Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giunti EDU

Gatto Nando. La psicomotricità nella scuola dell'infanzia

Alessandro Bianchi, Emilia Genta

Libro

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2020

pagine: 112

Un Kit ricco di laboratori che allenano e sostengono lo sviluppo delle abilità psicomotorie attraverso attività in forma ludica che coinvolgono i 5 Campi di esperienza. Un percorso completo e semplice da realizzare, con proposte di didattica attiva che potenziano nei bambini dai 3 ai 6 anni le abilità motorie e psico-corporee, lo schema corporeo, la lateralizzazione e l'orientamento spazio-temporale. Attraverso Gatto Nando è possibile impostare attività indispensabili per il benessere e la crescita armonica dei bambini, oltre che per favorire lo sviluppo delle competenze cognitive ed emotive fondamentali per i successivi apprendimenti scolastici. Il Kit contiene: i laboratori a carattere ludico finalizzati all'osservazione, l'atelier per costruire Gatto Nando e tutti i materiali necessari; la guida didattica con le attività laboratoriali per riequilibrare i comportamenti motori.
18,00

Il filo teso. I disturbi mentali di adolescenti raccontati da due amici improbabili: un neuropsichiatra infantile e un giornalista

Stefano Vicari, Andrea Pamparana

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 128

Uno dei protagonisti è Francesco Nitti, primario di neuropsichiatria infantile all'Ospedale Santa Maria del Carmelo; attraverso i suoi racconti sulla quotidianità nel reparto e sui giovani pazienti che ha in cura ogni giorno, il lettore è accompagnato nel mondo spesso sconosciuto dei disturbi psichiatrici che coinvolgono i ragazzi in età evolutiva: anoressia, psicosi, disturbi del comportamento, ipomania, autismo, ritardo mentale. Antonio Martini, l'altro protagonista, è un giornalista che lo contatta per una consulenza su un documentario sull'Autismo e diventa compagno di "avventure" del primario nell'intervento su alcuni casi difficili fuori reparto. Le storie dei ragazzi che costellano il volume, seppur rielaborate, prendono spunto da storie vere, raccolte da Stefano Vicari durante la sua carriera professionale. La malattia mentale continua a essere stigmatizzata e largamente incompresa: chi soffre di disturbi psichiatrici viene ancora demonizzato, lasciato al margine della società assieme alla famiglia, spesso incapace o impossibilitata a seguirlo nella malattia e nelle cure. Il libro, che avvicina con delicatezza storie reali e attuali di ragazzi in difficoltà, si prefigge di rimodulare la definizione di disagio mentale, esplorare le sue molteplici forme dall'interno e ridargli l'aspetto che ha per natura: quella di una malattia come tante, da riconoscere e curare.
12,00

Emozioni. Capitan Gedu

Daniele Fedeli

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

Un cofanetto con 3 volumi utili a educare i propri figli alla gestione delle emozioni attraverso la voce diretta di un personaggio guida, che li aiuta a essere meno irrequieti e a sentirsi meno rabbiosi e più sicuri di sé.
36,00

Gestire i comportamenti problematici nella pratica didattica. Affrontare la complessità con strategie, tecniche e strumenti efficaci

Luigi D'Alonzo

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 224

Come è noto, i comportamenti problematici di alcuni studenti possono compromettere l'esperienza didattica dell'intero gruppo classe e mettere a dura prova il lavoro degli insegnanti. Questa guida nasce proprio per supportarli nella didattica quotidiana e nella gestione dei casi più complessi, fornendo loro indicazioni e strategie per intervenire in modo puntuale ed efficace. Il volume è articolato in 3 sezioni: "Conoscere per intervenire", per scoprire quali sono e da cosa sono causati i comportamenti problematici che ostacolano gli apprendimenti e quale può essere il loro impatto sul gruppo classe; "Cosa fare", che illustra gli interventi necessari per promuovere un clima positivo e gestire la vita di classe attraverso regole, routine e procedure; "Come fare", che presenta indicazioni e numerosi esempi operativi concreti su come affrontare nella pratica i comportamenti problematici lievi, moderati e gravi. Il volume fornisce anche preziosi suggerimenti su come coinvolgere le famiglie negli interventi con i ragazzi problematici, in un'ottica di sinergia costruttiva.
24,00

Divento bravo. Esercitazioni di matematica. In preparazione all'esame della scuola sec. di I grado

Giorgio Bolondi, Fabio Brunelli

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 128

Il volume propone un percorso che favorisce il ragionamento, il ripasso e il consolidamento delle regole matematiche, utile per raggiungere gli obiettivi di apprendimento previsti dalle Indicazioni Nazionali e prepararsi all'esame di stato della classe 3ª della scuola secondaria di I grado. Attraverso percorsi, attività ed esercizi con diversi gradi di difficoltà, si favorisce il ragionamento meta cognitivo necessario a comprendere e svolgere le attività nei principali nuclei delle competenze logico-matematiche.
14,00

Manuale di allenamento alla gestione della paura. Per ragazzi e ragazze timidi e sensibili. I segreti di Capitan Gedu

Daniele Fedeli

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 128

Lo scenario dell'allenamento stavolta è quello del mare in tempesta: come le onde possono travolgerci, così possono darci una forte spinta se impariamo a cavalcarle. Allo stesso modo, la paura può travolgerci oppure possiamo imparare a gestirla.
15,00

Il diario delle regole di inglese

Simona Candeli

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 120

Il volume fornisce tutti gli strumenti essenziali per lo studio della grammatica Inglese e accompagna gli studenti a partire dalle classi IV e V della scuola primaria e per i tre anni della scuola secondaria di I grado. Una raccolta di materiali ideati per facilitare la lettura, la comprensione e la memorizzazione delle regole di Inglese che rendono spesso difficile l'esecuzione dei compiti sia a casa sia nel contesto scolastico. Il volume è organizzato in argomenti specifici della lingua inglese: da nomi, pronomi, articoli, aggettivi e avverbi alle diverse forme verbali fino alla costruzione della frase. La scelta degli argomenti rispetta i percorsi e i programmi ministeriali che lo studente ritrova sui libri di testo utilizzati in classe. Tutti i contenuti sono presentati tramite mappe, tabelle e schemi realizzati seguendo i principi di massima accessibilità. Utili per tutti, diventano strumenti indispensabili per i bambini e i ragazzi con difficoltà di apprendimento e DSA, in quanto consentono di: favorire la comprensione e l'autoapprendimento; superare gli ostacoli incontrati nella memorizzazione; sostenere il recupero di regole e lessico specifico.
14,00

Il diario delle regole di matematica

Marianna Nicoletti

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 120

Il volume accompagna i ragazzi nello studio della Matematica a partire dalla classe IV della scuola primaria con un percorso approfondito e completo per i tre anni della secondaria di I grado, in vista dell'Esame finale. Propone le regole e i principali fatti matematici organizzati negli ambiti di contenuto delle Indicazioni nazionali del MIUR per i curricoli scolastici: Numeri (numeri, operazioni e proprietà, divisibilità); Spazio e figure (misura, elementi della geometria, teorema di Pitagora, poligoni, solidi, perimetri, aree e volumi); Relazioni e funzioni (equazioni, espressioni, monomi e polinomi, proporzioni, piano cartesiano); Dati e previsioni (statistica e probabilità). Il "Diario" fornisce allo studente gli "attrezzi" essenziali da affiancare allo studio della disciplina, per sostenere l'apprendimento delle regole e lo svolgimento degli esercizi che incontra a scuola, e accompagna proprio chi con la Matematica ha più difficoltà, compresi gli studenti con DSA. I concetti chiave sono rappresentati in modo sintetico e visivamente chiaro attraverso mappe, schemi e tabelle di sintesi, facilitando così la comprensione e quindi l'apprendimento. L'obiettivo è quello di supportare, stimolare, aiutare chi pensa di non riuscire da solo, di guidarlo, portarlo per mano finché sarà lui stesso a capire come muoversi nel mondo dei numeri, delle dimostrazioni, delle proprietà geometriche.
14,00

Fra normalità e disabilità intellettiva lieve: come intervenire. Strategie didattiche e schede di semplificazione per affrontare le difficoltà del Funzionamento Intellettivo Limite - FIL

Renzo Vianello

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 288

Una guida operativa per potenziare le capacità cognitive dei bambini/ragazzi che faticano molto negli apprendimenti perché presentano un Funzionamento Intellettivo Limite (FIL) o cognitivo borderline, cioè caratterizzato da un QI compreso tra 70 e 85, quindi leggermente inferiore alla media ma non ancora classificabile come disabilità intellettiva. Utile per insegnanti curricolari e di sostegno, educatori, pedagogisti, psicologi e quanti operano dentro e fuori la scuola, nonché per i genitori che desiderano sostenere il proprio figlio nel suo percorso scolastico e di crescita. La guida comprende: una sezione "conoscere per intervenire" con le informazioni teorico-operative su cosa sia il funzionamento intellettivo limite, su come sostenere lo sviluppo degli apprendimenti di chi si trova in tale condizione e sulle attività utili per progettare un intervento efficace; un workbook articolato in 2 aree: allenare la ricerca percettiva e la memorizzazione e potenziare pensiero e ragionamento. Le schede, organizzate per difficoltà crescente, sono contestualizzate ai contenuti disciplinari di geografia, scienze, storia, italiano e matematica. L'impostazione didattica seguita consente di allenare il pensiero e potenziare l'intelligenza attraverso le discipline, in un'ottica basata sul lavoro in classe e sugli stessi argomenti affrontati dai compagni. Le attività proposte possono essere utilizzate anche con bambini con DSA, BES, ADHD, ma anche con bambini a sviluppo tipico, per potenziarne le capacità cognitive e le abilità di ragionamento.
26,00

Il manuale di base delle regole di italiano. Morfologia, sintassi e ortografia. Mappe, schemi e tabelle per memorizzare più facilmente

Paola Anna Sacchetti

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 160

Il volume fornisce tutti gli strumenti essenziali per lo studio della grammatica, la comprensione e l'apprendimento delle regole della lingua italiana. Una raccolta di mappe, schemi e tabelle ideati per facilitare la lettura, la comprensione e la memorizzazione delle regole di grammatica che rendono spesso difficile l'apprendimento della lingua italiana. Utili per tutti, questi strumenti diventano indispensabili per chi ha difficoltà a organizzare i contenuti, perché aiutano a sistematizzare le regole e a segmentare le procedure da seguire per la loro applicazione, facilitando l'organizzazione delle conoscenze e la loro contestualizzazione nelle diverse situazioni. Il volume è organizzato in tre aree: Morfologia: le parti del discorso, gli articoli, i nomi, i pronomi, gli aggettivi, gli avverbi, i verbi, e preposizioni, le congiunzioni, le esclamazioni, l'analisi grammaticale; Sintassi: la struttura della frase, il soggetto, i predicati, gli attributi e le apposizioni, i complementi diretti e indiretti, l'analisi logica; Ortografia: l'alfabeto, le regole ortografiche e le eccezioni con i digrammi e i trigrammi, le doppie l'accento, l'uso dell'H, l'uso delle maiuscole, la punteggiatura. Ogni argomento è presentato in modo ordinato e sequenziale, organizzando i contenuti dal generale al particolare, con mappe concettuali e strutturali che rappresentano gli argomenti in modo visivo: da mappe iniziali introduttive a schemi facilitati e procedurali che guidano nella comprensione e nell'analisi delle varie parti del discorso. I materiali sono stati realizzati seguendo specifici principi guida dell'apprendimento e precisi criteri editoriali per attivare l'accesso e l'elaborazione delle informazioni attraverso canali diversi: caratteri di scrittura ad alta leggibilità, pagine pulite ed essenziali con elementi ricorrenti, esempi esplicativi per facilitare la memorizzazione e la contestualizzazione delle regole. Il volume è utile per chi: sta imparando l'Italiano come L2; ha concluso, o sta per farlo, il proprio percorso di studi e ha delle incertezze da risolvere rapidamente; nel proprio percorso professionale si trovi a dover affrontare prove/esami per i quali è necessario padroneggiare le regole di Italiano; ha difficoltà o DSA e ha bisogno di strumenti accessibili per lo studio e il ripasso.
14,90

Universal design for learning e curricolo inclusivo

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 128

Progettare curricoli inclusivi non significa costruire programmi speciali, ma adattare il curricolo comune, ampliandolo e diversificandolo così che possa accogliere le esigenze di tutti gli studenti. Si tratta di ricercare i punti di contatto tra la programmazione individualizzata e quella curricolare, evitando di mettere in campo percorsi totalmente separati. L'Universal Design for Learning è un approccio che prevede di progettare fin dall'inizio, intenzionalmente e sistematicamente, i curricoli didattici in modo da renderli rispondenti alle esigenze dei singoli alunni. "Quello che è necessario per qualcuno, finisce per diventare utile per tutti". Come si fa a promuovere al meglio gli apprendimenti degli allievi considerando le differenze che li contraddistinguono? La Guida offre una risposta concreta a questa domanda, orientando l'attenzione principalmente sul curricolo, cioè sull'itinerario formativo indirizzato alle discipline, e spiega come costruirne di realmente inclusivi, identificando tre elementi che possono essere differenziati: contenuti disciplinari, processi di insegnamento/apprendimento e prodotti elaborati dagli allievi. Quattro sono le linee di intervento che individuano le ricorrenze su cui è necessario intervenire per realizzare un curricolo flessibile: la presentazione delle proposte agli allievi; l'organizzazione delle attività e delle risposte da parte degli allievi; l'elaborazione delle richieste da parte degli allievi; il supporto delle tecnologie per l'informazione e la comunicazione. Una pubblicazione per insegnanti curricolari e di sostegno, che aiuta a formarsi guidando l'applicazione della metodologia di progettazione riferita all'UDL attraverso la contestualizzazione delle singole discipline nelle unità didattiche realizzate in chiave inclusiva, per sviluppare proposte "per tutti e per ciascuno" da implementare nell'attività di classe. Lucio Cottini, insieme a un team di esperti, guida passo per passo questo percorso di lettura formativa, fornendo risposte e soluzioni per passare velocemente dalla metodologia alla pratica quotidiana negli ambiti di tutte le discipline riferite alla scuola primaria.
19,90

Mio figlio non riesce a stare senza smartphone

Giuseppe Lavenia

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

Gli strumenti tecnologici sono entrati nelle nostre vite e sono preziosi: ci agevolano lo svolgimento delle routine, ma devono essere al nostro servizio e non il contrario. È fondamentale fermarci per capire quanto sia importante disintossicarci dalla tecnologia, che non significa eliminarla ma imparare a gestirla. Questo volume, con un taglio divulgativo che coniuga la fondatezza scientifica a un linguaggio semplice e accessibile, presenta le nuove tecnologie e le problematiche legate al loro abuso e fornisce suggerimenti e indicazioni pratiche per imparare a integrarle in modo consapevole nella nostra vita e in quella dei nostri figli. Un volume che guida le famiglie a orientarsi nella complessità delle diverse forme con cui si manifestano le dipendenze tecnologiche, ad affrontare le problematiche connesse e a capire come fare per orientare il proprio figlio nell'utilizzo dello smartphone, senza giudizi o divieti. Questo libro aiuta a: conoscere quali sono i cambiamenti che stanno avvenendo nella società moderna per comprendere il contesto in cui le dipendenze tecnologiche si sviluppano e le forme in cui si manifestano; capire in che cosa consistono Nomofobia, Hikikomori, dipendenza dai videogiochi e tanto altro, quali caratteristiche hanno e come si comportano i ragazzi che ne sono coinvolti; intervenire per aiutare concretamente i propri figli, fornendo suggerimenti e indicazioni operative su come sostenerli, spiegando se e quando chiedere l'intervento degli specialisti.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.