenti femminilità, talvolta impreviste. Della salvezza in un atto istintivo che, quando arriverà, sarà anomalo e spiazzante, fuori da cliché di modelli esemplari. Dello strazio che rimane dentro, forse per sempre.
15,00

Fullball

Paolo Bertini

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 101

L'idea di scrivere "Fullball" nasce dal proposito di pescare, un po' a caso, nel flusso del tempo per ritrovare volti, immagini ed emozioni da preservare dalla polvere dell'oblio. Il tentativo è quello di provare a fermare frammenti di vite così normali da sembrare straordinarie. "Fullball" è il modo in cui mia madre chiamava il calcio, ma anche una parola capace di evocare un mondo che ormai non esiste più fatto di partite memorabili, bar dove si discuteva di calcio e politica e portieri con tre sole dita nella mano destra. Prefazione di Paolo Solier.
12,50

Il tribunale delle parole

Mario Riccardo Oliviero

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 121

"Questo Tribunale non può non cogliere l'aspetto dinamico dell'evoluzione linguistica. Una lingua viva non può mai essere considerata come uno statico monolite alla stregua degli antichi idiomi, ormai non più attivi." Cosa accadrebbe se improvvisamente le parole reagissero all'errato e dissennato utilizzo quotidiano e, stufe di essere bistrattate e adoperate a sproposito, decidessero di scendere in città per rivendicare i propri diritti? Sette spassose "cause" senza tempo per conoscere le sorprendenti eccezioni della nostra lingua, gli errori linguistici più comuni e gli equivoci che sovente coinvolgono le parole abitualmente utilizzate. "Il Tribunale delle Parole" è un racconto umoristico, garbatamente ironico, per scoprire la dirompente forza etimologica dei vocaboli italiani.
12,50
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.