Il tuo browser non supporta JavaScript!

Golem Edizioni

Mario Soldati. Il primo «gourmet» nell'epoca dei «media»

Monica Mercedes Costa

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 111

L'Intento di questo volume è indagare la produzione letteraria relativa al tema gastronomico ed enogastronomico di Mario Soldati; infatti sebbene nell'immaginario collettivo le suggestioni offerte da Vino al vino siano ancora vive (i tre volumi si possono ritenere ancor oggi un fondamentale strumento divulgativo sulla realtà enologica italiana), il Soldati scrittore gourmet è stato scarsamente indagato. In queste pagine si ripercorre l'opera soldatiana - non solo letteraria ma anche televisiva - attraverso la voce dello stesso Autore: approfondendo alcuni aspetti legati al tema nei suoi romanzi, nelle novelle, nei racconti brevi e nei reportage di viaggio. Soprattutto nei lavori soldatiani meno indagati ad oggi. Così da mettere in luce, una volta di più, la grandezza del primo divulgatore della cultura enogastronomica del Novecento.
14,00

Lady Tabata. La regina della notte

Barbara Delmastro Meoni

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 140

"Sono cresciuta in una media e strana borghese famiglia italiana. Mia madre, bellissima donna, cresceva i figli e dava lustro al mio babbo che in cambio l'amava tanto, ma così tanto che la tradiva anche un po' con la sua migliore amica e segretaria. Un classico no? Io mi vedevo piuttosto bruttarella, anche se i miei compagni di scuola mi vedevano bellissima. Capelli lunghi, magra magra, altissima, 1,75 a 15 anni, occhi e bocca grandi, e in più mia madre mi vestiva come una cretina, o forse si usava così: scarpe basse di vernice nera, calze al ginocchio bianche, gonna sopra il ginocchio nera, camicia bianca e, quelli non potevano mancare, gli occhiali da vista con il cerotto su una lente perché avevo pure l'occhio storto. Che ne dite, rendo l'idea?". Così Barbara Delmastro Meoni si presenta al suo pubblico, con un'autobiografia ironica e graffiante che ancora una volta la rende sempre più Lady Tabata - la regina della notte, perché, come dice lei, "tutte le donne sono regine". Prefazioni di Piero Chiambretti e Luca Abete.
15,00

La mossa del gatto

Sonia Sacrato

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 266

Dopo la morte della nonna materna, Cloe, viene costretta dalla madre ad accompagnarla a Vas, il paese d'origine, per svuotare la vecchia casa. Il ritorno in questo luogo, custode di brutti ricordi d'infanzia, rende Cloe nervosa e impaziente di andarsene per lasciarsi il passato alle spalle. Quando tutto sembra sistemato rinviene una vecchia scatola di latta che racchiude una roncola e un fazzoletto, con apparenti macchie di sangue, avvolti in un foglio di giornale del 1956. Incuriosita dall'insolita scoperta, con l'aiuto del vecchio amico Fabrizio, maresciallo dei carabinieri in pensione, e l'appoggio silente del gatto Pablo, Cloe si lascerà travolgere in una sfuggente indagine sul filo del pettegolezzo paesano dove chi sa, ha buoni motivi per tacere. Sotto la lunga e, apparentemente lontana, ombra del disastro di Marcinelle, l'esplosione della miniera belga dove morirono 262 operai, si intrecciano, storie e destini degli abitanti del piccolo paese montano. Tutto pare senza soluzione, ma sarà proprio grazie all'intervento del gatto Pablo che verrà a galla una dura, quanto inimmaginabile verità.
13,90

Il delitto della casa dei draghi e altre storie

Lionello Capra Quarelli

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 212

Un trafficante d'arte, ormai impoverito, trova la morte nell'austero studio del proprio appartamento. Un movente misterioso e inaspettato arma la mano dell'assassino risolvendo il male di vivere dell'uomo. Un bellissimo giovane, baciato dalla fortuna, talentuoso e competitivo, viene aggredito alle spalle sul portone di casa. Quella che sembra una rapina finita male, si rivelerà qualcosa di diverso. Un'anziana baronessa viene rinvenuta senza vita dalla fedelissima collaboratrice domestica. Il medico incaricato di redigere il certificato di morte non è convinto e richiede l'esame autoptico che darà una risposta inattesa. Tre nuove inchieste per il commissario De Nicola che, con la consueta sagacia e sensibilità, collabora con il Pubblico Ministero Enrica Risso per fare luce su questi delitti. Ancora una volta Torino è il palcoscenico, affascinante e per certi aspetti inquietante, in cui il commissario si muove e lavora affiancato dai suoi fidi collaboratori. Anche la vita privata del commissario subirà dei cambiamenti.
11,90

Rijk il bugiardo

Angelino Riggio

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 295

Il piccolo Rijk, grazie alle sue bugie, riesce a sopravvivere e poi sfuggire alla schiavitù. Cresciuto, usa la sua arte di mentire per avere successo negli affari, con le donne e al gioco nell'Olanda degli inizi del '600. Nella sua vita temeraria Rijk va incontro alla morte due volte. In entrambe sogna di Uraniborg e di quando il magnifico osservatorio di Tycho Brahe era nel suo splendore. Riemerge alla vita senza però ricordare nulla di questi sogni. La bellissima Inge, sua istitutrice e seguace di Giordano Bruno, pensa che per Rijk sia fondamentale ricordare quei sogni. Gli fa conoscere perciò Lilia, una giovane Maestra di mnemotecnica dalle capacità non comuni. I due giovani, nel condurre l'affascinante viaggio nella memoria, sentono in qualche modo di avere una misteriosa affinità tra loro. I dedaliani, una organizzazione che si dedica a salvare e pubblicare in Olanda i testi minacciati dall'Inquisizione, intendono sfruttare l'addestramento di Rijk e la sua eccezionale memoria per recuperare le opere di Pietro da Girgenti, studioso siciliano. Quando Rijk si rende conto che vogliono usarlo, si sente tradito da tutti, anche da Inge e Lilia, e si pente di avere dismesso la sua corazza di bugiardo che lo ha protetto sempre nella sua vita bastarda. La missione in Sicilia è però una diabolica trappola ideata da Bartolomeo Guidi, un potente uomo dell'Inquisizione...
17,50

Non più, non ancora

Francesca Rosso

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 200

Chiara è una donna in bilico, sospesa fra non più e non ancora. È una suora, ha 48 anni, di cui 25 passati a insegnare italiano alle superiori. Un evento la manda in crisi non con la fede ma con l'istituzione: il velo, le regole, tutto le sembra troppo stretto. Così parte per il Brasile in cerca di se stessa. La vita da laica non è facile: tutto è da imparare, dalla gestione del denaro a cosa fare quando arriva una scintilla di innamoramento. Soprattutto se arriva Diego, un uomo non del tutto risolto. Chiara si sente a metà di un fiume che sta attraversando: ha lasciato una sponda conosciuta e l'altra riva è ancora lontana. È proprio lì, in quel tempo e luogo sospeso, tutto può succedere. Fra personaggi bizzarri, natura generosa e analfabetismi affettivi, Chiara cercherà la sua vocazione. Dubbi, slanci e fughe intessono una trama leggera e profonda che mescola colori, sapori e sensazioni seguendo la musica del cuore. E che ci parla, con ironia e tenerezza, di quella parte di noi che vive di paure e desideri con la speranza e il timore che diventino realtà.
16,00

Una casa tutta per lei

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 102

La casa è il mondo. È il fuori e il dentro, è lo spazio che contiene la gestazione del Sé, il luogo in cui i ricordi si stagliano come dipinti alle pareti. Ci sono storie che attraversano il tempo; ci sono prigioni dell'anima che hanno segnato la pelle, cicatrici che nessuna saponetta potrà mai cancellare. Ci sono asciugacapelli che silenziano il contesto. Ci sono barattoli stracolmi dei baci delle madri. Odori e profumi nelle cucine. Rumori e musiche. Bottiglie che tintinnano mille storie e antiche favole. C'è una culla e c'è un carillon che suona. Ci sono le fotografie che mostrano altre case e altre narrazioni. C'è un caminetto che pulsa come un cuore rosso al centro del tutto, come in un sogno degno di Alice nel Paese delle Meraviglie, quando l'anima si fa piccola e grande nell'ambiente. La silloge raccoglie i racconti di 21 donne residenti in Italia e italiane espatriate; alcune di queste donne sono scrittrici professioniste, altre semplici appassionate di scrittura, ma tutte hanno voluto accogliere l'idea di far trasparire nella pagina scritta l'idea della dimora - la memoria delle stanze - con lo stesso impulso che spinge alla narrazione orale genuina e priva di artifizi. Tramite un susseguirsi di immagini e incursioni nel mondo del ricordo, le autrici svelano i segreti di un'anima in cerca di se stessa, ventre mai sazio di relazioni affettive, luogo sacro e profano che prende il nome di "casa".
12,50

Il cappello di Mendel

Elena Cerutti

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 250

Giulia è una cinquantenne inquieta, divorziata e con un recente nuovo fallimento sentimentale. Anche con i propri figli, ormai studenti universitari, ha un rapporto difficile. Solo nel lavoro, è un medico in un grande ospedale torinese, trova le proprie soddisfazioni. Ma, per il resto, si sente una donna frustrata e irrealizzata. Quando il suo primario le offre la possibilità di trasferirsi all'estero, per seguire un progetto di ricerca internazionale, a Giulia pare che il destino le apra una nuova ed eccezionale opportunità per tagliare i ponti con il passato e iniziare una nuova vita. Accetta volentieri e si trasferisce a Londra in una sorta di fuga dal proprio destino. Ma la parentesi nella City dura ben poco. Come se proprio quel destino beffardo e cattivo, da cui aveva tentato di allontanarsi, le imponesse un copione già prestabilito. Una malattia le impedirà di proseguire la sua esperienza londinese costringendola a un prematuro ritorno e a un confronto al quale aveva tentato invano di fuggire. Il romanzo si trasforma così in una vera e propria saga familiare in cui vengono affrontate le dinamiche relazionali tra genitori e figli su più livelli, tracciando un percorso transgenerazionale. Le vicende dei propri antenati portano Giulia a confrontarsi con se stessa, con i propri fallimenti, con le paure, con le relazioni con la propria madre, in quanto figlia, e con quelle con i suoi figli, in quanto genitrice. In un percorso di cura non solo dalla malattia ma, soprattutto, alla ricerca del vero tesoro, la guarigione dell'anima.
16,50

Amiche

Donatella Moreschi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 101

Rapporti affettuosi e distanti, generosi e strumentali, limpidi e ambigui, durevoli e fugaci. Rapporti d'amore, di rivalità, di sostegno, di tradimento, ma sempre rapporti ira donne. Quattordici racconti che balzano dalla preistoria agli impegnati anni Settanta, dalla Gerusalemme di Salomone ai ruggenti armi Ottanta, dalla prima guerra mondiale ai giorni nostri. Storie le cui atmosfere mutano, ma che parlano di sentimenti sempre presenti. Sentimenti e stati d'animo talvolta amorevoli, talvolta riprovevoli. Sentimenti che ci piace ammettere e riconoscere in noi, e altri che vorremmo negare. Una carrellata di donne diverse, ma in ognuna delle quali è possibile trovare qualcosa che appartiene ad ognuno di noi.
12,50

Anima e mondo. Il poema sulla storia e sui sogni. L'idea della rinascita nel XXI secolo

Franco Livorsi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 443

"Anima e Mondo. Il poema sulla storia e sui sogni. L'idea della rinascita nel XXI secolo" è un'opera di riflessione fortemente soggettiva, ma di significato intersoggettivo. È scritta in gran parte in prosa poetica, anche se alcuni testi sono in versi e la terza ed ultima parte ha un approccio prosastico in senso stretto, in quanto è volta a delineare un "nuovo pensiero". L'autore - tenendo insieme petthos lògos - parla per sé e per tutti quanti. Il percorso si sviluppa tramite una ricerca "ininterrotta" di autorealizzazione, che procede per prove ed errori, e che è sempre pensata dall'autore per sé stesso e per tutti. Dopo aver messo a fuoco, nel "prologo", decisivi problemi sul significato e fine dell'esistenza nella storia reale - con particolare riferimento alle idee di Hegel, Marx, Nietzsche e Jung - l'autore segue l'avventura dell'anima nel mondo ricercando il significato esistenziale e il destino delle grandi idee nella storia, dalle origini risorgimentali del socialismo italiano alla rottura tra socialisti e libertari; da Georges Sorel a Rosa Luxemburg e all'operaismo marxista, riformatore e rivoluzionario, degli anni Sessanta e Settanta del Novecento (e oltre); dal comunismo di Lenin al crollo dell'URSS; e, di nuovo in Italia - tramite vasta, documentata e drammatica riflessione - dalla Grande Guerra allo scatenamento del fascismo e, all'opposto - nel partito comunista - da Bordiga, Gramsci, Togliatti, Longo e Ber-linguer ai loro epigoni, e dalla barbarie del terrorismo degli anni Settanta del Novecento allo scacco della Rivoluzione, ma anche del riformismo, socialista. Poi si ha una sorta di deliberato svolgimento intimistico, in cui il focus diventa il mondo nell'anima, con deciso ripiegamento della soggettività dalla sfera collettiva all'interiorità più profonda. In tale seconda parte vengono raccontati - con estrema fedeltà - soprattutto sogni assolutamente veri dell'autore, del genere che Jung chiamava "grandi sogni". Infine l'autore, in una forma più classicamente saggistica, prova ad unificare Anima e Mondo, in un quadro che ha senso vuoi in una dimensione soggettiva che intersoggettiva. Qui è abbozzato un pensiero filosofico e politico, psicologico e spirituale, per un'epoca per molti versi diversa da quella snodatasi da Marx alla fine del XX secolo. Ma sempre in senso post-capitalistico.
32,00

Rosso pistacchio. Ricette e storie crude

Marzia Pistacchio

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 104

Il libro è una raccolta di articoli di costume e società usciti per la rubrica 'Rosso Pistacchio' del settimanale online 'IVG', più alcuni racconti inediti della stessa autrice. La rubrica ha raccolto molti consensi diventando un fenomeno social. Gli inediti testimoniano la grande abilità dell'autrice nel cambiare registro e affrontano temi di più ampio respiro con una prosa cruda e diretta. Il pretesto è la ricetta culinaria di famiglia che detta il ritmo, la partenza e i colpi di scena, di una sequenza narrativa piccante, cruda, a volte dolce, a volte spietata e secca, a volte liberatoria e goduriosa, come una pietanza della nostra infanzia. Le illustrazioni di Giusy Ghioldi accompagnano, addolciscono, esaltano e, a volte, ubriacano come un buon vino fatto in casa.
16,00

Tutto così semplice

Francesca Di Benedetto

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 121

"Tutto così semplice" è un romanzo per adolescenti, scritto da un'adolescente, ma adattissimo a lettori più adulti che vogliono osservare un mondo spesso difficile da comprendere. Elisabeth è l'adolescente al centro del romanzo, attorno alla quale ruotano gli amici con le loro insicurezze, tipiche di quella età, soprattutto quando si affacciano imprevisti e prepotenti i primi sentimenti e le prime infatuazioni. È tutto un avvicinarsi, un lasciarsi, per poi riprendersi e chiarire le incomprensioni. È la scoperta di avere bisogno di un partner, di qualcosa di più di un amico, col quale confidarsi e passeggiare insieme, mano nella mano. Non serve complicarsi la vita, quando è tutto così semplice...
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.